User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Chiesa, la destra, i liberali

    La minoranza rumorosa

    di Filippo Facci

    Il Giornale, 13/8/2009


    Non voglio scrivere d’altro, scegliere un tema più a botta sicura. Sono veramente stufo di dovermi sentire in crescente imbarazzo ogni volta che la Chiesa finisce in prima pagina; stufo di dover scegliere, cioè, tra l’ingoiarmi un’opinione o sentirmi un impudente qualora la esprima, dovermi sentire cioè un mangiapreti nel caso io dica anche delle cose normalissime o addirittura banali. Non è possibile, nel 2009, in uno Stato occidentale, che scrivere di cose vaticane debba ancora essere un problema: questo tentativo di bipolarizzare anche la Chiesa - il governo le dà sempre ragione, l’opposizione sempre torto - è ridicolo e democraticamente fallace: anche perché i sondaggi, i famosi sondaggi, dicono chiaramente che stare col Vaticano e stare con la maggioranza degli italiani non è matematicamente possibile. Testamento biologico, Legge 194, aborto, coppie di fatto, divorzio breve, laicità dello Stato: su questi temi, per esempio, non è la sinistra a pensarla in maniera difforme dal Vaticano: è-la-maggioranza-degli-italiani, e lo è anche la maggioranza degli italiani di centrodestra: è chiara questa cosa? Volete vedere i sondaggi? Ne siete al corrente? Ma soprattutto: ne è al corrente il governo? Ogni volta che ne discuto con qualcuno appunto del governo, poi, la risposta è sempre la stessa: bisogna avere la Chiesa dalla propria - dicono - che tanto le questioni etiche non spostano voti. Loro ne sono sicuri. Io no.
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Ho postato questo articoletto di Filippo Facci perchè la dice lunga su come funzioni la politica nel nostro Paese. Il PDL va appresso al Vaticano per convenienza, i suoi intellettuali cercano invece il consenso della maggioranza degli italiani.

    Questo è lo Stato laico. Questa è la democrazia. Questi sono i liberali.

    Ma io sono di destra. Nè con la Chiesa, nè con lo Stato. Sto invece dalla parte della Tradizione, che i cattolici a volte rispettano e a volte no; i laici quasi mai.

    Sono di destra e sono minoranza anche quando il PDL si scopre maggioranza. Stare a destra, per me, è un atto di resistenza al nuovismo progressista, allo scempio delle consuetudini e dei pregiudizi con i quali sono nato. Se mi sentivo maggioranza andavo a sinistra che da quando esiste la democrazia ha il consenso delle masse.

    Il PDL è una sinistra mascherata da destra. Filippo Facci non è di destra. Filippo Facci non mi piace!
    SADNESS IS REBELLION

  3. #3
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Non commettiamo l'errore di vedere nella Chiesa un monolite.
    C'è, anche all'interno della Chiesa, la possibilità di stare politicamente da una parte o dall'altra, e di seguire una linea di azione più o meno chiara, o più o meno di compromesso con le ideologie.

    Un buon cattolico è spesso anche un buon conservatore, così come un buon conservatore è spesso anche un buon cattolico, ma è evidente che i due termini non sono sempre sovrapponibili.

    E' però ovvio che, per chi si riconosce nella Fede cattolica, PRIMA viene Cristo, poi viene Burke. Anzi, Burke viene in fuonzione di Cristo, e della sua regalità.
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  4. #4
    non umanista
    Data Registrazione
    19 May 2009
    Messaggi
    330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Nessuno si illuda. Se qualcuno tra voi si crede un sapiente in questo mondo, si faccia stolto per diventare sapiente; perché la sapienza di questo mondo è stoltezza davanti a Dio. Sta scritto infatti:

    Egli prende i sapienti per mezzo della loro astuzia.

    E ancora:

    Il Signore sa che i disegni dei sapienti sono vani.

    Quindi nessuno ponga la sua gloria negli uomini, perché tutto è vostro: Paolo, Apollo, Cefa, il mondo, la vita, la morte, il presente, il futuro: tutto è vostro! Ma voi siete di Cristo e Cristo è di Dio. (Cor 3, 18-23)

  5. #5
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    25,533
    Mentioned
    139 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Right Visualizza Messaggio
    Ho postato questo articoletto di Filippo Facci perchè la dice lunga su come funzioni la politica nel nostro Paese. Il PDL va appresso al Vaticano per convenienza, i suoi intellettuali cercano invece il consenso della maggioranza degli italiani.

    Questo è lo Stato laico. Questa è la democrazia. Questi sono i liberali.

    Ma io sono di destra. Nè con la Chiesa, nè con lo Stato. Sto invece dalla parte della Tradizione, che i cattolici a volte rispettano e a volte no; i laici quasi mai.

    Sono di destra e sono minoranza anche quando il PDL si scopre maggioranza. Stare a destra, per me, è un atto di resistenza al nuovismo progressista, allo scempio delle consuetudini e dei pregiudizi con i quali sono nato. Se mi sentivo maggioranza andavo a sinistra che da quando esiste la democrazia ha il consenso delle masse.

    Il PDL è una sinistra mascherata da destra. Filippo Facci non è di destra. Filippo Facci non mi piace!
    non ti piace ma ha il merito di dire ciò che pensa,il che me lo rende simpatico; e soprattutto dice ciò che molti nel PdL reale pensano ma non hanno le palle per dirlo per basso calcolo elettorale...

  6. #6
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Faccio notare come l'Articolo di Facci venga discusso anche sul forum della Libertà e che le considerazioni in merito siano agli antipodi alle nostre.

    Mi chiedo sempre di più quanto ancora durerà questo infingimento.


    PS: Vi ricordate la famosa scena di Ciccio Ingrassia che in "8 e 1/2" appollaiato su un albero gridava: "Voglio una dooonna!"? Beh, oggi mi verrebbe da dire anche a me: "Voglio una deeestra! Una deeestra!!!"
    SADNESS IS REBELLION

  7. #7
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Right Visualizza Messaggio
    La minoranza rumorosa

    di Filippo Facci

    Il Giornale, 13/8/2009


    Non voglio scrivere d’altro, scegliere un tema più a botta sicura. Sono veramente stufo di dovermi sentire in crescente imbarazzo ogni volta che la Chiesa finisce in prima pagina; stufo di dover scegliere, cioè, tra l’ingoiarmi un’opinione o sentirmi un impudente qualora la esprima, dovermi sentire cioè un mangiapreti nel caso io dica anche delle cose normalissime o addirittura banali. Non è possibile, nel 2009, in uno Stato occidentale, che scrivere di cose vaticane debba ancora essere un problema: questo tentativo di bipolarizzare anche la Chiesa - il governo le dà sempre ragione, l’opposizione sempre torto - è ridicolo e democraticamente fallace: anche perché i sondaggi, i famosi sondaggi, dicono chiaramente che stare col Vaticano e stare con la maggioranza degli italiani non è matematicamente possibile. Testamento biologico, Legge 194, aborto, coppie di fatto, divorzio breve, laicità dello Stato: su questi temi, per esempio, non è la sinistra a pensarla in maniera difforme dal Vaticano: è-la-maggioranza-degli-italiani, e lo è anche la maggioranza degli italiani di centrodestra: è chiara questa cosa? Volete vedere i sondaggi? Ne siete al corrente? Ma soprattutto: ne è al corrente il governo? Ogni volta che ne discuto con qualcuno appunto del governo, poi, la risposta è sempre la stessa: bisogna avere la Chiesa dalla propria - dicono - che tanto le questioni etiche non spostano voti. Loro ne sono sicuri. Io no.
    Che squallore associare i sondaggi al magistero ecclesiastico. Forse la validità delle posizioni della Chiesa (che anche un non credente può condividere) viene a cadere se manca una "maggioranza"? Nel nostro sistema democratico, tramite il voto degli italiani, sono stati introdotti divorzio e aborto, ma ciò non significa che divorzio e aborto sono divenuti accettabili. Semmai, simili trasformazioni rappresentano uno strappo - oserei dire quasi mortale - con la Tradizione. Quest'ultima non va abbandonata da tutti, solo perchè appare ai più un ostacolo, un freno al tanto decantato progresso (che evidentemente non risolve tutti i problemi, visto che la società di oggi è attanagliata da gravissime distorsioni). La battaglia dei conservatori è forse una battaglia persa nei suoi obbiettivi più puri e ideali, ma non verrà certo da noi una bonaria assoluzione, un via libera ai crimini odierni.

  8. #8
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    il punto è : si può rifiutare di accettare una posizione etica espressa democraticamente dalla maggioranza dei cittadini nel rispetto della libertà della minoranza di non seguirla ? Può la Chiesa dire che il Parlamento non de3ve approvare leggi contro la sua etica a prescindere, perchè il Bene non dipende dalla volontà dei cittadini ?

  9. #9
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    il punto è : si può rifiutare di accettare una posizione etica espressa democraticamente dalla maggioranza dei cittadini nel rispetto della libertà della minoranza di non seguirla ? Può la Chiesa dire che il Parlamento non de3ve approvare leggi contro la sua etica a prescindere, perchè il Bene non dipende dalla volontà dei cittadini ?
    Certo che il Bene non dipende dalla volontà generale! Questo lo poteva pensare solo un pazzo, come Rousseau!
    SADNESS IS REBELLION

  10. #10
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Chiesa, la destra, i liberali

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Right Visualizza Messaggio
    Ho postato questo articoletto di Filippo Facci perchè la dice lunga su come funzioni la politica nel nostro Paese. Il PDL va appresso al Vaticano per convenienza, i suoi intellettuali cercano invece il consenso della maggioranza degli italiani.

    Questo è lo Stato laico. Questa è la democrazia. Questi sono i liberali.

    Ma io sono di destra. Nè con la Chiesa, nè con lo Stato. Sto invece dalla parte della Tradizione, che i cattolici a volte rispettano e a volte no; i laici quasi mai.

    Sono di destra e sono minoranza anche quando il PDL si scopre maggioranza. Stare a destra, per me, è un atto di resistenza al nuovismo progressista, allo scempio delle consuetudini e dei pregiudizi con i quali sono nato. Se mi sentivo maggioranza andavo a sinistra che da quando esiste la democrazia ha il consenso delle masse.

    Il PDL è una sinistra mascherata da destra. Filippo Facci non è di destra. Filippo Facci non mi piace!
    ottimo intervento...

    manca una considerazione, e cioè che NON ESISTE l'opinione delle masse o della maggioranza... l'opinione delle masse è quella che viene loro inculcata attraverso "lotte" per dirigere tale opinione che si svolgono in luoghi ben nascosti...

    se davvero Berlusconi avesse voluto migliorare l'Italia (in senso conservatore o vagamente "di destra") avrebbe potuto farlo assai più con le sue TV che con la sua azione politica...

    ma ha fatto tutt'altro...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Riformatori Liberali: i liberali ed i radicali liberisti nel Centro-Destra
    Di GionataPacor (POL) nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 03-01-08, 15:11
  2. Domanda ai liberali di destra.
    Di Templares nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 103
    Ultimo Messaggio: 10-05-06, 14:13
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-10-05, 18:54
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-10-03, 00:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226