User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 60
  1. #1
    "Are you talking to me?"
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Il clero vuole il calice pieno e la perpetua ubriaca (Piergiorgio Odifreddi)
    Messaggi
    329
     Likes dati
    3
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Thumbs down Le radici cristiane del nazismo


  2. #2
    .
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,215
     Likes dati
    0
     Like avuti
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Non credo che le politiche di igiene razziale e di selezione eugenetica abbiano molto a che fare con le fisime cristiane in fatto di intangibilità di ogni bipede implume in quanto tale.

  3. #3
    "Are you talking to me?"
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Il clero vuole il calice pieno e la perpetua ubriaca (Piergiorgio Odifreddi)
    Messaggi
    329
     Likes dati
    3
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Talking Rif: Le radici cristiane del nazismo

    4033:

  4. #4
    Caucus of Mind
    Data Registrazione
    20 May 2009
    Messaggi
    2,047
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Nel Nazionalsocialismo tedesco, della dottrina cristiana cattolica, c'è poco e niente.





    Anche perchè:

    http://i59.photobucket.com/albums/g3...ations/050.jpg

    Radici buddiste nel nazionalsocialismo tedesco? :mmm:
    :sofico:
    "Talvolta si vorrebbe essere cannibali, non tanto per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo."

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,631
     Likes dati
    1,413
     Like avuti
    1,398
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Citazione Originariamente Scritto da Stella Maris Visualizza Messaggio
    Nel Nazionalsocialismo tedesco, della dottrina cristiana cattolica, c'è poco e niente.

    "Got mit uns" - "Dio è con noi" era scritto nella bandiera tedesca voluta da Hitler. Così c'era scritto anche nelle fibie della Wehrmacht, l'esercito tedesco, durante la II Guerra Mondiale.

    A quanto pare i cardinali tedeschi avevano molto a cuore l'amicizia coi gerarchi nazisti







  6. #6
    Carpe Diem
    Data Registrazione
    20 May 2009
    Messaggi
    9,897
     Likes dati
    658
     Like avuti
    823
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Citazione Originariamente Scritto da Stella Maris Visualizza Messaggio
    Nel Nazionalsocialismo tedesco, della dottrina cristiana cattolica, c'è poco e niente.





    Anche perchè:

    http://i59.photobucket.com/albums/g3...ations/050.jpg

    Radici buddiste nel nazionalsocialismo tedesco? :mmm:
    :sofico:


    i nazismo assomiglia d + all'nduismo , infatti hanno la stessa simbologia :la Svastica

  7. #7
    Caucus of Mind
    Data Registrazione
    20 May 2009
    Messaggi
    2,047
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    "Got mit uns" - "Dio è con noi" era scritto nella bandiera tedesca voluta da Hitler. Così c'era scritto anche nelle fibie della Wehrmacht, l'esercito tedesco, durante la II Guerra Mondiale.
    Cristianesimo positivo - Wikipedia

    Uguale al cristianesimo tradizionale, neh?

    Citazione Originariamente Scritto da ConteMax Visualizza Messaggio
    A quanto pare i cardinali tedeschi avevano molto a cuore l'amicizia coi gerarchi nazisti
    Col nazismo al potere era meglio essere alleati che nemici
    iaociao:
    "Talvolta si vorrebbe essere cannibali, non tanto per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo."

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    965
     Likes dati
    0
     Like avuti
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Eggià...come non scordare...: -> Eretiko

  9. #9
    .
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,970
     Likes dati
    9,988
     Like avuti
    16,898
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    44 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Citazione Originariamente Scritto da McFly Visualizza Messaggio
    Scritto da Lawrence M.F. Sudbury - 22 novembre 2008
    Pubblicato sotto Archeologia e Storia, Controinformazione, Generale




    ...l'alcoolismo è un problema che fa danni non solo sulle carreggiate stradali.

  10. #10
    ---
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Messaggi
    6,037
     Likes dati
    445
     Like avuti
    382
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le radici cristiane del nazismo

    Il cristianesimo è nato come eresia ebraica, quello arrivato in Occidente è opera di Saulo di Tarso (S. Paolo).
    Il cristianesimo è nato come religione iniziatica, esoterica del lasciar perdere i pesci piccoli perchè se ne è trovato uno più grande.
    Gesù era un grande Iniziato che praticava ed insegnava le arti magiche.
    I Vangeli gnostici ne sono un esempio illuminante.
    La corrente a forti tinte esoteriche cristiane è stata ripresa dall'Ordine della Rosacroce.
    La signora Helena Petrovna Blavatsky fondò la Società Teosofica che asseriva di essere in contatto con gli iniziatici "Maestri Sconosciuti", ebbe moltissimi seguaci tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo.
    La Blavatsky era convinta che l’umanità discendesse da un gruppo di "razze primigenie" e la quinta razza, quella degli Ariani, era la discendente diretta degli Atlantidei.
    La Blavatsky asseriva che i Semiti erano esseri inferiori ed erano solo un’escrescenza spiritualmente corrotta degli Ariani e in futuro, ogni razza corrotta sarebbe stata annientata per riportare la razza umana all’antico splendore.
    Fra i molti ammiratori delle teorie di questa donna c’era anche il giovane Adolf Hitler.

    Hitler giunto al potere risolve il problema della disoccupazione, poco importa se blocca i salari, elimina i sindacati e perseguita membri di razze considerate "indegne di vivere". Il riarmo immediato e la volontà di potenza lasciano libero spazio all'archetipo Wotan/Odin che si manifesta in tutta la sua violenza.
    Dalla cupa disperazione la Germania viene proiettata da protagonista nell'arena delle potenze economiche e militari. Mentre Alfred Rosenberg, il filosofo del III Reich afferma che "il sangue ariano è la sostanza stessa della divinità" nelle grandi assemblee di Norimberga, il centro cultuale del nazionalsocialismo essoterico si crea uno stato di ipnosi cerimoniale orchestrato dal messia Adolf Hitler.
    Lo stato di attesa messianica che accompagna l'esplosione dell'archetipo, trova la sua via nel Führer messia, l'uomo che non beve, non fuma, non mangia carne, non è sposato e obbedisce come un monaco ai tre voti di castità, obbedienza e frugalità prestando orecchio ad una voce interiore che gli comanda cosa fare.
    Per queste sue doti sovrumane appare ai tedeschi un emissario divino.
    Il Führer accetta la funzione di capo religioso e crea una chiesa di stato. Al raduno di Norimberga c' era un'enorme foto di Hitler e sotto figurava una scritta: All'inizio era il Verbo..........
    Ora possiamo capire il saluto ripetuto come un mantra ossessivo "Heil Hitler!" cioè "La salvezza appartiene a Hitler".
    Non ha senso che un esponente politico venga salutato con un inno che sarebbe più consono ad un capo religioso ma egli era oramai il Soter, il Salvatore, da restauratore della nazione Germania a metafisico salvatore della razza ariana semidivina, Colui che pone le basi affinchè essa divenga di nuovo padrona del mondo.
    Tuttavia, nella confusa concezione hitleriana che mescola cristianesimo-paganesimo di Lagarde e Langbehn, idee ariosofiche e un germanesimo violento, Dio è divenuto un "deus otiosus", disinteressato agli uomini. L'attenzione si ferma allora su un altro aspetto, il sangue ariano, l'offerta di Prometeo in una coppa Graal wagneriana.
    Già Wagner...Hitler ebbe a dire che chi non avesse capito il Parsifal di Wagner non avrebbe capito l'essenza esoterica del NazionalSocialismo.

    Considerato come il capolavoro di Wagner insieme a Tristano e Isotta, anche Parsifal fu accolto con grande riserbo all'epoca delle prime rappresentazioni assolute. Nietzsche rinnegò Wagner accusandolo di essersi miseramente "accasciato ai piedi della croce", mentre Marinetti considerò Parsifal il simbolo della decadenza della cultura occidentale.
    In effetti, questo dramma mistico (che Wagner stesso chiamava "sacro per eccellenza" e che costituisce il vertice della concezione "liturgica" del dramma musicale così come Wagner lo intendeva) è carico di esplicite allusioni religiose che ben poco si conciliavano con un'epoca - il Futurismo e la Belle époque - razionalistica e positivista, centrata sullo sviluppo della tecnologia. Inoltre, il misticismo del Parsifal è venato di certo ambiguo paganesimo che mescola il cristianesimo con l'adorazione degli idoli (il Graal e la Sacra Lancia). Analogo discorso si può fare nei confronti del buddhismo, la filosofia che Arthur Schopenhauer contribuì a diffondere in Europa e che Wagner pensò di celebrare in un dramma apertamente indiano - I Vincitori - che poi però non arrivò a scrivere. Le influenze buddhiste del Parsifal si riscontrano nell'amore per la natura (il cigno e il prato fiorito del Venerdì Santo), nelle doppie vite di Kundry (Erodiade, Maria Maddalena) e nella ricerca di una pace suprema rinunciataria di ogni umano desiderio, assai più prossima al Nirvana che al Paradiso cristiano.
    Per cui in ultima analisi il NazionalSocialismo si pone come religione a sè stante con venature buddiste e paganeggianti ma con una forte impronta cristiana dovuta alla Blavatsky, sia pure di un cristianesimo che tiene conto anche della "mano sinistra" e pertanto avulsa dalla visione che siamo abituati ad avere prettamente essoterica, ma anzi impregnata di un esoterismo che taluni considerano satanico.

    Helena Petrovna Blavatsky - la medium di Hitler - Windows Live
    SamuelRusso | Samuelrusso | Il Cannocchiale blog
    http://it.wikipedia.org/wiki/Parsifa...Linee_portanti

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Radici Cristiane
    Di Cattivo nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-04-12, 23:37
  2. Radici Cristiane
    Di RAYO nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-09-11, 20:30
  3. radici cristiane.........
    Di cavaradossi nel forum Politica Europea
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-12-06, 12:18
  4. Radici cristiane
    Di Catilina nel forum Repubblicani
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-03-05, 22:20
  5. Radici cristiane......
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 05-10-03, 13:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •