User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Bevar Christiania
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    17,702
     Likes dati
    3,634
     Like avuti
    6,647
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo
    Tommaso Nannicini e Luca Riva

    Senza la neve l'avanzata sarebbe stata ancora più impetuosa. Lo dicono i numeri

    Per la prima volta nella storia repubblicana, le elezioni politiche si sono tenute d’inverno, con il conseguente impatto del maltempo (neve e temporali) sul voto in molte parti d’Italia. Ma chi ci ha rimesso? I numeri parlano chiaro: il maltempo ha fermato l’avanzata di Grillo.

    Grazie ai dati sui risultati elettorali e sulle condizioni meteo a livello comunale è possibile stimare l’effetto del maltempo con precisione statistica. Per farlo, abbiamo raccolto le informazioni disponibili su 7760 comuni nei giorni del 13 e 14 aprile 2008 e del 24 e 25 febbraio 2013, in modo da comparare le ultime due tornate di elezioni politiche. I dati vengono dall’archivio ilmeteo.it e contengono: (1) le temperature medie in quei giorni; (2) la visibilità media; nonché (3) un indicatore sintetico per cielo perturbato e meteo molto avverso (neve o temporali). Controllando per le specificità di ciascuna regione, abbiamo quindi stimato l’impatto di queste misure di maltempo sui cambiamenti nel voto degli italiani dal 2008 al 2013 a livello comunale.

    Il primo risultato è intuitivo: laddove ha imperversato il maltempo, la partecipazione elettorale è stata minore. Per esempio, nei comuni dove è piovuto, rispetto a quelli della stessa regione dove non è piovuto, la partecipazione si è ridotta di 1,7 punti percentuali. Fin qui niente di strano.

    Ma gli effetti del maltempo sui risultati elettorali sono a dir poco sorprendenti (e robusti ai diversi indicatori di condizioni meteo o ai modelli statistici che abbiamo usato per stimarli). In sintesi, pioggia e neve hanno smorzato il successo elettorale di Grillo, e fornito un po’ di respiro a Pdl e Pd. Nei comuni dove è piovuto o nevicato, per esempio, il M5S ha ottenuto un punto percentuale in meno. Un calo della temperatura di sette gradi centigradi, pari alla diminuzione media registrata nelle giornate elettorali del 2013 rispetto a quelle del 2008, si è tradotto in una perdita di 2,4 punti percentuali per il movimento di Grillo, che avrebbe quindi potuto aumentare il proprio consenso dal 25,5 al 27,9 per cento senza maltempo. Pioggia e neve hanno ridotto anche la performance elettorale di Scelta Civica, ma per un ammontare minore e non sempre statisticamente significativo.

    Invece, il maltempo ha aiutato il Pdl e, soprattutto, il Pd ad arrestare la loro emorragia di voti rispetto al 2008. Sette punti di temperatura in meno hanno ridotto la perdita di voti del Pdl di 1,7 punti percentuali (rispetto a un’emorragia media di 14,2 punti in confronto al 2008) e quella del Pd di 1,1 punti percentuali (rispetto a un’emorragia media di 6,7 punti sempre in confronto al 2008).

    La figura qui sotto rende l’idea. Se si guarda al legame tra la variazione nella visibilità media durante le elezioni del 2013 rispetto a quelle del 2008 (asse orizzontale) e i voti del M5S (asse verticale), si vede chiaramente che una riduzione della visibilità e quindi un peggioramento delle condizioni meteo a livello di ogni singolo comune hanno ridotto i voti per Grillo. E lo stesso vale per le temperature medie, per altri indicatori di maltempo e in modelli che controllano per quelle specificità che rendono unica ogni regione.

    Una possibile spiegazione di questi risultati è che gli elettori che sono rimasti a casa per colpa del meteo erano quelli maggiormente indecisi fino all’ultimo, e di conseguenza quelli che avrebbero finito per votare per il M5S. Insomma: Grillo bagnato, Grillo sfortunato.



    Nota: tutti numeri riportati nel testo provengono da stime di modelli statistici che controllano per la specificita' di ogni singola regione (nel voto e nel meteo) attraverso l'inclusione di "effetti fissi". Quindi, e' da escludere che i risultati siano dovuti a mere ragioni geografiche.

    Leggi il resto: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo | Linkiesta.it

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    18 Feb 2013
    Località
    Altavilla Silentina, SA
    Messaggi
    1,317
     Likes dati
    133
     Like avuti
    42
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    Che stronzata

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    16 Feb 2011
    Messaggi
    538
     Likes dati
    25
     Like avuti
    79
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    senza la neve, che per ragioni ovvie è più presente in montagna e segnatamente qui lo è stata nella fascia alpina ovvero quella in cui la Lega prende più voti, avremmo vinto noi e non Grillo o tantomeno Bersani

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    18 Feb 2013
    Località
    Altavilla Silentina, SA
    Messaggi
    1,317
     Likes dati
    133
     Like avuti
    42
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    Citazione Originariamente Scritto da Carroccio Visualizza Messaggio
    senza la neve, che per ragioni ovvie è più presente in montagna e segnatamente qui lo è stata nella fascia alpina ovvero quella in cui la Lega prende più voti, avremmo vinto noi e non Grillo o tantomeno Bersani
    Non ci sono comunisti nascosti nelle montagne?

    L'affluenza si è abbassata di poco, e sicuramente perché la gente non ne può più, non per la neve...

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jan 2013
    Messaggi
    3,419
     Likes dati
    389
     Like avuti
    550
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    Stronzate:
    e questa si aggiunge alla partita lazio - roma !!
    e stasera in Tv ho sentito un grillino che diceva che per far andare a votare facevano il voto di scambio con la droga!!

    siamo fatti!!
    Certo c'è da chiedersi perchè al sud che fa caldo votano sempre in pochi. Forse il voto di scambio che ventilava il grillino in TV?
    Ultima modifica di PINOCCHIO; 29-05-13 alle 03:54

  6. #6
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    124,262
     Likes dati
    2,504
     Like avuti
    10,515
    Mentioned
    843 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Effetto Bernacca: il maltempo ha frenato Grillo

    lo rimpiangerete, Renzi, KOGLIONI

 

 

Discussioni Simili

  1. Sondaggi, il centrodestra torna primo. L'effetto Grasso su Grillo
    Di orpheus nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-03-13, 14:30
  2. Effetto Grillo : Prodi vuole tagliare numero di deputati e senatori
    Di Delaware nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-10-07, 17:40
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-10-07, 12:10
  4. Effetto Grillo, l'Unione perde punti
    Di Gianfranco nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 29-09-07, 22:46
  5. Grillo è l'effetto, non la causa....
    Di Danny nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 21-09-07, 20:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •