User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    33,396
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Pizzarotti (M5S) : finito il sistema che denunciavamo. Comune parte civile

    «È finito un sistema che non nelle persone ma in quanto tale denunciavamo da tempo. Si portavano avanti determinati interessi che non erano sicuramente il bene comune». Questo il commento a caldo del sindaco di Parma Federico Pizzarotti alla nuova ondata di arresti della città ducale, in cui è coinvolto anche il suo predecessore Pietro Vignali.

    Globalist.it | Parma, Pizzarotti: finito il sistema che denunciavamo

    PARMA - Dopo la tempesta di arresti dell'inchiesta Public Money il sindaco di Parma Federico Pizzarotti interviene per chiedere alla giustizia la tutela dell'amministrazione comunale: "Sicuramente cercheremo di proteggere l'onore e gli interessi di Parma, nel caso ci sia la possibilità di essere parte civile. Parma è stata ferita ed annullata nella sua dignità. E' finito, grazie a Dio, un sistema che durava da tempo e che da tempo denunciavamo. Si portavano avanti interessi che non erano di certo il bene comune. La corruzione è una parola che neanche lontanamente dovrebbe avvicinarsi al portone della casa comunale, è da ripudiare e va condannato quanto accaduto. Tutti siamo allibiti davanti alla dimensione di questo incubo. Ora dobbiamo rifondare l'etica pubblica e il nostro obiettivo è proprio questo: fare chiarezza, rendere trasparente la macchina comunale. E' finito il periodo in cui una cupola di persone portavano avanti i propri interessi. Dobbiamo lasciarci alle spalle questo periodo torbido". Si percepisce però - dagli ambienti vicini all'amministrazione - che probabilmente non è finita qui l'evoluzione dell'inchiesta, nonostante le parole del Procuratore capo Gerardo Laguardia. Public Money, come le inchieste che l'hanno preceduta, potrebbe avere uno sviluppo 2 e uno sviluppo 3.

    ANCHE DEFRANCESCHI (M5S) INTERVIENE - A sostegno delle dichiarazioni di Pizzarotti anche quelle del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea de Franceschi. “Gli arresti di questa mattina a Parma - scrive il politico grillino - sono pezzi di sistema che sta cadendo. La connessione fra potere economico e potere finanziario è una realtà che dobbiamo affrontare e sradicare. Accettarla come un dato di fatto significa esporsi a queste conseguenze. Quando poi ci si aggiunge anche la connivenza dell'informazione, il disastro è completo e porta al totale sovvertimento della realtà, all'asservimento della cosa pubblica per interessi personali. Il coinvolgimento ipotizzato del PdL nazionale è il colmo. Le accuse sono pesantissime. Pur non immaginando un simile scenario” – prosegue il Capogruppo del Movimento 5 Stelle – “da anni stavamo lottando per evitare i doppi incarichi remunerati in società partecipate, ed in particolare quello dello stesso Villani. Ora i cittadini parmigiani hanno un quadro ancora più chiaro di come sia stata gestita la loro città negli anni di Vignali, anche se, scegliendo il Movimento 5 Stelle qualche mese fa, avevano dimostrato di avere lo sguardo più lungo dei politici di professione. Federico Pizzarotti sta facendo un lavoro lunghissimo, meticoloso, difficile e che non strappa certo applausi a scena aperta. Ma è un lavoro serio di ricostruzione”.

    PARMA - Dopo la tempesta di arresti dell'inchiesta Public Money il sindaco di Parma Federico Pizzarotti interviene per chiedere alla giustizia la tutela dell'amministrazione comunale: "Sicuramente cercheremo di proteggere l'onore e gli interessi di Parma, nel caso ci sia la possibilità di essere parte civile. Parma è stata ferita ed annullata nella sua dignità. E' finito, grazie a Dio, un sistema che durava da tempo e che da tempo denunciavamo. Si portavano avanti interessi che non erano di certo il bene comune. La corruzione è una parola che neanche lontanamente dovrebbe avvicinarsi al portone della casa comunale, è da ripudiare e va condannato quanto accaduto. Tutti siamo allibiti davanti alla dimensione di questo incubo. Ora dobbiamo rifondare l'etica pubblica e il nostro obiettivo è proprio questo: fare chiarezza, rendere trasparente la macchina comunale. E' finito il periodo in cui una cupola di persone portavano avanti i propri interessi. Dobbiamo lasciarci alle spalle questo periodo torbido". Si percepisce però - dagli ambienti vicini all'amministrazione - che probabilmente non è finita qui l'evoluzione dell'inchiesta, nonostante le parole del Procuratore capo Gerardo Laguardia. Public Money, come le inchieste che l'hanno preceduta, potrebbe avere uno sviluppo 2 e uno sviluppo 3.

    ANCHE DEFRANCESCHI (M5S) INTERVIENE - A sostegno delle dichiarazioni di Pizzarotti anche quelle del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea de Franceschi. “Gli arresti di questa mattina a Parma - scrive il politico grillino - sono pezzi di sistema che sta cadendo. La connessione fra potere economico e potere finanziario è una realtà che dobbiamo affrontare e sradicare. Accettarla come un dato di fatto significa esporsi a queste conseguenze. Quando poi ci si aggiunge anche la connivenza dell'informazione, il disastro è completo e porta al totale sovvertimento della realtà, all'asservimento della cosa pubblica per interessi personali. Il coinvolgimento ipotizzato del PdL nazionale è il colmo. Le accuse sono pesantissime. Pur non immaginando un simile scenario” – prosegue il Capogruppo del Movimento 5 Stelle – “da anni stavamo lottando per evitare i doppi incarichi remunerati in società partecipate, ed in particolare quello dello stesso Villani. Ora i cittadini parmigiani hanno un quadro ancora più chiaro di come sia stata gestita la loro città negli anni di Vignali, anche se, scegliendo il Movimento 5 Stelle qualche mese fa, avevano dimostrato di avere lo sguardo più lungo dei politici di professione. Federico Pizzarotti sta facendo un lavoro lunghissimo, meticoloso, difficile e che non strappa certo applausi a scena aperta. Ma è un lavoro serio di ricostruzione”.
    Europeisti????? PUPPA!!!!!!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Rosicrucian Imperator
    Data Registrazione
    17 Apr 2009
    Località
    Eighteenth Dynasty of Egypt
    Messaggi
    22,624
    Mentioned
    24 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Pizzarotti (M5S) : finito il sistema che denunciavamo. Comune parte civile

    Ottimo !! Ora passare dalla scala comunale alla scala nazionale.
    "La realtà è un'illusione molto persistente." Albert Einstein

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    21,998
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: Pizzarotti (M5S) : finito il sistema che denunciavamo. Comune parte civile

    poi qualcuno si chiede perchè a parma o in sicilia abbiano votato movimento 5 stelle... è normale che con una classe politica fetida, la gente chieda volti nuovi e che chi fa campagna elettorale denunciando porcate altrui abbia un buon riscontro elettorale.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-01-13, 18:05
  2. Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 08-11-12, 16:17
  3. PIZZAROTTI (5 STELLE) -- E' SINDACO DI PARMA (Spoglio finito)
    Di Napoli Capitale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-05-12, 17:17
  4. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 22-01-09, 19:03
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-01-09, 11:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225