User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Raggiunte temperature sotto lo zero assoluto?

    Un gruppo di ricercatori tedeschi (Ludwig Maximilian University) ha realizzato un esperimento che ha portato al raggiungimento di temperature inferiori allo zero assoluto, grazie a un sistema dotato energia ma con bassissima entropia.
    Per comprendere di cosa si tratta sono necessari un paio di concetti fondamentali. Lo zero assoluto è la temperatura a cui tutta la mobilità molecolare si arresta, intesa come stato energetico. È un valore teorico, non raggiungibile in pratica. Almeno fino a oggi.


    Oltre alla quantità di energia bisogna poi considerare l'entropia, che descrive in un certo senso la "quantità di caos" in un sistema, per esempio i diversi stati in cui gli atomi o le molecole si possono trovare in un dato momento, e tutte le possibili combinazioni. Con il ridursi della temperatura (energia) si riduce anche l'entropia e viceversa; allo zero assoluto corrisponde anche il minimo di entropia.
    Possiamo pensare "a un insieme di biglie che si muovono in un flipper: ogni possibile combinazione di velocità e direzione di ciascuna biglia è uno stato. Più colpisco le biglie con le pale del flipper (cioè più energia immetto nel sistema) e più sono i possibili stati, e quindi aumentando l'energia del sistema l'entropia aumenta", è l'esempio che ci ha Nicola Mori, astrofisico, fisico teorico e ricercatore presso L'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).
    Sono due quindi le variabili con cui abbiamo a che fare e che definiscono la temperatura: quantità di energia ed entropia. Esiste un limite inferiore, lo zero assoluto, ma non uno superiore. Almeno fino a oggi e fino a che non entra in gioco la meccanica quantistica, perché se l'entropia resta vicina allo zero ma aumenta la quantità di energia si può parlare di temperature negative assolute, ed è proprio questo che hanno realizzato gli scienziati dell'università tedesca. Hanno creato un sistema dove l'entropia ha un limite massimo, entro il quale la quantità di energia può aumentare.


    Aggiungendo energia sempre più atomi raggiungono lo stato massimo, e di fatto l'entropia tende e diminuire. Chi ha fatto studi elementari sull'argomento potrebbe strabuzzare gli occhi, ma è un concetto affatto sconosciuto in fisica.
    In pratica l'esperimento è stato realizzando creando un reticolo di atomi di potassio "tenuto insieme" da una combinazione di laser e campi magnetici. All'aumentare dell'energia il sistema è rimasto sotto controllo, e in questo modo se ne è limitata l'entropia. È quasi semplice, concettualmente: laser e magnetismo tenevano fermo il potassio, mentre un terzo lo gonfiava di energia; un comportamento da bulli di terz'ordine.
    Il sistema così creato si è dimostrato stabile per qualche centinaio di millisecondi, sufficienti per studiare stati della materia sconosciuti o quasi. E anche per ipotizzare e verificare nuovi e insoliti metodi per trasferire l'energia: un sistema con temperatura negativa a contatto con uno "normale" dovrebbe in teoria generare un flusso energetico capace di creare "motori di Carnot con efficienza superiore a uno". I ricercatori inoltre suggeriscono che questo sistema potrebbe servire a modellare la cosiddetta "energia oscura", e a ricreare lo stesso modello che ha generato l'espansione dell'Universo.
    http://www.tomshw.it/cont/news/lo-ze...a/42126/1.html
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    33,716
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio

    Oltre alla quantità di energia bisogna poi considerare l'entropia, che descrive in un certo senso la "quantità di caos" in un sistema, per esempio i diversi stati in cui gli atomi o le molecole si possono trovare in un dato momento, e tutte le possibili combinazioni. Con il ridursi della temperatura (energia) si riduce anche l'entropia e viceversa; alloensare "a un insieme di biglie che si muovono in un flipper: ogni possibile combinazione di velocità e direzione di ciascuna biglia è uno stato. Più colpisco le biglie con le pale del flipper (cioè più energia immetto nel sistema) e più sono i possibili stati, e quindi aumentando l'energia del sistema l'entropia aumenta", è l'esempio che ci ha Nicola Mori, astrofisico, fisico teorico e ricercatore presso L'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).
    Sono due quindi le variabili con cui abbiamo a che fare e che definiscono la temperatura: quantità di energia ed entropia. Esiste un limite inferiore, lo zero assoluto, ma non uno superiore. Almeno fino a oggi e fino a che non entra in gioco la meccanica quantistica, perché se l'entropia resta vicina allo zero ma aumenta la quantità di energia si può parlare di temperature negative assolute, ed è proprio questo che hanno realizzato gli scienziati dell'università tedesca. Hanno creato un sistema dove l'entropia ha un limite massimo, entro il quale la quantità di eneuAggiungendo energia sempre più atomi raggiungono lo stato massimo, e di fatto l'entropia tende e diminuire. Chi ha fatto studi elementari sull'argomento potrebbe strabuzzare gli occhi, ma è un concetto nient' affatto sconosciuto in fisica.
    Mi sono permesso di correggere una frase.
    Ultima modifica di José Frasquelo; 09-01-13 alle 13:12

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    Comunque l'articolo non è mio.
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  4. #4
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    33,716
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    Comunque l'articolo non è mio.
    'o so.

  5. #5
    ♫ ♬ ♪ ♩ ♭ ♪
    Data Registrazione
    02 Feb 2010
    Località
    fan Q
    Messaggi
    7,749
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    Citazione Originariamente Scritto da José Frasquelo Visualizza Messaggio

    Hanno creato un sistema dove l'entropia ha un limite massimo, entro il quale la quantità di eneuAggiungendo energia sempre più atomi raggiungono lo stato massimo, e di fatto l'entropia tende e diminuire.
    Mi sono permesso di correggere una frase.

    non ho capito ...
    {Puntodivistamente parlando...} {opuɐlɹɐd ǝʇuǝɯɐʇsıʌıpoʇund}
    ____________________
    Salva un albero: mangia un castoro. ˙oɹoʇsɐɔ un ɐıƃuɐɯ : oɹǝqlɐ un ɐʌlɐs
    ____________________
    Vipera Gentile
    & Cazzeggiatrice senza tante pretese

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    strabuzzo gli occhi

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    strabuzzo gli occhi
    In realtà sono già stati fatti esperimenti in cui sono stati portati sotto zero nuclei atomici, la novità in questo caso è che si tratta di atomi (quindi una scala di grandezza più grande).

    In ogni caso quando si parla di temperature negative non bisogna pensare che il sistema sia stato raffreddato, aggiungo, non è stato "attraversato" lo zero assoluto.
    Si è semplicemente sfruttata la definizione di temperatura:


    Quando siamo a temperature positive, aumentando l'energia del sistema aumenta l'entropia (cioè il disordine = le particelle si muovono più velocemente).
    Se però si aumentasse l'energia diminuendo l'entropia, la temperatura sarebbe negativa.

    Questo è quello che è successo, con un sistema di laser e campi magnetici sono stati "bloccati" questi atomi a cui però è stata aggiunta energia, trovandosi quindi in uno stato come se avessero temperatura negativa.

    Quando l'articolo parla di macchine con rendimento maggiore di 1, si riferisce al fatto che usando la definizione:


    Se T1<0 allora il rendimento è >1.
    Ovviamente non si tiene conto del fatto che è stato usato lavoro per tenere fermi gli atomi.
    Inoltre se a livello macroscopicogli atomi sono fermi, l'articolo non spiega quanto avviene all'interno.
    Insomma l'energia che viene pompata nel sistema modificherà la numbe elettronica degli atomi o no?
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Lo zero assoluto non è più assoluto, e l'entropia si controlla

    ti metterei un like ma non ci sono



    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    In realtà sono già stati fatti esperimenti in cui sono stati portati sotto zero nuclei atomici, la novità in questo caso è che si tratta di atomi (quindi una scala di grandezza più grande).

    In ogni caso quando si parla di temperature negative non bisogna pensare che il sistema sia stato raffreddato, aggiungo, non è stato "attraversato" lo zero assoluto.
    Si è semplicemente sfruttata la definizione di temperatura:


    Quando siamo a temperature positive, aumentando l'energia del sistema aumenta l'entropia (cioè il disordine = le particelle si muovono più velocemente).
    Se però si aumentasse l'energia diminuendo l'entropia, la temperatura sarebbe negativa.

    Questo è quello che è successo, con un sistema di laser e campi magnetici sono stati "bloccati" questi atomi a cui però è stata aggiunta energia, trovandosi quindi in uno stato come se avessero temperatura negativa.

    Quando l'articolo parla di macchine con rendimento maggiore di 1, si riferisce al fatto che usando la definizione:


    Se T1<0 allora il rendimento è >1.
    Ovviamente non si tiene conto del fatto che è stato usato lavoro per tenere fermi gli atomi.
    Inoltre se a livello macroscopicogli atomi sono fermi, l'articolo non spiega quanto avviene all'interno.
    Insomma l'energia che viene pompata nel sistema modificherà la numbe elettronica degli atomi o no?

 

 

Discussioni Simili

  1. Mentre in Europa centrale ci sono temperature sotto zero...
    Di Segesto II nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 07-02-12, 15:25
  2. I Freccia passano il test per operare sotto alte temperature in Afghanistan
    Di Alexandri Magni nel forum Tecnologia militare
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-10-10, 23:37
  3. Il potere assoluto deriva dal controllo assoluto sul cibo
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-10, 23:46
  4. Ryanair: aerei basati e destinazioni raggiunte
    Di Oli nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-05-07, 19:17
  5. Petizione per Abu Omar: Raggiunte le mille firme!
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-03-07, 15:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226