User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool EXPO MILANO - Forse torniamo con i piedi per terra

    Pare che qualcuno stia tornando con i piedi per terra, ma nei possibili tagli spiccano le linee di metro, essenziali per risolvere il problema traffico

    Expo, il Piano B abbatte torri e padiglioni - Corriere della Sera

    Dossier sulla scrivania di Tremonti: dimezzati gli investimenti, in forse le vie d’acqua.

    Expo, il Piano B abbatte torri e padiglioni

    Non arriveranno 27 milioni di visitatori, forse 12 milioni e in gran parte lombardi o comunque italiani


    MILANO — Cala l’austerity sull’Expo. La crisi si fa senti*re, Saragozza è stato un mez*zo flop, i conti dei turisti atte*si a Milano 2015 e degli in*troiti previsti vanno ridimen*sionati. Per questo, il governo sta pensando ad una ipotesi al*ternativa, un piano B, all’in*segna del risparmio ma in grado comunque di garanti*re un livello alto all’Esposi*zione internazionale. Meno soldi da spendere in struttu*re, insomma, più sobrietà co*me impongono il momento e il tema scelto, quello del*l’alimentazione e della soste*nibilità ambientale.

    La cartellina datata 30 giu*gno, con tanto di cifre, raf*fronti e considerazioni, è già anche sulla scrivania del mi*nistro Giulio Tremonti e rias*sume il lavoro svolto da una cordata di rappresentanti del mondo dell’imprenditoria e della finanza uniti da una stessa preoccupazione: che il progetto originario di Expo sia troppo ambizioso. I primi numeri rivisti sono quelli dei turisti attesi: a Saragozza ne sono arrivati poco più di 5 milioni, la metà di quelli aspettati. Così a Milano non caleranno 27 milioni di ospi*ti: saranno forse 12, la mag*gior parte dei quali lombardi o comunque italiani. Una preoccupazione tal*mente diffusa che sempre più iscritti si erano converti*ti al partito dei pentiti: di quelli, insomma, che pensa*no «magari avesse vinto Smirne».

    Ma, oltre al fatto che i concorrenti turchi bene*dicono il giorno in cui i giudi*ci dell’Expo decretarono la lo*ro sconfitta, la locomotiva è ormai in corsa e non può es*sere fermata. Avanti, dun*que. Ma in un altro modo. Prendiamo i conti. La spe*sa prevista per Expo supera i 3 miliardi di euro per le aree espositive, gli alberghi, i col*legamenti e la gestione del*l’evento: le cosiddette opere essenziali. Denaro che verrà sborsato da Stato, enti locali, Camera di commercio e pri*vati. Ma si può risparmiare, valorizzando tra l’altro lo spi*rito incarnato dal tema «Nu*trire il pianeta, energia per la vita» sicuramente proiettato su un’attenzione al sociale e ai bisogni dei Paesi meno svi*luppati. Come? Anzitutto riveden*do l’ipotesi di una maxi strut*tura sull’area già individua*ta, che tra l’altro all’indoma*ni di Expo potrebbe trasfor*marsi in una cattedrale nel deserto inutile e inutilizzata. Gli stand potrebbero così ve*nire ospitati negli spazi di Rho-Pero, magari ampliati, facendo contratti di un anno per trasferire le manifestazio*ni espositive in calendario in altre città italiane, che a lo*ro volta sarebbero valorizza*te e riprenderebbero ossige*no in un momento di crisi generalizzata. Sul terreno de*stinato all’Expo andrebbe in*vece realizzato un prefabbri*cato sicuramente meno co*stoso: alla fine del 2015, dun*que, la struttura potrebbe ve*nire smontata e trasportata in Paesi in via di sviluppo con cui, grazie ad Expo, so*no stati fatti contratti di col*laborazione: per realizzare una scuola, un ospedale, un centro per bambini senza fa*miglia e altro ancora.

    Il pia*no B prevede poi la rinuncia a tutto quanto fa spettacolo: le torri (per altro, ipotesi già accantonata), le scenografie, le musiche, il catering. Me*glio concentrarsi sulle opere che resteranno alla città, a partire dalle infrastrutture viarie ma senza allargarsi troppo: la M6, per intender*si, resta nel cassetto e anche sulla linea 4 ci sono forti dubbi rispetto alla sostenibi*lità economica. Unica con*cessione potrebbe essere il salvataggio del progetto del*le vie d’acqua, che tra l’altro piace molto a Umberto Bos*si. Tradotto in euro, il rispar*mio sarebbe di oltre 1 miliar*do e 600 milioni di euro. Sol*di che al limite, se si trovano davvero, potranno essere de*stinati a investimenti per il futuro: per mandare i nostri ragazzi a studiare all’estero oppure per creare quell’arti*gianato specializzato di cui Milano ha molto bisogno e che potrebbe segnare il rilan*cio produttivo di una città ormai abbandonata dall’in*dustria.

    È chiaro che dietro alla vi*cenda si muove anche la poli*tica. E questo nuovo asse in formazione avrebbe, attraver*so il ministro Tremonti, la be*nedizione di Bossi e del suo luogotenente in Lombardia, Giancarlo Giorgetti. Un asse che parla più al governatore Roberto Formigoni che al sindaco Letizia Moratti. E lo schieramento si capirebbe anche dalla ripartizione dei ruoli: con Formigoni che po*trà gestirsi le infrastrutture, la società di Lucio Stanca che gestirebbe la parte organizza*tiva e il marketing, il gover*no che reggerebbe i cordoni della borsa e darebbe la linea all’evento. E la Moratti? Di certo il sindaco continuerà ad avere il ruolo di ambascia*trice di Expo e terrà i contatti con le altre nazioni. Per il re*sto, come dice qualcuno con una punta di veleno, «non le lasceranno neppure da sce*gliere il colore dei cappelli*ni».

    Elisabetta Soglio
    31 luglio 2009
    LOMBARDIA LIBERA IN LIBERA EUROPA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    14,694
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: EXPO MILANO - Forse torniamo con i piedi per terra

    ma quando mai, expo, olimpiadi, campionati, etc,
    si sono rivelati un successo dal punto di vista economico?
    si tratta solo di straordinarie occasioni per i soliti noti,
    di arraffare quanto più possibile dalle tasche del contribuente,
    lasciando come effetto collaterale, un territorio devastato
    cosparso di inutili opere.

    abolire questi eventi-porcata di nessuna utilità per il cittadino e
    per l'ambiente.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: EXPO MILANO - Forse torniamo con i piedi per terra

    "I want my money" come diceva la Thatcher
    "Prima i tò e poeu i alter se se pò" proverbio Milanese.
    "El mè l'è tò..el tò l'è minga mè" Emilio De Marchi, grandissimo scrittoreMilanese in Milanin Milanon..!9....
    Ma quando cambierà questa storia? Quando cambierà?
    Ok Ok. Rendetevi conto che Milano manda a roma 1000 e roma ne trattiene 900 da distribuire a tutti (provincie..comunità montane..regioni autonome..sud..sud..cassa del mezzoggiòrno, ecc. ecc.ecc.). tutti qui, non vanno più via e "ci sputano addosso". Vi pare giusto? Soltanto nessuno lo dice. Solo la Lega dei primi tempi..Pagliarini, Bossi,Oneto, Bracalini E intanto noi corriamo, studiamo, lavorriamo, torniamo a casa a ore impossibili..un box a Milano costa quanto un miniappartamento in una piccola città del nord (non parliamo del sud)..la nostra lingua millenaria è stata completamente oscurata. Genocidio culturale. E allora...BASTA COL COER IN MAN..se non si vuol capire....basta. "I want my money"ncav:

  4. #4
    Biowashball (che balla!)
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    regione patagna nazione Bunga Bunga
    Messaggi
    1,801
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: EXPO MILANO - Forse torniamo con i piedi per terra

    Citazione Originariamente Scritto da luigina Visualizza Messaggio
    "I want my money"ncav:

    e chi sei l'ufficio stampa di ligresti o quello di cl?
    41 bis ai ladri evasori (auguriamo di cuore un cancro al fegato a chi non paga le tasse)

    patagni, amici dei ladri di stato e dei camorristi, salutatemi l'alenia, papa e cosentino... iaociao: repapelle:

 

 

Discussioni Simili

  1. piedi per terra
    Di iproscritti nel forum Lega
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-14, 23:28
  2. Teniamo i piedi per terra
    Di BOY74 nel forum Juventus FC
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 21-11-08, 13:48
  3. Expo di Milano, indovinate...
    Di Medsim nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 16:34
  4. torniamo terra terra
    Di benfy nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-07-04, 18:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226