User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,024
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Domanda rivolta a buonisti/cosmopoliti/massoni.
    Valuta Questa Inserzione
    Di Ceslom
    11-04-13 alle 19:46 (97 Visite)


    Se, secondo la vostra concezione, gli uomini sono tutti uguali indifferentemente dalla razza, per quale motivo gli abitanti bianchi caucasici dell'Europa hanno conosciuto uno sviluppo maggiore della loro civiltà, mentre lo sviluppo della civiltà dei Negri del continente africano, nonostante non mancassero i presupposti materiali, al momento della colonizzazione iniziata nel secolo XVI, risultava arrestato all'età preistorica?

    Prima delle esplorazioni del XV secolo, infatti, le due civiltà, quella bianca europea e quella negra africana, non avevano legami tali da influenzare vicendevolmente gli uni lo sviluppo degli altri. Infatti, entrambi sono partiti, in età preistorica, dalla caccia e dalle pietre fuocaie. Ciononostante, i bianchi sono stati capaci di superare quelle condizioni di vita, i negri invece no, hanno dovuto attendere le colonizzazioni dei bianchi per un miglioramento delle loro condizioni di vita.

    Conoscete il motivo di questo piccolo inconveniente storico che voi buonisti cercate spudoratamente di occultare, oppure ve lo debbo spiegare io?
    Ho trovato in fondo a destra questo intervento da altro blog e lo riporto perchè ben si lega con quanto scritto tempo fa sulla discussione giustamente chiusa da Eridano.
    Mi chiedo però come mai altri possono.
    Il tutto, l'avrete capito, senza voler assolutamente far polemiche o creare casini al forum.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Ho trovato in fondo a destra questo intervento da altro blog e lo riporto perchè ben si lega con quanto scritto tempo fa sulla discussione giustamente chiusa da Eridano.
    Mi chiedo però come mai altri possono.
    Il tutto, l'avrete capito, senza voler assolutamente far polemiche o creare casini al forum.
    Perché chi può si occupa di certe cose da millenni, gli altri pensano solo a lavorare.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,024
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Perché chi può si occupa di certe cose da millenni, gli altri pensano solo a lavorare.
    Ma sono pure rincoglioniti.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Ma sono pure rincoglioniti.
    Purtroppo.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,024
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Io riporto anche qualcos'altro.

    Controlled Opposition » Counterpunch: Tells the Facts, Names the Names

    Nel suo nuovo libro «The Invention of the Land of Israel», il professore israeliano Shlomo Sand è stato capace di presentare prove definitive sulla natura immaginaria della narrativa storica sionista – che l’Esilio ebraico è un mito come il popolo ebraico e perfino la terra di Israele. Eppure Sand e molti altri non riescono a porsi le questioni più importanti:

    Se il sionismo è basato su un mito, come riescono i sionisti ad andare avanti con le loro bugie, e così a lungo? Se il «ritorno» ebraico e la richiesta di una patria nazionale ebraica non possono essere giustificati storicamente, perchè sono stati sostenuti sia dagli ebrei sia dall’Occidente così a lungo? Come riesce lo Stato ebraico da tanto tempo a celebrare la sua ideologia razzista espansionista a spese dei popoli palestinese e arabo?

    Il potere ebraico è ovviamente una risposta ma: cos’è il potere ebraico? Possiamo porre questa domanda senza essere accusati di essere antisemiti? Possiamo discutere il suo significato e esaminare le sue politiche?
    ...

    Philip Weiss, fondatore del più popolare blog progressista pro-palestinese, è stato abbastanza coraggioso da confidarmi che è l’interesse ebraico che sta al centro della sua attività pro palestinese.

    L’amore degli ebrei per loro stessi è un argomento affascinante. Ma ancora più affascinanti sono i progressisti ebrei che amano sé stessi a spese dei palestinesi. Con miliardari come Soros che finanziano il discorso, la solidarietà ora è un’industria, interessata al profitto e al potere più che all’etica o ai valori, ed è uno spettacolo insieme divertente e tragico vedere come i palestinesi divengano un argomento marginale all’interno del loro stesso movimento di solidarietà.

    Quindi, forse, prima di discutere della «liberazione della Palestina», dovremmo per prima cosa liberare noi stessi.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Io riporto anche qualcos'altro.

    Controlled Opposition » Counterpunch: Tells the Facts, Names the Names

    Nel suo nuovo libro «The Invention of the Land of Israel», il professore israeliano Shlomo Sand è stato capace di presentare prove definitive sulla natura immaginaria della narrativa storica sionista – che l’Esilio ebraico è un mito come il popolo ebraico e perfino la terra di Israele. Eppure Sand e molti altri non riescono a porsi le questioni più importanti:

    Se il sionismo è basato su un mito, come riescono i sionisti ad andare avanti con le loro bugie, e così a lungo? Se il «ritorno» ebraico e la richiesta di una patria nazionale ebraica non possono essere giustificati storicamente, perchè sono stati sostenuti sia dagli ebrei sia dall’Occidente così a lungo? Come riesce lo Stato ebraico da tanto tempo a celebrare la sua ideologia razzista espansionista a spese dei popoli palestinese e arabo?

    Il potere ebraico è ovviamente una risposta ma: cos’è il potere ebraico? Possiamo porre questa domanda senza essere accusati di essere antisemiti? Possiamo discutere il suo significato e esaminare le sue politiche?
    ...

    Philip Weiss, fondatore del più popolare blog progressista pro-palestinese, è stato abbastanza coraggioso da confidarmi che è l’interesse ebraico che sta al centro della sua attività pro palestinese.

    L’amore degli ebrei per loro stessi è un argomento affascinante. Ma ancora più affascinanti sono i progressisti ebrei che amano sé stessi a spese dei palestinesi. Con miliardari come Soros che finanziano il discorso, la solidarietà ora è un’industria, interessata al profitto e al potere più che all’etica o ai valori, ed è uno spettacolo insieme divertente e tragico vedere come i palestinesi divengano un argomento marginale all’interno del loro stesso movimento di solidarietà.

    Quindi, forse, prima di discutere della «liberazione della Palestina», dovremmo per prima cosa liberare noi stessi.
    Il saggio do Shlomo Sand è interessante e veritiero.

    Vorrei che qualcuno, esperto in materia, mi spiegasse come si determina l'ebraicità di una donna.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Un popolo, una patria (terra di origine), o ce l'ha o non la possiede.

    Pare che il capostipite degli ebrei sia Abramo.

    Costui era originario di Ur, Mesopotamia, terra di Sumeri.

    In base a questo assunto la loro patria sarebbe quella.

    Però c'è in però; un signore celeste di nome Yawè (YHWH) un bel giorno si è rivolto ad Abramo e lo ha invitato ad abbandonare gli Elohim dei suoi padri e a seguire Lui, in cambio di una nuova patria. Ovviamente a spese dei popoli autoctoni della nuova partia in questione.

    Da lì nascono i problemi, loro e dei goym.
    Ultima modifica di Eridano; 16-04-13 alle 14:23
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Ovviamente i razzisti sono i goym.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,024
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Il saggio do Shlomo Sand è interessante e veritiero.

    Vorrei che qualcuno, esperto in materia, mi spiegasse come si determina l'ebraicità di una donna.
    E' interessante la parte mancante dell'articolo.
    Io ne ho riportato una parte tradotta per far capire, ma è da leggere tutto.
    Potrei consigliarti di porre la domanda a Dalema...
    Però sull'argomento, come sai, non dobbiamo esagerare.
    Buono!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  10. #10
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chissà perchè altri possono dire certe cose?

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    E' interessante la parte mancante dell'articolo.
    Io ne ho riportato una parte tradotta per far capire, ma è da leggere tutto.
    Potrei consigliarti di porre la domanda a Dalema...
    Però sull'argomento, come sai, non dobbiamo esagerare.
    Buono!


    Uploaded with ImageShack.us
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Discussioni Simili

  1. Chissà perchè succedono queste cose?
    Di Rexal nel forum Fondoscala
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 11-01-12, 17:59
  2. Le cose che non si possono dire..
    Di testadiprazzo nel forum Fondoscala
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-04-10, 14:16
  3. perchè secondo voi certe cose scandalizzano e altre no?
    Di cacomassi nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-03-10, 16:00
  4. Come possono accadere certe cose
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-10-02, 21:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226