User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 63
  1. #1
    4° class schedina 2015
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    59,789
    Mentioned
    409 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Marchionne ha deciso. La sede della Fiat non sarà piu a Torino ma a Detroit

    Addio a Torino. L'ad di Fiat, Sergio Marchionne, starebbe valutando un trasferimento della sede dell'azienda dalla capitale piemontese, storica patria del Lingotto, negli Usa. Sarà, secondo quanto riferisce Bloomberg, il primo passo dopo il completamento della fusione con Chrysler.
    I dati sulle vendite certificano già uno spostamento oltre Atlantico del baricentro del gruppo. Il trasferimento della sede, che dl 1899, anno della fondazione, resite ai piedi della mole, ha un valore simbolico enorme per l'intero settore industriale italiano. Il bilancio parla chiaro: la maggior parte dei profitti (il 75%) si è già trasferita: sono gli utili registrati nel Nord America a sostenere il gruppo. Un dato fa il paio con la drastica contrazione del mercato europeo. Fiat resta ancora la maggiore industria italiana, ma il mercato europeo assicura solo un quarto del fatturato. Quando Marchionne venne nominato amministratore delegato, nel 2009, il Vecchio continente rappresentava il 90% del fatturato.
    Il manager italo-canadese non aveva mai ammesso un possibbile trasloco. Ma non aveva neppure scartato l'ipotesi. "L'Europa sta diventando una realtà sempre meno rilevante nello schema delle cose", aveva affermato Marchionne il mese scorso. Per questo il centro degli affari avrebbe inseguito "mercati molto più gratificante in termini di investimento". Restare con la sede in Europa o trasferirla negli Stati Uniti sarebbe dipeso "dall'l'accesso ai mercati dei capitali e dalla capacità della società di ottenere finanziamenti a prezzi ragionevoli". In altre parole: Fiat andrà dove sarà più semplice ottenere prestiti e dove sarà piùconveniente quotarsi. Gli Usa sono già a braccia aperte: Obama aveva addirittura ingaggiato Marchionne come testimonial durane la sua campagna presidenziale. E L. Brooks Patterson, dirigente della Contea di Oakland dove ha sede il quartier generale di Chrysler e dove potrebbe quindi approdare Fiat, prepara l'accoglienza: "E' una buona notizia che valorizzerà l'intera immagine della Motor City".
    L'indiscrezione raccolta da Bloomberg non dovrebbe incidere sull'occupazione italiana: il Lingotto, come già dichiarato da Marchionne, non ha intenzione di ridurre la forza lavoro nel Paese, dove è ancora occupato il 29% dei 215 mila dipendenti del gruppo. Il principale ostacolo resta ora la fusione, condizione necessaria per il trasferimento della sede. Sulla strada di Marchionne c'è ancora Veba, il fondo gestito dal sindacato metalmeccanici Uaw che possiede ancoa il 41,5% della casa di Detroit. Appena si raggiungerà un accordo sul prezzo delle azioni, non ci saranno più ostacoli. Con la sede a stelle e strisce e con la quotazione della società nata dalla fusione sempre più lontana da Piazza Affari e sempre più vicina a Wall Street.
    Le dimensioni della fava sono come i soldi : Non contano solo quando ci sono

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Navigare necesse est
    Data Registrazione
    10 Nov 2009
    Località
    All the world
    Messaggi
    12,573
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Di fronte alla scellerataggine del sindacato dei comunisti , chiunque farebbe la valigia per recarsi in luoghi più consoni da poter lavorare in santa pace .

    Certamente gli americani gioiscono per questa notizia , hanno dato la loro piena disponibilità a chi già una volta li ha salvati dal fallimento .

    Lavoratori con le palle gli americani e non questi operai coglioni italioti che si fanno abbindolare dalle stronzate della Cgil-Fiom . Bravissimo Marchionne ... 7+
    la giustizia dei Robespierre ancora una volta ha collocato il nostro Paese tra il Ruanda ed il Burundi

  3. #3
    4° class schedina 2015
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    59,789
    Mentioned
    409 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Citazione Originariamente Scritto da orpheus Visualizza Messaggio
    Di fronte alla scellerataggine del sindacato dei comunisti , chiunque farebbe la valigia per recarsi in luoghi più consoni da poter lavorare in santa pace .

    Certamente gli americani gioiscono per questa notizia , hanno dato la loro piena disponibilità a chi già una volta li ha salvati dal fallimento .

    Lavoratori con le palle gli americani e non questi operai coglioni italioti che si fanno abbindolare dalle stronzate della Cgil-Fiom . Bravissimo Marchionne ... 7+
    Sì, però questo è anche il certificato ufficiale di morte della manifattura italiana
    Le dimensioni della fava sono come i soldi : Non contano solo quando ci sono

  4. #4
    Navigare necesse est
    Data Registrazione
    10 Nov 2009
    Località
    All the world
    Messaggi
    12,573
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Citazione Originariamente Scritto da Antonio Banderas Visualizza Messaggio
    Sì, però questo è anche il certificato ufficiale di morte della manifattura italiana
    Come si suol dire : "Chi è causa del proprio mal pianga se stesso " . I lavoratori italiani seguono ancora questi sindacalisti imbecilli e si danno martellate sulle palle . Se preferiscono così al masochismo non c'è rimedio .
    la giustizia dei Robespierre ancora una volta ha collocato il nostro Paese tra il Ruanda ed il Burundi

  5. #5
    4° class schedina 2015
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    59,789
    Mentioned
    409 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Citazione Originariamente Scritto da orpheus Visualizza Messaggio
    Come si suol dire : "Chi è causa del proprio mal pianga se stesso " . I lavoratori italiani seguono ancora questi sindacalisti imbecilli e si danno martellate sulle palle . Se preferiscono così al masochismo non c'è rimedio .
    Sì, ma è una cosa che mette addosso una tristezza enorme.
    Le dimensioni della fava sono come i soldi : Non contano solo quando ci sono

  6. #6
    Forumista junior
    Data Registrazione
    30 Apr 2013
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    lessi circa 4 anni fa la cronaca cronologica di quello che sarebbe successo.

    anche questo punto l'avevo letto e non ne sono affatto stupito. Nel caso si dovesse arrivare all'ultimo punto,ovvero la fusione del gruppo fiat-chrysler con un secondo grande gruppo americano,con le azioni della famiglia agnelli che scendono al 20 % del nuovo megagruppo,praticamente il "profeta" che lessi 4 anni or sono avrebbe praticamente azzeccato ogni previsione.

    L'internazionalizzazione della Fiat prosegue di pari passo con l'internazionalizzazione della famiglia agnelli. ormai una delle famiglie dell'alta finanza internazionale che rientrano in quelle poche decine di famiglie stesse che si sono appropriate del potere degli stati,tramite organizzazioni sovranazionali e che ormai sono in procinto di governare l'occidente per i prossimi decenni.

    cmq è concettualmente sbagliato dire "marchionne vuole.."

    capisco che marchionne è pagato apposta anche per fare da parafulmine. sapendo da un decennio quali sarebbero stati gli sviluppi del mondo e quindi le strategie dell'azienda,la famiglia aveva bisogno di un uomo mediatico da fare da parafulmine per scelte impopolari.

    è abbastanza evidente che marchionne è il primo dipendente dell'azienda e pertanto esegue i compiti e le strategie decise dall'azionista di maggioranza : John Elkann.
    "Ho promesso che non ti farò del male!"

    "Malato sei! Malato!"

  7. #7
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    E questa è una lezione da imparare: non bisogna puntare sulle individualità, ache se si parla di FIAT; non è la singola azienda, per quanto grande, per quanto prestigiosa, che fa il destino di un Paese, è il Paese stesso che costruisce il destino per se stesso.

    Oggi si conferma questa grande verità: dobbiamo fare sinergia ed aiutare noi stessi, e non sperare mai più ai "Deus ex Machina" di vecchia o di recente fama. Basta con i Marchionne, basta con i berlusconi, basta con i Grillo, con i De benedetti e con i Balotelli, a qualsiasi settore appartengano questi personaggi. Dobbiamo prendere in mano il nostro destino e valorizzare le nostre potenzialità. Non aspettiamoci regali da nessuno.

    A questo punto la FIAT in Italia potrebbe diventare solo una palla al piede; meglio che vada via e liberi il campo per una sana concorrenza. Tanto, già da tempo la gran parte delle tasse non le paga più qui.

  8. #8
    4° class schedina 2015
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    59,789
    Mentioned
    409 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    E questa è una lezione da imparare: non bisogna puntare sulle individualità, ache se si parla di FIAT; non è la singola azienda, per quanto grande, per quanto prestigiosa, che fa il destino di un Paese, è il Paese stesso che costruisce il destino per se stesso.

    Oggi si conferma questa grande verità: dobbiamo fare sinergia ed aiutare noi stessi, e non sperare mai più ai "Deus ex Machina" di vecchia o di recente fama. Basta con i Marchionne, basta con i berlusconi, basta con i Grillo, con i De benedetti e con i Balotelli, a qualsiasi settore appartengano questi personaggi. Dobbiamo prendere in mano il nostro destino e valorizzare le nostre potenzialità. Non aspettiamoci regali da nessuno.

    A questo punto la FIAT in Italia potrebbe diventare solo una palla al piede; meglio che vada via e liberi il campo per una sana concorrenza. Tanto, già da tempo la gran parte delle tasse non le paga più qui.
    E' più di 10 anni che sostengo che le imprese italiane devono "fare sistema"
    Le dimensioni della fava sono come i soldi : Non contano solo quando ci sono

  9. #9
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,478
    Mentioned
    344 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    La FIAT ha avuto motivo di restare in Italia finche lo Stato le ha regalato soldi a costo di impoverire il resto.
    Adesso che i soldi son finiti e restano solo tasse da pagare non esiste una ragione per cui dovrebbe rimanere.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    19 Feb 2010
    Messaggi
    5,960
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detro

    Vorrà dire che quando dovrò cambiare auto non prenderò più LANCIA.
    Da quando ho imparato a camminare mi piace correre. F. Nietzsche

    Virtute duce, comite fortuna. M. T. Cicerone

    Frangar, non flectar.


 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-01-14, 00:32
  2. Marchionne vuole fare l'americano. Fiat dice addio a Torino: la sede sarà a Detroit
    Di il diavoletto di Choruǧ nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 19-05-13, 12:28
  3. La perfidia della Fiat di Sergio Marchionne
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-11-12, 01:55
  4. Risposte: 152
    Ultimo Messaggio: 20-09-12, 10:39
  5. 'MARPIONE' : Fiat potrebbe trasferirsi a Detroit
    Di paulhowe nel forum Destra Radicale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 07-02-11, 20:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225