User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    «Lavoriamo in Afghanistan per sicurezza dell'Italia, quindi anche di Calderoli» - Corriere della Sera

    «Sono tutte opinioni rispettabili - ha detto il titolare della Farnesina - ma sono opinioni personali. Il governo ha una visione che è già stata approfondita, le missioni internazionali sono un biglietto da visita dell'Italia nel mondo». Quanto alla situazione sul terreno. Frattini ha sottolineato che il governo è «consapevole che i nemici della democrazia cercheranno di colpire maggiormente durante il periodo di preparazione del voto». Tuttavia, ha ribadito ancora una volta il ministro degli Esteri, «è chiaro che resteremo in Afghanistan».

    «NON È IL MOMENTO DEL RIENTRO» - Sulla stessa linea di Frattini, anche il leader del Pd Dario Franceschini. «Questo non è il momento di far rientrare i ragazzi italiani dall'Afghanistan ma di far completare il loro lavoro»

    PD=PDL=SERVI

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    2,579
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    manderei frattini in mezzo al deserto...

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    05 Jun 2009
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    Obama e gli inglesi non vedono l'ora di levarsi dai coglioni dall'Afghanistan e questi servitorelli strillano per rimanere. Se non ci fosse da piangere ci sarebbe solo da ridere...:giagia:

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Lega andrà fino in fondo?

    Le guerre occidentali e la volontà degli italiani
    di Paolo Emiliani - 28/07/2009

    Fonte: Rinascita [scheda fonte]




    Sale il termometro delle polemiche tra Pdl e Lega. Le recenti dichiarazioni di Bossi sulla missione militare italiana in Afghanistan (“io riporterei a casa tutti i soldati”) non sono piaciute al Pdl che inizialmente ha cercato di riportare le esternazioni del leader storico del Carroccio nell’ambito di una presa di posizione personale, quasi da semplice padre di famiglia, forse sperando di poter così spegnere sul nascere ogni polemica. I dirigenti della Lega hanno però capito bene il significato delle parole di Bossi ed hanno rilanciato. Calderoli ha quindi chiesto il ritiro anche delle altre missioni nei Balcani ed in Libano oltre ad un ripensamento della presenza militare italiana in Afghanistan, aggiungendo che questa sarebbe la volontà della maggioranza del popolo italiano.
    Questi discorsi devono aver veramente indispettito il ministro Frattini, sempre in prima fila quando si tratta di difendere gli Atlantici, che ha quasi rabbiosamente dichiarato che “lavoriamo in Afghanistan per la sicurezza anche dell'Italia, quindi anche di Calderoli”. In realtà non è proprio comprensibile quale possa essere l’apporto alla sicurezza italiana dato da una missione militare che appoggia l’invasore americano in Afghanistan. Quando si tratta però di difendere gli interessi di Washington sono in parecchi a straparlare visto che Franceschini, segretario del Pd, ha bellamente dichiarato che questo “non è il momento di far rientrare i ragazzi italiani dall’Afghanistan: è il momento di completare quel lavoro”. Non sappiamo come Franceschini voglia completarlo; forse con un massiccio uso della copertura aerea (come peraltro da qualcuno già palesato), forse con bombardamenti di massa sui potenziali “terroristi” (che poi sarebbe in pratica tutta la popolazione afghana), forse modificando le regole di ingaggio, in modo che la reazione alle azioni della guerriglia sia più efficace e tempestiva.
    Noi ci ricordavamo di un Franceschini in prima fila in occasione delle manifestazioni “per la pace” organizzate ripetutamente un tempo dalla sua parte politica, ma evidentemente si trattava di un sosia oppure nel Pd deve essersi diffusa un’epidemia di amnesia politica più contagiosa dell’influenza H1N1.
    La Lega ha avuto il coraggio di toccare il filo scoperto, ma ora deve avere l’ardire di andare fino in fondo e, costi quel che costi, impedire che le missioni militari abbiano altre proroghe, altri finanziamenti. Questo potrebbe significare la caduta del governo oppure si potrebbe assistere al soccorso rosso portato dal Pd e magari anche da Di Pietro, finalmente rivelando a tutti gli italiani la vera essenza dei pacifinti nostrani, quelli pronti a mettere le bandiere della pace alla finestra, di scendere in piazza, ma non di disobbedire agli ordini del padrone Usa.
    Se la Lega sarà coerente con le parole di Bossi assisteremo ad un cambiamento epocale nella politica italiana ed il Carroccio potrebbe aspirare ad un ruolo non più territoriale, solamente settentrionale, ma nazionale, sparigliando uno schema che si sta da tempo bloccando in un falso bipolarismo. Se invece la Lega sta solo cercando visibilità, se queste sono solo polemiche estive, se alle parole non seguiranno i fatti allora, come altre volte successo, tutto si ridurrà ad una faida di bottega ed alla fine l’unico a trarne qualche vantaggio sarà proprio l’asfittico Pd. Franceschini e compagni potranno sbandierare le divisioni tra le fila avversarie e nello stesso tempo acquisire crediti di fronte a Washington, che potrebbe cominciare ad avere qualche dubbio sulla fedeltà del centrodestra, nonostante gli estremisti filoyankee che popolano il Pdl. Le benedizioni di Washington, si sa, contano parecchio nelle elezioni italiane, e qualcuno potrebbe poi chiamare tutto... effetto Obama. Alla faccia della volontà degli italiani, che queste guerre non le hanno mai volute
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    "Se la Lega sarà coerente con le parole di Bossi assisteremo ad un cambiamento epocale nella politica italiana ed il Carroccio potrebbe aspirare ad un ruolo non più territoriale, solamente settentrionale, ma nazionale"

    ahahahahah

    questi 3-mondisti " sinistri" tutti a sputare sulla legA e nel contempo a sperare che la lega gli tolga le castagne dal fuoco ...

    invece dovrebbero aver capito da un pezzo che bossi&lega dicono solo quello che il padrone non puo' dire .....
    e che, contrariamente agli altri " politici " ( cioe' marionette del " grande padrone " ..) dietro il " grande puttaniere" c' e' un " politico vero" cioe' uno i " fili" li vuol muovere da se ..
    vulgus vult decipi

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,336
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Obama e gli inglesi non vedono l'ora di levarsi dai coglioni dall'Afghanistan e questi servitorelli strillano per rimanere. Se non ci fosse da piangere ci sarebbe solo da ridere...:giagia:
    Una ragione in più per non sentirsi itaGliani

  7. #7
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pd e Pdl:la missione non si tocca!

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Obama e gli inglesi non vedono l'ora di levarsi dai coglioni dall'Afghanistan...
    Scusa Kalashnikov ma questo non mi risulta.
    L'attuale presidente degli USA, Zbigniew Brzezinski, è notoriamente un russofobo e farà di tutto per mantenere la coalizione dell'oppio ad occupare l'Afghanistan, mi sa che ci rimarranno finchè non si saranno completamente logorati (e questo potrebbe essere un bene).

 

 

Discussioni Simili

  1. Pd e Pdl:la missione non si tocca!
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-07-09, 16:20
  2. Missione 30%
    Di Danny nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-05-09, 15:22
  3. Chi tocca la sinistra muore chi tocca Silvio va in Parlamento
    Di pacatamente (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 25-06-08, 16:22
  4. Cosa mi tocca dire...cosa mi tocca fare...
    Di Doge nel forum Destra Radicale
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 28-08-07, 19:43
  5. missione 340...
    Di concorde nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 108
    Ultimo Messaggio: 17-12-04, 20:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226