User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Privacy e proprietÓ privata

    Domanda per i libertari esegeti del pensiero libertario puro.

    La privacy (quella cosa dai confini labili che chiamiamo vita privata) come viene considerata dai liberarsi?

    Per me la privacy ė un'estensione (astratta) della proprietÓ privata
    in quanto la vita privata, al pari della proprietÓ fisica, ha dei confini che
    non possono essere violati senza il mio consenso, salvo eccezioni.

    La violazione del confine Ŕ, ad esempio, fotografarmi mentre sono a cena al ristorante e pubblicare la foto.


    ************************************************
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    nazicom
    Data Registrazione
    12 Mar 2012
    LocalitÓ
    Kekistan
    Messaggi
    23,161
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Privacy e proprietÓ privata

    Io non sono proprio un purista ma rispondo lo stesso.

    Per me la privacy Ŕ un diritto diverso dalla proprietÓ,perchŔ non credo che l'individuo sia proprietario della sua immagine o delle informazioni che lo riguardano.Questo perchŔ non si tratta di beni scarsi ne esclusivi.

    Credo anche che sia un diritto illiberale,perchŔ,nell'esempio sopra,limita la mia libertÓ di fotografare Libero al ristorante,malgrado questo non limiti la sua sua libertÓ ne lo privi della sua proprietÓ.

  3. #3
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Privacy e proprietÓ privata

    Ma non credi ci sia una quota di privato che Ŕ tuo diritto (naturale) poter tutelare?

    Ad esempio una conversazione telefonica, il contenuto della posta o anche la tua identitÓ dietro al nickname, non sono per te elementi che appartengono a te e solo a te. (Da cui l'estensione della proprietÓ privata?)

    E, riguardo all'esempio della fotografia in luogo pubblico, se Ŕ vero che esiste il tuo diritto a fotografare non credi che esista il mio diritto a non essere fotografato o quanto mento ad avere il controllo sulla destinazione di quell'immagine?


    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

  4. #4
    nazicom
    Data Registrazione
    12 Mar 2012
    LocalitÓ
    Kekistan
    Messaggi
    23,161
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Privacy e proprietÓ privata

    Citazione Originariamente Scritto da LiberoCittadino Visualizza Messaggio
    Ma non credi ci sia una quota di privato che Ŕ tuo diritto (naturale) poter tutelare?

    Ad esempio una conversazione telefonica, il contenuto della posta o anche la tua identitÓ dietro al nickname, non sono per te elementi che appartengono a te e solo a te. (Da cui l'estensione della proprietÓ privata?)
    Per la conversazione telefonica e per la posta si,il nickname no.Sinceramente non so spiegare bene la differenza.Non credo che sia l'informazione a dover essere tutelata,quanto il luogo in cui si trova.
    La posta Ŕ mia,e non pu˛ essere aperta senza il mio permesso.
    La telefonata avviene lungo la rete,che al momento sto,in un certo senso,affittando(ok,questa Ŕ proprio tirata per i capelli ).
    Il nick non pu˛ essere scoperto entrando nel mio computer,ma se per caso me lo lascio sfuggire chi lo conosce pu˛ divulgarlo.

    E, riguardo all'esempio della fotografia in luogo pubblico, se Ŕ vero che esiste il tuo diritto a fotografare non credi che esista il mio diritto a non essere fotografato o quanto mento ad avere il controllo sulla destinazione di quell'immagine?
    No, ma anche in questo caso non sono sicuro della ragione.Diciamo che Ŕ una sensazione.
    Certo mi darebbe fastidio essere fotografato da un perfetto estraneo,magari in una situazione non particolarmente piacevole.Ma non sentirei di aver subito un torto,solo un comportamento scortese.

  5. #5
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    LocalitÓ
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Privacy e proprietÓ privata

    Parlo da Liberale puro, da Anarcocapitalista e rispondo con alcuni esempi.

    1. Se sono a casa mia in cortile, e ho i muri bassi, il vicino mi pu˛ fare una foto da casa sua, pu˛ farlo, dato che la macchina fotografica Ŕ sua e la foto la fa da casa sua. La foto l'ha fata lui, dunque Ŕ sua e pu˛ venderla a chi gli pare, anche me che sono stato fotografato, anzi, devo ringraziarlo che sono il primo a cui l'ha proposta. Se non voglio essere fotografato, anzichŔ farmi vedere con una troia in cortile, la troia me la porto dentro casa oppure sollevo i muri.

    2. Se sono in ristorante di terzi con una troia, e passi tu e mi fai una foto, se non Ŕ vietato farlo in seguito a preciso e scritto divieto del proprietario del ristorante, allora la foto la puoi fare e puoi venderle a chi ti pare.

    3. La conversazione telefonica non puoi ascoltarla, non essendo il cavo di collegamento di tua proprietÓ il cavo di collegamento. IL cavo di collegamento Ŕ di proprietÓ dell'azienda, entrare dentro il cavo Ŕ invasione di proprietÓ privata palese.

    Per finire, Corona dal punto di vista Liberale Ŕ innocente, invece i magistrati che lo tengono dentro e origliano al telefono sono criminali, a meno che non abbiano un permesso da parte dell'azienda telefonica.
    Ultima modifica di John Orr; 28-01-13 alle 16:17
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  6. #6
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    LocalitÓ
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Privacy e proprietÓ privata

    Citazione Originariamente Scritto da LiberoCittadino Visualizza Messaggio
    Ma non credi ci sia una quota di privato che Ŕ tuo diritto (naturale) poter tutelare?

    Ad esempio una conversazione telefonica, il contenuto della posta o anche la tua identitÓ dietro al nickname, non sono per te elementi che appartengono a te e solo a te. (Da cui l'estensione della proprietÓ privata?)

    E, riguardo all'esempio della fotografia in luogo pubblico, se Ŕ vero che esiste il tuo diritto a fotografare non credi che esista il mio diritto a non essere fotografato o quanto mento ad avere il controllo sulla destinazione di quell'immagine?


    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    Come dice Rothbard, per capire come stanno le cose, bisogna porsi una domanda fondamentale: dove avviene il presunto crimine? IL ristorante Ŕ proprietÓ privata del ristoratore, spetta a lui e solo a lui dichiarare se una cosa si pu˛ fare o meno dentro il suo ristorante. La privacy non c'entra nulla, Ŕ un'invenzione socialista. Non si capisce neppure filologicamente che diamine significhi.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  7. #7
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Privacy e proprietÓ privata

    Capisco il punto e la logica ma secondo me sfugge qualcosa.

    Faccio un esempio limite per provare ed evidenziare il fatto che, parere personale,
    non si possa considerare il problema in maniera meccanica.

    Sono in un luogo pubblico, nel mezzo di un parco senza persone attorno.

    Faccio una telefonata ad una persona, anch'essa situata in luogo pubblico lontana da orecchie altrui, telefonata che desidero essere privata, motivo per cui entrambi ci siamo piazzati lontani da orecchie indiscrete.

    Due spie, perfettamente nascoste e mimetizzate, origliano le mie parole ed anche quelle del mio interlocutore.

    In pratica intercettano la telefonata senza aver invaso la proprietÓ di privata mia o del gestore telefonico.

    A me pare che questo tipo di comportamento sia assimilabile ad un'aggressione della mia persona.







    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

  8. #8
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Privacy e proprietÓ privata

    Stavo pensando a questo.

    ╚ chiaro e ovvio che nessuno pu˛ lecitamente entrare nella mia testa e leggere i miei pensieri (o esterocerli con la violenza) perchÚ quelli stanno dentro la pi¨ importante delle proprietÓ private che ė il mio corpo.

    L'unico modo che ho per trasferire un pensiero da una testa ad un'altra Ŕ usare un mezzo di comunicazione ed un linguaggio.

    Qualsiasi mezzo (o insieme di mezzi) io decida di utilizzare per trasferire il mio pensiero rende il messaggio potenzialmente pubblico quindi intercettabile senza violare alcuna proprietÓ privata.

    La parola si pu˛ origliare.
    La scrittura o i gesti si possono leggere a distanza.

    Qualunque sforzo io faccia e possa fare per tenere privato un pensiero, nel momento in cui decido di condividerelo con un altro essere umano, la natura, le leggi della fisica, lo espongono alla possibilitÓ che altri lo captino senza violare alcuna proprietÓ privata. Il pensiero per passare da un essere umano ad un altro deve trasformarsi in linguaggio ed usare un mezzo per arrivare al destinatario.

    Non credete, voi libertari puri, che l'impossibilitÓ fisica di tenere privato un pensiero nel momento in cui si decide di trasferirlo, meriti un bilanciamento, una tutela?

    Non credete che il pensiero sia una proprietÓ sola ed esclusiva del singolo individuo a meno che l'individuo stesso non decida (implicitamente o esplicitamente) chi ha il diritto di venire a conoscenza?

    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    Ultima modifica di LiberoCittadino; 28-01-13 alle 17:32
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

  9. #9
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    LocalitÓ
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Privacy e proprietÓ privata

    Citazione Originariamente Scritto da LiberoCittadino Visualizza Messaggio
    Capisco il punto e la logica ma secondo me sfugge qualcosa.

    Faccio un esempio limite per provare ed evidenziare il fatto che, parere personale,
    non si possa considerare il problema in maniera meccanica.

    Sono in un luogo pubblico, nel mezzo di un parco senza persone attorno.

    Faccio una telefonata ad una persona, anch'essa situata in luogo pubblico lontana da orecchie altrui, telefonata che desidero essere privata, motivo per cui entrambi ci siamo piazzati lontani da orecchie indiscrete.

    Due spie, perfettamente nascoste e mimetizzate, origliano le mie parole ed anche quelle del mio interlocutore.

    In pratica intercettano la telefonata senza aver invaso la proprietÓ di privata mia o del gestore telefonico.

    A me pare che questo tipo di comportamento sia assimilabile ad un'aggressione della mia persona.







    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD

    Il problema Ŕ luogo pubblico inteso come statale, che in una societÓ Liberale pura non c'Ŕ. Se parli di luogo pubblico come di luogo di proprietÓ di qualcuno, che per˛ Ŕ aperto al pubblico, le cose cambiano molto, ma in quel caso chi comanda Ŕ quel qualcuno che fa le regole, pro o contro i curiosi. All'avventore la scelta del locale pi¨ idoneo alle sue caratteristiche.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  10. #10
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Privacy e proprietÓ privata

    Mi riferisco ad un luogo aperto al pubblico che, anche nelle societÓ libertarie,
    non necessariamente Ŕ proprietÓ di qualcuno.


    __________________________________
    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    "True terror is to wake up one morning and discover that your high school class is running the country"

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. ProprietÓ privata
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e ComunitÓ
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-12-07, 18:23
  2. ProprietÓ privata
    Di Gino Cerutti nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 22-09-06, 13:10
  3. proprietÓ privata
    Di Braunau nel forum Destra Radicale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 19-07-06, 12:08
  4. proprietÓ privata
    Di rocky92 (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 30-06-06, 12:04
  5. ProprietÓ privata
    Di Ricky-PdCI nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 154
    Ultimo Messaggio: 30-06-06, 08:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225