User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
Like Tree12Likes

Discussione: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

  1. #1
    Realismo Spietato
    Data Registrazione
    06 Feb 2013
    Località
    Batteria dello Chaberton
    Messaggi
    8,972
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Cronache
    11/07/2013
    Non era malato l’ex pm che scelse
    il suicidio assistito in Svizzera


    ANSA
    Pietro D’Amico nell’aprile scorso aveva scelto il suicidio assistito





    L’autopsia rivela che Pietro D’Amico
    non aveva quella incurabile patologia che gli era stata diagnosticata da alcuni medici




    Nell’aprile scorso aveva scelto il suicidio assistito affidandosi a una clinica di Basilea, in Svizzera. Oggi però l’autopsia chiesta alla magistratura svizzera dalla figlia e dalla moglie del magistrato Pietro D’Amico, 62 anni, di Vibo Valentia, dal 1995 sostituto procuratore generale della Procura di Catanzaro, ha escluso perentoriamente l’esistenza di quella grave e incurabile patologia dichiarata da alcuni medici italiani e asseverata da alcuni medici svizzeri e che ha spinto il giudice a chiedere il suicidio assistito.

    I nuovi e sofisticati esami di laboratorio sui reperti prelevati dal corpo del magistrato sono stati effettuati dall’Istituto di Medicina legale dell’Università di Basilea che ha eseguito gli esami alla presenza del perito di parte della figlia e della moglie del magistrato. L’errore scientifico che ha portato a conseguenze fatali potrebbe ora spingere la magistratura italiana e quella svizzera ad accertare se i sanitari italiani, autori dell’errata diagnosi, siano responsabili per errore medico dovuto ad imperizia, negligenza ed imprudenza.

    Il legale della famiglia, l’avvocato Michele Roccisano, sostiene infatti che per accertare l’esistenza della patologia di specie, i medici «avrebbero dovuto sottoporre il paziente ad esami strumentali specifici prescritti dalla scienza medica, esami a cui il magistrato Pietro D’Amico non fu però mai sottoposto».
    Grandi buchi vengono scavati in segreto, dove i pori della terra dovrebbero bastare, e cose che dovrebbero strisciare hanno appreso a camminare.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Realismo Spietato
    Data Registrazione
    06 Feb 2013
    Località
    Batteria dello Chaberton
    Messaggi
    8,972
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Agghiacciante. Pannella che dice?
    Rick Hunter likes this.
    Grandi buchi vengono scavati in segreto, dove i pori della terra dovrebbero bastare, e cose che dovrebbero strisciare hanno appreso a camminare.

  3. #3
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    529 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Cale Yarborough Visualizza Messaggio
    Agghiacciante. Pannella che dice?
    ...forse che abbiamo degli "ottimi" medici qui in italia...

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  4. #4
    Dall'Inferno
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Cimitero
    Messaggi
    57,410
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    407 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Giordi Visualizza Messaggio
    ...forse che abbiamo degli "ottimi" medici qui in italia...
    L'avevano confermato anche gli svizzeri....
    Comunque ormai è andato....
    Primo Ministro di TPol...[MENTION]
    Proudly member of the Bilderberg Group-Chtulhu Section..

  5. #5
    From beyond
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    59,228
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    529 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Undertaker Visualizza Messaggio
    L'avevano confermato anche gli svizzeri....
    Comunque ormai è andato....
    saranno stati di origine italiana...

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

  6. #6
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    15,471
    Mentioned
    154 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Undertaker Visualizza Messaggio
    L'avevano confermato anche gli svizzeri....
    Comunque ormai è andato....
    Sul "disinteresse" dei medici legati a quell'associazione, avrei qualche ragione di dubitare:

    Aveva scelto il suicidio assistito, in Svizzera. Si era affidato a una clinica di Basilea e quando è giunta l’ora si era messo al volante e aveva percorso millecinquecento chilometri. Da solo. Il magistrato Pietro D’Amico, 62 anni, calabrese di Piscopio, una moglie e una figlia, aveva deciso di morire così. Oggi si scopre che dietro alla sua fine non c’era quella «incurabile patologia dichiarata da alcuni medici italiani e asseverata da alcuni medici svizzeri», denuncia l’avvocato Michele Roccisano, suo amico e legale della moglie. Lo sostiene alla luce dei risultati dell’autopsia, il cui risultato esclude, appunto, l’esistenza di una grave malattia. L’esame di laboratorio eseguito dall’Istituto di Medicina legale dell’Università di Basilea, alla presenza del perito di parte dei due parenti del magistrato, avrebbe dunque concluso così. Il che porta il legale stesso a parlare di «errore scientifico fatale». Cioè, alla base della scelta irreversibile ci sarebbe stata una valutazione sbagliata del proprio stato di salute. Così, almeno, l’avvocato. ERRORE MEDICO? - Un risultato che potrebbe avere delle conseguenze sul piano giudiziario. I magistrati italiani e i loro colleghi svizzeri potrebbero infatti ora indagare sulla vicenda per accertare se i dottori possano essere considerati in qualche modo responsabili di quella scelta così definitiva di D’Amico. Errore medico? Imprudenza? Negligenza? Imperizia? Roccisano non ha dubbi: «Avrebbero dovuto sottoporre il paziente a esami strumentali specifici prescritti dalla scienza medica, esami a cui D’Amico non fu mai sottoposto». Il fatto è che il magistrato era convinto di essere gravemente malato e certamente era depresso e lo diceva anche ai parenti. «L’errore scientifico gli ha dato quella terribile conferma che lo ha spinto a richiedere l’assistenza della clinica di Basilea», insiste il legale. Secondo lui le diagnosi avevano finito per convincere anche alcuni medici svizzeri.
    LA LEGGE SVIZZERA - La vicenda sembra dunque complicarsi. C’è un primo interrogativo, al quale dovranno eventualmente rispondere gli inquirenti: esiste un nesso fra il preteso infausto esame e la morte? «Tanto più che in precedenti tentativi, non ancora provvisto di quelle errate certificazioni - aggiunge il legale in una nota -. D’Amico non aveva ottenuto dai medici svizzeri il suicidio assistito. Ma anche l’indagine in corso in Svizzera stabilirà se sia stata violata anche la meno severa legislazione svizzera che, comunque, impone ai medici che assistono il paziente al suicidio di accertarsi che sia affetto da una patologia terminale, non potendo gli stessi accogliere acriticamente i referti presentati dal paziente e/o i sintomi descritti dal paziente che, spesso, specie se depresso, tende a somatizzare disturbi a volte dovuti a malanni molto più benigni. La legge svizzera prescrive anche che la diagnosi sia fatta da almeno due medici svizzeri diversi da quello che poi assiste il paziente al suicidio, mentre, nel caso, ciò sembra non essere avvenuto, poiché uno dei medici che ha confermato la malattia era la stessa "dottoressa morte"». E parla di «sconvolgente verità che rende, se possibile, ancora più dolorosa la morte di quel grande intellettuale e grande magistrato». Quel tragico giovedì suo fratello Guido aveva ricevuto una telefonata: «Chiamo dalla Svizzera, suo fratello mi ha lasciato il suo numero, è stato qui tre volte...». Guido ha urlato, dice: «Lasciatelo stare». L’altro: «Mi spiace, è già morto».
    Corriere della Sera, 11/07/2013
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  7. #7
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    69,397
    Mentioned
    611 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Cale Yarborough Visualizza Messaggio
    Agghiacciante. Pannella che dice?
    il problema (in italia) riguarderebbe il reato di 'omicidio del consenziente' e non avrebbe fatto alcuna differenza l'essere o il non essere malato terminale.

    a mio avviso polemizzare sulle condizioni fisiche di chi decide di togliersi la vita o di farsi aiutare a togliersi la vita sono assolutamente capziose.
    Giordi, blobb and Hermes like this.

  8. #8
    Realismo Spietato
    Data Registrazione
    06 Feb 2013
    Località
    Batteria dello Chaberton
    Messaggi
    8,972
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Durru Visualizza Messaggio

    a mio avviso polemizzare sulle condizioni fisiche di chi decide di togliersi la vita o di farsi aiutare a togliersi la vita sono assolutamente capziose.
    non ho capito il senso della frase, forse perchè anacolutica
    Grandi buchi vengono scavati in segreto, dove i pori della terra dovrebbero bastare, e cose che dovrebbero strisciare hanno appreso a camminare.

  9. #9
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    69,397
    Mentioned
    611 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Citazione Originariamente Scritto da Cale Yarborough Visualizza Messaggio
    non ho capito il senso della frase, forse perchè anacolutica
    che la valutazione ex post delle condizioni fisiche del richiedente eutanasia, a maggior ragione nel caso di specie (cioè una valutazione viziata da un errore ex ante) è assolutamente irrilevante.

    di cosa stiamo parlando?

    del fatto che l'eutanasia è cosa brutta perchè possono esistere errori di questo genere che portano alla scelta di farsi aiutare a morire?

    e sarebbe cambiato qualcosa se invece di andare in svizzera il tizio si fosse gettato da un ponte?

    o parliamo di eutanasia come cosa da prendere in considerazione solo in casi specifici? (e allora ri-rendiamoci conto che l'errore di valutazione sarà un problema ineliminabile)
    Ultima modifica di -----; 11-07-13 alle 11:25

  10. #10
    Realismo Spietato
    Data Registrazione
    06 Feb 2013
    Località
    Batteria dello Chaberton
    Messaggi
    8,972
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Non era malato l’ex pm che scelse il suicidio assistito in Svizzera

    Aiutare un uomo a morire è omicidio, buttarsi da un ponte suicidio, non impedire a uno di buttarsi da un ponte omissione di soccorso.

    Ma nel mondo magico in cui le categorie del diritto vengono separate dalle realtà sottostanti (il termine "matrimonio" per dirne una), tutto può accadere. Anche che l'eutanasia non sia più cosa brutta. E allora "errori" di questo genere diventano inevitabili, stante anche il conflitto di interessi cui accennava Guy Fawkes, per cui il conto corrente entra in conflitto col giuramento d'Ippocrate.
    Rick Hunter and amerigodumini like this.
    Grandi buchi vengono scavati in segreto, dove i pori della terra dovrebbero bastare, e cose che dovrebbero strisciare hanno appreso a camminare.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il suicidio assistito
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 01-12-11, 20:52
  2. Terry Pratchett inizia le procedure per il suicidio assistito
    Di famedoro nel forum Politica Europea
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-07-11, 11:04
  3. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 07-11-10, 11:13
  4. GB verso depelanizzazione suicidio assistito?
    Di anarchico_dissacratore nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-01-10, 18:45
  5. Siete favorevoli al Suicidio Assistito
    Di famedoro nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 11-06-08, 19:12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226