User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: La gang sotto assedio

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,848
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La gang sotto assedio

    Da "La Stampa"

    Corruzione, indagato Denis Verdini
    Nel mirino gli appalti in Sardegna
    Inchiesta a Roma sul coordinatore
    Pdl, perquisita la banca a Firenze

    ROMA
    Denis Verdini, uno dei coordinatori nazionali del Pdl, è indagato dalla procura di Roma per corruzione nell’ambito dell’inchiesta riguardante un presunto comitato d’affari che si sarebbe occupato, in maniera illecita, di appalti pubblici, in particolare i progetti sull’eolico in Sardegna.

    Ieri, a Firenze, è stato perquisito il Credito Cooperativo Fiorentino, istituto bancario presieduto da Verdini. Gli investigatori inviati dal procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e dal sostituto Rodolfo Sabelli erano alla ricerca del passaggio di un certo numero di assegni dei quali gli inquirenti intendono accertare la provenienza e la destinazione. In procura c’è un grande riserbo sulla natura delle indagini in corso.

    Gli accertamenti su quello che si ritiene essere stato un giro di appoggi e di promesse per favorire alcuni imprenditori sono stati avviati nel 2008 nel quadro di un’altra indagine avviata dalla Direzione distrettuale antimafia. Oltre a Verdini sono indagati, tutti per concorso in corruzione, anche l’uomo d’affari Flavio Carboni, il costruttore Arcangelo Martino, il consigliere provinciale di Iglesias Pinello Cossu, il consigliere dell’Arpa di Sanremo Ignazio Farris, e un magistrato tributario, Pasquale Lombardi.
    Il cerchio si stringe e sti assegni sembrano essere una marea.
    Poi si vocifera di sta "agenda dei mille nomi", se salta fuori vedremo i fuochi artificiali.

    La gang fa quadrato e nel frattempo si "intravede" come mai Scajola era in Tunisia....:laugh:

    Ma la marea di merda sembra che abbia onde altissime...
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,848
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Sempre tratto da "La Stampa"

    Pdl, il timore del fine legislatura
    In Parlamento torna l'aria da "tutti a casa". Un deputato del governo: «Pare una Caporetto»
    FABIO MARTINI
    ROMA
    «Paura. Sì paura, questo è il sentimento più diffuso...». Sono trascorse poche ore dall’annuncio delle dimissioni di Claudio Scajola e nel Transatlantico di Montecitorio Giuliano Cazzola, battitore libero del Pdl, chiosa così le chiacchiere fatte con tanti colleghi: «C’è un’atmosfera brutta, da Caporetto. Un’aria del genere me la ricordo nel 1993: ero capo della segreteria del Psi con Benvenuto e poi tutto precipitò velocemente. Certo, in questi ultimi anni si sono aperte e richiusi tanti apparenti scandali e anche stavolta potrebbe finire così. Ma in giro ho avvertito il timore di una chiusura anticipata della legislatura». Curiosa inversione di ansie. Fino a pochi giorni fa ad essere terrorizzati erano i parlamentari della sinistra, inquietissimi per la tentazione attribuita a Berlusconi di andare ad elezioni anticipate nella fondata speranza di rivincerle.

    Certo, la paura che in queste ore circola tra i peones Pdl è fatta di tante cose e ad alimentarla non è certo il forfeit di Scajola in sé per sé o l’ennesima irruzione della questione morale. Dice Mario Landolfi, ex An dell’area La Russa: «E’ naturale che ci sia preoccupazione, esce di scena un personaggio di peso, mica un gingillo qualunque e poi in queste ore ci sono tanti rumors, è legittimo che ci sia preoccupazione, anche se dovesse rivelarsi infondata». Eccola la prima paura: il coinvolgimento di altri ministri e di altri notabili. Insomma che si apra una nuova stagione dei veleni. Se ne fa portavoce anche la “Velina rossa”, l’agenzia di indiscrezioni confezionata dal superdalemiano Pasqualino Laurito: «Altri nomi del governo potrebbero essere travolti». Voci fondate o infondate? Sta di fatto che verso le cinque della sera compare in Transatlantico il presidente della Camera Gianfranco Fini e con chi si ferma a parlare? Proprio con Laurito.

    La seconda paura è più prosaica: in caso di scioglimento anticipato, questa potrebbe essere la seconda legislatura consecutiva così “breve” da non far scattare la pensione. Racconta Cesare Marini, deputato calabrese del Pd: «A me che sono in politica da tanti anni, diversi colleghi Pdl mi hanno chiesto: Cesare, ma secondo te, si vota? Sono terrorizzati perché sanno che la prossima volta Berlusconi vorrà avere la certezza tra i parlamentari di una fedeltà non al cento per cento, ma al mille per mille». E c’è un terzo timore, il più impalpabile, che cela il pericolo più insidioso. Finora il primo comandamento di Berlusconi è stato inviolabile: tutte le inchieste sono dei complotti e non ci si dimette mai.

    Scajola ha dovuto lasciare senza neanche un avviso di garanzia, «mentre durante Tangentopoli - per dirla col berlusconiano Mario Valducci - almeno si aspettava un avviso di garanzia prima di pretendere e ottenere le dimissioni». Non c’è dubbio, Scajola può diventare un precedente, offrendo armi affilate all’opposizione: se si è dimesso lui senza avvisi di garanzia... E nella maggioranza berlusconiana del Pdl circola ancora un’altra preoccupazione. Se ne è fatto portavoce, nella riunione del Direttivo Pdl il vicepresidente Osvaldo Napoli: «Attenzione perché nel nostro elettorato la vicenda Scajola non è destinata ad incidere, mentre la dissidenza di Fini sta lasciando il segno, la nostra gente non ci capisce».

    Ma i finiani, avvertendo che il vento sta girando di nuovo, vanno all’attacco e nella riunione del Direttivo, Carmelo Briguglio ha chiesto (invano) una corsia veloce per il ddl anti-corruzione presentato e accontonato dal governo. Eppure nella giornata della paura vaga e diffusa che circola tra i peones del Pdl, ci sono tanti ex avversari di Scajola che faticano a fare la faccia triste. Due giorni fa, nel suo blog, il pdiellino Giorgio Stracquadanio, dopo aver lungamente elencato i tanti motivi che gli facevano escludere una colpevolezza del ministro, concludeva in modo paradossale: «Prendiamo pure per buono che Scajola sia un poco di buono. Ma se è così, non si può essere talmente deficienti da compiere atti illogici e autolesionistici».
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    26 Oct 2009
    Località
    Nizza Monferrato (AT)
    Messaggi
    443
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Dichiarazioni di B.

    "C'è una congiura". E' solo l'inizio. "Attaccheranno altri personaggi a me vicini ed altri esponenti di governo. Lo hanno fatto e lo faranno ancora" preannuncia Berlusconi ai suoi senatori. "C'è una congiura - ha teorizzato il premier secondo quanto viene riferito - di un sistema esterno al governo che ha in mano delle carte" o che "per via mediatica" tenta di disarcionare l'esecutivo. Il Cavaliere, nel suo ragionamento, ha parlato di "un gruppo quasi organizzato" che minaccia l'azione del governo, "di un 'dossier' aperto a rate che fa parte di un'operazione ben più vasta del 'caso Scajola'."

    Traducendo, con un pizzico di partigianeria, dal berlusconese all'Italiano: "I magistrati sanno molto di più di quanto emerso finora, preveniamoli e gridiamo al complotto in modo preventivo, in modo da delegittimare eventuali accuse future."
    Città Democratica - Blog di politica e attualità

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,533
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Beric ha scritto:

    Traducendo, con un pizzico di partigianeria, dal berlusconese all'Italiano: "I magistrati sanno molto di più di quanto emerso finora, preveniamoli e gridiamo al complotto in modo preventivo, in modo da delegittimare eventuali accuse future."
    E questo, forse, potrebbe anche spiegare l'accelerazione della presa di distanza di Fini e dei suoi negli ultimi tempi.
    Basta con i cialtroni.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,533
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Basta con i cialtroni.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,848
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Nel frattempo spuntano fuori Lunardi e il Vaticano

    Sembrerebbe che l'associazione "mascelle-al-vanadio/tungsteno" si facesse rivendere beni vaticani con valutazioni alquanto ridicole.
    Ora delle due l'una.
    O il Vaticano era costretto a "beneficare" con prezzi ridicoli la vorace congrega dei tungstenidi mascellati per ottenere altri tipi di agevolazione fiscale (leggasi esenzione ICI) e vario altro, oppure il Vaticano cercava di fregare il fisco e chissa cos'altro.
    E che non mi vengano a raccontare che porelli al Vaticano non conoscevano le valutazioni di mercato che mi fanno le figure peggio di Scajola.

    Dal Messaggero

    Il cardinale Sepe, Lunardi e il palazzetto: lo sconcerto del Vaticano
    [Aumenta la dimensione del testo] [Diminuisci la dimensione del testo]
    di Franca Giansoldati

    CITTA’ DEL VATICANO (5 maggio) - Sconcerto in Vaticano per l’alienazione di un bene della Chiesa per un terzo o un quarto del suo valore effettivo. Milioni di euro, mica noccioline. Il che non è poco. E così, in attesa di conoscere particolari in più sull’effettivo ricavo del palazzetto cielo-terra di 42 vani, a via dei Prefetti per soli 2,8 milioni di euro fatta nel 2004 dal cardinale Sepe all’imprenditore Lunardi, ex ministro per le Infrastrutture, c’è chi non nasconde stupore. Soprattutto perchè il Codice di Diritto Canonico in merito alla vendita dei beni immobili parla chiaro. «La cosa non deve essere alienata ordinariamente a prezzo minore di quello indicato nella stima». Dunque appartamenti, terreni, edifici ereditati da generosi benefattori nel corso dei secoli sono (o sarebbero?) sottoposti ad una gestione più che oculata.

    Al di là del Tevere viene fatto notare che l’ingente patrimonio della Congregazione dell’Evangelizzazione dei Popoli è sottoposto ad una differente gestione da quello dell’Apsa (Amministrazione Patrimonio della Sede Apostolica). Una realtà, quest’ultima, retta dal cardinale Nicora, che non ha competenza alcuna sui beni di Propaganda Fide, ossia gli immobili destinati a finanziare le missioni. In sintesi, le due gestioni operano a compartimenti stagni e le eventuali vendite (autorizzate dai rispettivi cardinali) non necessariamente vengono trasmesse. Il ’ministro’ delle missioni, poi, gode di una autonomia pressochè totale. Non è un caso se viene chiamato il Papa Rosso, rosso perché cardinale e papa perché ha poteri quasi assoluti sulle terre di missione in sostanza sulle Chiese dell’Africa e dell’Asia.

    Solo sotto la guida del cardinale Sepe, attuale arcivescovo di Napoli e deus ex machina del Giubileo, il patrimonio immobiliare della Congregazione è stato censito e razionalizzato. Ha provveduto a portare a valore di mercato gli affitti delle abitazioni, ha ceduto immobili, ha fatto acquisizioni. Per facilitarsi il lavoro si è avvalso della consulenza tecnica di Francesco Silvano, manager di Cl, ex direttore generale dell’ospedale Bambin Gesù. Tutto da verificare se effettivamente ha svenduto l’immobile, arrecando danno alla Chiesa missionaria per parecchi milioni di euro, o se, invece, ha solo registrato il prezzo di vendita più basso per pagare meno tasse. Peccato veniale?
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Messaggi
    2,767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    va bene tutto,ma vi ricordate la rivoluzione di mani pulite?allora sembrava che la sx potesse andare tranquillamente al potere, e,invece......nasceva berlusconi e il berlusconismo,quindi, piano con i peana,la dx ha infinite risorse e forze inaspettate.E poi sarebbe meglio vincere le elezioni,o no?Altrimenti si ritornerebbe di nuovo al punto di prima.No,l'Italia e'di dx e basta e quindi i ventre profondo rimane quello.Non sono tempi propizi per la sx,lasciamo che si scannino sempre di piu'fra di loro e,forse ,qualcosa avverra'.No,l'azzeramento del governo berlusconiano per mezzo della magistratura,non porta a vincere le elezioni,purtroppo

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,062
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Beric ha scritto:
    Dichiarazioni di B.

    "C'è una congiura". E' solo l'inizio. "Attaccheranno altri personaggi a me vicini ed altri esponenti di governo. Lo hanno fatto e lo faranno ancora" preannuncia Berlusconi ai suoi senatori. "C'è una congiura - ha teorizzato il premier secondo quanto viene riferito - di un sistema esterno al governo che ha in mano delle carte" o che "per via mediatica" tenta di disarcionare l'esecutivo. Il Cavaliere, nel suo ragionamento, ha parlato di "un gruppo quasi organizzato" che minaccia l'azione del governo, "di un 'dossier' aperto a rate che fa parte di un'operazione ben più vasta del 'caso Scajola'."

    Traducendo, con un pizzico di partigianeria, dal berlusconese all'Italiano: "I magistrati sanno molto di più di quanto emerso finora, preveniamoli e gridiamo al complotto in modo preventivo, in modo da delegittimare eventuali accuse future."
    giusto un pizzico di partigianeria eh?
    Against all odds

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Feb 2009
    Messaggi
    33,124
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    Ma quale assedio? Queste sono costruzioni giornalistiche, che durano il tempo di una giornata.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Feb 2009
    Messaggi
    2,826
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:La gang sotto assedio

    rediga ha scritto:
    va bene tutto,ma vi ricordate la rivoluzione di mani pulite?allora sembrava che la sx potesse andare tranquillamente al potere, e,invece......
    Ma è possibile guardare a questi fatti al di fuori della convenienza elettorale?
    Corriamo da una fotografia in macchina.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 166
    Ultimo Messaggio: 17-09-12, 12:49
  2. Bersani sotto assedio
    Di SteCompagno nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-10-10, 14:40
  3. La Russia sotto assedio La Russia sotto assedio
    Di Ierocle nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-12-07, 20:06
  4. via bellerio sotto assedio...
    Di Il Patriota nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 23:39
  5. via bellerio sotto assedio...
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 23:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226