User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
Like Tree5Likes

Discussione: Abolizione delle regioni o delle province?

  1. #1
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,314
    Mentioned
    494 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Abolizione delle regioni o delle province?

    Che ne pensate? Spesso si parla di abolizione delle province in favore di una maggior concessione di poteri alle regioni, ma francamente io rifletterei se non sia meglio il contrario piuttosto, cioè mantenere le province - magari accorpando solamente quelle eccessivamente piccole - ed abolire le regioni così come sono oggi, sviluppando piuttosto un sistema di autonomie locali e di decentramento che valorizzi i comuni e le province, ferma restando l'autorità dello Stato che deve poter controllare, coordinare ed indirizzare gli atti di governo delle province e dei comuni, tramite i prefetti. Tutt'al più si potrebbero mantenere le regioni come coordinamenti tra province affini.
    DestrAbruzzo likes this.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Che ne pensate? Spesso si parla di abolizione delle province in favore di una maggior concessione di poteri alle regioni, ma francamente io rifletterei se non sia meglio il contrario piuttosto, cioè mantenere le province - magari accorpando solamente quelle eccessivamente piccole - ed abolire le regioni così come sono oggi, sviluppando piuttosto un sistema di autonomie locali e di decentramento che valorizzi i comuni e le province, ferma restando l'autorità dello Stato che deve poter controllare, coordinare ed indirizzare gli atti di governo delle province e dei comuni, tramite i prefetti. Tutt'al più si potrebbero mantenere le regioni come coordinamenti tra province affini.
    I processi economici, territoriali e infrastrutturali di area vasta hanno trasceso da tempo la dimensione provinciale. Ciò è vero soprattutto per il Settentrione, dove il Piemonte è organizzato quasi completamente in funzione di Torino, la Lombardia gravita per tre quarti su Milano e hinterland, l'Emilia Romagna ha il suo asse di sviluppo sull'interprovinciale Via Emilia e il Veneto ha la sua conurbazione centro-orientale. In altre Regioni la situazione è simile quando le aree metropolitane non travalicano i confini regionali, come nel caso dell'area tra Napoli e Roma.
    Pertanto il mantenimento della circoscrizione provinciale è inutile, sia per la dimensione, che per i poteri assegnati. Al contrario, le Regioni mantengono una dimensione sufficiente a contenere in sé le dimensioni dei flussi di area vasta, e dispongono dei poteri e dei compiti più appropriati per la gestione del governo del territorio.
    Troverei più appropriato eliminare il livello provinciale in favore del mantenimento di quello regionale; e istituire autorità metropolitane in grado di relazionarsi con l'elemento regionale, nazionale ed europeo.
    La necessità di flessibilità nel governo del territorio - chiaramente se parliamo della contemporaneità e non dello Stato ideale - è difficilmente perseguibile in un regime centralizzato.
    Certamente auspicherei un più fermo controllo dello Stato sulle regioni: tramite la creazione di ulteriori circoscrizioni, come la Tuscia o la Ciociaria, e con la reintroduzione del Commissario del Governo, sebbene con le attuali responsabilità del Prefetto. Le attuali circoscrizioni provinciali potrebbero costituire organi demoltiplicatori e amministrativi, come i vecchi mandamenti e sottoprefetture.
    zlais and José Frasquelo like this.

  3. #3
    the dark knight's return
    Data Registrazione
    06 Jul 2006
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    26,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Regioni
    José Frasquelo likes this.
    "Cecchi ...Paone ha dichiarato che ci sono due gay in squadra. Prandelli mi ha detto che mi facevate questa domanda. Se ci sono dei froci i problemi sono loro, io spero non ce ne siano".
    Antonio Cassano 99

  4. #4
    Cancellato
    Data Registrazione
    19 Jun 2012
    Messaggi
    85
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Contro le regioni, siano autonome o meno.
    Favorevole alla riorganizzazione e al rafforzamento dei poteri provinciali.
    Ultima modifica di l'Etiopico; 17-01-13 alle 21:46

  5. #5
    Simposiante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    5,286
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Non andrebbero abolite nè le Province nè le Regioni. Eventualmente andrebbero fatti degli accorpamenti, sia a livello comunale che provinciale, ma nulla di estremo. Chi insiste su questi punti vuol solo sviare il dibattito dal vero problema dei costi, che deriva da un eccesso di concentrazione delle iniziative, delle competenze, delle funzioni, dell'imposizione fiscale e dell'erogazione delle risorse. La vera domanda dovrebbe piuttosto essere: quali dovrebbero essere i veri soggetti di un decentramento delle competenze? I Municipi? Le Province? certo che no, essendo troppi. Le Regioni? sono diversissime per demografia, forza economica, grandezza geografica: le più deboli finirebbero per cercare protezione nello Stato centrale, minando l'equilibrio federale. Il vero e necessario accorpamento dovrebbe perciò riguardare le Regioni. Ma non nel senso di fonderle, ma di unificarle in alcuni pochi raggruppamenti, in base all'identità di costumi, di regime economico, etc. La creazione delle attuali Regioni ha avuto il solo fine di garantire rendite politiche, buone per per tentare scalate e carriere politiche, non certo per ridimensionare il potere centrale. La loro configurazione territoriale non corrisponde minimamente a obbiettivi di questo tipo, solo a motivazioni di tipo burocratico-statistico.
    Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

  6. #6
    Cacciaguida
    Data Registrazione
    29 May 2008
    Messaggi
    35,409
    Mentioned
    597 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Da un anno sto rivalutando il centralismo assoluto vecchio stampo.
    Solo un dirigismo centralistico onnipotente e aggressivo -crudelmente ottuso- può costringere il popolaccio all'anarco capitalismo libertario.

  7. #7
    Boycott Turkey
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    58,478
    Mentioned
    653 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    voglio diventare visir duosiculo per guidare il popolo terrone all'egemonia mediterranea

  8. #8
    Cacciaguida
    Data Registrazione
    29 May 2008
    Messaggi
    35,409
    Mentioned
    597 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Citazione Originariamente Scritto da Troll Visualizza Messaggio
    voglio diventare visir duosiculo per guidare il popolo terrone all'egemonia mediterranea
    Se non fossimo stati così profondamente germanicizzati e nordicizzati, Venezia e Genova si sarebbero chiamate Palermo e Taranto.

  9. #9
    Boycott Turkey
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    58,478
    Mentioned
    653 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Citazione Originariamente Scritto da amerigodumini Visualizza Messaggio
    Se non fossimo stati così profondamente germanicizzati e nordicizzati, Venezia e Genova si sarebbero chiamate Palermo e Taranto.
    purtroppo l'occupazione normanna e sveva ha minato l'italianismo di quelle terre

  10. #10
    Cacciaguida
    Data Registrazione
    29 May 2008
    Messaggi
    35,409
    Mentioned
    597 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Abolizione delle regioni o delle province?

    Citazione Originariamente Scritto da Troll Visualizza Messaggio
    purtroppo l'occupazione normanna e sveva ha minato l'italianismo di quelle terre
    Siamo la Scandinavia del Mediterraneo.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. L'abolizione delle province
    Di Llorente nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-06-11, 10:21
  2. L'abolizione delle province
    Di Gerry nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 29-05-10, 20:41
  3. Abolizione delle province?
    Di Henry1028 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 100
    Ultimo Messaggio: 14-04-10, 10:08
  4. abolizione delle province
    Di ginospinella nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 80
    Ultimo Messaggio: 19-11-08, 13:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226