User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Almeno lui aspetta il giorno dopo....http://rassegna.governo.it/rs_pdf/pdf/N2P/N2PW7.pdf


    dopo poche ore...

    Dietrofront di Calderoli: «Nessuno ha mai parlato di gabbie salariali» - Corriere della Sera

    MA LA PADANIA TITOLA IN PRIMA PAGINA «È TEMPO GABBIE SALARIALI»

    Dietrofront di Calderoli: «Nessuno
    ha mai parlato di gabbie salariali»

    Rotondi: «Sono una idea vecchia». Paolazzi (Confindustria): «Sbagliate. Danno rigidità»


    MILANO - «Nessuno ha mai parlato di gabbie salariali». Tremonti «ha parlato di buste paga parametrate al costo della vita». Lo ha detto a Sky Tg24 il ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli dopo che le sue parole martedì a commento dello studio di Bankitalia sul costo inferiore della vita al Sud hanno suscitato molte polemiche. «Nessuno - ha proseguito - vuole riportare le gabbie salariali. È chiaro che è un discorso di contrattazione, ma è evidente che se noi ci impegniamo a recuperare il gap infrastrutturale fra nord e sud. Alla fine della contrattazione dovrà essere diversificato rispetto al territorio; è chiaro che il costo della vita deve poter incidere su quello che è il potere di acquisto».

    LA PADANIA - Oggi la prima pagina de «La Padania», diretta da Umberto Bossi, apre a tutta pagina con il titolo: «È tempo di gabbie salariali». A pagina tre, poi, un articolo sottolinea che «Bankitalia "benedice" le gabbie salariali». In un box, inoltre, si spiega che si tratta di una «Battaglia storica del Sindacato Padano» e si chiarisce: «Si chiamino gabbie salariali o, come preferisce Umberto Bossi, salari territoriali» la battaglia a favore di questo strumento «è nel dna del Sindacato padano come il federalismo lo è per la Lega». Peraltro, lo stesso Bossi (pur preferendo appunto la dizione 'salari territorialì) ha più volte parlato espressamente di gabbie salariali: lo scorso 4 giugno a Milano («Stiamo preparando le gabbie salariali e cioè dei salari che tengano conto del costo della vita») ed ancora il 17 giugno in una intervista a «Il Giornale».

    ROTONDI, GABBIE IDEA - «Il ministro Calderoli ha fatto solo una osservazione attenta sulla questione delle buste paga parametrate al costo della vita. Le gabbie salariali, tra l'altro, sono un'idea vecchia come onestamente è vecchio tutto il dibattito su Nord e Sud», dice Gianfranco Rotondi, ministro per l'Attuazione del programma di governo. «Penso che sia il momento di costruire una pattuglia di intelligenze di varia estrazione culturale per individuare piste meno banali per il rilancio del Sud - aggiunge -. Sarò questo il senso della commissione modello Attali che insedierò a costo zero presso il mio ministero. Ne faranno parte personalità di tutte le tendenze politiche perché sul Sud occorre unità di tutti i protagonisti istituzionali, governi, comuni, province, regioni». Rotondi dice di aver chiesto all'ex presidente Ciampi di presiederla, «ma non ho ottenuto la sua disponibilità - aggiunge - e perciò il progetto si era rallentato. Dopo le ferie presenterò il parterrè che sarà di assoluta autorevolezza».

    CONFINDUSTRIA: DANNO RIGIDITÀ - «La verità è che il nostro Paese ha necessità di adattamento e flessibilità. Qualunque intervento possa creare rigidità e, dunque, anche le gabbie salariali, non va bene». È il giudizio netto di Luca Paolazzi, direttore del Centro studi di Confindustria, favorevole invece al salario differenziato che «è una cosa completamente diversa» perché «nasce da un mercato del lavoro - spiega in una intervista sul Messaggero - che tiene conto delle differenti condizioni. Per esempio, maggiore o minore disoccupazione, maggiore o minore produttività. E proprio per questo - sottolinea Paolazzi - è stata realizzata la riforma dei contratti». Secondo il direttore del Centro studi, la contrattazione deve essere però «a livello aziendale e non territoriale», ossia «dove si forma la dinamica della produttività. Quindi, più spazio daremo alla contrattazione aziendale, minori - assicura - saranno le storture relative al costo della vita». Peraltro, dice Paolazzi, il salario differenziato dovrebbe valere anche per i pubblici dipendenti: «Il Sud per essere messo a regime ed avere un reddito pro capite che si avvicini a quello del Nord - osserva - avrebbe bisogno di tre milioni di posti di lavoro, non centomila o duecentomila. E questo risultato si può ottenere soltanto attraverso la capacità di rispondere del mercato».


    05 agosto 2009
    LOMBARDIA LIBERA IN LIBERA EUROPA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito la politica del YOYO

    La politica del YOYO

    Il Yoyo è un giocattolo formato da due dischetti uniti internamente da un asse su cui si svolge un filo. Il giocattolo si lancia e sfrutta l'energia cinetica per farlo ritornare mentre il filo si riavvolge.

    Ora la lega in questo momento, come si è visto già in centinaia di volte adopera la politica del Yoyo.

    Lancia una idea, modificata in modo non accettabile, del vecchio bagaglio dei movimenti autonomisti , poi essendo questa sempre a sfavore di roma e della mangiatoia partitocratica, ritorna indietro.

    Intanto l'idea è lanciata, serve per montare la sensibilità dei militanti e tutto resta come prima.

    E se poi qualcuno chiede spiegazioni, la risposta è che non si ottiene alcunché perché gli altri sono cattivi.

    Se Lombardo MPA con tre gatti quando chiede qualcosa la ottiene in quattro giorni, pensare cosa potrebbe fare la lega.
    Peccato che la lega segua la filosofia palladiana e non possa mettersi contro roma capitale.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    815
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: la politica del YOYO

    Quanto tempo dovrà passare ancora prima che i militanti della lega si sveglino?
    Non sarà per caso vero, che a camminare con lo zoppo si impara a zoppicare?
    La lega del giorno d'oggi, sembra abbia assunto una certa filosofia non estranea a quelli della mia età: Filosofia Dorotea ,Craxiana Vizziniana ecc...
    Preciso a scanso di equivoci che non ho mai fatto parte della suddetta filosofia.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    La lega nel tirare fuori l'argomento della gabbie salariali ha fatto una gaffe.

    Occorre che la lega impari a fare le battute, adesso è al governo è con i voti presi a giugno non può più recitare la parte della cenerentola, brava, ignorante e stupida.

    Deve imparare che quando usa il bagaglio culturale dei movimenti autonomisti che l'hanno formata nel 1991, occorre capire qualcosa di economia.
    L'economia di uno stato non è semplice come fare una banca,.
    Ossia convincere un po' di soci e poi se va va , e se non va buongiorno a tutti.

    La parola “”gabbie salariali”” è nata da qualche sindacalista di passaggio nella lega, il nome era un altro “”valorizzazione della busta paga””.

    L'impostazione era un altra ma si vede che non è mai stata spiegata bene a Bossi.
    Perché quello che chiama gabbia salariale è l'inizio di una riforma per fare saltare lo stato italiano.
    E la lega non può far saltare lo stato, anzi è per tenerlo insieme.

    Pertanto quando sul giornale La Padania è uscita l'articolo, e Calderoli ha parlato di gabbie salariali, qualcuno deve aver spiegato quale danno economico alla fine avrebbe dato al bilancio dello stato. .
    Non per le gabbie in se ma per il meccanismo politico che ne scaturiva in successione.

    Pertanto marcia indietro.

    Calderoli ricorda un giornale di molti decenni fa “” Candido”” che aveva sempre una vignetta in prima pagina rivolta ai compagni trinariciuti che finiva con la frase: ""contrordine compagni quanto detto andava inteso .......””.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Come esposto dalla lega le gabbie salariali sarebbero un riconoscimento della differenza del costo della vita tra Nord e Sud.
    Differenza dovuta principalmente al fatto che al Sud le tasse sono un optional, e pertanto incide di meno la mano divoratrice dello stato sulla comunità.

    Per togliere questa differenza qualcuno potrebbe pensare di calare la busta paga dei meridionali, ma questa è impossibile .

    Si potrebbe allora aumentare il contenuto della busta paga al Nord.
    Ma diventa problematico a chi addossare l'aumento.

    Non certamente ai datori di lavoro in quanto ormai sono per la quasi totalità in condizione economiche disastrose.
    L'imprenditoria del Nord lavora solamente per pagare gli interessi.

    L'unica soluzione, già sostenuta dagli autonomisti anni '80 e dagli attuali indipendentisti, è di aumentare gli introiti dei lavoratori dipendenti e autonomi attraverso la detassazione.

    Ma questo determina la diminuzione dell'entrate governative e la partitocrazia potrebbe minacciare di tagliare i servizi.

    Al che si risponde che se il Nord va per conto suo può sostenere questo giusto ed indispensabile aiuto a tutti i cittadini.
    .
    Bisognerà spiegare quale è il progetto di calo della tassazione.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,599
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio

    Perché quello che chiama gabbia salariale è
    l'inizio di una riforma per fare saltare lo stato italiano.
    hai detto bene riguardo lo stato,
    ma contemporaneamente deve saltare
    anche il sistema globalizzato, perché
    una alta retribuzione, è sostenibile
    all'interno di uno o di un sistema di stati, dove
    le economie siano sostanzialmente uguali
    e integrate.

    vanno perciò escluse le furbate di importare
    schiavi da mettere in concorrenza con
    i lavoratori locali, nonché produrre in paesi
    da 20 dollari al mese, ed esportare liberamente
    i prodotti verso paesi che non possono
    sostenere tale tipo di "concorrenza",
    (che del resto, è un eufemismo definirla tale).

    in sostanza torniamo alle origini;
    frontiere, sovranità, europa a più velocità,
    primato dei bisogni dei popoli e delle comunità,
    rispetto ai desiderata della finanza apolide.

    credo se ne farà niente fino
    al crollo definitivo della baracca mondialista.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    hai detto bene riguardo lo stato,
    ma contemporaneamente deve saltare
    anche il sistema globalizzato, perché
    una alta retribuzione, è sostenibile
    all'interno di uno o di un sistema di stati, dove
    le economie siano sostanzialmente uguali
    e integrate.

    vanno perciò escluse le furbate di importare
    schiavi da mettere in concorrenza con
    i lavoratori locali, nonché produrre in paesi
    da 20 dollari al mese, ed esportare liberamente
    i prodotti verso paesi che non possono
    sostenere tale tipo di "concorrenza",
    (che del resto, è un eufemismo definirla tale).

    in sostanza torniamo alle origini;
    frontiere, sovranità, europa a più velocità,
    primato dei bisogni dei popoli e delle comunità,
    rispetto ai desiderata della finanza apolide.

    credo se ne farà niente fino
    al crollo definitivo della baracca mondialista.
    La modifica della tassazione sulle buste paga è la base per aumentare le entrate ai lavoratori dipendenti e autonomi senza accrescere il costo del lavoro.
    E' una operazione talmente pericolosa per l'unità d'italia, che la lega quando si è accorta che cosa stava dicendo ha fatto marcia indietro sulle gabbie salariali. .

    Perché o lo stato italiano accetta il calo delle tasse o la gente quando capisce incomincia a muoversi.
    E' vero che adesso tutto continua ancora liscio con la cassa integrazione, ma il sistema Tremonti di contrarre debiti ha un limite.

    Riguardo alla fine della baracca mondialista, non entra nelle possibilità dei popoli padani, il gioco è troppo immane, i tuoi ragionamenti filano, ma per cambiare come tu dici si deve fare il passaggio attraverso la violenza o un tracollo immane che sia di insegnamento.
    Altre soluzioni a livello globale non esistono.

    Il problema resta la Cina, sperando che continui ad accontentarsi di solamente contare i certificati di credito in dollari in suo possesso.
    Certamente gli USA hanno interesse che l'euro sia poco affidabile, affinché la Cina non abbia il desiderio di rifugiarsi parzialmente nell'accumulare tale moneta.

    E' questa cambiamento anche parziale di valutazione delle monete, che darà il passo della crisi mondiale.
    La Cina che mette in ginocchio gli USA.
    Ma dire quando, come e in che modo esula dalla nostra modesta portata.

    Per adesso guardiamo i nostri affari, interni, più facilmente raggiungibili. Liberarsi dallo sfruttamento.
    Se riusciamo a distaccarci e formare al Sud un altro stato, questo vivrà secondo un suo ritmo e ne guadagnerà anche l'euro, perché l'italia unita economicamente è un cattivo esempio di conduzione economica per tutta l'Europa.

    Tutto dipende dal miracolo di riuscire a far comprendere che si può avere uno stato efficiente al Nord pagando molte meno tasse.

  8. #8
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    38,294
    Mentioned
    310 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Questa sparata delle gabbie è illogica , il governo e anche il precedente , ha dimostrato coi fatti che di alimentare la domanda interna non se ne parla , quando taglia , incentiva e detassa non lo fa mai sui salari ma alle grandi imprese FIAT in testa , alle aziende in generale ma mai ai dipendenti quindi per alzare gli stipendi in Padania (cioè detassare perchè il costo del lavoro per le aziende è logicamente già alto) non c'è trippa per gatti.
    Abbassare quelli del Sud?solo nell'Est Europa hanno le palle per abbassare da un giorno all'altro stipendi e pensioni (vedi Croazia pochi giorni fa) , figurati se lo fa un finto duro come il Berlusca , nascerebbe allora davvero si il partito do sudde , provocherebbe solo altro lavoro nero.
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,599
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio

    Per adesso guardiamo i nostri affari, interni, più facilmente raggiungibili.
    Liberarsi dallo sfruttamento.
    Se riusciamo a distaccarci e formare al Sud un altro stato,
    questo vivrà secondo un suo ritmo e ne guadagnerà anche l'euro,
    perché l'italia unita economicamente è un cattivo esempio di conduzione economica per tutta l'Europa.

    Tutto dipende dal miracolo di riuscire a far comprendere che si può avere uno stato efficiente al Nord pagando molte meno tasse.
    sono sostanzialmente d'accordo, ma ritengo
    insufficiente, pensare di risolvere il
    problema scrollandosi di dosso il sud e rimanere
    legati a una ue che va da francoforte al maghreb,
    che ti impone le frontiere aperte, lo snaturamento
    etnico-culturale con la prospettiva di diventare
    minoranza a breve.

    se analizziamo bene il carrozzone europeo,
    troviamo la stessa firma che ha progettato
    l'unità d'itaglia; in pratica il fallimento è assicurato.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: COERENZA LEGAIOLA /Berlusca docet....)

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    sono sostanzialmente d'accordo, ma ritengo
    insufficiente, pensare di risolvere il
    problema scrollandosi di dosso il sud e rimanere
    legati a una ue che va da francoforte al maghreb,
    che ti impone le frontiere aperte, lo snaturamento
    etnico-culturale con la prospettiva di diventare
    minoranza a breve.

    se analizziamo bene il carrozzone europeo,
    troviamo la stessa firma che ha progettato
    l'unità d'itaglia; in pratica il fallimento è assicurato.


    Hai ragione, la miglior soluzione è di distaccarci, e possibilmente diventare una grande Svizzera

    Nel 1986 gli indipendentisti si recarono in Svizzera per vedere cosa si poteva fare, ma la situazione era complessa, tuttavia non impossibile.
    .
    E pensare che alcuni cantoni cattolici svizzeri intorno al 1840 vennero da Carlo Alberto per unirsi al Piemonte .
    Ma furono cacciati.
    Da questo si comprende che avevano ragione i Piemontesi di allora nel considerare Carlo Alberto pazzo.

    Un sogno “”altamente impossibile”” ma bellissimo sarebbe di ricostruire una confederazione con i territori che appartenevano a Lotario I dopo il trattato di Verdun nell' 843.

    E' vero che chi ha fatto l'Europa sono anche quelli che hanno fatto l'italia, ma tra di loro vi sono delle piccole differenze, che potrebbero urtarsi.

    L'italia sta trascinando il sistema euro su una strada pericolosa, noi abbiamo i bilanci creativi, è per quello che le banche italiane non sono fallite.
    Abbiamo leggi e comportamenti economici che se attaccano agli altri paesi sciolgono l'euro dentro l'acido.

    Pertanto devono fare la scelta o l'italia unita favorendo il desiderio dei Palladiani, o avere l'euro favorendo gli Illuminati.

    L'italia se continua ha la forza di sabotare il sistema euro.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Milano legaiola....
    Di Kroenen nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-01-13, 12:32
  2. Coerenza legaiola
    Di Furlan nel forum Padania!
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 08-07-11, 14:53
  3. Sobrietà legaiola
    Di Furlan nel forum Padania!
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 07-11-06, 22:44
  4. Ennesima perla legaiola
    Di legio_taurinensis nel forum Destra Radicale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 02-11-06, 11:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226