User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
Like Tree4Likes

Discussione: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

  1. #1
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    apro il thread di votazione sul tema dell'Università, durata 48 ore si chiuderà Giovedì 28 alle 13:15


    Bozza ddl - Internazionalizzazione dell'Università pubblica

    Introduzione
    L'Università è un luogo di apprendimento e di ricerca che non può essere chiuso e limitato ai confini nazionali, ma deve essere il più aperto possibile per offrire la migliore preparazione possibile agli studenti ed incrementare il livello della ricerca.

    Da anni l'inglese è considerata lingua franca ed in particolare la lingua della Scienza, così come in passato fu il francese e prima ancora il latino.
    Libri e articoli di un certo livello, oggi vengono pubblicati solo in inglese e agli studenti e ricercatori moderni è richiesta la conoscenza di questa lingua per potersi confrontare con i propri colleghi stranieri.
    Ritengo sia necessario introdurre l'obbligo di tenere lezioni in inglese, almeno alla specialistica, come già avviene in molte Università straniere prestigiose, così da poter attrarre il maggior numero possibile di studenti, ma anche di professori e ricercatori stranieri che possano arricchire la nostra università.

    Attrarre studenti stranieri è importante, perchè ogni studente straniero iscritto all'Università italiana, libera un posto per i nostri studenti nei programmi di scambio quali Erasmus.
    Oggi i posti disponibili nei programmi di scambio per gli studenti italiani sono limitati proprio perchè sono pochi gli stranieri interessati a venire in Italia a causa di una lingua, che per quanto bella come l'italiano, non è utilizzata in ambito accademico.

    Il secondo obiettivo della legge è invece attrarre professori e ricercatori stranieri che possano contribuire ad aumentare il livello della didattica e della ricerca italiana.
    Inoltre l'internazionalizzazione dell'Università è indice di prestigio ed è un fattore importante nelle classifiche mondiali, in cui negli ultimi anni abbiamo perso molte posizioni.


    Art.1
    Le lezioni dei corsi di laurea specialistica e dei maste tenuti nelle Università, nei Politecnici e nelle Accademie statali sono obbligatoriamente tenuti in lingua inglese.

    Art.2
    Lo studente avrà comunque la possibilità di sostenere esami in lingua italiana in accordo con il docente del corso

    Art.3
    Sono esentate dall'obbligo le facoltà di "Lettere e Filosofia" e di Giurisprudenza


    Riscrittura Integrativa della Bozza di DdL Occidentale

    Disegno di Legge sulle Misure operative per l'Internazionalizzazione dell'Università Pubblica

    Proposta per una Nuova Stesura del DdL presentato dal Governo in materia di riorganizzazione delle Università, con attenzione alle proposte presentate dai gruppi e dai singoli senatori.


    Disegno di Legge in Materia di Misure Operative per l'Internazionalizzazione dell'Università pubblica.

    Introduzione

    L'Università è sicuramente da ritenersi il luogo di apprendimento e di ricerca più importante. Di sicuro questo è vero in tutti i paesi Europei ed avanzati.
    Conseguentemente, non può essere limitato nel suo sforzo di garantire eccellenza ne dai confini fisici ne da quelli normativi di una singola nazione, in un mondo che si va facendo globale, con un ritmo accelerato dagli eventi economici e politici susseguitisi negli ultimi due decenni.
    Al contrario, deve rendersi quanto più accessibile a tutti gli studenti, per offrire e garantire la migliore preparazione disponibile e incrementare il livello della ricerca scientifica e culturale del paese.

    Ormai da anni la lingua inglese è considerata lingua franca in particolare nei settori scientifico e tecnico, alla stregua di quanto accadeva in passato con il francese e con il latino.

    Le pubblicazioni di un certo livello, si tratti di articoli, saggi, testi accademici o semplici opere divulgative, vengono in questi anni pubblicati solo in inglese, o prima in quella lingua rispetto ad ogni altra.

    A studenti e ricercatori che vogliano operare con speranza di risultati viene quindi richiesta la conoscenza di questa lingua per potersi confrontare con i loro colleghi in tutto il mondo.


    Intendimenti ed Obiettivi della Legge


    Prendendo le mosse dai fatti esposti nel precedente paragrafo introduttivo, si deve convenire sulla necessità di introdurre un obbligo a tenere lezioni in inglese, partendo dall'istruzione di natura specialistica, seguendo in questa direzione l'esempio di molte Università straniere prestigiose.

    Questo in modo da poter attrarre il maggior numero possibile di studenti, e stimolare contestualmente un eguale afflusso di professori e ricercatori stranieri tale da arricchire la nostra università di nuovi contributi, riportandola ai livelli di eccellenza garantiti nel passato.

    Attrarre studenti stranieri riveste poi una particolare importanza, se consideriamo il fatto che che ogni studente straniero iscritto all'Università italiana porta come contropartita un posto ai nostri studenti nei programmi di scambio didattico internazionale quali Erasmus.

    Oggi i posti disponibili in simili programmi per gli studenti italiani sono limitati proprio in conseguenza del declino dell'italiano come lingua di interesse accademico.

    Per quanto essa sia bella essa oramai è tagliata fuori dall'ambito delle pubblicazioni accademiche a livello internazionale.
    Sono pochi gli autori italiani tradotti in lingua inglese rispetto all'importanza del
    nostro paese.
    Ovviare a questa situazione nel più breve tempo possibile è il primo obiettivo della presente legge.

    Secondo obiettivo della legge è invece attrarre professori e ricercatori stranieri in numero tale da contribuire all'aumento del livello didattico e della ricerca italiana.

    Non bisogna dimenticare che l'internazionalizzazione dell'Università è indice di prestigio ed è un fattore importante nelle classifiche mondiali, in cui negli ultimi anni abbiamo perso molte posizioni.


    Misure Attuative


    Articolo Primo
    Ristrutturazione dell'Offerta Didattica Universitaria Di Livello Specialistico

    Comma Primo

    Le lezioni dei corsi di laurea specialistica e dei master tenuti nelle Università, nei Politecnici e nelle Accademie statali dovranno prevedere insegnamenti tenuti in lingua inglese, inizialmente paralleli a quelli tenuti nella lingua nazionale, per sostituirli integralmente entro e non oltre il termine di CINQUE anni accademici.


    Il governo provvederà a stabilire percorsi e linee di sviluppo dell'attività degli atenei con appositi decreti attuativi, una volta promulgata la Legge.

    Comma Secondo
    Gli studenti che ne facessero richiesta nei loro piani di studio (1) avranno comunque il diritto e la possibilità di sostenere gli esami nella lingua nazionale, sia per iscritto, sia tramite discussione orale.

    Potranno essere inseriti meccanismi premiali di incentivazione per gli studenti di Istituti ed Enti Accademici destinanti in modo particolare ad avere rapporti di maggiore vicinanza con ambienti di lavoro internazionale.

    Comma Terzo

    ciascun Ateneo, Università, Istituto ed Ente Accademico pubblico dovrà avere la massima cura nello stabilire un piano di sviluppo dei nuovi insegnamenti coerente con le linee guida operative stabilite dal governo, mantenendo costante l'offerta didattica e la frequenza degli esami di entrambe le tipologie, onde evitare una flessione qualitativa e quantitativa dell'offerta, connessa alla fasi iniziale e di sviluppo del nuovo sistema.

    Mantenendo la loro autonomia gestionale, gli Atenei dovranno fare ogni sforzo possibile per garantire un numero almeno eguale di sessioni di esami per ciascuna delle due tipologie previste dalla presente legge.
    I decreti attuativi ministeriali stabiliranno tempi e modi nei quali giungere a questi obiettivi.
    Articolo Terzo
    Incremento dell'Attività di Pubblicazione in Lingua Inglese

    Comma Primo
    Allo scopo di preparare una classe di insegnati e docenti adeguati alle nuove necessità del paese e allo stesso tempo incentivare lo spedito aggiornamento dell'insegnamento offerto nella direzione indicata dalla presente legge, si stabilisce quanto segue:

    I Professori (Ordinari o Associati) e gli altri membri del corpo docente incaricato degli insegnamenti specialistici saranno sottoposti all'obbligo di pubblicare elaborati stesi in lingua inglese relativi alla loro materia di insegnamento.

    Gli elaborati potranno essere destinati alla ricerca, all'aggiornamento di precedenti testi, all'insegnamento, alla semplice divulgazione dei risultati conseguiti.

    Essi dovranno essere pubblicati in forma cartacea o virtuale, a scelta delle Facoltà di appartenenza dei docenti coinvolti nei progetti di pubblicazione e non potranno essere inferiori nel numero al totale di due per ciascun docente, in ognuno dei cinque anni della fase di avvio della ristrutturazione dell'offerta didattica prevista dalla presente legge.

    Negli anni accademici seguenti alla fase di avvio, l'obbligo di pubblicazione rimarrà, ma modi e quantità saranno integralmente affidati alla discrezionalità delle Università, nel rispetto della loro autonomia didattica e logistica.


    Comma Secondo

    I Professori potranno sostituire la pubblicazione a titolo personale con attività organizzative a sostegno di iniziative tese alla diffusione della lingua inglese a livello didattico nei loro Atenei, o sovraintendendo a progetti di traduzione delle pubblicazioni specialistiche stese in lingua nazionale nel passato e ritenute meritevoli di traduzione da speciali commissioni costituite presso l'Ateneo stesso, oppure anche curando la pubblicazione di articoli in lingua inglese presso riviste o siti internet connessi alle loro discipline di insegnamento.

    Gli studenti coinvolti in progetti di questo tipo riceveranno incentivi e sostegni di carattere didattico a scelta della facoltà di appartenenza, e saranno segnalati per il loro sforzo aggiuntivo in sede di valutazione della loro preparazione.

    Comma Terzo
    In caso di mancato adeguamento da parte del corpo docente o di suoi membri al dettato del presente articolo, alla facoltà verrà comminata una multa pari al dieci per cento di tutti gli emolumenti percepiti da ciascun insegnante non adeguatosi alle disposizioni della Legge.

    La sanzione prevista in questo comma non decade allo spirare del termine dei cinque anni della fase di avvio della ristrutturazione promossa nella presente legge, ma ha carattere permanente.

    Articolo Quarto
    Misure di Flessibilità Riguardanti Le Autonomie Didattica Ed Organizzativa degli Atenei

    Comma Primo

    Ciascun Ateneo potrà mantenere la facoltà di stabilire le tempistiche di adeguamento al progetto stabilito dalla presente legge, entro il limite di cinque anni.
    Faranno eccezione le misure sanzionatorie previste per i mancati adeguamenti, che decorreranno dall'anno accademico immediatamente successivo all'approvazione della presente legge.

    Nel corso dei cinque anni di sviluppo del progetto previsti per l'adeguamento alle norme di questa legge, gli Atenei avranno diritto di indirizzare al Ministero competente memorie, rapporti e indicazioni documentate sullo svolgimento delle varie fasi e valutazioni statistiche sulle reazioni degli studenti e del corpo docente alle riforme introdotte.

    Il Ministero avrà cura di pubblicare ogni anno (integralmente o in appositi sunti) le risultanze di queste memorie delle Università, in modo da rendere note alla pubblica opinione le risultanze effettive del progetto ed evidenziare pregi e difetti emersi dal concreto attuarsi del progetto.

    Comma Secondo

    Se uno degli Atenei pubblici volesse, con motivate ragioni, allungare i tempi del suo adeguamento alle norme della presente legge, potrà farlo solamente reperendo in altro loco fondi sufficienti ad ovviare alle sanzioni economiche previste per il mancato adeguamento.

    In ogni caso, questa deroga non potrà superare il termine massimo di sette anni dall'approvazione della legge.

    Comma Terzo
    Sarà facoltà degli Atenei la creazione di una rete di corsi paralleli nel solo idioma nazionale, ove se ne rinvenisse la necessità e ne fosse accertata la richiesta, in ragione di un terzo al massimo rispetto ai corsi tenuti in lingua inglese.


    Comma Quarto

    Il frequentare l'una o l'altra tipologia di corso (inglese o nazionale) non dovrà in alcun modo o ad alcun titolo comportare svantaggi logistici o aggravi di spesa per gli studenti coinvolti.

    Ovviamente tali garanzie verranno a cessare entro il suesposto limite di dodici anni.

    modalità di voto


    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    72,367
    Mentioned
    568 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO [x]

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [x]
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [X]
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [X]
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

  6. #6
    Francpolitik
    Data Registrazione
    05 Jul 2010
    Località
    Pescara
    Messaggi
    6,171
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO []
    ASTENUTO [ X ]

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [ X ]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    L'uomo è nato libero ma ovunque è in catene

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    20 Apr 2009
    Messaggi
    2,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [x]
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    20 Apr 2009
    Messaggi
    2,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE []
    CONTRARIO [x]
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    48,487
    Mentioned
    1009 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    non piu' interessato a questo forum

  10. #10
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: II seduta del Senato - tema: università - fase di votazione dei DDL

    DDL Governo Olivo II sull'Internazionalizzazione dell'Università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []

    DDL Occidentale sull'università

    FAVOREVOLE [x]
    CONTRARIO []
    ASTENUTO []
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. VII seduta del Senato- tema sulla Scuola e Università- fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 20-02-12, 20:08
  2. VII seduta del Senato, II legislatura, tema del Turismo fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 17-02-12, 17:08
  3. IV seduta del Senato, II legislatura, tema per il sud, fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12-10-11, 21:14
  4. II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul lavoro - fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-06-11, 10:46
  5. II Seduta del Senato, II legislatura, tema sul federalismo - fase di votazione
    Di Haxel nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 20-06-11, 12:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226