User Tag List

Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 114
Like Tree36Likes

Discussione: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

  1. #1
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,727
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Apro questo tavolo fino a Giovedì 7 Febbraio per la discussione inerente alla definizione di ciò che è Politicainrete-TP.

    Come da accordi presi aprirò un tavolo parallelo presso il forum transatlantico così da discutere con tutta l'utenza le modifiche da apportare alla nostra costituzione.

    Presso questo tavolo si potrà discutere dell'opinione dei singoli commissari in materia e formulare le relative aggiunte o modifiche alla nostra costituzione.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,288
    Mentioned
    566 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Su mandato del Presidente, mi assumo l'incarico di gestire il Tavolo di Lavoro su questo argomento. Sono a disposizione dei Commissari e di chiunque voglia interloquire e fare proposte in merito.
    Intendo anche presentare una mia risoluzione.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Personalmente, e credo in questo di rispecchiare la volontà del mio gruppo, ritengo che l'ancoraggio all'Italia sia fondamentale. Questo sia perchè altrimenti perderemmo attrattiva verso l'utenza, che già ci percepisce a volte come un club ristretto ( anche se bisogna respingere con nettezza interpretazioni retoriche ed esagerate su questo punto) sia perchè la creazione di una simulazione totalmente svincolata rischierebbe di essere un'impresa decisamente troppo complessa, come dimostrato dall'esperimento Pir City.

    Ho letto in questi giorni diversi interventi del commissario Supermario che rispecchiano in buona sostanza anche il mio pensiero: può esserci una integrazione virtuosa tra l'ancoraggio alla politica reale ( che tiene vivo l'interesse) e l'introduzione di innovazioni come quella dei Game Masters, di cui sono da sempre un forte sostenitore.
    Questo introduce indubbiamente anche delle conseguenze su cui è importante riflettere e discutere, prima fra tutti la copertura...e qui mi fermo, volendo ascoltare quanto gli altri commissari hanno da dire.
    Supermario and Manfr like this.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  4. #4
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    33,202
    Mentioned
    218 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Personalmente condivido le considerazioni di GDem, che ho intenzione di integrare sempre con altre mie considerazioni penso domani in pausa pranzo.

    Come commissario di PL però ancora non esprimo nessun giudizio, in quanto prima di tutto voglio sentire i miei amici di partito e con loro decidere insieme una posizione comune.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  5. #5
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,288
    Mentioned
    566 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Personalmente, e credo in questo di rispecchiare la volontà del mio gruppo, ritengo che l'ancoraggio all'Italia sia fondamentale. Questo sia perchè altrimenti perderemmo attrattiva verso l'utenza, che già ci percepisce a volte come un club ristretto ( anche se bisogna respingere con nettezza interpretazioni retoriche ed esagerate su questo punto) sia perchè la creazione di una simulazione totalmente svincolata rischierebbe di essere un'impresa decisamente troppo complessa, come dimostrato dall'esperimento Pir City.

    Ho letto in questi giorni diversi interventi del commissario Supermario che rispecchiano in buona sostanza anche il mio pensiero: può esserci una integrazione virtuosa tra l'ancoraggio alla politica reale ( che tiene vivo l'interesse) e l'introduzione di innovazioni come quella dei Game Masters, di cui sono da sempre un forte sostenitore.
    Questo introduce indubbiamente anche delle conseguenze su cui è importante riflettere e discutere, prima fra tutti la copertura...e qui mi fermo, volendo ascoltare quanto gli altri commissari hanno da dire.
    Personalmente rovescerei la prospettiva, invece.
    Ovvero, sganciamoci dall'ordinamento italiano in senso largo, mantenendo di volta in volta la parti dell'ordinamento che ci interessano e ci sembrano utili e funzionali allo svolgimento del gioco. Questo lo scrivo perchè proprio nell'essere parte di una comunità ludica e nello sviluppare il più possibile un nostro corpus di leggi e norme sta buona parte del divertimento.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  6. #6
    gufo
    Data Registrazione
    21 Dec 2010
    Messaggi
    10,476
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Uno spunto per la commissione.

    È decisamente il momento di riconoscere che le proposte di legge discusse in senato hanno come riferimento la realtà economica, politica e sociale italiana contemporanea. Quindi si dovrebbe certificare che tutte le proposte di legge sulla politica reale hanno come riferimento l'Italia e tutte le leggi sulla politica reale, approvate dal senato, sono le politiche che l'Italia dovrebbe scegliere secondo la nostra comunità. Bisogna quindi ribaltare il principio che leggi italiane (e i trattati) valgono solo se ratificati; e passare ad un sistema dove valgono sempre, tranne che il senato abbia disposto diversamente (modificando o abrogando).

    Per evitare le eccessive complicazioni che un sistema del genere presenterebbe si può specificare che le leggi del senato non debbano necessariamente essere del tutto coerenti con il resto dell'ordinamento italiano; mentre per evitare che si creino eccessive complicazioni all'interno del gioco si può specificare che leggi non debbano necessariamente essere del tutto coerenti con quelle approvate nelle legislature precedenti del senato, mentre lo devono essere almeno con quelle approvate nella stessa legislatura.

    Si tratta solo di formalizzare quello che già avviene: riferimento all'Italia e semplificazioni dal punto di vista della coerenza con la realtà e con le altre leggi approvate. Livelli di realismo superiori renderebbero oltremodo difficile approcciare questo gioco, che già non brilla per numero di partecipanti attivi.

    Invito i commissari a riflettere su come effettivamente giocano i senatori e se sia più giusto stravolgere quel modo o formalizzarlo e regolarlo.

  7. #7
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,288
    Mentioned
    566 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da olivo Visualizza Messaggio
    Uno spunto per la commissione.

    È decisamente il momento di riconoscere che le proposte di legge discusse in senato hanno come riferimento la realtà economica, politica e sociale italiana contemporanea. Quindi si dovrebbe certificare che tutte le proposte di legge sulla politica reale hanno come riferimento l'Italia e tutte le leggi sulla politica reale, approvate dal senato, sono le politiche che l'Italia dovrebbe scegliere secondo la nostra comunità. Bisogna quindi ribaltare il principio che leggi italiane (e i trattati) valgono solo se ratificati; e passare ad un sistema dove valgono sempre, tranne che il senato abbia disposto diversamente (modificando o abrogando).

    Per evitare le eccessive complicazioni che un sistema del genere presenterebbe si può specificare che le leggi del senato non debbano necessariamente essere del tutto coerenti con il resto dell'ordinamento italiano; mentre per evitare che si creino eccessive complicazioni all'interno del gioco si può specificare che leggi non debbano necessariamente essere del tutto coerenti con quelle approvate nelle legislature precedenti del senato, mentre lo devono essere almeno con quelle approvate nella stessa legislatura.

    Si tratta solo di formalizzare quello che già avviene: riferimento all'Italia e semplificazioni dal punto di vista della coerenza con la realtà e con le altre leggi approvate. Livelli di realismo superiori renderebbero oltremodo difficile approcciare questo gioco, che già non brilla per numero di partecipanti attivi.

    Invito i commissari a riflettere su come effettivamente giocano i senatori e se sia più giusto stravolgere quel modo o formalizzarlo e regolarlo.
    Dissento in pratica su tutta la linea.
    Per due fondamentali ragioni:
    già in passato la Corte Costituzionale ha sconfessato la piena adesione all'esistente italiano, recentemente anche contro il sottoscritto. Sconfessare adesso con nuova legislazione la Corte mi pare foriero di infiniti problemi e portatore di ricorsi di ogni genere.
    Seconda ragione:
    Meglio mantenere autonomia e sovranità del gioco rispetto all'esistente, per mantenere la possibilità di decidere sul da farsi, volta per volta, se proprio dobbiamo.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  8. #8
    gufo
    Data Registrazione
    21 Dec 2010
    Messaggi
    10,476
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Dissento in pratica su tutta la linea.
    Per due fondamentali ragioni:
    già in passato la Corte Costituzionale ha sconfessato la piena adesione all'esistente italiano, recentemente anche contro il sottoscritto. Sconfessare adesso con nuova legislazione la Corte mi pare foriero di infiniti problemi e portatore di ricorsi di ogni genere.
    Seconda ragione:
    Meglio mantenere autonomia e sovranità del gioco rispetto all'esistente, per mantenere la possibilità di decidere sul da farsi, volta per volta, se proprio dobbiamo.
    Per quanto riguarda la prima quello che tu chiami sconfessare non porta problemi e ricorsi, è una semplice legge da applicare (non retroattiva, ricordo).
    Per quanto riguarda la seconda l'autonomia è totale, visto che il senato può modificare o abrogare come crede le leggi italiane, che in quel momento "cessano di avere valore". Sarebbe più corretto dire che in quel momento la nostra comunità prende una posizione diversa da quella della repubblica italiana. Il senato non sarebbe limitato, semplicemente ribaltando quel principio possiamo dare per scontata l'esistenza del codice civile, di quello penale e di un complesso di norme che concretamente i senatori, nella loro pratica legislativa, danno per scontato (in quanto esistente in Italia) ma che teoricamente qui non avrebbe valore. Resta immutata la possibilità di cambiare tutto, e con essa anche "la sovranità".

    Questo gioco è nato da una costola di un forum dove si parla di politica italiana. Se vogliamo continuare a parlare di politica italiana l'Italia deve essere il riferimento. E concretamente lo è già basta leggere i lavori del senato di queste legislature. Formalizziamolo.

    Se non volete formalizzarlo dite di preciso di cosa volete parlare, a cosa volete riferirvi e in base a che cosa. Sarebbe ora di essere chiari e precisi, oltre che, possibilmente, semplici.

  9. #9
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,288
    Mentioned
    566 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da olivo Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la prima quello che tu chiami sconfessare non porta problemi e ricorsi, è una semplice legge da applicare (non retroattiva, ricordo).
    Per quanto riguarda la seconda l'autonomia è totale, visto che il senato può modificare o abrogare come crede le leggi italiane, che in quel momento "cessano di avere valore". Sarebbe più corretto dire che in quel momento la nostra comunità prende una posizione diversa da quella della repubblica italiana. Il senato non sarebbe limitato, semplicemente ribaltando quel principio possiamo dare per scontata l'esistenza del codice civile, di quello penale e di un complesso di norme che concretamente i senatori, nella loro pratica legislativa, danno per scontato (in quanto esistente in Italia) ma che teoricamente qui non avrebbe valore. Resta immutata la possibilità di cambiare tutto, e con essa anche "la sovranità".

    Questo gioco è nato da una costola di un forum dove si parla di politica italiana. Se vogliamo continuare a parlare di politica italiana l'Italia deve essere il riferimento. E concretamente lo è già basta leggere i lavori del senato di queste legislature. Formalizziamolo.

    Se non volete formalizzarlo dite di preciso di cosa volete parlare, a cosa volete riferirvi e in base a che cosa. Sarebbe ora di essere chiari e precisi, oltre che, possibilmente, semplici.
    Sull'ultimo punto concordo.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  10. #10
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,288
    Mentioned
    566 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: Tavolo di lavoro sul rapporto tra Politicainrete-TP e l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da olivo Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la prima quello che tu chiami sconfessare non porta problemi e ricorsi, è una semplice legge da applicare (non retroattiva, ricordo).
    Già questa è una affermazione precisa ma pericolosamente ambigua, rispetto al mondo in cui giochiamo, caro Presidente.
    Si da per acquisito un principio basilare della giurisprudenza costituzionale (e non solo) del mondo reale, che però non trova esplicita sanzione nella Costituzione di Transatlantico o nella sua legislazione, a quanto mi risulta.
    Come si sa il suo illustre compagno di partito, nonchè illustrissimo ministro degli Interni Cabra sostiene che "nessun principio non esplicitamente ammesso dalla costituzione per quanto antico sia ha validità vincolante nel nostro ordinamento".
    Ergo chi e in base a che cosa stabilirebbe che non possono esistere su Transatlantico leggi retroattive, se non per buon senso o buona grazia?

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


 

 
Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 29-03-13, 10:41
  2. Questioni sul tavolo di lavoro 4
    Di Ronnie nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 18-10-09, 20:39
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-11-08, 00:40
  4. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 20-11-08, 00:25
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-04, 19:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226