di Giovanni Armillotta - 29/07/2009

Fonte: foreignaffairs.tripod

I Popoli europei senza Stato. Viaggio attraverso le etnie dimenticate



Il volume – uscito nel Marzo 2009 – tratta di quelle che sono comunemente conosciute come semplici regioni di Stati europei: Bretagna, Catalogna, Cornovaglia, Fær Øer, Frisia, Friuli, Galles, Lapponia, Isola di Man, Occitania, Paesi Baschi, Paesi Ladini, Sardegna, Scozia e i Sòrabi della Lusazia.

Le genti in questione sono risultate perdenti nell’urto con realtà allogene e più forti apparati militari prima e coercitivo-amministrativi dopo.

Il saggio fa comprendere lo smarrimento culturale che molte di queste etnie attraversano a contatto con le culture vittoriose.

C’è la lotta per il ricordo delle origini e per la lingua, ma anche ulteriori dimensioni che vanno dalla letteratura alla revisione storica; argomenti che vanno affrontati mediante uno studio complessivo da parte dell’entità potestativa, per non finire a considerare tali regioni, al massimo, patrimonio turistico.

Per ordinare:
Jouvence Editoriale
Via Cassia 1081
00189 Roma
jouvence@jouvence.it
Tel. 06.30207115 – Fax 06.45472048