User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree5Likes
  • 1 Post By Regina di Coppe
  • 1 Post By Molly
  • 1 Post By Klauss Von Grebur Paiton
  • 1 Post By MaIn
  • 1 Post By MaIn

Discussione: Canapa, come usarla ecologicamente

  1. #1
    girevoli
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    9,443
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9
    neuro likes this.
    Corpo sano in ambiente sano.

    Chi avvelena una persona per vendetta viene condannato per veneficio.
    Chi avvelena milioni di esseri umani per profitto viene onorato come capitano d'industria.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    #Ciaone
    Data Registrazione
    02 Sep 2014
    Messaggi
    17,848
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Abbattere il petrolchimico? Con la canapa si può

    No petrolio, no party? Pare di no. Una sola pianta è capace di sostituire il greggio in tutti i suo utilizzi, perfino come carburante! Henry Ford e la sua Hemp Body Car lo dimostrarono


    Riuscireste ad immaginare un mondo senza petrolio? Probabilmente no. Non ci sarebbero plastica, asfalto, gasolio, benzina (quest'ultima sempre in sensibile aumento, soprattutto in Italia) e tutti gli altri prodotti ottenuti mediante la raffinazione dell'indispensabile greggio che purtroppo, come tutti sappiamo, è una fonte d'energia NON rinnovabile, destinata (pare) all'esaurimento. In realtà quest'ultima affermazione non rispecchia proprio la realtà. Si perchè, seguendo la teoria del Picco di Hubbert (picco di massima estrazione del greggio o di altre risorse fossili/minerali) si può facilmente intuire che quello che comunemente viene indicato come la data del termine del petrolio è in realtà la data dell'inizio di una fase in cui esso sarà man mano sempre meno economico, perdendo vigore e brillantezza nei confronti di altre fonti, tra cui quelle rinnovabili, che diventeranno competitive rispetto agli idrocarburi.

    E indovinate quale risorsa, completamente naturale e rinnovabile, potrebbe sostituire il petrolio in tutto e per tutto? E' sempre lei signori miei… la canapa. Innanzitutto è indispensabile introdurre il concetto di biomassa: è l’insieme delle coltivazioni, degli scarti agricoli e forestali, dei bio carburanti e dei gas utilizzati a scopi energetici, in particolare sostanze di origine biologica in forma non fossile. La canapa di per sè rappresenta la pianta con il più alto rendimento per ettaro anche in condizioni climatiche sfavorevoli ed è una pianta legnosa che contiene il 77% di cellulosa; il legno invece produce un 60% di cellulosa con conseguenze disastrose per l’ ecosistema!

    Il derivato del greggio più importante però è sicuramente la benzina. E senza petrolio? C'è l'etanolo di canapa! In funzione della sua alta resa in massa vegetale, la canapa è considerata ideale anche per la produzione di combustibili da biomasse come l’etanolo, considerato il carburante del futuro. Questo tipo di carburante alternativo al petrolio può essere prodotto su larga scala attraverso processi di pirolisi o fermentazione, in assenza di ossigeno. Ma dalla canapa è possibile ottenere anche una sorta di biodiesel di origine naturale che può essere sostitutivo parziale e per intero agli odierni gasoli, nafte e derivati. Il biodiesel deriva dalla transesterificazione degli oli vegetali effettuata con alcol etilico e metilico: ne risulta un combustibile puro, rinnovabile a bassissimo impatto ambientale, come per l’ etanolo.

    Ciò che ai più sembrerebbe utopico è già stato realizzato da uno degli imprenditori a stelle e strisce più famosi che la storia ricordi. “Perché esaurire le foreste che sono nate attraverso i secoli e le miniere che necessitano di molti anni per formarsi, se possiamo ottenere l’equivalente di una foresta e dei prodotti minerari attraverso la coltivazione annua dei campi di canapa?” In questa frase, Henry Ford, cofondatore dell’omonima casa automobilistica, è racchiusa la sua ambiziosa visione: produrre autoveicoli interamente costruiti e alimentati con la canapa e i suoi derivati. Così nel 1941 la sua concezione diede alla luce la Hemp Body Car (macchina in struttura di canapa, anche chiamata Soybean Car, ovvero auto di soia), un prototipo interamente in plastica derivata dalla pianta, alimentata con etanolo di canapa (raffinato dai semi). Sfortunatamente Ford morì soltanto due anni dopo la fine del secondo conflitto mondiale e il progetto cadde nell’oblio. I teorici del complotto sostengono che ciò accadde sotto le pressioni della nascente industria petrolchimica, disturbata dalla concorrenza di un carburante naturale come l’etanolo di canapa.

    Beh, se ciò fosse vero, non ci sarebbero dubbi riguardo alla conseguente “illegalità” della cannabis. Resta che nel 2013 avremmo davvero tanto bisogno di una mente illuminata come quella di Henry Ford e non soltanto in campo automobilistico…


    Abbattere il petrolchimico? Con la canapa si può | Autori Fanpage
    Mi sono rotta il cazzo dei giovani di sinistra, arrivisti, bugiardi, senza lode
    Gente che in una gara di idiozia riuscirebbe ad arrivare seconda

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    29 Apr 2015
    Messaggi
    847
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Abbattere il petrolchimico? Con la canapa si può



    "E pensare che La Cannabis Sativa
    potrebbe risanare questo mondo alla deriva
    potrebbe soppiantare
    petrolio e derivati
    la plastica ed i farmaci a cui siamo abituati!"

    Sarà per questo che è vietata, ai despoti non piace la gente rilassata e l'energia pulita.

    Molly likes this.
    http://entrainfantasia.blogspot.it/

    "In tempi passati alberi e uomini erano buoni amici" Hayao Miyazaki

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,480
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Cosa devo fare se voglio coltivare canapa industriale?

    Cosa devo fare se voglio coltivare canapa industriale?

    Se è vero che la storia prosegue per circoli e non in linea retta, speriamo che il 2014 verrà ricordato come l’anno della ripresa massiccia della coltivazione di canapa industriale. Anche se in Italia è dal 1998 che si è ricominciato a coltivarla, sappiamo di avere una solida tradizione alle spalle, ancora viva nel tessuto sociale di famiglie, paesi e comunità intere. Nonostante la coltivazione di canapa industriale non sia mai espressamente stata vietata nel nostro Paese, la mala interpretazione delle leggi antidroga ha portato le forze dell’ordine ad arrestare e sequestrare le coltivazioni di chi negli anni ’70 e ’80 aveva provato riprendere la coltivazione della canapa da fibra o da seme. Questa situazione di incertezza si è protratta fino al 1997, anno della circolare del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali contente disposizioni relative alla coltivazione della Cannabis sativa, integrata poi della circolare n.1 dell’ 8 maggio 2002. Un’altra circolare del ministero della Salute del 22.05.2009 consente la produzione e commercializzazione di prodotti a base di semi di canapa per l’utilizzo nei settori dell’alimentazione umana, anche se non risolve il problema dell’eventuale percentuale di THC contenuto negli alimenti. La legislazione europea si basa invece sui regolamenti 953 del 2006 e 507 del 2008. Ora siamo in attesa diuna legge quadro che possa dare certezze al settore e che dovrebbe essere promulgata in questo 2015.
    POSSO COLTIVARE CANAPA? La risposta è sì. In Italia è possibile coltivare canapa utilizzando sementi registrate nell’Unione europea che abbiano un contenuto massimo di THC certificato dello 0,2%. (Cosulta la tabella delle varietà registrate in Europa QUI. Clicca su “Agricultural plant species”, poi dai la spunta a “Varietes”, seleziona la “A – 63 Hemp – Cannabis Sativa” e clicca su “Search”).
    Quando si sta per effettuare la semina bisogna comunicarlo alla più vicina stazione forze dell’ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza) tramite un modulo denuncia. (Scarica il modulo QUI).
    Per quanto riguarda i controlli, le forze dell’ordine sono autorizzate a prelevare 50 parti di piante fiorite scelte in modo casuale prima della raccolta per le debite misurazioni.

    DOVE POSSO TROVARE I SEMI? Come detto i semi devono essere varietà certificate che abbiano al massimo lo 0,2% di THC. Attualmente come varietà italiane sarebbero disponibili la Carmagnola, la Fibranova e l’Eletta Campana, ma per questo 2015 non saranno probabilmente prodotti semi a sufficienza per soddisfare tutte le richieste. A questo proposito è però possibile importare semi dalla Francia, dalla Germania o dall’est Europa (Ucraina e Ungheria principalmente). Il consiglio è quello di appoggiarsi ad un’associazione sia per l’acquisto dei semi, sia in caso di bisogno d’aiuto o richieste di informazioni tecniche e specifiche. (QUI una presentazione delle principali associazioni italiane che si occupano di canapa industriale).
    QUALI SEMI E’ MEGLIO SCEGLIERE? Le varietà di canapa disponibili si distinguono in dioiche e monoiche: le prime generano piante maschili e piante femminili. Dopo la fioritura le piante maschili muoiono mentre nelle piante femminili maturano i semi; le monoiche esprimono in quasi la totalità delle piante entrambi i caratteri, con fiori maschili e femminili sulla stessa pianta. Se si coltiva per raccogliere gli steli, per ottenerne fibra e canapulo, biomassa cellolosica, allora è preferibile usare varietà dioiche, e tra queste: Carmagnola, CS, Fibranova, Eletta Campana, Tiborszallasi. Se invece si intende raccogliere anche il seme bisogna utilizzare varietà monoiche, tra le quali ad esempio: Futura, Felina, KC Dora, Monoica, Uso 31.
    Per sapere come procedere per la coltivazione potete fare riferimento a questo articolo sulle tecniche di canapicoltura scritto dal presidente di Toscanapa Cesare Tofani, che abbiamo pubblicato per gentile concessione dell’associazione. Mentre QUI potete trovare un articolo, sempre a firma di Cesare Tofani, con il vademecum per la raccolta di piante e semi.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,480
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Cosa devo fare se voglio coltivare canapa industriale?

    le zone di coltivazione erano soprattutto il Piemonte, l'Emilia Romagna e la Campania:
    La Canapa - Sativa Alimentari

  6. #6
    girevoli
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    9,443
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Canapa, come usarla ecologicamente

    .

    Chi l'avrebbe detto...?

    Roma Canapa Mundi!

    .

    Settimana della Canapa ? CanapaMundi

    .
    Corpo sano in ambiente sano.

    Chi avvelena una persona per vendetta viene condannato per veneficio.
    Chi avvelena milioni di esseri umani per profitto viene onorato come capitano d'industria.

  7. #7
    girevoli
    Data Registrazione
    09 Jul 2009
    Messaggi
    9,443
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Canapa, come usarla ecologicamente

    .

    Ultimamente Roma ultimamente spuntano come funghi negozi dove si possono trovare esclusivamente merci a base di canapa: abbigliamento, alimentari, saponi...

    (i radicali però resteranno delus: vendono un po' di tutto tranne le sigarette... )


    .
    Corpo sano in ambiente sano.

    Chi avvelena una persona per vendetta viene condannato per veneficio.
    Chi avvelena milioni di esseri umani per profitto viene onorato come capitano d'industria.

  8. #8
    Supermod Viola
    Data Registrazione
    30 Dec 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    34,367
    Mentioned
    1472 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)

    Predefinito Re: Canapa, come usarla ecologicamente

    molti prodotti vegani contengono canapa.
    non so come siano però
    Se non hai il coraggio di mordere, non ringhiare.

 

 

Discussioni Simili

  1. Canapa combustibile,perchè no?
    Di resistente71 nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 28-06-07, 21:32
  2. svizzera e canapa
    Di -Duca- nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-03-07, 13:53
  3. Christian Ubuntu, il Linux per i cristiani ecco perché usarla
    Di Shaytan (POL) nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-06, 16:17
  4. Energia: usarla meglio costa poco.
    Di Gianmario nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-01-04, 16:32
  5. Canapa - Punkreas
    Di Sonic nel forum Musica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-01-04, 14:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226