User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Kosher Nostra(mafia ebraica):diversi arresti per traffico di organi

    Arrestati sindaci, faccendieri e rabbini

    Sgominata rete nel New Jersey: accuse di corruzione, riciclaggio e perfino traffico di organi. Allarme in Israele leader partito ultraortodosso Shas: in pericolo finanziamenti per collegi rabbinici.

    Un giornale lo ha già ribattezzato "Kosher Nostra": in New Jersey, nella terra dei Sopranos, una quarantina tra politici italo-americani, faccendieri e rabbini sono finiti in manette per corruzione, riciclaggio e perfino traffico di organi. Tra gli individui arrestati ci sono i sindaci di Hoboken Peter Cammerano, eletto a giugno e che si è insediato meno di un mese fa, i suoi colleghi di Seacaucus e Ridgefield, il presidente del consiglio comunale di Jersey City, uno stretto collaboratore del governatore John Corzine e cinque leader religiosi tra Brooklyn e il New Jersey.

    CORRUZIONE COME SISTEMA DI VITA. "La corruzione era il loro sistema di vita", ha detto il sostituto procuratore Ralph Marra ricostruendo un copione alla "Prendi i soldi e scappa" del primo Woody Allen: vendite illegali di reni, negoziati furtivi in "diner", parcheggi e scantinati, scherzi nervosi sulla necessita di "abbattere" un complice che si era rivelato un informatore, transazioni in denaro, in un caso in una scatola di cereali Kellogs riempita di banconote per 97 mila dollari.

    L'INDAGINE PARTITA DA UNA CONFESSIONE. Tutto è partito dalle confessioni di Solomon Dwek, un costruttore figlio di un rabbino finito nei guai nel 2006 per una truffa da 25 milioni di dollari ai danni di una banca. Le rivelazioni di Dwek, un ebreo sefardita, hanno portato a scoprire da un lato una vasta rete di riciclaggio internazionale che faceva capo ai rabbini e passava dall'Hudson a Israele attraverso la Svizzera, dall'altro una tangentopoli i cui protagonisti hanno cognomi italo-americani: oltre Cammerano, la vicesindaco di Jersey City Leona Beldini, Michael Manzo, investigatore dei vigili del fuoco della stessa città, Joseph Guarini, candidato al Congresso nel 2006, Joseph Doria, senatore statale e commissario del Community Affairs. La retata dell'Fbi e dell'Irs, l'agenzia per le imposte, è scattata ieri all'alba.

    GIA' ALTRI PRECEDENTI IN NEW JERSEY. La corruzione non è una novità nella storia del New Jersey: a Newark tre ex sindaci negli ultimi anni sono finiti in galera, ma la scala delle ultime accuse ha sconcertato alcuni veterani delle crisi politiche nello stato: "E' la conferma che il New Jersey è lo sfondo ideale per i Sopranos", ha detto Gene Grabowski, un avvocato specializzato in processi per tangenti.

    LE INTECETTAZIONI. I documenti legali con le intercettazioni diffusi dalla procura hanno il sapore di un copione cinematografico. A un certo punto Cammarano replica a Dwek che gli aveva chiesto aiuto per nuovi permessi edilizi in cambio di cinque biglietti verdi da mille: "Bellissimo. Te lo prometto sarai trattato da amico". E poi: "Ora come ora gli italiani, gli ispanici e gli anziani di Hoboken voteranno per me in blocco. Potrei essere incriminato e vincerei comunque con l'85 per cento".

    COINVOLTO IL RABBINO KASSIN. Nello schema di riciclaggio da tre milioni di dollari (scambiavano gli assegni sporchi di Dwek con denaro pulito) sono finiti nella rete tra gli altri il rabbino Saul Kassin, 87 anni, della sinagoga Sharee Zion di Brooklyn e Edmund Nahum, leader religioso della comunità sefardita di Deal nel New Jersey. Un altro ebreo di Brooklyn, Levy Izhak Rosenbaum, è stato accusato di aver indotto individui vulnerabili in Israele a vendere i propri reni per diecimila dollari: un traffico andato avanti indisturbato per ben dieci anni. "Potete definirmi un matchmaker", ha detto l'arrestato agli investigatori in borghese che lo hanno incastrato: gli organi venivano poi rivenduti per 160 mila dollari al mercato nero.

    Venerdì 24 luglio 2009 20.43

    Usa, Kosher Nostra in New Jersey Arrestati sindaci, faccendieri e rabbini - Articolo - L'Unione Sarda
    Ultima modifica di Der Wehrwolf; 04-08-09 alle 11:45
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Usa, Kosher Nostra in New Jersey

    I vertici del partito ortodosso ebreo Shas
    in ansia per l'inchiesta sui rabbini Usa L'arresto del rabbino Saul Kassin



    I dirigenti del partito ortodosso Shas, una delle formazioni più influenti nella politica israeliana, seguono col fiato sospeso gli sviluppi della inchiesta lanciata dalla Fbi negli ambienti rabbinici del New Jersey, culminata ieri con decine di arresti. Malgrado l'imminenza del riposo sabbatico, la stampa locale ha dato ampio spazio alla vicenda. Nei siti web degli ebrei ortodossi c'è un'atmosfera di viva preoccupazione in quanto fra gli arrestati figurano persone molto note negli ambienti ortodossi, alcune delle quali hanno interessi in Israele. Il timore principale nel partito Shas è che la vicenda rischia di avere ripercussioni drammatiche sui finanziamenti delle istituzioni religiose sefardite (orientali) in Israele, tradizionalmente sostenute negli anni dalle comunità ebraiche di origine siriana, particolarmente attive a New York, Panama, Messico, Argentina e Brasile.

    GLI ARRESTI ECCELLENTI. Fra quanti sono stati arrestati ieri dall'Fbi figurano tre persone chiave di quelle comunità: il 90enne rabbino Shaul Katzin (sospettato di riciclaggio, anche se in Israele si afferma che da tempo ha abbandonato ogni attività); il finanziare Edmund Nahum, noto anche come 'Nahum il Saggiò, e il rabbino Eliahu Ben Haim. Questi è indicato in Israele come uno stretto amico del rabbino Yaakov Yossef, figlio del fondatore di Shas Ovadia Yossef. La stampa locale precisa che il rabbino Yaakov Yossef è rientrato ieri dagli Stati Uniti: ma la data del volo, è stato precisato, era stata fissata per tempo e non è collegata alla ondata di arresti. Nei commenti della stampa ortodossa si afferma che per motivi di prestigio l'FBI ha gonfiato ad arte una operazione molto vistosa "unendo artificialmente tre inchieste che non sono collegate fra di loro": ossia il riciclaggio di fondi, il traffico di organi (che vede come protagonista il rabbino Levy Itzhak Ronsenbaum) e la corruzione di elementi politici statunitensi. Fra gli arrestati figurano anche membri di sette ebraiche ortodosse ashkenazite (di origine mitteleuropea), come i Belz e i Satmar. Ad accrescere la preoccupazione degli ambienti ortodossi in Israele vi è la minaccia che a quanti fossero trovati colpevoli siano comminate pene detentive fino a un massimo di 20 anni.

    Venerdì 24 luglio 2009 18.52

    I vertici del partito ortodosso ebreo Shas in ansia per l'inchiesta sui rabbini Usa - Articolo - L'Unione Sarda
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Usa, Kosher Nostra in New Jersey

    Usa, maxi operazione Fbi: arrestati diversi sindaci, politici e rabbini

    Più di 40 persone, tra cui politici, poliziotti e rabbini, sono stati arrestati in una mega operazione dell'Fbi per smantellare una rete di riciclaggio, corruzione e traffico d'organi

    Trecento poliziotti hanno perquisito decine di abitazioni e locali a New York e nel New Jersey. Le indagini erano in corso da più di dieci anni. Tre sindaci e due membri dell'assemblea legislativa sono stati arrestati. Le indagini seguivano un doppio binario: da un lato si lavorava su 29 persone coinvolte in diverse vicende di corruzione politica, dall'altra 15 "tra rabbini e loro associati" che avevano messo su una vera e propria impresa per il riciclaggio di denaro internazionale. Una di queste persone è accusata anche di traffico di organi: secondo la ricostruzione i reni venivano acquistati in Israele da persone indigenti per una somma che si aggirava intorno ai 10mila dollari per poi essere rivenduti negli Usa ero 160mila dollari. I rabbini ripulivano il denaro attraverso associazioni caritatevoli che facevano capo alle sinagoghe di cui erano a capo.

    Peacereporter
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fbi: arrestati diversi sindaci,politici e rabbini per corruzione e traffico d'or

    AGI) - New York, 23 lug. - Riciclaggio di denaro sporco, estorsione, corruzione, e persino traffico d'organi: non mancava niente al giro di malaffare, sventato dall'Fbi nel New Jersey. Tutto e' partito da un'inchiesta su un mercato nero di borse false di una nota griffe italiana; e si e' arrivati a scoprire un un'agghiacciante traffico di reni e un'organizzazione di riciclaggio di denaro sporco tra Usa e Israele. La conclusione e' stato l'arresto di decine di poliziotti e rabbini, accusati di aver organizzato un racket degno di una sceneggiatura di Hollywood o di una delle puntate de "I Soprano". In manette sono finite 44 persone, tra cui 5 rabbini, i sindaci di tre citta' (Hoboken, Secaucus e Ridgefield) e due deputati locali. Una storia inquietante anche per uno Stato che ha una lunga storia di mala amministrazione come il New Jersey. La gran parte dei funzionari arrestati sono accusati di aver intascato denaro, utilizzati per campagne elettorali, in cambio di favori. Le indagini si sono concentrate su una rete di riciclaggio di denaro che operava tra Brooklyn (New York), Deal (New Jersey) e Israele: decine di milioni di dollari venivano "ripuliti" attraverso organizzazioni di beneficenzA ebraiche, controllate da rabbini a New York e nel New Jersey. L'Fbi ha infiltrato una talpa, un informatore che, fingendo di essere uno spregiudicato uomo d'affari, ha pagato decine di migliaia di dollari per ottenere concessioni edilizie e appalti. Tra gli arrestati, un newyorkese, Levy Izhak Rosenbaum, che da dieci anni trafficava in reni umani per il trapianto: li acquistava da povera gente in Israele per 10.000 dollari e li rivendeva a 160.000 sul facoltoso mercato americano. (AGI) Bia
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fbi: arrestati diversi sindaci,politici e rabbini per corruzione e traffico d'or

    Schiave del sesso a Tel Aviv





    L'intervista a Ruth Suhami dell' organizzazione Israel Women's Network
    Amir, di professione "protettore", dice che a Tel Aviv una ragazza può costare fino a 20mila dollari. “Come per un’automobile, dipende da com’è messa la carrozzeria…”, dice. Lavora in una strada, vicino alla vecchia stazione degli autobus dove i bordelli dalle insegne lampeggianti si susseguono a perdita d’occhio . Gli arabi e gli ebrei ortodossi hanno “forti tabù nei confronti di relazioni extraconiugali; e, quindi, per loro è molto più semplice venire in questo posto, dove possono conservare l’anonimato. È una questione di domanda e di offerta”.

    E l’offerta arriva soprattutto dai Paesi dell’ex Unione Sovietica, che stanno affondando ogni giorno di più in una crisi economica senza uscita: così le ragazze – col miraggio di un’occupazione nei ristoranti, nelle imprese di pulizia o nella moda – si ritrovano catapultate qui, in case bordello, locali notturni e case chiuse, dove gli uomini pagano per 25mila prestazioni al giorno e dove avvengono ogni genere di abusi: dalle percosse agli stupri, agli assassini. Chi ne esce lo fa per finire nel carcere femminile di Neve Tirza, nei pressi dell’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, o in altri centri detentivi. Dopo circa 50 giorni, con voli finanziati dal ministero degli Interni israeliano, ripiomba nella povertà dell’ex Urss. E talvolta qui sparisce. Ecco che cosa racconta Ruth Suhami, coordinatrice di Israel Women’s Network (Iwn). Fu questa organizzazione a pubblicare, nel 1997, il primo rapporto sull'argomento.

    Quante ragazze vengono introdotte nell’industria del sesso, ogni anno, in Israele? Non è semplice procurarsi una stima del numero attuale; le cifre diffuse sono diverse: secondo i dati pubblicati in un rapporto del Comitato investigativo parlamentare (dicembre 2002), il numero delle ragazze introdotte ogni anno nell’industria israeliana del sesso si aggirerebbe attorno alle tremila. La polizia israeliana dice invece che il numero totale di schiave del sesso oscilla tra mille e tremila. Dal canto loro le organizzazioni di diritti umani sostengono che è comunque sempre meglio riferirsi alle cifre rese note annualmente, piuttosto che al totale.
    <>Un avvocato, difensore dei trafficanti in giudizio, nella testimonianza davanti al Comitato investigativo parlamentare ha parlato di seimila donne portate in Israele ogni anno.

    Perché sono così tante? Credo che la ragione principale sia la gravissima crisi economica in cui versa l’ex Unione sovietica. Le donne sono disposte a fare qualsiasi genere di lavoro, pur di procurarsi del denaro. E le organizzazioni criminali ne approfittano.

    Le ragazze provengono tutte dall’ex Unione sovietica? O anche dalla Palestina e dai Paesi arabi? La gran parte di loro arriva dall’ex Urss. Mentre, almeno per il momento, non sono segnalate presenze di schiave del sesso provenienti dalla Palestina o dai Paesi arabi.

    Quanto costa comprarsi una donna a Tel Aviv? Secondo un rapporto pubblicato da Hotline for Migrant Workers nel 2003, il prezzo oscilla tra i cinquemila e i diecimila dollari.

    Qual è la dinamica? Le ragazze arrivano in Israele e vengono sequestrate? Vengono reclutate per il lavoro già nel loro Paese di origine. Talvolta sanno che lavoreranno nell’ambito della prostituzione, altre volte viene detto loro che faranno le cameriere, le modelle, o che saranno assunte da imprese di pulizia. Dopo essere state reclutate, vengono trasportate in Israele, di solito attraverso la frontiera con l’Egitto. Subito dopo l’ingresso nel nostro Paese, vengono vendute ai trafficanti e portate nei bordelli o in case d’appuntamento.

    I trafficanti e i magnaccia sono cittadini israeliani? Secondo il rapporto pubblicato da Hotline for Migrant Workers nel 2003, la maggior parte di loro sono israeliani, che però non sono nati qui, ma provengono sempre dall’ex Unione sovietica.

    Quando è iniziato questo traffico dall’ex Urss? Dopo il collasso dell’ex Unione Sovietica e l’esplosione della&nbsp;crisi economica in questa area. In Israele, il fenomeno è stato portato all’attenzione dell’opinione pubblica per la prima volta nel 1997, quando è stato pubblicato il primo rapporto di Iwn (The Israel Women’s Network).

    Chi sono i clienti? Secondo il rapporto sopraccitato, la maggior parte di loro sono israeliani.

    Cosa succede a queste donne, quando tornano nei Paesi d’origine? Non so esattamente, ma abbiamo sentito di casi in cui le donne sono semplicemente scomparse sulla via del ritorno; è probabile che sia state uccise.

    Come appare Israele, vista dall’ex Unione sovietica? È vista come parte del mondo occidentale ricco, e come tale è considerata un luogo dove poter fare abbastanza denaro da poter vivere, cosa che è difficile se non impossibile nei loro Paesi di provenienza.

    Alcune delle ragazze accettano di testimoniare nei processi che le vedono coinvolte? Alcune sì, ma la polizia non cerca di procurarsi queste testimonianze. Secondo le informazioni raccolte da Hotline for Migrant Workers, a circa il 30 per cento delle vittime non viene nemmeno chiesto se vogliono testimoniare.

    Nel caso vengano arrestati, i trafficanti finiscono in carcere o se la cavano con una sanzione? Restano in carcere fino alla fine del processo.

    Quali sono le condizioni generali in istituti come il carcere di Neve Tirza? Le ragazze coinvolte nei giri di prostituzione sono state tenute nella prigione di Neve Tirza fino al novembre 2002. Gli agenti carcerari le hanno trattate generalmente bene e, da loro, i volontari di Hotline for Migrant Workers hanno ricevuto piena collaborazione. Nel novembre di due anni fa, è stata aperta un’ala detentiva per la donne straniere in attesa di rimpatrio ad Hadera, dove le condizioni sono pure accettabili. Tuttavia, le detenute non ricevono alcun aiuto psicologico, di riabilitazione o medico, al di là di un primo soccorso.

    Alessandra Garusi

    PeaceReporter - Schiave del sesso a Tel Aviv
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Kosher Nostra(mafia ebraica):diversi arresti per traffico di organi

    Scoperto un giro di traffico d'organi e riciclaggio tra Israele e Usa




    Rabbini, deputati, sindaci e poliziotti arrestati per un racket miliardario


    Tre sindaci del New Yersey e diversi rabbini sono tra le 44 persone arrestate dall'Fbi con l'accusa di aver organizzato un gigantesco racket che comprendeva riciclaggio di denaro sporco, estorsione, corruzione, e persino traffico d’organi.
    Partendo da un informatore incriminato per frode bancaria nel 2006 e poi infiltrato come "talpa" gli agenti federali hanno sventato un giro di appalti, tangenti, riciclaggio di denaro sporco e traffico di organi tra Usa e Israele. La conclusione è stato l’arresto di decine di poliziotti e rabbini, accusati di aver organizzato un racket degno di un film hollywoodiano. In manette sono finite 44 persone, tra cui 5 rabbini, i sindaci di tre città (Hoboken, Secaucus e Ridgefield) e due deputati locali.
    I funzionari arrestati sono accusati di aver intascato denaro, utilizzati per campagne elettorali, in cambio di favori. Le indagini si sono concentrate su una rete di riciclaggio di denaro che operava tra Brooklyn (New York), Deal (New Jersey) e Israele: decine di milioni di dollari venivano «ripuliti» attraverso organizzazioni di beneficenza ebraiche, controllate da rabbini a New York e nel New Jersey. Tra gli arrestati un giovanissimo sindaco insediatosi appena una ventina di giorni fa a Hoboken, il trentunenne Peter Cammarano e un newyorkese, Levy Izhak Rosenbaum, che da dieci anni trafficava in reni umani per il trapianto: li acquistava da povera gente in Israele per 10.000 dollari e li rivendeva a 160.000 sul facoltoso mercato americano.Haaretz Daily Newspaper Israel, Israeli News Source
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

 

 

Discussioni Simili

  1. Kosher Nostra! La mafia ebraica negli Stati Uniti
    Di Avamposto nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 09-03-11, 23:32
  2. Traffico Organi
    Di zwirner nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-01-09, 11:13
  3. [Traffico di organi] Allarme in Asia
    Di 22Ottobre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-06-07, 14:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226