User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Circoscrizioni Estero

  1. #11
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,631
     Likes dati
    1,413
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Se uno si trova all'estero può votare per corrispondenza, ma per i candidati nelle CIRCOSCRIZIONI ITALIANE.

    Questo papocchio degli italiani all'estero non ha nessun senso. Questa gente non paga le tasse e non contribuisce per nulla alla vita dell'Italia. Se ha la cittadinanza deve poter votare, ma per candidati delle circoscrizioni italiane.

    Solo in Italia esiste questa assurda legge dei candidati ultraterritoriali. Altrove esiste solo il voto per corrispondenza, previsto pure in Italia.

    E poi sono elezioni senza nessuna trasparenza, dove i brogli determinano i risultati. Lo abbiamo visto anche con quel candidato eletto all'estero che è finito in galera la scorsa legislatura per voti comprati dalla 'ndrangheta e altri imbrogli. E anche oggi si sono scoperte schede fasulle votate per Monti e per chi sa chi altro
    Ultima modifica di ConteMax; 26-02-13 alle 18:12

  2. #12
    Pendolare in aereo
    Data Registrazione
    24 Feb 2013
    Località
    Giappone, Germania, USA
    Messaggi
    116
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio
    Questa gente non paga le tasse e non contribuisce per nulla alla vita dell'Italia.
    Ah no? Quantomeno un contributo è sicuro: migliorano l'immagine dell'Italia portando eccellenza (perché a fare esperienza all'estero ci vanno i migliori) e anche scusandosi delle preferenze di voto degli italiani in Italia da 20 anni a questa parte.

  3. #13
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,275
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,715
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio
    Se uno si trova all'estero può votare per corrispondenza, ma per i candidati nelle CIRCOSCRIZIONI ITALIANE.

    Questo papocchio degli italiani all'estero non ha nessun senso. Questa gente non paga le tasse e non contribuisce per nulla alla vita dell'Italia. Se ha la cittadinanza deve poter votare, ma per candidati delle circoscrizioni italiane.

    Solo in Italia esiste questa assurda legge dei candidati ultraterritoriali. Altrove esiste solo il voto per corrispondenza, previsto pure in Italia.

    E poi sono elezioni senza nessuna trasparenza, dove i brogli determinano i risultati. Lo abbiamo visto anche con quel candidato eletto all'estero che è finito in galera la scorsa legislatura per voti comprati dalla 'ndrangheta e altri imbrogli. E anche oggi si sono scoperte schede fasulle votate per Monti e per chi sa chi altro
    Lavoro spesso all'estero, dove risiedo per lunghi periodi . Ci sono alcune cose che ignori.

    A) Se uno prende la residenza all'estero, pur mantenendo la cittadinanza, come può votare per un candidato per un collegio Italiano? Vota quello in cui è nato? E se è nato a Milano e prima di emigrare ha preso la residenza a Roma, per quale collegio vota?
    E prendere la residenza è una pratica che si prende anche solo per avere un contratto di lavoro , o un prestito dalla banca del paese X.

    B) Io quando sono all'estero , (lavoro per un'azienda Italiana come moltissimi altri Italiani nella mia situazione) pago la stragrande maggioranza delle tasse allo stato Italiano, pur non godendo, per circa 6/7 mesi all'anno dei servizi offerti dallo stesso. Che faccio, me li restituite per i mesi in cui sono via ed in cui non godo di nulla di quello che pago?

    C) Se dovessimo togliere il diritto di voto a chi non contribuisce economicamente all'Italia (ma non è il caso della maggior parte degli Italiani che lavorano all'estero) allora tanto vale toglierlo anche ai disoccupati nati , cresciuti e residenti sul suolo nazionale.

    D) Il discorso dei brogli è un discorso di cattiva organizzazione e pessima sorveglianza da parte di ambasciate e consolati.
    Tanto vale dire "aboliamo la polizia visto che c'è troppo crimine in Italia"

    Poi penso che ridurli sarebbe anche giusto, ma il principio a monte è valido.
    Preferisco di no.

  4. #14
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,631
     Likes dati
    1,413
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    1) Se uno prende la residenza all'estero può sempre votare in Italia. Bisogna registrarsi all'AIRE e si vota per corrispondenza, ma nelle circoscrizioni italiane. Ho un parente che vive da più di 30 anni in Bangladesh e vota regolarmente per corrispondenza.

    2) Per il punto 2 vale lo stesso discorso che per il punto 1.

    3) Non m questione solo di tasse ma di contribuire alla vita dell'Italia. E' gente avulsa dal nostro paese, che non è soggetta alle nostre legge eppure le determina attraverso il voto! In ogni caso il disoccupato è indirettamente un contribuente: consuma merce in Italia e paga l'IVA. E soprattutto è un potenziale contribuente per i redditi, cosa che non fa mai un residente all'estero.

    4) Il discorso dei brogli è legato aòl fatto che il voto è distribuito in macroaree e avviene non sulla base di una espressione controllabile del voto, ma sulla base di comitati organizzati che requisiscono pacchetti di voti e li spediscono via posta. Ciò è possibile perché non vi sono seggi fisici dovei rappresentanti di lista controllano l'effettivo svolgimento corretto delle elezioni. E' una elezioni organizzata per imbrogliare.
    Ultima modifica di ConteMax; 26-02-13 alle 19:04

  5. #15
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    30,707
     Likes dati
    4,501
     Like avuti
    7,206
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Aspetta...capiamoci...non contesto il fatto che italiani possano votare dall'estero, ma che si possano avere CIRCOSCRIZIONI estere dove si eleggono deputati e senatori fra persone che non hanno spesso niente più a che fare con l'Italia. Che votino anche tutti gli italiani all'estero, ma che il loro voto confluisca nelle loro sezioni di appartenenza.
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  6. #16
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,631
     Likes dati
    1,413
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Appunto. Si al diritto di voto in circoscrizioni italiane, come in tutto il mondo. No alle circoscizioni estere.

    Questi eletti sono per lo più dei faccendieri che non hanno alcun legame né con l'Italia né con l'elettorato.

  7. #17
    Pendolare in aereo
    Data Registrazione
    24 Feb 2013
    Località
    Giappone, Germania, USA
    Messaggi
    116
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    ah ecco, allora stiamo parlando dei candidati, non dei normali residenti all'estero. Non era molto chiaro.

  8. #18
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,275
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,715
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio

    Questi eletti sono per lo più dei faccendieri che non hanno alcun legame né con l'Italia né con l'elettorato.
    A) Non c'è molta differenza coi parlamentari normali

    B) E' colpa delle segreterie di partito (nell'attuale sistema) se i candidati fanno cagare, non del voto all'estero in se.
    Preferisco di no.

  9. #19
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,550
     Likes dati
    2,490
     Like avuti
    1,723
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio

    Quindi in totale (Italia + estero) la situazione è questa

    Seggi Senato
    Centrosinistra 123
    Centrodestra 117
    M5S 54
    Monti 19
    MAIE 1
    Valle d'Aoste 1
    e incredibile, ma vero, il porcellum ha prodotto un risultato "proporzionale" al senato. un po' sovrastimati come seggi pd e pdl rispetto a monti e grillo, ma è un risultato che oggettivamente ricalca la situazione italiana..
    -Ma dai, sarà la bora..
    -Ma non siamo a Trieste!

  10. #20
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,275
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,715
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Circoscrizioni Estero

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio
    1) Se uno prende la residenza all'estero può sempre votare in Italia. Bisogna registrarsi all'AIRE e si vota per corrispondenza, ma nelle circoscrizioni italiane. Ho un parente che vive da più di 30 anni in Bangladesh e vota regolarmente per corrispondenza.
    Se uno risiede all'estero, a quale circoscrizione in Italia può far riferimento, visto che l'iscrizione alle liste elettorali è legata alla residenza?
    Infatti i residenti all'estero che per votare devono essere iscritti all'AIRE fanno riferimento ai collegi esteri appunto.
    Tuo zio dal Bangladesh per corrispondenza manda la scheda elettorale al consolato, mica in Italia, eh.

    2) Per il punto 2 vale lo stesso discorso che per il punto 1.
    E vale la medesima risposta che ti ho dato.
    Se vuoi approfondire:
    Ministero dell'Interno - DIREZIONE CENTRALE SERVIZI DEMOGRAFICI - Ministero dell´Interno

    3) Non m questione solo di tasse ma di contribuire alla vita dell'Italia. E' gente avulsa dal nostro paese, che non è soggetta alle nostre legge eppure le determina attraverso il voto! In ogni caso il disoccupato è indirettamente un contribuente: consuma merce in Italia e paga l'IVA. E soprattutto è un potenziale contribuente per i redditi, cosa che non fa mai un residente all'estero.
    La maggior parte degli Italiani che risiedono all'estero lo fanno per un periodo temporaneo. Hanno quindi diritto a esercitare la loro influenza su quello che rimane il loro paese di riferimento.
    Per quanto concerne viceversa il contributo economico, ci sono gli esempi di quanti lavorano all'estero per ditte italiane, pagando ugualmente fior di tasse all'Italia.
    Di quanti , pur lavorando per ditta straniera, mandano i soldi a casa. Ecc. ecc. ecc.

    4) Il discorso dei brogli è legato aòl fatto che il voto è distribuito in macroaree e avviene non sulla base di una espressione controllabile del voto, ma sulla base di comitati organizzati che requisiscono pacchetti di voti e li spediscono via posta. Ciò è possibile perché non vi sono seggi fisici dovei rappresentanti di lista controllano l'effettivo svolgimento corretto delle elezioni. E' una elezioni organizzata per imbrogliare.
    La gestione di pacchetti di voti da parte di comitati ad hoc, viene fatta anche in Italia. Sindacati, associazioni di categoria, ecc. ecc.
    Poi se la tua è una critica al concetto stesso di democrazia, sai bene che mi trovi pienamente concorde.

    E' vero comunque che sei membro di un partito che all'estero non si è presentato. Per questo la tua catilinaria mi sembra abbastanza di parte.
    Preferisco di no.

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. candidature circoscrizioni per italiani all'estero
    Di referendumsì nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-01-13, 16:54
  2. le circoscrizioni ci sono
    Di analista politico nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-05-10, 19:34
  3. Circoscrizioni: ora di tagli?
    Di legio_taurinensis nel forum Destra Radicale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 04-06-07, 10:19
  4. Circoscrizioni elettorali...
    Di Sant'Eusebio nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-02-06, 17:49
  5. Risultati X Circoscrizioni
    Di SPYCAM nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-06-04, 17:36

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •