Nuovo terremoto in Emilia Romagna. La scossa di magnitudo 3,9 - Affaritaliani.it

La terra e' tornata a tremare in Emilia Romagna. Una serie di nove scosse in meno di un'ora e' stata avvertita dalla popolazione nel distretto sismico del Montefeltro.

L'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato la prima scossa alle 6,32 (la piu' forte, di magnitudo 3.9) e le altre si sono susseguite fino alle 7,19: alle 7,01 scossa di magnitudo 2.5 a una profondita' di 9,6 km; alle 7,11 magnitudo 2 (9,5 km); due scosse alle 7,13 di magnitudo 2.4 (rispettivamente a 8.2 km e 8.6 km di profondita'); due scosse alle 7,15 una di magnitudo 2 e l'altra 2.2 (entrambe a 9.8 km profondita'); alle 7,19 una di magnitudo 2.2 (9.4 km); alle 7,31 l'ultima di magnitudo 2.5 (7.1 km). L'epicentro sempre in prossimita' dei comuni della provincia di Forli'-Cesena Bagno di Romagna e Verghereto.