User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    NO ALL'INDULTO!
    Data Registrazione
    26 Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    6,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Napoli protesta contro De Magistris: scontri e bombe carta sotto il comune

    Napoli, negozi chiusi contro Ztl e De Magistris


    Saracinesche abbassate in città. In mille gli esercenti che protestano

    127 - Napoli è una città paralizzata per la protesta dei commercianti, che hanno abbassato le saracinesche dei negozi e si sono presentati in mille sotto il Municipio per protestare contro il sindaco, Luigi De Magistris, "in difesa della mobilità e della sicurezza". I negozianti contestano in primis la zona a traffico limitato istituita dal primo cittadino, sostenendo che il provvedimento ha portato a un calo del giro d'affari del 50%.

    L'intervento delle forze dell'ordine - Si sono verificati anche momenti di tensione durante la manifestazione davanti a Palazzo San Giacomo: le forze dell'ordine sono intervenute per allontanare i dimostranti dall'entrata principale della sede, dopo che alcune persone hanno lanciato petardi e bombe carta. In piazza Municipio, le bandiere bianche della Confcommercio e qualche bandiera del Centro commerciale Borgo Vergini. La folla ha urlato cori e ha scandito slogan contro il sindaco.

    "Non ci aggredite, siamo alla fame" - "Non ci aggredite, siamo lavoratori, e siamo alla fame; non riusciamo a farci ascoltare, non ci ricevono e il sindaco fa finta di niente'': lo hanno detto alcuni commercianti agli agenti del Reparto mobile della Polizia schierati a difesa del portone del palazzo municipale.

    Commercianti verso il lungomare - I commercianti che stanno manifestando a Napoli contro la Ztl si sono spostati in corteo da Piazza Municipio in via Caracciolo. La decisione è stata presa dopo una rapida assemblea svoltasi davanti a Palazzo San Giacomo. Il corteo, scortato da ingenti forze dell'ordine, ha percorso via Acton e poi, attraverso via Santa Lucia, è arrivato sul lungomare. "Nessuna violenza, siamo pacifici", si è raccomandato uno dei leader della protesta parlando al megafono.

    Napoli, negozi chiusi contro Ztl e De Magistris - Cronaca - Tgcom24
    In Italia se sei un lavoratore onesto che non arriva a fine mese e ti suicidi, non ti caga nessuno. Se sei un delinquente, per te si mobilitano presidente della repubblica, governo, parlamento e amici dei carcerati. Viva il paese di Pulcinella!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    NO ALL'INDULTO!
    Data Registrazione
    26 Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    6,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Napoli si ribella a De Magistris: scontri e bombe carta sotto il comune

    In Italia se sei un lavoratore onesto che non arriva a fine mese e ti suicidi, non ti caga nessuno. Se sei un delinquente, per te si mobilitano presidente della repubblica, governo, parlamento e amici dei carcerati. Viva il paese di Pulcinella!

  3. #3
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    13,458
    Mentioned
    103 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Napoli si ribella a De Magistris: scontri e bombe carta sotto il comune

    "C'é un tentativo di destabilizzare la città da parte di ambienti che si servono di delinquenti di strada, il cui obiettivo è far entrare, nei ruoli in cui si decide, chi vuole mettere le mani sulla città". Così il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, in un forum dell'Ansa in cui parla di "evidente strategia della tensione". "Io non ho paura di nessuno. Sono pronto ad affrontare la strategia della tensione voluta da chi vuole destabilizzare la città rispondendo alle forze del male, denunciandole". Per de Magistris, la strategia della tensione "é iniziata subito dopo l'estate che ha degli ingranaggi importanti nella Pubblica amministrazione". De Magistris non ha fatto riferimento "solo alla manovalanza", "quella - ha aggiunto - la camorra dei delinquenti di strada si è vista in occasione della protesta contro la Ztl, sotto Palazzo San Giacomo quando già da alcuni giorni prima c'era chi diceva ai commercianti di chiudere altrimenti avrebbero vandalizzato i negozi". De Magistris ha detto che si tratta di "qualcosa di più raffinato e studiato, ai poteri forti che si servono della camorra o della mafia". "Nel primo anno - dice il sindaco - mi hanno studiato. Poi si sono organizzati. Dall'autunno 2012 sono successe cose strane, sulla refezione e le maestre. Poi, all'inizio del 2013, altri segnali brutti sui rifiuti, con vari danneggiamenti, e successivamente il blocco dei trasporti per la mancanza di gasolio". Per arrivare - è la ricostruzione di de Magistris - "all'incendio alla Città della Scienza, alle strumentalizzazioni seguite al crollo dell'edificio alla Riviera di Chiaia, ai falsi attentati bomba dei giorni scorsi e - ha concluso de Magistris - altri tentativi di cui non posso parlare".
    IL 10 MAGGIO NUOVA GIUNTA - "Il 10 maggio presenterò la nuova agenda politica per Napoli per i prossimi 3 anni e la nuova giunta". Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris in un Forum nella sede di Napoli dell' Ansa. "Cambio per migliorare", puntando su "allargamento alle forze democratiche, radicamento nella città e passione", ha aggiunto. "Sto costruendo la nuova agenda in questi giorni, con i miei collaboratori, ma anche con i cittadini, leggendo e-mail e seguendo i social network", ha aggiunto de Magistris. "Sto lavorando a un allargamento della maggioranza - ha spiegato de Magistris - non solo in consiglio comunale ma a tutta la città". "I partiti si stanno dissolvendo e Idv, che numericamente è la prima forza in consiglio comunale, vive un momento di grande difficoltà. Vedo invece nascere un partito trasversale della città tra i consiglieri, che si è manifestato recentemente, quando abbiamo vissuto tentativi di destabilizzazione". "Quanto ai partiti - ha detto ancora De Magistris - ho un ottimo rapporto con il Pd nazionale, sia con Bersani che con Renzi, con Nichi Vendola, e, a livello locale, con i moderati dell' Udc e una parte di centrodestra che fa opposizione costruttiva".
    De Magistris, c'e' tentativo destabilizzare Napoli - Cronaca - ANSA.it

    Francamente quest'uomo, non capisco se ci sia o ci faccia. E' sempre colpa di grandi complotti dietro le spalle degli
    italiani, mai sua.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

 

 

Discussioni Simili

  1. Scontri alla Sapienza, lancio di bombe carta
    Di POL nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-12-13, 12:48
  2. Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 19-04-13, 22:37
  3. Napoli: bombe carta e guerriglia
    Di Darthè nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 26-11-06, 23:29
  4. Bombe Carta Contro Il Lavoro Stabile
    Di un bolscevico nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-11-04, 10:50
  5. Due bombe-carta contro libreria di destra.
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-01-04, 23:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226