User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Il divorzio

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Il divorzio

    Sareste per abolire il divorzio?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    28,962
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    No, non elimineremmo il male della discordia nella coppia, e non fa male a un terzo, sì c'è il figlio, ma soffrirebbe comunque con la separazione.

    Piuttosto, raaccomando ai preti più discrezione nell'accettare di celebrare un matrimonio senza sapere chi sono i due, e assolutamente manterrei i 3 anni per divorziare, per non farlo passare, il matrimonio, come qualcosa di usa e getta.
    Against all odds

  3. #3
    Mi perdoni?
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    13,256
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da Iannis Visualizza Messaggio
    No, non elimineremmo il male della discordia nella coppia, e non fa male a un terzo, sì c'è il figlio, ma soffrirebbe comunque con la separazione.
    Ti posso assicurare che il fatto che Tizio e Caia si separino non mi faccia male è cosa molto opinabile anche alla luce del magistero.

    Però dato che sono libbberale glielo concedo.
    Dio scrive dritto anche sulle righe storte degli uomini.

  4. #4
    Oli
    Oli è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    Leno BS
    Messaggi
    32,487
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Il divorzio nel matrimonio con rito cattolico non esiste. Non c'è nulla da abolire.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    1,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da Monsieur Visualizza Messaggio
    Sareste per abolire il divorzio?
    La domanda è posta male.

    Prova a ripetere.

    Grazie.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Europa Nazione
    Messaggi
    5,751
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Catechismo - Articolo n.2382:
    "Il Signore Gesù ha insistito sull'intenzione originaria del Creatore, che voleva un matrimonio indissolubile. Ha abolito le tolleranze che erano state a poco a poco introdotte nella Legge antica.
    Tra i battezzati «il Matrimonio rato e consumato non può essere sciolto da nessuna potestà umana e per nessuna causa, eccetto la morte»."
    Catechismo - Articolo n.2383:
    "La separazione degli sposi, con la permanenza del vincolo matrimoniale, può essere legittima in certi casi contemplati dal diritto canonico.
    Se il divorzio civile rimane l'unico modo possibile di assicurare certi diritti legittimi, quali la cura dei figli o la tutela del patrimonio, può essere tollerato, senza che costituisca una colpa morale."
    Catechismo - Articolo n.2384:
    "Il divorzio è una grave offesa alla legge naturale. Esso pretende di sciogliere il patto, liberamente stipulato dagli sposi, di vivere l'uno con l'altro fino alla morte. Il divorzio offende l'Alleanza della salvezza, di cui il Matrimonio sacramentale è segno. Il fatto di contrarre un nuovo vincolo nuziale, anche se riconosciuto dalla legge civile, accresce la gravità della rottura: il coniuge risposato si trova in tal caso in una condizione di adulterio pubblico e permanente: «Se il marito, dopo essersi separato dalla propria moglie, si unisce ad un'altra donna, è lui stesso adultero, perché fa commettere un adulterio a tale donna; e la donna che abita con lui è adultera, perché ha attirato a sé il marito di un'altra»."



    Questi articoli risultano essere davvero in disaccordo con la realtà matrimoniale e familiare sociale.
    Il diritto di divorzio permette a quelle coppie che non riescono a vivere in armonia di sciogliersi, rimanendo fermi invece i doveri verso i figli. Il divorzio permette ai figli di poter vivere in ambiente che non sia caratterizzato da litigi continui, rapporti segnati da fastidi e rancori. il divorzio rimane un dramma, qualcosa da evitare con un risoluto impegno, e di certo divorziare non è una scelta facile o auspicabile per i genitori e per la famiglia, che devono affrontare una nuova situazione complicata, caratterizzata per esempio dallo stipulare nuovi accordi economici, una nuova organizzazione per l'educazione dei figli, vicende legali, riorganizzazione emotiva.
    La coppia ha il dovere, oltre che un evidente interesse pratico, di impegnarsi seriamente per far funzionare il proprio matrimonio, ma non riuscendoci è assurdo che non esista il diritto al divorzio, in quanto controproducente per la famiglia stessa.
    Cosi come è assurdo che una volta divorziati, i genitori debbano essere costretti a vivere da soli per tutta la vita.
    La legge morale deve affermare che l'ideale è quello del matrimonio indissolubile, deve promuovere il serio impegno affinché il matrimonio sia eterno, ma se questo cade per motivi irrisolvibili, la legge morale deve ammettere la possibilità del divorzio (sempre mantenendo fermi i doveri di mantenimento, amore ed educazione dei figli). Questo non significa certo promuovere il divorzio come una cosa bella e divertente.
    PER L'EUROPA NAZIONALE, CATTOLICA, REPUBBLICANA, POPOLARE
    Unica speranza per noi cittadini e lavoratori poveri è un vero governo di destra, che ripristini il potere di governo, riorganizzi l'economia, diffonda moralità, legge ed ordine. \o

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    2,619
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da LEONIDA Visualizza Messaggio
    Catechismo - Articolo n.2382:
    "Il Signore Gesù ha insistito sull'intenzione originaria del Creatore, che voleva un matrimonio indissolubile. Ha abolito le tolleranze che erano state a poco a poco introdotte nella Legge antica.
    Tra i battezzati «il Matrimonio rato e consumato non può essere sciolto da nessuna potestà umana e per nessuna causa, eccetto la morte»."
    Catechismo - Articolo n.2383:
    "La separazione degli sposi, con la permanenza del vincolo matrimoniale, può essere legittima in certi casi contemplati dal diritto canonico.
    Se il divorzio civile rimane l'unico modo possibile di assicurare certi diritti legittimi, quali la cura dei figli o la tutela del patrimonio, può essere tollerato, senza che costituisca una colpa morale."
    Catechismo - Articolo n.2384:
    "Il divorzio è una grave offesa alla legge naturale. Esso pretende di sciogliere il patto, liberamente stipulato dagli sposi, di vivere l'uno con l'altro fino alla morte. Il divorzio offende l'Alleanza della salvezza, di cui il Matrimonio sacramentale è segno. Il fatto di contrarre un nuovo vincolo nuziale, anche se riconosciuto dalla legge civile, accresce la gravità della rottura: il coniuge risposato si trova in tal caso in una condizione di adulterio pubblico e permanente: «Se il marito, dopo essersi separato dalla propria moglie, si unisce ad un'altra donna, è lui stesso adultero, perché fa commettere un adulterio a tale donna; e la donna che abita con lui è adultera, perché ha attirato a sé il marito di un'altra»."



    Questi articoli risultano essere davvero in disaccordo con la realtà matrimoniale e familiare sociale.
    Il diritto di divorzio permette a quelle coppie che non riescono a vivere in armonia di sciogliersi, rimanendo fermi invece i doveri verso i figli. Il divorzio permette ai figli di poter vivere in ambiente che non sia caratterizzato da litigi continui, rapporti segnati da fastidi e rancori. il divorzio rimane un dramma, qualcosa da evitare con un risoluto impegno, e di certo divorziare non è una scelta facile o auspicabile per i genitori e per la famiglia, che devono affrontare una nuova situazione complicata, caratterizzata per esempio dallo stipulare nuovi accordi economici, una nuova organizzazione per l'educazione dei figli, vicende legali, riorganizzazione emotiva.
    La coppia ha il dovere, oltre che un evidente interesse pratico, di impegnarsi seriamente per far funzionare il proprio matrimonio, ma non riuscendoci è assurdo che non esista il diritto al divorzio, in quanto controproducente per la famiglia stessa.
    Cosi come è assurdo che una volta divorziati, i genitori debbano essere costretti a vivere da soli per tutta la vita.
    La legge morale deve affermare che l'ideale è quello del matrimonio indissolubile, deve promuovere il serio impegno affinché il matrimonio sia eterno, ma se questo cade per motivi irrisolvibili, la legge morale deve ammettere la possibilità del divorzio (sempre mantenendo fermi i doveri di mantenimento, amore ed educazione dei figli). Questo non significa certo promuovere il divorzio come una cosa bella e divertente.
    2364 La coppia coniugale forma una « intima comunità di vita e di amore [che], fondata dal Creatore e strutturata con leggi proprie, è stabilita dal patto coniugale, vale a dire dall'irrevocabile consenso personale ». 243 Gli sposi si donano definitivamente e totalmente l'uno all'altro. Non sono più due, ma ormai formano una carne sola. L'alleanza stipulata liberamente dai coniugi impone loro l'obbligo di conservarne l'unità e l'indissolubilità. 244 « L'uomo [...] non separi ciò che Dio ha congiunto » (Mc 10,9). 245
    Concedi alla ragione il privilegio di essere l'ultima pietra di paragone della verità. (Immanuel Kant)

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da Monsieur Visualizza Messaggio
    Sareste per abolire il divorzio?
    Per il bene dell'Italia, chiaramente sì.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    15,774
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da merello Visualizza Messaggio
    Per il bene dell'Italia, chiaramente sì.
    GIà, molto meglio passare l'infanzia a vedere litigare i genitori.
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Il divorzio

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    GIà, molto meglio passare l'infanzia a vedere litigare i genitori.
    Ho detto che vieterei la separazione? Non mi pare.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Divorzio
    Di Giò nel forum Destra Radicale
    Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 07-05-11, 21:31
  2. Divorzio
    Di Sbirro nel forum Cattolici
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 05-02-11, 03:53
  3. Divorzio?'
    Di alexeievic nel forum L'Osteria
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 27-01-10, 11:35
  4. Sul divorzio.....
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 01-03-04, 02:42
  5. Il divorzio
    Di locke (POL) nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-12-02, 21:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226