12 Febbraio 2013 C Categoria: Cronaca, Economia, Primopiano, Vita in città

“La capitale del fashion guidata dai cinesi”. Parola della Bbc. Il titolo dell’articolo pubblicato oggi a firma Sylvia Smith sul sito web della celebre testata britannica e dedicato ad una analisi del nostro distretto tessile sembra non usare mezzi termini. “La trasformazione di una città in Toscana da tradizionale roccaforte dell’industria tessile nella capitale degli abiti a poco prezzo sta causando un diffuso malcontento tra i cittadini che si lamentano di stare perdendo tutto a favore dei cinesi nel proprio territorio”. E fino qui, nulla di nuovo.
L’articolo prosegue poi con una intervista, tra gli altri, a Marco Landi, presidente di CNA Toscana, e a Xu Lin, l’imprenditore della Giupel meglio noto come Giulini.
L’intenzione è capire se, da questo “sconvolgimento” che le imprese pratesi si trovano a dover affrontare, non possa invece nascere “un’opportunità per esplorare l’appetibilità di nuove vie per il marchio “Made in Italy”. Prato infatti, come sottolinea la giornalista del network inglese, continua a rimanere ancora oggi “leader mondiale nello sviluppo del tessuto”, una “sorta di laboratorio dove si testano le future tendenze dei tessuti”.
E dunque? Xu Lin, l’imprenditore cinese iscritto all’Unione industriale pratese e meglio conosciuto come “Giulini”, proprietario di Giupel, parla di possibilità di nuove opportunità per le imprese pratesi, se sapranno cogliere le nuove opportunità che si aprono davanti. Non devono certo competere sul prezzo, sottolinea Giulini, ma “sul fattore estetico”, sul quale continuano a eccellere grazie anche agli investimenti in ricerca. Secondo Giulini, c’è un mercato fiorente non solo di abiti a basso prezzo, ma anche di costosi e raffinati abiti e tessuti italiani. E arriva a dire che “se i Cinesi non fossero a Prato e gli abiti fossero prodotti.in Cina, le imprese italiane soffrirebbero molto di più. Abbiamo aiutato gli italiani facendo in modo che il brand Made in Italy fosse ancora più popolare in Cina”.

LEGGI QUI L’ARTICOLO ORIGINALE
BBC News - The Italian fashion capital being led by the Chinese

La Bbc guarda a Prato: ?La capitale del fashion guidata dai cinesi? | NOTIZIE DI PRATO