rs non partecipa alle elezioni politiche e punta alle regionali
[Irs non partecipa alle elezioni politiche e punta alle regionali]

L'irs non scende in campo per le prossime elezioni politiche: “Non ci candidiamo, conserviamo tutte le nostre energie e le canalizzeremo verso la costruzione di un governo sardo di sovranità nazionale”. Lo ha comunicato oggi, in una conferenza stampa, il suo leader Gavino Sale, alla presenza del direttivo nazionale.

CAGLIARI - Parla di Sardegna Gavino Sale ma parla soprattutto di Europa. Parla della Scozia e della Catalogna, citandoli come esempi di sovranità percorribili anche per la nostra isola. Una sovranità fiscale, una alimentare e una energetica, queste le tre aree strategiche in cui la Sardegna dovrebbe avere massima sovranità.

Sale cita il caso del Comune di Perfugas: “In questo Comune da noi governato ci sono macchine che vanno con l'energia solare, abbiamo avuto da parte dello Stato un rimborso consistente dell'iva e abbiamo revocato il mandato ad Equitalia. Abbiamo fatto cose che potevamo e volevamo fare. Se si è realizzato per Perfugas, questa è una strada praticabile per qualsiasi Comune”.

Critico e dubbioso sulle ricette delle altre forze politiche. "L'autonomia non ha funzionato e, anzi, ha contribuito al collasso della Sardegna, unire le forze indipendentiste non serve, questa operazione serve a chi vuole mantenere lo status quo".

Irs non partecipa alle elezioni politiche e punta alle regionali

Oh già ce ne eravamo accorti da un po di questo tuo pensiero.