User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Se hai un po di tempo da perdere fai un salto qui:
    www.candidonews.wordpress.com
    Un blog in cui parlare di Politica, Informazione, Televisione, Cinema e tanto altro...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,533
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Danilo Emme ha scritto:
    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Io, invece, direi che è perché voi scrivete troppe cazzate. Per esempio, i giovincelli potevano scrivere: "l'anno prossimo si devono eleggere quattro sindaci importanti: Milano, Bologna, Napoli.. (la quarta città non me la ricordo): ebbene, noi ci sentiamo fuori posto perché ancora non si sa con quale criterio verranno scelti e se verremo coinvolti nella scelta". Oppure: "9 su 10 di quelli che hanno perso il posto di lavoro sono giovani precari, che non hanno nessun ammortizzatore sociale: noi ci sentiamo fuori posto in un Partito che non dice nulla di chiaro su questa situazione". Quelli che hanno scritto a Zavoli potevano scrivere: "come mai il Tg1 e il Tg2 non dicono nulla della manifestazione dei 20.000 aquilani? Oppure: "perché nessun giornalista Rai fa a Marchionne domande come questa, seguendo un minimo di logica: "scusi dottor Marchionne, perché lei dice che gli operai polacchi sono tanto bravi e produttivi e poi vuole portargli via la panda: non le sembra di essere contraddittorio?" (dando così un' informazione completa ai cittadini ). Zavoli, datti una smossa e chiedi conto alla Rai." Invece i "gggiovani" (che a me sembrano sessantenni) tirano fuori aria fritta e questioni di lana caprina alla Peppone e Don Camillo che, con questi chiari di luna di batoste economiche e manovre, alle persone interessano meno di un quarto di fico secco e, se ne vengono a conoscenza, le fanno solo imbufalire all'idea che questi ragazzini precocemente invecchiati non hanno altro a cui pensare e sono concentrati sul loro ombelico, mentre fuori infuria la crisi economica e l'attacco alla democrazia; quegli altri che hanno scritto a Zavoli, poi, danno solo l'idea che sono dei difensori della Cisl a prescindere, e che hanno un'idea dell'informazione che si avvicina molto al controllo berlusconiano, visto che in Tv per settimane hanno parlato ovunque Marchionne, Confindustria, Sacconi, Cisl, Uil e chiunque altro meno la Fiom e che, quindi, semmai quello del tg3 era il minimo "sindacale" (nomen omen) che spettava alla FIOM perché l'informazione pubblica non si sputtanasse completamente. Ecco, secondo me, il problema non sono le lettere, ma le cazzate scritte nelle lettere.
    Basta con i cialtroni.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    bsiviglia ha scritto:
    Danilo Emme ha scritto:
    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Io, invece, direi che è perché voi scrivete troppe cazzate. Per esempio, i giovincelli potevano scrivere: "l'anno prossimo si devono eleggere quattro sindaci importanti: Milano, Bologna, Napoli.. (la quarta città non me la ricordo): ebbene, noi ci sentiamo fuori posto perché ancora non si sa con quale criterio verranno scelti e se verremo coinvolti nella scelta". Oppure: "9 su 10 di quelli che hanno perso il posto di lavoro sono giovani precari, che non hanno nessun ammortizzatore sociale: noi ci sentiamo fuori posto in un Partito che non dice nulla di chiaro su questa situazione". Quelli che hanno scritto a Zavoli potevano scrivere: "come mai il Tg1 e il Tg2 non dicono nulla della manifestazione dei 20.000 aquilani? Oppure: "perché nessun giornalista Rai fa a Marchionne domande come questa, seguendo un minimo di logica: "scusi dottor Marchionne, perché lei dice che gli operai polacchi sono tanto bravi e produttivi e poi vuole portargli via la panda: non le sembra di essere contraddittorio?" (dando così un' informazione completa ai cittadini ). Zavoli, datti una smossa e chiedi conto alla Rai." Invece i "gggiovani" (che a me sembrano sessantenni) tirano fuori aria fritta e questioni di lana caprina alla Peppone e Don Camillo che, con questi chiari di luna di batoste economiche e manovre, alle persone interessano meno di un quarto di fico secco e, se ne vengono a conoscenza, le fanno solo imbufalire all'idea che questi ragazzini precocemente invecchiati non hanno altro a cui pensare e sono concentrati sul loro ombelico, mentre fuori infuria la crisi economica e l'attacco alla democrazia; quegli altri che hanno scritto a Zavoli, poi, danno solo l'idea che sono dei difensori della Cisl a prescindere, e che hanno un'idea dell'informazione che si avvicina molto al controllo berlusconiano, visto che in Tv per settimane hanno parlato ovunque Marchionne, Confindustria, Sacconi, Cisl, Uil e chiunque altro meno la Fiom e che, quindi, semmai quello del tg3 era il minimo "sindacale" (nomen omen) che spettava alla FIOM perché l'informazione pubblica non si sputtanasse completamente. Ecco, secondo me, il problema non sono le lettere, ma le cazzate scritte nelle lettere.
    appunto....
    Se hai un po di tempo da perdere fai un salto qui:
    www.candidonews.wordpress.com
    Un blog in cui parlare di Politica, Informazione, Televisione, Cinema e tanto altro...

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    4,015
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Danilo Emme ha scritto:
    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Sottoscrivo Gabriella.

    Poi i nativi democratici non li conosco, invece conosco le grandi ed eccelse menti della seconda lettera, a cominciare dal mitico Lucio D'Ubaldo.

    Il problema non è solo che scriviamo cazzate, è che abbiamo troppi idioti nel Partito...
    \"La Giustizia è il potere dei senza potere\"
    Vaclav Havel

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Emanuele Rallo ha scritto:
    Danilo Emme ha scritto:
    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Sottoscrivo Gabriella.

    Poi i nativi democratici non li conosco, invece conosco le grandi ed eccelse menti della seconda lettera, a cominciare dal mitico Lucio D'Ubaldo.

    Il problema non è solo che scriviamo cazzate, è che abbiamo troppi idioti nel Partito...
    appunto 2.0
    Se hai un po di tempo da perdere fai un salto qui:
    www.candidonews.wordpress.com
    Un blog in cui parlare di Politica, Informazione, Televisione, Cinema e tanto altro...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    28,972
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Emanuele Rallo ha scritto:
    Danilo Emme ha scritto:
    Prima lettera:

    Un gruppo di giovanissimi ha scritto a Bersani una lettera di fuoco. Per noi "nativi del Pd", cioè estranei alla tradizione comunista e a quella democristiana, "le parole compagni, festa dell'Unità, sono concetti che rispettiamo per la tradizione che hanno avuto ma che non rientrano nel nostro pensare politico e che facciamo fatica ad accettare... questo trapassato non ha noi come destinatari". Luca Candiano, uno dei firmatari (con Veronica Chirra, Matteo Cinalli, Sante Calefati e Marino Ceci, ventenni o poco più, giovani Democratici) sostiene che "è un'aria che si respira dall'inizio della segreteria Bersani" e che li fa sentire "fuoriposto", anche se non è una minaccia ad andarsene.
    Seconda lettera:

    Otto senatori del PD hanno scritto una lettera a Sergio Zavoli, presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla RAI, per lamentarsi dell’eccessiva – a parer loro – presenza della FIOM nei telegiornali di questi giorni, in relazione alla questione che coinvolge lo stabilimento FIAT di Pomigliano d’Arco.

    “Caro Presidente, è nostro dovere segnalarLe una palese mancanza di rispetto circa l’informazione sul mondo sindacale nella sua interezza da parte di tutti i principali telegiornali RAI e in particolare del TG3 nell’informare sull’accordo alla FIAT di Pomigliano. Uno spazio soverchiante è stato dedicato alle posizioni assunte dalla FIOM Cgil, senza alcun contraddittorio o riferimento a posizioni alternative, se non in misura irrilevante, assunte da altre componenti del sindacalismo che invece rappresentano la stragrande maggioranza dei lavoratori italiani e degli stessi dipendenti della FIAT di Pomigliano. Dispiace che, in un momento come quello attuale, segnato da una profonda crisi, i cittadini italiani, e dunque i lavoratori, non possano sempre contare su un’informazione il più possibile completa. Siamo sicuri che queste considerazioni troveranno ascolto in Lei, Presidente, maestro di un giornalismo corretto e imparziale”
    Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere......
    Sottoscrivo Gabriella.

    Poi i nativi democratici non li conosco, invece conosco le grandi ed eccelse menti della seconda lettera, a cominciare dal mitico Lucio D'Ubaldo.

    Il problema non è solo che scriviamo cazzate, è che abbiamo troppi idioti nel Partito...
    Non capisco dove stia lo scandalo. Perchè far finta di non sapere quali sono le anime del partito? Quale il suo DNA? E' l'unione degl eredi più moderati el PCI e l'anima sociale-sindacale della DC con l'aggiunta più recente di anime liberal di professori universitari, ggiovani internettisti ecc. Ovvio che quindi FIOM e "compagni" siano solo una piccola parte del partito, non rappresentativa di esso, e per alcuni rappresentino addirittura degli avversari. L'elettorato è di conseguenza diverso da quello che di FIOM e "compagni", magari un poco di meno gli ultimissimi anni a causa di una piccola emorraggia verso l'UDC, ma tant'è.
    Against all odds

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    4,015
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Infatti Iannis hai ragione e adesso voti PD!!!
    \"La Giustizia è il potere dei senza potere\"
    Vaclav Havel

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    28,972
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Emanuele Rallo ha scritto:
    Infatti Iannis hai ragione e adesso voti PD!!!
    Quando gli atlantidei torneranno forse....
    Against all odds

  9. #9
    Superpol
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    30,122
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Emanuele Rallo ha scritto:
    Infatti Iannis hai ragione e adesso voti PD!!!
    no, per cortesia, che quando sorgera' il sol dell'avvenir, e noi si pratichera' la giustizia di classe in ognidove, e' un mio impegno personale far fare a iannis la fine dei contadini kulaki

    C'ho fatto un fioretto e mica posso deludere la Madonna

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    26 Oct 2009
    Località
    Nizza Monferrato (AT)
    Messaggi
    443
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re:Perche siamo all'Opposizione? Perche scriviamo troppe lettere....

    Ma se dobbiamo liberarci dei vecchi dinosauri del PD che ormai sono fuori dal mondo...
    Ma se dobbiamo liberarci dei giovani del PD che si arrovellano su questioni fuori dal mondo...

    Cosa teniamo del PD? Il simbolo?
    Città Democratica - Blog di politica e attualità

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Perchè non si vota? Sondaggio di Silvio: opposizione in vantaggio
    Di Rasputin nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12-01-11, 12:29
  2. Domanda : perchè il PD pensa di rappresentare l'opposizione?
    Di assurbanipal nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 14-01-10, 08:54
  3. Mi spiegate perchè Veltroni NON fa opposizione?
    Di Tizius MCMLXVI nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 14-09-08, 22:03
  4. Perche' Scriviamo? Perche' Facciamo Esplodere Le Parole?
    Di marylory nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-06-04, 08:30
  5. Perchè non scriviamo a Fassino?
    Di Egalité nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-06-03, 20:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226