User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
Like Tree2Likes

Discussione: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Apro la discussione per la presentazione dei progetti di legge di cui all'oggetto. La discussione si chiuderà il giorno 8 giugno alle ore 08:15.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    DDL Haxel sulla ricerca scientifica

    Art.1. Meritocrazia e valutazione
    introduzione di criteriutili in campo scientifico per questo scopo: citazioni, fattore di impatto,brevetti venduti, finanziamenti competitivi da charities di qualità (comeAIRC-Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro o Telethon), industria,Commissione Europea, National Institutes of Health
    Art.2. Autonomia e responsabilità dei singoli e delleistituzioni
    introduzioni di programmi dedicati alla crescita indipendente dei giovani. Percepire immediatamente che scelte fatte con criteri non di merito (anzianità, clientela, parentela)avranno a breve gravi conseguenze sul livello di finanziamento e sull'esistenza stessa del dipartimento, dell'università o dell'ente di ricerca.
    Art.3. Flessibilità
    minori investimenti a enti che privilegiano la precarietà. Uno scienziato potrà basare il proprio salario, del tutto o in parte, sufinanziamenti da lui ottenuti per progetti competitivi (grant), dove però loStato attraverso le agenzie costituiscono uno sportello affidabile e costante,in un contesto di competizione sulla base della qualità della ricerca.
    Art.4. Massa critica
    Massa critica significa strutture di grandi dimensioni,condivisione di apparecchiature sofisticate e costose, banche dati e sistemi informativi efficienti, processi moderni, servizi di base.
    Art.5. Il reclutamento dei cervelli: per un sistema aperto
    I salari, laboratori, accesso ai finanziamenti e possibilità dicarriera, devono essere confrontabili con quelli europei o americani, econsentano, anzi stimolino, la venuta di scienziati dall'estero. Costruzione di legami di collaborazione, permettendo lo scambio di tecnologia e restituendo alPaese di origine ricercatori formati e sburocratizzazione dei sistemi di assunzione.
    6. Il finanziamento
    favorire investimenti privati, statali e individuali perla ricerca e Otto per mille alla ricerca
    7. Ricerca accademica e ricerca industriale
    Protezione della proprietà intellettuale, imprenditorialità accademica, rapporto tra industria innovativa e accademia saranno gli elementi fondamentali di un sistema di ricerca efficiente. Importante sarà la trasparenza di questi rapporti di collaborazione rispetto ai possibili conflitti di interesse e la condivisione di regole (per esempio riguardo la responsabilità intellettuale dei dati e la loro pubblicazione)
    8. Non più promozioni per legge o comunque mascherate come concorsi dedicati.
    9. Valutazione da parte di esperti indipendenti, anonimi,internazionali (peer review) per progetti, finanziamenti e carriera.
    10. Valutazione delle istituzioni, dei laboratori e deic entri di ricerca, usando anche strumenti quali "site visits" e suquesta base dosare il finanziamento pubblico.
    11. Accesso anche per giovani ricercatori a finanziamenti, su progetti valutati, da gestire in autonomia.
    12. Mercato del lavoro affidabile che consenta mobilità,retribuzioni adeguate e percorsi di carriera.
    13. Scelte politiche strategiche sulle priorità dellaricerca.
    14. Programma di attrazione di ricercatori dai Paesi menosviluppati.
    15. Incentivi fiscali all'industria per investimenti inricerca.
    16. Facilitazioni fiscali per le donazioni a università,istituti o enti di ricerca.
    17. Ottenere forme di partecipazione democratica e di compresenza negli istituti di ricerca da parte di studenti universitari e dei licei scientifici per un rapporto diretto tra scuola-università-mondo del lavoro;
    18. Esigenza di una posizione più decisa per la scienza e per il suo sviluppo, ai fini conoscitivi,produttivi, ambientali, internazionalisti;
    19. Libertà di iniziativa della scienza e rapporto tra fini e strumenti della ricerca;
    20. rapporti internazionali, da svilupparsi in senso multilaterale e per contribuire ad una reale uguaglianza fra le nazioni in campo scientifico e sviluppare la ricerca a livello mondiale

    se ci sono problemi grammaticali fatemelo sapere
    Ultima modifica di Haxel; 31-05-13 alle 10:04
    [email protected] likes this.
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    A parte che devi sistemare il testo, come principi mi sembrano condivisibili, ma la legge che proponi non prevede azioni specifiche e concrete da parte dello Stato. E' più una dichiarazione d'intenti.

  4. #4
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    ok poi sistemo
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  5. #5
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    DDL Ricerca scientifica

    lo Stato si impegna ad applicare i seguenti articoli:

    Art.1. Meritocrazia evalutazione
    introdurre criteri utili in campo scientifico per questo scopo: citazioni, fattore di impatto, brevetti venduti, finanziamenti competitivi da charities di qualità (comeAIRC-Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro o Telethon), industria,Commissione Europea, National Institutes of Health,
    Art.2. Autonomia e responsabilità dei singoli e delle istituzioni
    introdurre programmi dedicati alla crescita indipendente dei giovani. Percepire immediatamente che scelte fatte con criteri non di merito (anzianità, clientela, parentela) avranno a breve gravi conseguenze sul livello di finanziamento e sull'esistenza stessa del dipartimento, dell'università o dell'ente di ricerca.
    Art.3. Flessibilità
    attuare minori investimenti a enti che privilegiano la precarietà. Uno scienziato potrà quindi basare il proprio salario, del tutto o in parte, su finanziamenti da lui ottenuti per progetti competitivi (grant), dove però lo Stato attraverso le agenzie costituiscono uno sportello affidabile e costante, in un contesto di competizione sulla base della qualità della ricerca.
    Art.4. Massa critica
    Creare strutture di grandi dimensioni, condivisione di apparecchiature sofisticate e costose, banche dati e sistemi informativi efficienti, processi moderni,servizi di base (Massa critica).
    Art.5. Il reclutamento dei cervelli: per un sistema aperto
    I salari, laboratori, accesso ai finanziamenti e possibilità di carriera, devonoessere confrontabili con quelli europei o americani, che e consentano e stimolino, la venuta di scienziati dall'estero. Costruzione di legami di collaborazione, permettendo lo scambio di tecnologia e restituendo al Paese di origine ricercatori formati e sburocratizzazione dei sistemi di assunzione.
    Art.6. Il finanziamento
    favorire investimenti privati, statali e individuali per la ricerca e Otto per mille alla ricerca
    Art.7. Ricerca accademica e ricerca industriale
    Protezione della proprietà intellettuale, imprenditorialità accademica, rapporto tra industria innovativa e accademia saranno gli elementi fondamentali di un sistema di ricerca efficiente. Importante sarà la trasparenza di questi rapporti di collaborazione rispetto ai possibili conflitti di interesse e la condivisione di regole (per esempio riguardo la responsabilità intellettuale dei dati e laloro pubblicazione)
    Art.8. Non introdurre promozioni per legge o comunque mascherate come concorsi dedicati.
    Art. 9. Valutazione da parte di esperti indipendenti, anonimi, internazionali (peer review) per progetti, finanziamenti e carriera.
    Art.10. Valutazione delle istituzioni, dei laboratori e dei centri di ricerca, usando anche strumentiquali "site visits" e su questa base dosare il finanziamentopubblico.
    Art.11. Accedere anche per giovani ricercatori i finanziamenti, su progetti valutati, da gestire in autonomia.
    Art.12. Avvio per un mercato del lavoro affidabile che consenta mobilità, retribuzioni adeguate e percorsi di carriera.
    Art.13. Studiare scelte politiche strategiche sulle priorità della ricerca.
    Art.14. Programmazione di attrazione di ricercatori dai Paesi meno sviluppati.
    Art. 15. Incentivi fiscali all'industria per investimenti in ricerca.
    Art.16. Facilitazioni fiscali per le donazioni a università, istituti o enti di ricerca.
    Art.17. Ottenere forme di partecipazione democratica e di compresenza negli istituti di ricerca da parte di studenti universitari e dei licei scientifici per un rapporto diretto tra scuola-università-mondo del lavoro;
    Art.18. Esigere una posizione più decisa per la scienza e per il suo sviluppo, ai fini conoscitivi, produttivi, ambientali,internazionalisti tramite collaborazioni tra gli enti scientifici e lo Stato;
    Art.19.Maggiore libertà di iniziativa della scienza migliorando i rapporti tra fini e strumenti della ricerca;
    Art.20.Rapporti internazionali, da svilupparsi in senso multilaterale e per contribuire ad una reale uguaglianza fra le nazioni in campo scientifico esviluppare la ricerca a livello mondiale;

    so che potrebbe sembrare una dichiarazione di intenti, ma non lo è
    Ultima modifica di Haxel; 31-05-13 alle 13:21
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Io voterei anche il testo, ma poi il Governo come lo applica?

  7. #7
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    Io voterei anche il testo, ma poi il Governo come lo applica?
    in che senso?
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    in che senso?
    Prendo solo l'articolo 1) per fare un esempio:
    "Art.1. Meritocrazia evalutazione
    introdurre criteri utili in campo scientifico per questo scopo: citazioni, fattore di impatto, brevetti venduti, finanziamenti competitivi da charities di qualità (comeAIRC-Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro o Telethon), industria,Commissione Europea, National Institutes of Health,"

    Come li introduciamo i criteri utili, detto altrimenti il Governo cosa deve fare per far sì che la meritocrazia sia posta in essere?

  9. #9
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    Prendo solo l'articolo 1) per fare un esempio:
    "Art.1. Meritocrazia evalutazione
    introdurre criteri utili in campo scientifico per questo scopo: citazioni, fattore di impatto, brevetti venduti, finanziamenti competitivi da charities di qualità (comeAIRC-Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro o Telethon), industria,Commissione Europea, National Institutes of Health,"

    Come li introduciamo i criteri utili, detto altrimenti il Governo cosa deve fare per far sì che la meritocrazia sia posta in essere?
    si giusto

    allora si può introdurre una scala di valutazione di dati di comparazione

    l'istituto sarà sottoposto a questi dati che riguardano all'incirca quelli già elencati, in modo che si può analizzare se tali requisiti sono soddisfatti

    esempio

    "livello di qualità degli impianti: 10 livello di qualità ottimale 10" in questo caso il requisito è raggiunto

    per farla sempre semplice ovviamente
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, presentazione dei DDL

    Ecco, questo intendevo. E vale per l'intero progetto. Se scrivi qualcosa che attui il principio esposto in ogni articolo credo che, con la partecipazione anche degli altri colleghi, ne possa sortire qualcosa di buono.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-06-13, 11:53
  2. VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, fase di voto dei DDL
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12-06-13, 08:32
  3. VI seduta del Senato - tema ricerca scientifica, fase di discussione libera
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-05-13, 10:16
  4. II seduta del Senato - tema: università - fase di presentazione dei DDL
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 150
    Ultimo Messaggio: 23-02-13, 19:44
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-11, 12:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226