User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    MRA-Socialist
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, il cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    25,380
    Mentioned
    352 Post(s)
    Tagged
    83 Thread(s)

    Smile A Messina vince Accorinti, sindaco "No Ponte" con il 52% dei voti.

    Accorinti, sindaco "No Ponte": a Messina vince con il 52%. Ragusa al grillino Piccitto - ControLaCrisi.org


    Accorinti, sindaco "No Ponte": a Messina vince con il 52%. Ragusa al grillino Piccitto



    Renato Accorinti è il nuovo sindaco di Messina. L'esponente "No Ponte" è riuscito a spuntarla con il 52% dei voti sul candidato del centrosinistra Calabrò. Accorinti è stato appoggiato dai movimenti, dal cattolicesimo di base e da Rifondazione Comunista, PdCI, IdV e Verdi che facevano parte della lista di Accorinti. "E' una vittoria di tuti i cittadini", ha commentato a caldo il neosindaco. "Vittoria della città per un risultato impensabile in partenza viste le forze in campo". Accordinti, arrivato al ballottaggio contro ogni previsione con "Cambiamo Messina dal basso". "Se e' successo questo vuol dire che si sta avviando un cambiamento profondo", ha aggiunto Accorinti, e ha annunciato che come suo primo atto abbattera' il muro provvisorio attorno a Palazzo Zanca, il municipio, "affinche' ci sia libero accesso a tutti i cittadini". "A Messina vince il cambiamento - sottolinea Paolo Ferrero, segretario del Prc, in una nota - anche se in questo caso SEL e M5S non stavano dalla parte del cambiamento ma dall’altra. Queste elezioni ci dicono che in Italia vi è voglia di cambiare e che vuole giustizia sociale, solidarietà, pace, tutela dell’ambiente, diritti". Voto positivo anche a Ragusa dove Piccitto (M5S) ha vinto con il 69% dei voti contro il candidato delle "arghe intese", sostenuto dal presidente della Regione Crocetta. "Esprimo la piena soddisfazione per questa vittoria - dice ancora Ferrero - ottenuta anche grazie all'accordo del Movimento 5 Stelle con le liste civiche di sinistra, Città e Partecipiamo, di cui facevano parte gli esponenti di Rifondazione Comunista, IdV e SEL. Questo risultato parla a tutto il paese e apre una strada ad una collaborazione tra forze che vogliono cambiare la società contro i poteri forti che governano questo paese".
    Ultima modifica di Kavalerists; 24-06-13 alle 22:56
    I finti sinistri che occupano abusivamente l'area socialcomunista sono umanamente degli infami, e ideologicamente scarti culturali del tardo capitalismo yankee.
    Israele è il Male Assoluto
    IGNORE LIST Troll&Stalker : li ammazza stecchiti!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Messina
    Messaggi
    18,415
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il ballottaggio delle elezioni comunali in Sicilia a Messina, Ragusa e Siracusa

    Poiché, per ovvi motivi, conosco bene la situazione messinese vorrei precisare qualcosina...

    Il "fenomeno Accorinti" non è assolutamente etichettabile come "sinistra-no ponte". Renato era sostenuto da un unica lista, quella del movimento da lui costituito ("Ricostruiamo Messina dal basso"), che ha una visione molto più ampia anche perché il no-pontismo è una battaglia superata (è ormai evidente che il ponte non si farà e che ci ha preso per il culo anche chi diceva il contrario)... la "Stretto di Messina" è sull'orlo dello scioglimento e infatti in campagna elettorale la questione è stata appena sfiorata... Accorinti ha solo risposto a qualche domanda e c'è stato un timido e formale rigurgito di sì-pontismo da parte di un altro candidato.

    Bisogna, invece, dire questo: Renato (che mi onoro di conoscere e che stimo moltissimo) è certo un uomo di sinistra, ma ha preso quasi 48.000 voti di opinione assolutamente trasversali... ottenuti in ogni ceto sociale e da tutte le provenienze ideologiche (estrema destra compresa... ovviamente non all'unanimità, c'è pure chi non l'avrebbe mai votato)... in quanto le sue idee si possono non condividere, ma tutti sanno che è un personaggio estraneo e antitetico alle logiche partitocratiche... e per dare un forte segnale di rottura con il passato non si poteva immaginare figura migliore.

    Certo è stato favorito, in maniera determinante, anche da altre situazioni...

    - Il PdL, fino a poco tempo fa, a Messina vinceva qualsiasi cosa. Adesso c'è un forte scollamento con gli elettori, compresi quelli (di gran rilevanza numerica) delle periferie. I motivi sembra non siano nobilissimi, ma tant'è...

    - Inoltre il candidato del PdL, Enzo Garofalo, è stato indebolito dalla concorrenza di Scoglio, sostenuto in aperta polemica dal gruppo Nania (ex esponente di spicco di AN e del PdL, originario di Barcellona Pozzo di Gotto ma che aveva un ascendente anche su Messina), Buzzanca (sindaco prima del commissariamento) e Formica (deputato regionale).

    - Il PD ha commesso almeno due gravi errori: le primarie (che hanno spaccato il partito prima ancora che la campagna elettorale cominciasse, poiché il secondo e comunque forte classificato non ha preso tanto bene la sconfitta) e la cattiva gestione del malcontento dei renziani (si è arrivati al punto che Renzi ha tenuto un semideserto comizio pro-Calabrò, in assenza dei suoi stessi seguaci... che poi hanno abbracciato in diretta Accorinti appena eletto). Sarebbe bastato evitarli per ottenere abbondantemente i 59 voti che sono mancati per l'elezione al primo turno.

    A questo proposito, in teoria sarebbe possibile presentare ricorso. Ma Calabrò ha detto subito, molto correttamente, che non avrebbe agito, accettando qualsiasi verdetto delle urne. Resta il fatto che potrebbe esser presentato da chiunque ne abbia interesse, cioè qualsiasi elettore... in genere, quando succede, si tratta di "uomini di paglia" che operano nell'interesse dei partiti. Ma dubito che avverrà perché sarebbe un suicidio politico definitivo... Accorinti, subito dopo il ballottaggio, è stato prelevato materialmente da una folla in festa e portato in trionfo dentro il Municipio... C'è un clima di entusiasmo palpabile, che a me sembra esteso pure a chi non l'ha votato... Tentare un colpo di mano burocratico, che non è detto andrebbe a buon fine (i ricorsi bisogna anche vincerli), sarebbe del tutto controproducente.
    "Tante aurore devono ancora splendere" (Ṛgveda)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-11-13, 07:41
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-06-13, 10:40
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-06-13, 23:02
  4. Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 28-11-08, 13:52
  5. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 07-06-06, 13:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226