User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow La Cassazione si esprime su Via Rasella

    Ormai ne sentiamo talmente tante dalla “nostra” magistratura, dalla nostra “giustizia”, che non abbiamo piu’ parole per esprimere il nostro disprezzo. Ora si esprime anche sulla strage partigiana di Via Rasella, leggete cosa dice…


    ROMA (22 luglio) - Commette diffamazione chi definisce «massacratori» i partigiani che, il 23 marzo 1944 condussero l’attacco di via Rasella contro i soldati nazisti occupanti. Lo stabilisce la Corte di Cassazione, accogliendo la richiesta di risarcimento danni morali avanzata nei confronti del quotidiano Il Tempo da Elena Bentivegna, figlia della gappista Carla Capponi e di Rosario Bentivegna, due dei partecipanti all’azione di via Rasella, alla quale seguì la rappresaglia delle Fosse Ardeatine. I partigiani, secondo la Suprema Corte, non furono dei «massacratori di civili», ma compirono una «legittima azione di guerra» contro il nemico occupante.

    La Cassazione - con la sentenza 16916 - ha contestato la decisione con la quale la Corte d’appello di Roma, nel 2004, aveva respinto la richiesta di risarcimento danni avanzata da Carla Capponi nei confronti del quotidiano Il Tempo. Il giornale aveva definito «massacratori di civili» i partigiani del commando di via Rasella, ritenendo legittimo l’uso di un simile termine in quanto quell’azione era «un gesto certamente violento, per sua natura finalizzato a cagionare orribile morte a una molteplicità di persone: si trattava di un inutile massacro». Ma i giudici di Piazza Cavour hanno ordinato alla Corte d’appello di rivedere il suo giudizio in quanto si tratta di un’affermazione «lesiva della dignità e dell’onore dei destinatari» mossa dall’intento di «accostare l’atto di guerra compiuto dai partigiani all’eccidio di connazionali inermi» (le oltre 300 vittime della strage delle Fosse Ardeatine).

    «Ora non è più consentito a nessuno definire come “massacratori” i partigiani di via Rasella: si può esprimere un giudizio critico su quell’azione di guerra, e sottolineo di guerra, ma non si possono usare certi termini anche perchè non ci fu alcun massacro di civili, ad eccezione di un ragazzino rimasto ucciso con tutta probabilità da una raffica di mitra sparata dai tedeschi». Così l’avvocato Ettore Boschi - che ha difeso la memoria di Carla Capponi - ha commentato la sentenza. «Carla Capponi era una donna di gran cuore - aggiunge Boschi - che ha sofferto moltissimo per questi insulti, lei che non si è mai lamentata di tutte le malattie contratte per gli stenti della clandestinità e la durezza della lotta partigiana. Nel nostro Paese, purtroppo la verità storica ha sempre difficoltà ad essere riconosciuta, mentre i distinguo e l’ingiuria hanno il sopravvento».

    «Su via Rasella, finalmente, si ristabilisce la verità: chi punta a fare becero revisionismo - interviene Alessandro Pignatiello del PdCI -, a diffamare e a riscrivere la storia d’Italia e della lotta di Liberazione, non potrà prescindere da quanto sancito dalla Suprema Corte che rende giustizia a chi lottò per la democrazia e la libertà».


    da Il Messaggero - Home Page
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Cassazione si esprime su Via Rasella

    "sottolineo di guerra, ma non si possono usare certi termini anche perchè non ci fu alcun massacro di civili, ad eccezione di un ragazzino rimasto ucciso con tutta probabilità da una raffica di mitra sparata dai tedeschi»"

    MENZOGNA!
    Il ragazzino si chiamava Pietro Zuccheretti
    e fu dilaniato dalla bomba che gli "eroici partigiani"
    misero in via Rasella,
    la prova è che il corpo di Zuccheretti fu letteralmente
    diviso in due(si stacco la testa e parte del busto)
    come dimostro nella foto qui sotto(non apritela se siete
    impressionabili)

    http://iltempo.ilsole24ore.com/2009/...226-pietro.jpg

    Ora possiamo anche credere alla versione dell'avvocato se ci dimostra quale mitra può provocare un simile disastro.

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,042
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Cassazione si esprime su Via Rasella

    CHI CONTROLLA IL PASSATO CONTROLLA IL FUTURO.
    CHI CONTROLLA IL PRESENTE CONTROLLA IL PASSATO.
    GEORGE ORWELL

    Maledetti assassini.
    Giorno verrà.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 27-07-09, 16:08
  2. Cassazione: "Via Rasella fu atto di guerra"...
    Di TRUCIDO nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-08-07, 18:52
  3. Via Rasella
    Di PasionariaNera nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 24-03-07, 10:28
  4. Via Rasella
    Di cornelio nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-03-03, 22:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226