User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La "fiscalità" di vantaggio ce l'hanno già

    e nonostante tutto (costo vita più basso, costo del lavoro più basso a parte quello uguale degli statali ma tanto lo paghiamo noi, ecc.) le imprese si guardano bene dall'investire laggiù, ben inteso ovviamente che di rimboccarsi le maniche direttamente loro non se ne parla nemmeno lontanamente. Dati e numeri saputi e risaputi...


    Lo studio di Bankitalia: al Sud
    la vita è meno cara (-16,5%)


    Sensibile la differenza del costo degli affitti che, al Sud, è di circa il 60% di quello del Centro Nord

    Lo studio di Bankitalia: al Sud la vita è meno cara (-16,5%) - Corriere della Sera

    ROMA - È pari al 16,5% il divario del costo della vita tra Nord e Sud. È quanto si evince da un «occasional paper» sulle differenze nel livello dei prezzi al consumo tra Nord e Sud riferiti al 2006, e pubblicato da Bankitalia. Dall'analisi, viene inoltre sottolineato che il divario territoriale di sviluppo misurato attraverso il rapporto del Pil procapite, è stato sempre nel 2006 pari al 58,2%. Secondo lo studio, considerando soltanto i prezzi dei prodotti alimentari, abbigliamento e arredamento (ai quali è attribuibile circa un terzo della spesa per consumi delle famiglie), il costo della vita nel Mezzogiorno risulta inferiore di circa il 3% rispetto al Centro Nord. Sensibile la differenza del costo degli affitti che, al Sud, è di circa il 60% di quello del Centro Nord, a parità di caratteristiche qualitative degli immobili. Invece, il costo dei combustibili e dell'energia risulta di poco superiore nel Mezzogiorno (2,2%) rispetto al Centro Nord.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La "fiscalità" di vantaggio ce l'hanno già

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    e nonostante tutto (costo vita più basso, costo del lavoro più basso a parte quello uguale degli statali ma tanto lo paghiamo noi, ecc.) le imprese si guardano bene dall'investire laggiù, ben inteso ovviamente che di rimboccarsi le maniche direttamente loro non se ne parla nemmeno lontanamente. Dati e numeri saputi e risaputi...


    Lo studio di Bankitalia: al Sud
    la vita è meno cara (-16,5%)


    Sensibile la differenza del costo degli affitti che, al Sud, è di circa il 60% di quello del Centro Nord

    Lo studio di Bankitalia: al Sud la vita è meno cara (-16,5%) - Corriere della Sera

    ROMA - È pari al 16,5% il divario del costo della vita tra Nord e Sud. È quanto si evince da un «occasional paper» sulle differenze nel livello dei prezzi al consumo tra Nord e Sud riferiti al 2006, e pubblicato da Bankitalia. Dall'analisi, viene inoltre sottolineato che il divario territoriale di sviluppo misurato attraverso il rapporto del Pil procapite, è stato sempre nel 2006 pari al 58,2%. Secondo lo studio, considerando soltanto i prezzi dei prodotti alimentari, abbigliamento e arredamento (ai quali è attribuibile circa un terzo della spesa per consumi delle famiglie), il costo della vita nel Mezzogiorno risulta inferiore di circa il 3% rispetto al Centro Nord. Sensibile la differenza del costo degli affitti che, al Sud, è di circa il 60% di quello del Centro Nord, a parità di caratteristiche qualitative degli immobili. Invece, il costo dei combustibili e dell'energia risulta di poco superiore nel Mezzogiorno (2,2%) rispetto al Centro Nord.
    Grazie Berghem..queste notizie devono essere urlete..diffuse..la gente del nord che lavora, è stanca..non sa niente..e l'informazione è dittatura. SSiamo in dittatura.ncav:

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La "fiscalità" di vantaggio ce l'hanno già

    Malumori d'Italia

    Malumori d'Italia - Corriere della Sera

    La conferma arriva anche dai più recenti studi di Bankitalia. Le Due Italie non sono un rischio, purtroppo sono una realtà. Viviamo in un Paese a doppio standard. Solo per limitarci alla casistica emersa nella giornata di ieri i sistemi di valutazione scolastica al Sud sono largamente più «generosi» che nel Centro Nord, il potere d'acquisto delle retribuzioni è sensibilmente più alto nelle regioni meridionali che in quelle settentrionali e se al trasferimento di risorse dallo Stato ai cittadini sottraiamo le tasse sborsate il risultato è che ad ogni residente a sud di Roma restano in tasca 2.700 euro, mentre per il resto degli italiani il saldo è negativo (-2.200 euro a persona).

    Pagano più imposte di quanto lo Stato spenda per loro. Persino dentro una forza che rifiuta il localismo come il Pd, il doppio standard vive e vegeta. Risultano più tesserati nella provincia di Salerno che in tutto il Piemonte! Che fare? Finora i grandi partiti e i grandi sindacati hanno preferito chiudere tutti e due gli occhi e così facendo hanno, volenti o nolenti, delegato il tema alla Lega Nord, che ne ha tratto un significativo vantaggio in termini elettorali. In più nell’opinione pubblica del Settentrione la disparità di trattamento e di parametri ha alimentato un diffuso risentimento verso il potere politico e in qualche caso anche nei confronti delle istituzioni. Ora è arrivato il momento di cambiar musica. Lasciare da parte i vecchi spartiti ideologici (o anche solo risorgimentali) e affrontare con pragmatismo le differenze che ci sono. Per governarle e non farle esplodere. Per ridurre le spinte alla secessione e non farle crescere sotto traccia. Questa è la modernità (contraddittoria) con la quale è necessario fare i conti e non solo quella che si ritrova nelle rassicuranti parole dispensate dai guru del pensiero debole nei festival estivi. Prendiamo il caso della disparità territoriale del potere d'acquisto che, secondo i dati Bankitalia, è del 16-17% a sfavore del Nord nei confronti del Mezzogiorno. Lessicalmente l’espressione «gabbie salariali » è infelice, evoca stagioni nelle quali il lavoro era «senza» diritti e sembra richiedere vincoli piuttosto che favorire le chance dei territori. Ma è proprio così disdicevole che per via negoziale—ripeto, negoziale — si arrivi ad articolare le politiche retributive?

    Siamo sicuri che una buona contrattazione sindacale nelle fabbriche del Nord e qualche posto in più ottenuto al Sud grazie a un costo del lavoro meno elevato, rappresenti una ricetta di cui vergognarsi al cospetto dei posteri? Il pericolo non è forse, all’opposto, che i nostri figli ci chiedano di scappare da un Paese ipocrita e incapace di guardarsi allo specchio? P.S. Se è vero che la Grande Crisi ci ha indotto a riscoprire il valore dei territori è giusto che questa rivalutazione valga anche in chiave sudista. Ma allora le scorciatoie non servono: è giunto davvero il tempo in cui il federalismo fiscale non può più essere una bandiera di pochi.

    Dario Di Vico

    05 agosto 2009
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

 

 

Discussioni Simili

  1. GRILLO "Hanno vinto i Cittadini" " Abbiamo preso Stalingrado, ora andiamo a Berlino "
    Di Napoli Capitale nel forum Elezioni amministrative 2012
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 05-06-12, 18:27
  2. Fiscalità al Sud di vantaggio al Nord
    Di angelo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-04-10, 12:38
  3. "fiscalita' Di Vantaggio" Per Il Sud
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-08-06, 00:33
  4. Fiscalità di vantaggio
    Di donrodrigo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-01-06, 12:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226