User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree2Likes
  • 1 Post By anticomunista
  • 1 Post By anticomunista

Discussione: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...


    1. TORNA IL VECCHIO SGARBONE SEMPRE PIÙ DOLCE STIL NOVO: “ILDA BOCCASSINI VA PRESA A PEDATE NEL CULO E CACCIATA DALLA MAGISTRATURA. PERCHÉ NON INDAGA SULLE ALTRE 200 PERSONE CHE HANNO TROMBATO CON RUBY QUANDO ERA MINORENNE?” - 2. "E' UN PROCESSO CRIMINALE PERCHÉ NON C'È UNA MINORENNE INCAPACE DI DIFENDERSI DA UN MOSTRO. LEI NON SI SENTE VITTIMA DI NULLA E LA VITTIMA CASOMAI È BERLUSCONI" - 3. “SIAMO IN PRESENZA DI UNA FOLLIA SESSUOFOBICA PERCHÈ PASOLINI FACEVA I POMPINI AI RAGAZZINI DI QUINDICI ANNI DELLA SUA SCUOLA E NESSUNO LO HA PERSEGUITO” -


    "Se il reato è prostituzione minorile e l'azione penale è obbligatoria, Ruby Rubacuori lo ha tranquillamente confessato. Perchè la Boccassini non ha messo sotto indagine le altre duecento persone che sono state a letto con lei quando era minorenne? Basta consultare i tabulati telefonici e le dichiarazioni della stessa Ruby, pienamente soddisfatta di quello che faceva a pagamento. Se il reato c'è non è solo di Berlusconi". Così Vittorio Sgarbi, a La Zanzara su Radio 24.

    "La Boccassini va cacciata a pedate nel culo dalla magistratura - dice Sgarbi - perchè è affezionata solo a Berlusconi. A lei non interessa chi è andato a letto con Ruby quando era minorenne, ma solo Berlusconi. Le altre persone, tra cui un calciatore e altre che si possono facilmente desumere dai tabulati telefonici, sono bellamente ignorate. La Boccassini ha un solo obiettivo, colpire Berlusconi. Può anche essere lecito, ma è un obiettivo schiettamente politico".

    "La vicenda della visita fiscale - dice ancora Sgarbi - dimostra che la Boccassini ha una preda, la sua Balena Bianca è Berlusconi. E' un processo criminale perché non c'è una minorenne incapace di difendersi da un mostro. La ragazzina non si sente vittima di nulla e la vittima casomai è Berlusconi".

    "Siamo in presenza di una follia sessuofobica - dice ancora Sgarbi - perchè Pasolini faceva i pompini ai ragazzini di quindici anni della sua scuola e nessuno lo ha perseguito. La legge prevede solo che non devi pagarla una minorenne sopra i 14 anni, ma se vuoi regalargli un motorino sono affari tuoi".





    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Nel processo Ruby la Boccassini è una fuorilegge

    Il codice vieta ai creditori degli imputati di sostenere l'accusa. E nelle cause al Giornale Ilda vuole i soldi anche dal Cavaliere


    Con i soldi dei risarcimenti incassati dal Giornale Ilda Boccassini avrebbe potuto comprarci una bella casa: 500mila euro incassati nel corso degli anni, a forza di querele e citazioni per danni.



    Proprio la sua lunga battaglia giudiziaria contro il quotidiano potrebbe però, se la legge venisse applicata in modo testuale, costarle anche una rinuncia dolorosa.

    La dottoressa non potrebbe pronunciare la requisitoria con cui questa mattina si accinge a chiedere la condanna di Silvio Berlusconi per il caso Ruby. A stabilirlo sono gli articoli 53 (comma due) e 36 del codice di procedura penale, che regolano i casi in cui un Procuratore della Repubblica deve sostituire un pm impegnato in un'udienza, specificando che se il procuratore non provvede deve farlo al suo posto il procuratore generale.

    Un obbligo tassativo, si direbbe a leggere il codice.

    Tra le ipotesi in cui scatta l'obbligo di cambiare il magistrato, c'è il caso che «una delle parti sia debitore o creditore di lui, del coniuge o dei figli».

    E proprio questo parrebbe il caso di Ilda Boccassini e del suo unico imputato, Silvio Berlusconi,legati da un assai cospicuo rapporto di dare-avere, proprio a causa delle azioni legali intentate dalla pm al Giornale.

    Si potrebbe obiettare che è Paolo Berlusconi, e non suo fratello Silvio, l'editore del quotidiano, e che pertanto nulla deve il Cavaliere a Ilda Boccassini.

    Peccato che la stessa Boccassini la pensi esattamente al contrario: quando fa causa al Giornale, è convinta di fare causa non solo a Paolo ma anche, e soprattutto, a Silvio.

    Lo scrivono per suo conto i suoi avvocati nell'atto di citazione spiccato contro il Giornale nel gennaio 2000 in cui si chiedeva mezzo milione di danni per un articolo di Salvatore Scarpino: è la causa che la Cassazione ha reso definitiva nei giorni scorsi riconoscendole 100mila euro.

    «L'articolo dello Scarpino è ospitato da un quotidiano che notoriamente appartiene ai fratelli Berlusconi», si legge.

    Ancora: «Silvio Berlusconi è il dominus del quotidiano in questione».


    E per dimostrare che Silvio, e non Paolo, è il vero padrone del Giornale la Boccassini produce nella causa due sentenze del tribunale e del pretore del Lavoro di Milano.

    È alla porta di Silvio, insomma, che Ilda Boccassini bussava a quattrini.

    Ed è da Silvio che si aspetta di ricevere non solo i tanti soldi già incassati ma gli altri che ancora rivendica.


    Lo sta facendo nella causa d'appello a Brescia per un articolo di Gianfranco Lehner, per il quale chiede 250mila euro di risarcimento: anche qui nell'atto di citazione si legge che secondo la pm «la proprietà del Giornale si era venuta a identificare con il leader politico entrato in lizza».

    Insomma, se molti soldi finora ha avuto da Silvio Berlusconi, altri Ilda ne ritiene di doverne avere.

    È quindi un creditore dell'imputato, e come tale questa mattina avrebbe il dovere di non presentarsi in aula. Se lei non sentisse questo dovere dovrebbe farlo per lei il suo capo Edmondo Bruti Liberati. E se anche Bruti dovesse ritenere tacitamente abrogato l'articolo 53, dovrebbe intervenire il pg Minale.

    C'è un precedente illustre in tal senso, e vede protagonista quell'Antonio Ingroia non troppo amato da Ilda. Al processo Silvia Melis contro Nichi Grauso lui e i colleghi pm palermitani Caselli, Dileo e Sava si astennero correttamente dopo aver avviato una causa per danni all'editore sardo «Confermo, andò così. Poi intervenne il procuratore generale» dice Ingroia al Giornale.

    Il pg Celesti sostituì l'intero pool d'accusa col sostituto procuratore Del Bene applicato al processo di corte d'appello. Altri tempi, stesso codice.

    ...

    ILDABERNARDA OH OH...MI VIEN CHE RIDEEE...

    Ultima modifica di salvo.gerli; 12-03-13 alle 14:29
    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Jun 2012
    Messaggi
    19,853
    Mentioned
    77 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Citazione Originariamente Scritto da salvo.gerli Visualizza Messaggio
    Nel processo Ruby la Boccassini è una fuorilegge

    Il codice vieta ai creditori degli imputati di sostenere l'accusa. E nelle cause al Giornale Ilda vuole i soldi anche dal Cavaliere


    Con i soldi dei risarcimenti incassati dal Giornale Ilda Boccassini avrebbe potuto comprarci una bella casa: 500mila euro incassati nel corso degli anni, a forza di querele e citazioni per danni.



    Proprio la sua lunga battaglia giudiziaria contro il quotidiano potrebbe però, se la legge venisse applicata in modo testuale, costarle anche una rinuncia dolorosa.

    La dottoressa non potrebbe pronunciare la requisitoria con cui questa mattina si accinge a chiedere la condanna di Silvio Berlusconi per il caso Ruby. A stabilirlo sono gli articoli 53 (comma due) e 36 del codice di procedura penale, che regolano i casi in cui un Procuratore della Repubblica deve sostituire un pm impegnato in un'udienza, specificando che se il procuratore non provvede deve farlo al suo posto il procuratore generale.

    Un obbligo tassativo, si direbbe a leggere il codice.

    Tra le ipotesi in cui scatta l'obbligo di cambiare il magistrato, c'è il caso che «una delle parti sia debitore o creditore di lui, del coniuge o dei figli».

    E proprio questo parrebbe il caso di Ilda Boccassini e del suo unico imputato, Silvio Berlusconi,legati da un assai cospicuo rapporto di dare-avere, proprio a causa delle azioni legali intentate dalla pm al Giornale.

    Si potrebbe obiettare che è Paolo Berlusconi, e non suo fratello Silvio, l'editore del quotidiano, e che pertanto nulla deve il Cavaliere a Ilda Boccassini.

    Peccato che la stessa Boccassini la pensi esattamente al contrario: quando fa causa al Giornale, è convinta di fare causa non solo a Paolo ma anche, e soprattutto, a Silvio.

    Lo scrivono per suo conto i suoi avvocati nell'atto di citazione spiccato contro il Giornale nel gennaio 2000 in cui si chiedeva mezzo milione di danni per un articolo di Salvatore Scarpino: è la causa che la Cassazione ha reso definitiva nei giorni scorsi riconoscendole 100mila euro.

    «L'articolo dello Scarpino è ospitato da un quotidiano che notoriamente appartiene ai fratelli Berlusconi», si legge.

    Ancora: «Silvio Berlusconi è il dominus del quotidiano in questione».


    E per dimostrare che Silvio, e non Paolo, è il vero padrone del Giornale la Boccassini produce nella causa due sentenze del tribunale e del pretore del Lavoro di Milano.

    È alla porta di Silvio, insomma, che Ilda Boccassini bussava a quattrini.

    Ed è da Silvio che si aspetta di ricevere non solo i tanti soldi già incassati ma gli altri che ancora rivendica.


    Lo sta facendo nella causa d'appello a Brescia per un articolo di Gianfranco Lehner, per il quale chiede 250mila euro di risarcimento: anche qui nell'atto di citazione si legge che secondo la pm «la proprietà del Giornale si era venuta a identificare con il leader politico entrato in lizza».

    Insomma, se molti soldi finora ha avuto da Silvio Berlusconi, altri Ilda ne ritiene di doverne avere.

    È quindi un creditore dell'imputato, e come tale questa mattina avrebbe il dovere di non presentarsi in aula. Se lei non sentisse questo dovere dovrebbe farlo per lei il suo capo Edmondo Bruti Liberati. E se anche Bruti dovesse ritenere tacitamente abrogato l'articolo 53, dovrebbe intervenire il pg Minale.

    C'è un precedente illustre in tal senso, e vede protagonista quell'Antonio Ingroia non troppo amato da Ilda. Al processo Silvia Melis contro Nichi Grauso lui e i colleghi pm palermitani Caselli, Dileo e Sava si astennero correttamente dopo aver avviato una causa per danni all'editore sardo «Confermo, andò così. Poi intervenne il procuratore generale» dice Ingroia al Giornale.

    Il pg Celesti sostituì l'intero pool d'accusa col sostituto procuratore Del Bene applicato al processo di corte d'appello. Altri tempi, stesso codice.

    ...

    ILDABERNARDA OH OH...MI VIEN CHE RIDEEE...


    QUESTA è solo una pazza,,,,,,,
    salvo.gerli likes this.

  4. #4
    Licenziamo i Padreterni!
    Data Registrazione
    20 Dec 2010
    Località
    Macondo
    Messaggi
    2,368
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Tutta la delinquenza bananas a difendere Testa d'Asfalto. Bene.
    Benvenuti nella Repubblica delle Banane di Eurolandia, dove i cittadini non contano nulla (ma non lo sanno). Un paese buono per le vacanze, non per chi ci vive, che deve emigrare, perché qui tutto è indecoroso.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Jun 2012
    Messaggi
    19,853
    Mentioned
    77 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Citazione Originariamente Scritto da Zeitgeist Visualizza Messaggio
    Tutta la delinquenza bananas a difendere Testa d'Asfalto. Bene.
    PERCHè ti sembra normale che uno non può andare a puttane????????????
    salvo.gerli likes this.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    PERCHè ti sembra normale che uno non può andare a puttane????????????

    mi hanno detto che in svizzera a 16 anni è legale..... bastava andare lì

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Processo Ruby: torna il vecchio Sgarbone sempre più dolce stil novo...

    Citazione Originariamente Scritto da anticomunista Visualizza Messaggio
    QUESTA è solo una pazza,,,,,,,
    *********************************
    --quella signorina sgarbata non è una pazza ma una lussuriosa della Signora Legge.
    I magistrati che contano ci suonano la solfa da 20 anni:" Noi siamo la Legge ma voi ,sudditi, potete anche credere che noi la applichiamo con equità e giustizia perché Noi siamo La Giustizia.
    GLF

 

 

Discussioni Simili

  1. Fisco:gup, Dolce e Gabbana a processo
    Di Seyen nel forum Cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-12, 13:48
  2. Berlusca e il processo Ruby
    Di salvo.gerli nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-07-11, 12:14
  3. Dolce stil novo
    Di Access nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-05-08, 20:48
  4. lo stil molto novo dello Zingarelli 2007
    Di Nimmo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-09-06, 16:17
  5. Il dolce stil novo- la poesia siciliana
    Di fanfulla (POL) nel forum Sicilia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-06-05, 00:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226