User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    48,456
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Sindaco di Forte dei Marmi esasperato dai vucumpra in spiaggia chiede

    TOSCANA

    Il sindaco di Forte dei Marmi:
    «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»


    Le polemiche sulla grata anti ambulanti. Parla il primo cittadino «Il mio Pd è vittima del politicamente corretto»

    [COLOR=#FFFFFF !important]La grata sul pontile che impedisce l'accesso agli ambulanti
    FORTE DEI MARMI (Lucca) - «Permetta che mi presenti: sono il sindaco più razzista, fascista e leghista che c'è». E giù una risata. «Dimenticavo: anche demagogo». Un'altra risata, e una stretta di mano.
    Umberto Buratti ha voce e sorriso dell'uomo che si diverte, sempre e comunque. A Forte dei Marmi lo hanno sempre considerato uno scapolo d'oro che si divideva tra la gestione dei bagni Impero e le vacanze all'estero. La sua vocazione era perfetta per un posto che vive di turismo, e così appena si è fermato, lo hanno eletto presidente della potente Associazione dei balneari e subito dopo sindaco. Il primo di centrosinistra da quando c'è l'attuale legge elettorale, in un Comune che da sempre tende al centrodestra.
    Da quel giorno, il primo cittadino con il ciuffo ben curato e l'aria da bon vivant non ha mai mancato l'appuntamento con la baruffa a sinistra sulla questione degli ambulanti. L'ultima in ordine di tempo verte sulla rete metallica che da pochi giorni recinta i primi dieci metri di fondamenta del Pontile, con la maiuscola in quanto monumento e simbolo di Forte dei Marmi, passeggiata cara agli Agnelli, a Luchino Visconti, a Henry Moore e più prosaicamente ai turisti che da tutto il mondo vengono in Versilia per camminare su questa passerella di cemento che scorre sul mare per quasi trecento metri.L'accusa di negare l'ombra a lavoratori assolati dalle ore passate a vendere oggetti in spiaggia si è subito stampata sulla sua abbronzatura come una lettera scarlatta. «Soprattutto rossa. Non me la prendo, ma lo trovo offensivo. Anche nel Pd, il mio partito alcuni, per fortuna non molti, sono partiti in quarta con le accuse di discriminazione. Scambiando per razzismo una vicenda che riguarda solo il decoro pubblico». Con qualche remora, Buratti sostiene che l'errore non è solo di natura ideologica. Infatti, dice, la vera destinazione d'uso di quel rettangolo sotto i piloni riguarda necessità fisiologiche più impellenti della protezione dal sole, con le annesse conseguenze che restano sul terreno.
    «Una questione di bisognini, ecco. Invece una dirigente del Pd mi ha scritto dicendo che voglio chiudere la spiaggia a tutti lasciandola ai Briatore di turno. Quando si parla di immigrati, in questo caso si ambulanti, nel Pd e in generale a sinistra si reagisce in modo pavloviano. Siamo prigionieri del politicamente corretto». Buratti è un ex socialista fedele a Valdo Spini, confluito nei Ds, dei quali è stato revisore nazionale dei conti. Commercialista, ex ufficiale degli Alpini, barelliere volontario a Lourdes. Non ha voglia di mettere a confronto i sondaggi dei siti locali che consegnano percentuali bulgare a favore della sua decisione con il tono sprezzante di alcuni messaggi ricevuti da esponenti toscani del Pd. Ma è di tutta evidenza che sentirsi dare del razzista gli brucia, eccome.

    «Si guardi intorno: noi si campa di turismo. D'inverno siamo in 8.000, d'estate arriviamo a quarantamila. Credo che tra i miei doveri ci sia quello di tutelare gli interessi della comunità e certo non mi vergogno a farlo». Cominciò subito. Una delle sue prime ordinanze introdusse il divieto estivo di azionare i tosaerba dopo le 21. «Appunto. Se il rispetto delle leggi non basta, aggiungo che qui da noi il decoro urbano ha un valore anche economico. Ci stiamo attenti da sempre, perché altrimenti la gente qui non ci torna».
    Per quanto piccola come quel recinto, che oggettivamente è brutto a vedersi, adesso sembra davvero la gabbia di un pollaio incastrato sotto il Pontile, la faccenda potrebbe anche essere rivelatrice di certe contraddizioni interne alla sinistra. Tra le pieghe del discorso emerge spesso quella parola, legalità, che fu oggetto di lacerazioni ai tempi di Cofferati e Chiamparino sindaci. Nel suo piccolo, Buratti sente di appartenere a quella categoria, che più ci si sposta a sinistra più sembra mal sopportata per ragioni quasi genetiche. «Le regole valgono per tutti. Ed è soprattutto la sinistra che deve averne rispetto. Deve essere la nostra ragione sociale».
    Quand'era presidente dei balneari si inventò gli osservatori per la sicurezza, riconoscibili da un colorato «nastro della legalità», che pattugliavano le spiagge alla ricerca di venditori di merce contraffatta, massaggiatori e cartomanti abusivi. Una volta sindaco, lasciò perdere il nastro e ci provò con i vigili a pagamento, ingaggiati da proprietari di bagni e albergatori. «La Cgil si mise di mezzo, sostenendo con molta acredine che l'ordinanza in questione era razzista. Adesso ci risiamo un'altra volta».

    La distanza non sempre aiuta a capire le cose. Da lontano, questa del Pontile può sembrare una questione di principio. Ma le dimensioni del recinto suggeriscono interpretazioni più minimali. Se era davvero tale, si trattava di una ben piccola oasi. Là sotto, ben strette, ci stanno al massimo venti persone, a fronte di un numero giornaliero di venditori ambulanti stimato sulle quattrocento unità. Una deputata di Sel ha suggerito di installare un tendone per dare ristoro ai venditori da spiaggia, abusivi o meno, e sembrerebbe anche una proposta ragionevole. Buratti alza gli occhi al cielo, e per una volta il ciuffo si scompiglia. «Bravissima. Mica una razzista come certi sindaci. Magari potrebbe anche chiedere informazioni su come è fatta Forte dei Marmi. C'è la spiaggia, c'è la strada e dall'altra parte c'è una invenzione geniale e secolare che garantisce ristoro e ombra per tutti. Si chiama pineta».

    26 luglio 2013 | 7:42



    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un





    adesso vorrei sentire il coro degli galoppini piddini .

    se lo avesse fatto un sindaco di centrodestra il forum sarebbe stato inondato di cori DALLI AL RAZZISTA !!!


    ve lo dice il sindaco che SIETE UNA MASSA DIIPOCRITI!!!!



    [/COLOR]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Gli ambulanti negri sono evasori totali. A loro è concesso lavorare senza pagare un euro di tasse? Che c'azzecca? Cosa c'entra il razzismo? Bene il sindaco. Bene.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  3. #3
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    28,238
    Mentioned
    74 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Ha ragione il sindaco, e ragione da vendere. Non capisco perchè bisogna giustificare delle persone che fanno evasione totale, vendono prodotti cinesi taroccati, sono illegalmente in Italia, solo perchè altrimenti si viene tacciati di razzismo.
    Ma scherziamo....e quei negozianti che per concorrere con questi concorrenti sleali, che cmq gli fanno diminuire le vendite (perchè se vanno loro con uno stand in spiaggia l'annonaria li stronca), poi evadono le tasse vengono subito tacciati di essere scorretti ed avidi. Ma siamo sinceri...le cose vanno viste con gli occhi di persone oggettive....qui stiamo tutti impazzendo dietro un finto problema chiamato razzismo. Il VERO razzismo è ben altra cosa....qui dobbiamo iniziare a pensare che ci troviamo con uno stato con l'acqua alla gola, che si chiedono sempre più sacrifici alle persone ONESTE (quelli che lavorano e pagano tutte le tasse), per cosa? Per permettere ad un senegalese di vendere le borse di plastica in spiaggia?
    Spero che qualcuno nel PD capisca che così non si può andare avanti. Inizierò seriamente a prendere in considerazione di dare il mio voto al PD quando inizierà a togliersi di dosso quel finto mantello di antirazzismo e politalmente corretto che vuole avere....quindi non voterò mai PD
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  4. #4
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    14,519
    Mentioned
    129 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    No, non è un razzista. Al massimo un illuso, se pensa che questo basterà ad impedire l'insozzamento della spiaggia, ma almeno ha tentato un rimedio.

    Del resto è già stato tentato qualcosa del genere, anche con buoni risultati, sembra.

    Muro di Padova - Wikipedia
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  5. #5
    ... sempre più nera...
    Data Registrazione
    09 Mar 2010
    Messaggi
    37,119
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Appoggio il sindaco. Al 100%.
    Spero si possa ancora dire.
    Ognuno dipinge il quadro della propria vita con i colori delle proprie scelte

  6. #6
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Fuori i negri dai coglioni, fuori dalle spiagge italiane. Reazione.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    48,456
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Citazione Originariamente Scritto da John Orr Visualizza Messaggio
    Fuori i negri dai coglioni, fuori dalle spiagge italiane. Reazione.
    SECONDO ME ADESSO ARRIVANO LE SEGNALAZIONI ALLA BOLDRINI ED ALLA Kyenge.

    pensa se fosse stato un sindaco della lega o pdl.

    MASSA DI IPOCRITI BUFFONI!

  8. #8
    a***ide
    Data Registrazione
    18 Jul 2010
    Messaggi
    6,922
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    eh sono problemi grossi...
    ORA E SEMPRE NO TAV
    NO AI LAGER CHIAMATI CIE

  9. #9
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    31,002
    Mentioned
    61 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    I meglio di tutti sono la CGIL e la tipa di Sel che vuol mettere un tendone per riparare dal sole dei venditori abusivi e sicuramente entrati sul territorio italiano in modo clandestino.
    Ma naturalmente le leggi valgono solo per chi ha nazionalità italiana, gli altri possono fare il cazzo che vogliono.

    Quasi quasi brucio passaporto e C.I.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2002
    Messaggi
    16,995
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il sindaco di Forte dei Marmi: «Non sono un razzista ,voglio spiagge pulite»

    Se lo fa uno di sinistra non è mai razzismo. altrimenti è razzismo anche protestare per le azioni di kanobo e la sua giustificazione.
    La famosa artista idolo delle folle :" si figuri che uno ha addirittura scritto che avrei dovuto investire i MIEI soldi comprando un bar! Io!!!! La barista!!!!"

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 28-07-13, 12:00
  2. De Magistris sindaco a Napoli, un forte segnale di cambiamento
    Di Marximiliano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 155
    Ultimo Messaggio: 03-06-11, 16:35
  3. Forte dei Marmi: Fdng scende in piazza con Storace e contro AG
    Di Pensiero Nero nel forum Destra Radicale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 07-07-07, 13:12
  4. Futuristi in mostra: Thayaht a forte dei Marmi
    Di Arancia Meccanica nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17-09-06, 22:17
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-06-06, 20:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226