User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 78
Like Tree14Likes

Discussione: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Invito il Governo ed i gruppi parlamentari a presentare i propri progetti di legge sul tema: evasione fiscale.
    Questa fase avrà una durata di dieci giorni, e pertanto terminerà alle 09:00 del 25.03.2013_

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    il PCF presenta due testi( che se il Presidente vorrà, possiamo unire) uno sulla evasione fiscale vera e propria, l'altra su equitalia

    prima però di presentare la legge sull'evasione, come DDL la pubblichiamo con le dovute spiegazioni

    RIFORMA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE

    1) introduzione del redditometro
    IL REDDITOMETRO.. Secondo quanto annunciato dall'Agenzia delle Entrate sarà basato sull'analisi di oltre 100 voci di spesa e servirà a risalire al reddito, in base alla capacità di spesa del contribuente. L'Agenzia controllerà la corrispondenza tra le dichiarazioni dei redditi con il tenore di vita attraverso il livello delle spese. Si terrà conto del possesso di barche, auto di grossa cilindrata, cavalli da corsa, viaggi di lusso e visite alle spa di lusso. Segnalati anche quelli che mandano i figli alle scuole private o fanno un'assicurazione sulla vita. Chi mostrerà almeno il dieci per cento della differenza tra il reddito dichiarato e quello effettivo sarà sottoposto all'accertamento fiscale.

    2) introduzione di un miglioramento dei controlli dei dati in possesso dell'Agenzia delle Entrate
    LA BANCA DATI. Si chiama Serpico e diventerà il terrore degli evasori: è una banca data dove banche, assicutatori, operatori finanziari devono riversare tutte le informazioni del contribuente. 400 milioni di dati che faranno capo a 40 milioni di conti correnti.

    TRACCIABILITA'. nelle operazioni tra privati e nelle transazioni tra consumatori e imprese non può essere utilizzato denaro contante se i pagamenti sono superiori ai mille euro. i libretti di deposito bancari, postali o al portatore, con saldo superiore a mille euro, devono essere estinti definitivamente
    SPESOMETRO. Va a regime lo spesometro: per monitorare megliio l'evasione fiscale e le entrate dei cittadini per ogni acquisto superiore a 3600 euro sarà obbligatorio fornire al venditore il proprio codice fiscale che a sua volta lo trasmetterà all'Agenzia delle Entrate.

    TUTORAGGIO. Per i grandi contribuenti scatta il turoraggio: per coloro che hanno un volume d'affari superiore ai 100 milioni. L'Agenzia delle Entrate, attraverso le sedi regionali, diventerà una sorta di controllore. L'obiettivo è quello di intensificare il numero dei grandi contribuenti. Insomma ci sarà un tutoraggio nelle imprese con giro d'affari di oltre 100 milioni.

    NUOVE ASSUNZIONI. L'Agenzia delle Entrate assumerà 1440 funzionari in più per portare avanti la lotta agli evasori.

    3) viene assegnato ai Comuni il maggior gettito derivante dall’accatastamento degli immobili finora non dichiarati in catasto (le cosiddette “case fantasma”). viene innalzato dal 33 al 50% il gettito che confluisce nelle casse del Comune in seguito al suo intervento di accertamento fiscale, in via provvisoria per gli accertamenti fiscali non definitivi. Ai Comuni è assicurato l’accesso diretto ai dati dell’anagrafe tributaria relativi agli immobili, alle utenze, alle attività economiche, ai residenti anagrafici. Infine è garantita ai Comuni una quota del 75% (e non più del 50%) delle sanzioni amministrative (quadruplicate con la riforma) per la mancata regolarizzazione entro il 31 marzo 2011 degli “immobili fantasma” presenti nel loro territorio.

    4) I singoli Comuni hanno accesso, secondo le modalità stabilite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, d’intesa con la Conferenza Stato – città ed autonomie locali, ai dati contenuti nell’anagrafe tributaria relativi:
    - ai contratti di locazione nonché ad ogni altra informazione riguardante il possesso o la detenzione degli immobili ubicati nel proprio territorio;
    - alla somministrazione di energia elettrica, di servizi idrici e del gas relativi agli immobili ubicati nel proprio territorio;
    - ai soggetti che hanno domicilio fiscale nel proprio territorio;
    - ai soggetti che esercitano nel proprio territorio un’attività di lavoro autonomo o di impresa.
    I Comuni hanno accesso a qualsiasi altra banca dati pubblica, limitatamente ad immobili presenti o a soggetti aventi domicilio fiscale nel Comune, che possa essere rilevante per il controllo dell’evasione erariale o dei tributi locali. Il sistema informativo della fiscalità è integrato, d’intesa con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), con i dati relativi alla fiscalità locale e assicura l’interscambio dei dati relativi all’effettivo utilizzo degli immobili, con particolare riferimento alle risultanze catastali, alle dichiarazioni presentate dai contribuenti, ai contratti di locazione ed ai contratti di somministrazione di energia elettrica, di servizi idrici e del gas.

    5) le sanzioni amministrative previste per l’inadempimento degli obblighi di dichiarazione agli uffici dell’Agenzia del territorio degli immobili e delle variazioni di consistenza o di destinazione sono quadruplicate. Dalla stessa data, il 75% dell’importo delle sanzioni è devoluto al Comune ove è ubicato l’immobile interessato.

    6) tracciabilità dei flussi, per cui le transazioni in contanti sono consentite solo per importi inferiori ai 1000 euro, mentre per gli acquisti superiori ai 3.600 euro sarà necessario fornire al venditore il codice fiscale. Sarà poi implementata la banca dati sui movimenti bancari, per cui banche ed istituti finanziari saranno obbligati a trasmettere i dati relativi ai conti correnti privati nel sistema dell’Anagrafe Tributaria

    7) Potenziamento dell'ispettorato, sull’emissione degli scontrini fiscali da parte di esercizi privati

    8) per il fisco sarà più facile procedere all’accertamento quando la differenza tra i dati dichiarati e quelli considerati congrui, dall’Agenzia delle Entrate, supererà i 50mila euro o il 15%. All’agenzia delle Dogane sono stati conferiti i poteri di chiedere informazioni alle banche, alle poste e agli intermediari finanziari.

    9) per chi porta denaro contante all'estero sarà meno conveniente la possibilità di archiviare le multe avvalendosi di un maxi-sconto. La soglia per poter accedere all’oblazione è stata abbassata da 250mila euro a 40mila euro.

    10) nel mirino del fisco i furbetti del no profit. Viene allargata, la possibilità di effettuare le ispezioni, alle sedi degli enti non commerciali e del terzo settore. Fino ad oggi questi locali sono sempre stati considerati domicilio privato. D’ora in poi la possibilità di effettuare ugualmente ispezioni, farà emergere le false Onlus che in realtà svolgono attività commerciali.

    11) sono previste sanzioni più dure per le infrazioni sulle accise. Il fisco, sarà più duro nei confronti dei commercianti che non emettono gli scontrini fiscali. Saranno create delle liste selettive di coloro che hanno ripetutamente violato l'obbligo di emettere lo scontrino o la ricevuta fiscale, per poi procedere all'accertamento.

    12) al fine di combattere l'evasione c'è anche una novità che riguarda le banche. Queste dovranno comunicare periodicamente all'anagrafe tributaria i movimenti dei conti correnti dei contribuenti. Presi di mira anche i locali che hanno slot macchine e altri apparecchi da gioco. Per i dipendenti dei monopoli, è stato creato un fondo di 100mila euro, per permettere loro di fare scommesse in incognito.

    13) blitz fiamme gialle. Proseguirà l'attività di controllo della Guardia di Finanza attraverso i blitz come quello di Capodanno a Cortina e della fine di gennaio nei locali della movida milanese

    14) equitalia. I controlli del Fisco si concentreranno soprattutto sulle dichiarazioni dei redditi 2007-2008. L'accertamento esecutivo affidato a Equitalia serve a incassare le imposte non dichiarate.



    questa è invece il DDL su Equitalia

    riforma equitalia Haxel

    Art.1) Impedire ad Equitalia di iscrivere ipoteche su immobili destinati ad abitazione principale per crediti inferiori ad almeno il 30% del valore dell’immobile stesso.

    Art.2) Impedire il pignoramento di beni strumentali dell’impresa e di una percentuale di credito superiore al 20% del totale iscritto in bilancio, abolirà il pignoramento di beni delle attività economiche.

    Art.3) Nel caso di pagamento rateale, Equitalia dovrà applicare il tasso di interesse legale e non più quello bancario.

    Art.4) Diminuire la percentuale pagata ad Equitalia sui piccoli crediti riscossi e raddoppiare quella sui grandi crediti (ad esempio superiori al milione di euro) per incentivare ulteriormente l’ente di riscossione a perseguire i grandi evasori
    Ultima modifica di Haxel; 15-03-13 alle 11:00
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    chiediamo al Presidente la possibilità di introdurre una normativa per abolire l'IMU sulla prima casa
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,755
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    chiediamo al Presidente la possibilità di introdurre una normativa per abolire l'IMU sulla prima casa
    Personalmente mi oppongo, in quanto non ha niente a che vedere con l'argomento trattato.
    Icestar likes this.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Effettivamente la richiesta del Senatore Haxel non è coerente con il tema in discussione.
    Semmai nel prossimo turno di discussione si potrà trattare di tassazione ed aliquote.
    Juv likes this.

  6. #6
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    Effettivamente la richiesta del Senatore Haxel non è coerente con il tema in discussione.
    Semmai nel prossimo turno di discussione si potrà trattare di tassazione ed aliquote.

    ok va bene
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  7. #7
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    il PCF presenta due testi( che se il Presidente vorrà, possiamo unire) uno sulla evasione fiscale vera e propria, l'altra su equitalia

    prima però di presentare la legge sull'evasione, come DDL la pubblichiamo con le dovute spiegazioni

    RIFORMA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE

    1) introduzione del redditometro
    IL REDDITOMETRO.. Secondo quanto annunciato dall'Agenzia delle Entrate sarà basato sull'analisi di oltre 100 voci di spesa e servirà a risalire al reddito, in base alla capacità di spesa del contribuente. L'Agenzia controllerà la corrispondenza tra le dichiarazioni dei redditi con il tenore di vita attraverso il livello delle spese. Si terrà conto del possesso di barche, auto di grossa cilindrata, cavalli da corsa, viaggi di lusso e visite alle spa di lusso. Segnalati anche quelli che mandano i figli alle scuole private o fanno un'assicurazione sulla vita. Chi mostrerà almeno il dieci per cento della differenza tra il reddito dichiarato e quello effettivo sarà sottoposto all'accertamento fiscale.

    2) introduzione di un miglioramento dei controlli dei dati in possesso dell'Agenzia delle Entrate
    LA BANCA DATI. Si chiama Serpico e diventerà il terrore degli evasori: è una banca data dove banche, assicutatori, operatori finanziari devono riversare tutte le informazioni del contribuente. 400 milioni di dati che faranno capo a 40 milioni di conti correnti.

    TRACCIABILITA'. nelle operazioni tra privati e nelle transazioni tra consumatori e imprese non può essere utilizzato denaro contante se i pagamenti sono superiori ai mille euro. i libretti di deposito bancari, postali o al portatore, con saldo superiore a mille euro, devono essere estinti definitivamente
    SPESOMETRO. Va a regime lo spesometro: per monitorare megliio l'evasione fiscale e le entrate dei cittadini per ogni acquisto superiore a 3600 euro sarà obbligatorio fornire al venditore il proprio codice fiscale che a sua volta lo trasmetterà all'Agenzia delle Entrate.

    TUTORAGGIO. Per i grandi contribuenti scatta il turoraggio: per coloro che hanno un volume d'affari superiore ai 100 milioni. L'Agenzia delle Entrate, attraverso le sedi regionali, diventerà una sorta di controllore. L'obiettivo è quello di intensificare il numero dei grandi contribuenti. Insomma ci sarà un tutoraggio nelle imprese con giro d'affari di oltre 100 milioni.

    NUOVE ASSUNZIONI. L'Agenzia delle Entrate assumerà 1440 funzionari in più per portare avanti la lotta agli evasori.

    3) viene assegnato ai Comuni il maggior gettito derivante dall’accatastamento degli immobili finora non dichiarati in catasto (le cosiddette “case fantasma”). viene innalzato dal 33 al 50% il gettito che confluisce nelle casse del Comune in seguito al suo intervento di accertamento fiscale, in via provvisoria per gli accertamenti fiscali non definitivi. Ai Comuni è assicurato l’accesso diretto ai dati dell’anagrafe tributaria relativi agli immobili, alle utenze, alle attività economiche, ai residenti anagrafici. Infine è garantita ai Comuni una quota del 75% (e non più del 50%) delle sanzioni amministrative (quadruplicate con la riforma) per la mancata regolarizzazione entro il 31 marzo 2011 degli “immobili fantasma” presenti nel loro territorio.

    4) I singoli Comuni hanno accesso, secondo le modalità stabilite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate, d’intesa con la Conferenza Stato – città ed autonomie locali, ai dati contenuti nell’anagrafe tributaria relativi:
    - ai contratti di locazione nonché ad ogni altra informazione riguardante il possesso o la detenzione degli immobili ubicati nel proprio territorio;
    - alla somministrazione di energia elettrica, di servizi idrici e del gas relativi agli immobili ubicati nel proprio territorio;
    - ai soggetti che hanno domicilio fiscale nel proprio territorio;
    - ai soggetti che esercitano nel proprio territorio un’attività di lavoro autonomo o di impresa.
    I Comuni hanno accesso a qualsiasi altra banca dati pubblica, limitatamente ad immobili presenti o a soggetti aventi domicilio fiscale nel Comune, che possa essere rilevante per il controllo dell’evasione erariale o dei tributi locali. Il sistema informativo della fiscalità è integrato, d’intesa con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), con i dati relativi alla fiscalità locale e assicura l’interscambio dei dati relativi all’effettivo utilizzo degli immobili, con particolare riferimento alle risultanze catastali, alle dichiarazioni presentate dai contribuenti, ai contratti di locazione ed ai contratti di somministrazione di energia elettrica, di servizi idrici e del gas.

    5) le sanzioni amministrative previste per l’inadempimento degli obblighi di dichiarazione agli uffici dell’Agenzia del territorio degli immobili e delle variazioni di consistenza o di destinazione sono quadruplicate. Dalla stessa data, il 75% dell’importo delle sanzioni è devoluto al Comune ove è ubicato l’immobile interessato.

    6) tracciabilità dei flussi, per cui le transazioni in contanti sono consentite solo per importi inferiori ai 1000 euro, mentre per gli acquisti superiori ai 3.600 euro sarà necessario fornire al venditore il codice fiscale. Sarà poi implementata la banca dati sui movimenti bancari, per cui banche ed istituti finanziari saranno obbligati a trasmettere i dati relativi ai conti correnti privati nel sistema dell’Anagrafe Tributaria

    7) Potenziamento dell'ispettorato, sull’emissione degli scontrini fiscali da parte di esercizi privati

    8) per il fisco sarà più facile procedere all’accertamento quando la differenza tra i dati dichiarati e quelli considerati congrui, dall’Agenzia delle Entrate, supererà i 50mila euro o il 15%. All’agenzia delle Dogane sono stati conferiti i poteri di chiedere informazioni alle banche, alle poste e agli intermediari finanziari.

    9) per chi porta denaro contante all'estero sarà meno conveniente la possibilità di archiviare le multe avvalendosi di un maxi-sconto. La soglia per poter accedere all’oblazione è stata abbassata da 250mila euro a 40mila euro.

    10) nel mirino del fisco i furbetti del no profit. Viene allargata, la possibilità di effettuare le ispezioni, alle sedi degli enti non commerciali e del terzo settore. Fino ad oggi questi locali sono sempre stati considerati domicilio privato. D’ora in poi la possibilità di effettuare ugualmente ispezioni, farà emergere le false Onlus che in realtà svolgono attività commerciali.

    11) sono previste sanzioni più dure per le infrazioni sulle accise. Il fisco, sarà più duro nei confronti dei commercianti che non emettono gli scontrini fiscali. Saranno create delle liste selettive di coloro che hanno ripetutamente violato l'obbligo di emettere lo scontrino o la ricevuta fiscale, per poi procedere all'accertamento.

    12) al fine di combattere l'evasione c'è anche una novità che riguarda le banche. Queste dovranno comunicare periodicamente all'anagrafe tributaria i movimenti dei conti correnti dei contribuenti. Presi di mira anche i locali che hanno slot macchine e altri apparecchi da gioco. Per i dipendenti dei monopoli, è stato creato un fondo di 100mila euro, per permettere loro di fare scommesse in incognito.

    13) blitz fiamme gialle. Proseguirà l'attività di controllo della Guardia di Finanza attraverso i blitz come quello di Capodanno a Cortina e della fine di gennaio nei locali della movida milanese

    14) equitalia. I controlli del Fisco si concentreranno soprattutto sulle dichiarazioni dei redditi 2007-2008. L'accertamento esecutivo affidato a Equitalia serve a incassare le imposte non dichiarate.



    questa è invece il DDL su Equitalia
    Ovviamente, da liberale, voterò contro Redditometri, dovere di trasmettere il codice fiscale, abolizione dei libretti postali (che vi hanno fatto di male?) il tutoraggio (che non si capisce cosa sia... dato che in italia ci saranno meno di 10 persone fisiche che dichiarano più di 100 milioni annui), blitz stile cortina e altra roba da stato di polizia fiscale.
    Ultima modifica di Juv; 16-03-13 alle 02:56
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  8. #8
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    riforma equitalia Haxel

    Art.1) Impedire ad Equitalia di iscrivere ipoteche su immobili destinati ad abitazione principale per crediti inferiori ad almeno il 30% del valore dell’immobile stesso.

    Art.2) Impedire il pignoramento di beni strumentali dell’impresa e di una percentuale di credito superiore al 20% del totale iscritto in bilancio, abolirà il pignoramento di beni delle attività economiche.

    Art.3) Nel caso di pagamento rateale, Equitalia dovrà applicare il tasso di interesse legale e non più quello bancario.

    Art.4) Diminuire la percentuale pagata ad Equitalia sui piccoli crediti riscossi e raddoppiare quella sui grandi crediti (ad esempio superiori al milione di euro) per incentivare ulteriormente l’ente di riscossione a perseguire i grandi evasori

    (di quanto??? )
    "impedire ad equitalia" Ma come si fa a scrivere una cosa del genere?

    Equitalia è una società dell'Agenzia delle Entrate, controllata in ultima istanza dal Minsitero dell'Economia. Mica un associazione a delinquere. (che di fatto poi agisca con metodi da usuraio mafiso è un altro discorso)

    Non contesto la sostanza del provvedimento, contesto la forma.
    Ultima modifica di Juv; 16-03-13 alle 02:59
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  9. #9
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    "impedire ad equitalia" Ma come si fa a scrivere una cosa del genere?

    Equitalia è una società dell'Agenzia delle Entrate, controllata in ultima istanza dal Minsitero dell'Economia. Mica un associazione a delinquere. (che di fatto poi agisca con metodi da usuraio mafiso è un altro discorso)

    Non contesto la sostanza del provvedimento, contesto la forma.

    posso cambiare le parole, ma il senso non cambia( comunque nell'articolo 4 ho scritto di quanto)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  10. #10
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Ovviamente, da liberale, voterò contro Redditometri, dovere di trasmettere il codice fiscale, abolizione dei libretti postali (che vi hanno fatto di male?) il tutoraggio (che non si capisce cosa sia... dato che in italia ci saranno meno di 10 persone fisiche che dichiarano più di 100 milioni annui), blitz stile cortina e altra roba da stato di polizia fiscale.

    alternativa? perchè i controlli sono necessari, ora, se non piace, quale è l'alternativa a questi? che dice PL?
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. V seduta del Senato - tema evasione fiscale, fase di voto dei DDL
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-05-13, 17:06
  2. V seduta del Senato - tema evasione fiscale, fase di presentazione dei DDL
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 14-05-13, 12:12
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-05-13, 14:50
  4. III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di voto dei DDL
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-03-13, 09:27
  5. III seduta del Senato - tema: evasione fiscale - fase di discussione libera
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-03-13, 11:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226