User Tag List

Pagina 2 di 101 PrimaPrima 1231252 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 1004
Like Tree72Likes

Discussione: Piccola buona notizia dalla Svizzera

  1. #11
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    19,362
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    grazie alla democrazia popolare, le proposte idiote non troveranno mai posto nella legislazione Svizzera
    Più che altro alle teste dei svizzeri, pensa se fossero italiani come sarebbe andata la cosa,non c'è sistema che possa arginare l'italianità, tranne uno a base di forza e durezza.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    39,244
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    Più che altro alle teste dei svizzeri, pensa se fossero italiani come sarebbe andata la cosa,non c'è sistema che possa arginare l'italianità, tranne uno a base di forza e durezza.
    Per arginare l'italianità basta distruggere l'italia; un bel confine di stato sulla Linea Gotica e passaggio all'area austrogermanica.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #13
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Oct 2010
    Messaggi
    5,307
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Battaglia vinta
    Il Ticino boccia il burqa e vuole scriverlo nella Costituzione
    di Redazione InInsubria
    Doppia approvazione dall’elettorato, e con maggioranze massicce, sul “no” al travisamento del volto. Preferenza netta all’iniziativa rispetto al controprogetto uscito dal Gran Consiglio
    Se l'Italia cala le braghe su ogni fronte - con i reiterati tentativi di togliere i crocifissi dalle scuole fino a permettere, in alcuni casi, il divieto di relizzare i presepi a Natale -, la vicina Svizzera dimostra ancora di essere in grado di comandare in casa propria e rimanda al mittente la tradizione oscurantista del burqa.
    Ecco come sono andate le cose oggi in Canton Ticino in base a quanto riporta l'articolo de Il Giornale del Ticino:
    Non che ci fossero dubbi sull'orientamento maggioritario nell'elettorato; si trattava semmai di stabilire se i ticinesi si sarebbero accontentati del controprogetto uscito dal Gran Consiglio (inserimento nel "corpus" delle leggi cantonali) o se avrebbero voluto un ancoraggio del testo nella Costituzione.
    E Costituzione sarà: un doppio "sì" è uscito oggi, domenica 22 Settembre, dalle urne sul tema dell'iniziativa lanciata da Giorgio Ghiringhelli al fine di evitare il travisamento del volto nei luoghi pubblici, travisamento già riscontrato nelle strade e nelle piazze del Canton Ticino, segnatamente di Lugano.
    Intorno al 65.40 per cento dei votanti (si è tuttavia mobilitato solo un terzo circa degli aventi diritto) la quota dei favorevoli all'iniziativa; di poco sopra il 60 per cento, invece, coloro che hanno optato per il controprogetto; palese la preferenza per l'iniziativa (52.63 per cento contro 36.88 per cento) nella domanda supplementare; per la definizione dei risultati manca l'esito dello scrutinio di pochi Comuni.
    Dopo essere arrivato anche sulle pagine del "New York times" e dopo essersi buscato una mezza "fatwa" da Slaheddine Gasmi, nel frattempo rivelatosi quale presidente della "Lega dei musulmani del Ticino", Giorgio Ghiringhelli dunque spuntato oggi quello che di sicuro è il suo più clamoroso successo fra attività politica ufficiale (con il movimento "Il guastafeste", nelle sedi istituzionali) ed attività politica dall'esterno (in qualità di promotore o di copromotore di iniziative e "referendum").
    Il primo commento a caldo: "Un voto storico per il Ticino, perché esso ha modificato la Costituzione cantonale; ma anche un voto destinato a far storia in Svizzera ed all'estero, dove forse l'esempio ticinese si propagherà a macchia d'olio a dimostrazione del fatto che questa votazione, dagli avversari considerata alla stregua di una perdita di tempo e di denaro, non è stata inutile. È stato dato un chiaro messaggio ai fondamentalisti islamici, ben presenti anche tra di noi; è stato detto che è accolto in questo Paese - e ciò indipendentemente dal suo "credo" - chi voglia integrarsi, mentre non è benvenuto chi respinga i nostri valori e miri a costituire una società parallela basata su leggi religiose e tesa a sovrapporsi alla nostra".
    Legittimo anche lo sfogo polemico: "Di ciò prendano nota soprattutto coloro che per "buonismo", per ignoranza o per questioni ideologiche continuano a negare l'esistenza del problema , non accorgendosi del fatto che con la politica dello struzzo essi fomentano l'insorgere di sentimenti xenofobi".
    Verso chi tale messaggio? "Partiti, politici, e quei giornalisti che ci hanno boicottato. Ma lo capiscano anche quei rappresentanti del popolo che in Gran Consiglio, pur sostenendo il divieto di dissimulare il volto, in nome del "politicamente corretto" si sono sentiti in diritto di impostare il discorso soltanto sul tema della sicurezza, evitando qualsiasi collegamento con il fondamentalismo islamico".
    Il punto nodale, a questa stregua, riguarda non più il Ticino ma direttamente Berna: la modifica alla Costituzione cantonale sarà necessariamente sottoposta ai due rami del Parlamento, i cui membri sono chiamati a concedere la garanzia federale.
    Operazione dall'esito non sicuro, secondo Giorgio Ghiringhelli: "È da presumersi il fatto che anche in quella sede avrà luogo una battaglia di tipo ideo
    logico da parte soprattutto dagli esponenti delle forze cosiddette "progressiste". Del resto, quello di portare il dibattito sul "burqa" a livello nazionale era uno dei nostri obiettivi dichiarati".
    Il Ticino boccia il burqa e vuole scriverlo nella Costituzione


  4. #14
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    19,362
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Per arginare l'italianità basta distruggere l'italia; un bel confine di stato sulla Linea Gotica e passaggio all'area austrogermanica.
    Ecco come si aiuta il mondo, aggiungerei di far trasmigrare tutto quello che è venuto su giù!
    Ultima modifica di Freezer; 24-09-13 alle 09:07
    lanzichenecco likes this.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  5. #15
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    39,244
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    Ecco come si aiuta il mondo, aggiungerei di far trasmigrare tutto quello che è venuto su giù!
    Ovvio.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  6. #16
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    7,026
    Mentioned
    85 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Profughi siriani respinti al confine svizzero

    Quindici persone si stavano recando in treno nell'Europa centrale, fatti scendere perché privi di permesso di soggiorno

    DOMODOSSOLA - Quindici profughi siriani in fuga dalla guerra sono fermi alla stazione ferroviaria di Domodossola dopo essere stati respinti dalle guardie di confine svizzere.
    Il gruppo stava cercando di raggiungere alcuni parenti che vivono in centro Europa, ma i controllori svizzeri li hanno fatti scendere dal treno perché privi di permesso di soggiorno. Rispediti a Domodossola, sono stati rifocillati dai servizi sociali del comune.
    Ats Ans

    Ticinonline - Profughi siriani respinti al confine svizzero

  7. #17
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    31,316
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Immagino l'indignazione di certe nostre...Baldracchine.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  8. #18
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Oct 2010
    Messaggi
    5,307
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    SE ZURIGO DICE NO AL VOTO AGLI STRANIERI
    di Stefania Piazzo
    Poche righe per ricordare che, oltre al referendum contro il burqa, l'altro giorno in Svizzera non solo il Canton Ticino ha fatto parlare i cittadini, lasciando fossero loro a decidere come vivere e con quali regole dentro la loro Costituzione. Anche il Cantone di Zurigo, il più progressista che si possa registrare nella Confederazione, ha espresso il proprio parere su un'altra questione non proprio di lana caprina. Il voto amministrativo per i non residenti. E con l'80 per cento dei no, ha sbarrato questa possibilità a chi non è nato sul suolo elvetico.
    Hanno deciso, secondo quanto la loro saggezza ha suggerito.
    Alla faccia delle tante discussioni che da anni in Italia ci martellano e massacrano su voto sì e no, su ius soli sì o no. In una domenica, i zurighesi hanno detto quello che pensavano: a casa nostra votiamo e decidiamo noi.
    Non si è mosso l'Onu, non si è mossa alcuna lamentela umanitaria. A casa nostra, parlare questa lingua è assolutamente un tabù, una libertà d'espressione e di scelta che va a braccetto col burqa. O no?
    Se Zurigo dice no al voto agli stranieri

  9. #19
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    7,026
    Mentioned
    85 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    E' definitivo: il popolo ha detto "Sì" (50,3%) contro l'immigrazione di massa

    A schierarsi con gli iniziativisti sono stati 17 cantoni, fra cui il Ticino, che ha presentato la percentuale di favorevoli di gran lunga maggiore del paese (68,17%)

    BERNA - Sì all'iniziativa sull'immigrazione di massa. Di stretta misura (19'516 schede di differenze) il popolo svizzero ha accolto la proposta di modifica costituzionale dell'UDC con il 50,3% delle preferenze e ha così sconfessato governo, parlamento,organizzazioni economiche e sindacati.
    A schierarsi con gli iniziativisti sono stati 17 cantoni, fra cui il Ticino, che ha presentato la percentuale di favorevoli di gran lunga maggiore del paese (68,17%), e i Grigioni (50,59%). Hanno invece votato contro la Romandia, Basilea Città, Zurigo e, per un soffio, Zugo.
    Il popolo svizzero chiede la reintroduzione di contingenti - Le organizzazioni mantello dell'economia svizzera, che hanno combattuto l'iniziativa - a fianco del Parlamento e del Consiglio federale - nell'ambito di una vasta alleanza formata dai partiti, dai sindacati e da altre organizzazioni, sono deluse dall'esito della votazione. Occorre ora mettere in atto in maniera moderata e non burocratica la decisione presa democraticamente, allo scopo di limitare il più possibile le conseguenze negative per la piazza economica svizzera.
    L'Unione svizzera degli imprenditori ed economiesuisse prendono atto del fatto che la maggioranza dei cittadini svizzeri voglia limitare il numero degli immigranti. Le organizzazioni economiche ritengono che si tratti di un mandato da mettere in atto. Esse difenderanno una formulazione moderata delle disposizioni legali, dal momento che l'iniziativa chiede espressamente la presa in considerazione degli «interessi economici globali» della Svizzera.

    Ticinonline - E' definitivo: il popolo ha detto "Sì" (50,3%) contro l'immigrazione di massa

  10. #20
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    39,244
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piccola buona notizia dalla Svizzera

    Svizzera agli svizzeri.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 
Pagina 2 di 101 PrimaPrima 1231252 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Un piccola buona notizia sul rinnovamento
    Di lucrezio nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-12-10, 19:18
  2. una buona notizia dalla Cina
    Di joseph nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-09-09, 19:25
  3. buona notizia e cattiva notizia
    Di Laran nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-12-08, 21:56
  4. Fronte immigrazione: una buona notizia dalla Francia?
    Di Arthur I nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-05-05, 19:00
  5. una buona notizia, una cattiva notizia
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-03-05, 12:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225