User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
Like Tree4Likes

Discussione: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintracciab

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintracciab

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013...olonia/685516/
    Modena, l’azienda manda i lavoratori in ferie e intanto si trasferisce in Polonia

    Succede alla Firem di Formigine. Il 2 agosto è iniziata la pausa estiva, il giorno dopo ha preso il via il trasferimento delle attrezzature. I 40 dipendenti in presidio per impedire la partenza dell'ultimo macchinario. I sindacati: "Ci hanno detto che chi vuole avrà il suo posto di lavoro nel paese dell'Est Europa". I proprietari non rispondono più al telefono, nemmeno al sindaco che chiede spiegazioni


    di Giulia Zaccariello | 16 agosto 2013Commenti (495)



    [COLOR=#E52300 !important]Più informazioni su: Diritti dei Lavoratori, Lavoratori, Modena.







    Share on oknotizieShare on printShare on emailMore Sharing Services

    [/COLOR]


    Sono scomparsi i macchinari, le merci e persino i proprietari, che al momento non rispondono né alle chiamate dei rappresentanti sindacali, né a quelle del sindaco. Tutto in pochi giorni, mentre i lavoratori erano in ferie, ignari di tutto. Una doccia fredda per i 40 dipendenti della Firem, storica fabbrica di resistenze elettriche di Formigine, in provincia di Modena, che ora stanno presidiando giorno e notte i cancelli dello stabilimento, per impedire all’ultimo camion rimasto dipartire per la Polonia.
    La notte del 13 agosto, grazie a un giro di telefonate, gli operai hanno scoperto che la loro azienda era stata quasi interamente svuotata e trasferita in Polonia. Hanno così deciso di interrompere le vacanze e tornare in tutta fretta a Formigine, per bloccare le partenze verso l’Europa dell’est e salvare quello che era rimasto dentro la fabbrica. Quasi nulla, visto che in pochissimi giorni, i proprietari, la famiglia Pedroni, hanno fatto sparire il 90% dei macchinari. “Noi siamo andati in ferie il 2 agosto e, a quanto ci risulta, il 3 agosto hanno cominciato a smantellare gli impianti” racconta Simona Messori, delegata Fiom e da 13 anni impiegata alla Firem. “Hanno chiamato un’azienda esterna, che di notte, con i portoni chiusi, ha raccolto i macchinari e le merci per poi spedirli fuori dall’Italia. Così noi ora ci troviamo, all’improvviso, senza che nessuno ci abbia avvisato, a casa”.


    Solo l’intervento dei rappresentati della Fiom di Modena ha impedito la partenza dell’ultimo camion per la Polonia, dove la società ha deciso di aprire un’altra sede, chiudendo quella italiana. “Quello di martedì notte, quando siamo arrivati allo stabilimento, è stato l’unico contatto che fino adesso abbiamo avuto con la proprietà” spiega Cesare Pizzolla, segretario provinciale della Fiom-Cgil di Modena, che ora sta passando le sue giornate davanti ai cancelli della Firem, accanto ai lavoratori. “Ci hanno detto che il 26, al rientro dalle ferie, chi voleva poteva andare a lavorare nella nuova sede, in Polonia. Di aziende purtroppo ne abbiamo viste chiudere tante, ma in 22 anni una cosa del genere non l’avevo mai incontrata”.
    Sulla vicenda è intervenuto anche il Comune, che da giorni sta tentando di mettersi in contatto con i proprietari, senza però ottenere alcun risultato. Tanto che è stato costretto a chiedere la convocazione di un vertice via posta. “È una vicenda che ci ha colto di sorpresa” commenta l’assessore Mario Agati. “Non avevamo avuto nessuna avvisaglia che potesse farci pensare a una cosa di questo tipo. Pur comprendendo il periodo molto difficile dal punto di vista economico, comportamenti come quelli dell’azienda Firem sono censurabili sia nei modi, sia nei tempi. Se c’è un problema si affronta, siamo abituati così. Si parla prima con i sindacati e con le istituzioni”.
    E in attesa del tavolo di confronto, che dovrebbe aprirsi martedì, il sindacato ha organizzato unpicchetto permanente, con tanto di gazebo per ripararsi dal sole cocente, tavoli per mangiare e tende per la notte. “Staremo qui finché non avremo risposte e il 26 ci presenteremo a lavoro, anche senza impianti” fanno sapere i lavoratori. Nessuno di loro avrebbe mai immaginato di trascorrere gli ultimi giorni di ferie davanti ai cancelli della fabbrica. “Una volta è arrivato in azienda un gruppo di quattro polacchi, e noi abbiamo dovuto insegnargli il funzionamento dei macchinari” raccontaNunzia Maresca, lavoratrice della Firem. “In quel momento non avevamo capito il motivo di quelle visite, anche perché l’azienda non aveva ma fatto ricorso alla cassa integrazione. Ora purtroppo è tutto chiaro”.

    Ultima modifica di Avanguardia; 16-08-13 alle 15:08
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Alleanza Ribelle
    Data Registrazione
    19 Oct 2012
    Località
    Shanghai, RPC
    Messaggi
    6,721
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Merde...
    TIOCFAIDH ÁR LÁ
    ╾━╤デ╦︻

    革命无罪,造反有理

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Benefici della delocalizzazione,del sacro liberismo,e sopratutto
    della mancanza di regole tipica del liberismo.
    Kavalerists likes this.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,330
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Vicino a dove vivo, la cosa è molto preoccupante.Le aziende che potrebbero fare un sorpresone così sono tante e il pericolo di un'effetto a catena esiste.Abbiamo ad esempio tantissime aziende biomedicali che potrebbero benissimo andarsene , specie nel settore della plastica.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  5. #5
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Ενότρια / Socialnazionalismo bolscevizzante
    Messaggi
    28,536
    Mentioned
    427 Post(s)
    Tagged
    118 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Citazione Originariamente Scritto da Nazionalistaeuropeo Visualizza Messaggio
    Benefici della delocalizzazione,del sacro liberismo,e sopratutto
    della mancanza di regole tipica del liberismo.
    Finchè gli sarà lasciata la possibilità di farlo, loro lo faranno.

  6. #6
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    E' la.........ripresina.........bellezze........
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  7. #7
    paracadute zen
    Data Registrazione
    23 Feb 2011
    Messaggi
    10,543
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    per me possono pure andarsene, a patto che poi il mercato italiano se lo scordino.
    Finchè non si agirà così, le delocalizzazioni continueranno indisturbate.
    Trollhunter delle 2 Sicilie.

  8. #8
    Alleanza Ribelle
    Data Registrazione
    19 Oct 2012
    Località
    Shanghai, RPC
    Messaggi
    6,721
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Citazione Originariamente Scritto da Kroenen Visualizza Messaggio
    per me possono pure andarsene, a patto che poi il mercato italiano se lo scordino.
    Purtroppo non è così semplice...
    TIOCFAIDH ÁR LÁ
    ╾━╤デ╦︻

    革命无罪,造反有理

  9. #9
    paracadute zen
    Data Registrazione
    23 Feb 2011
    Messaggi
    10,543
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Citazione Originariamente Scritto da RibelleInEsilio Visualizza Messaggio
    Purtroppo non è così semplice...
    In questo paese, così com'è ora, non è solo difficile ma impossibile, in quanto ovviamente il "libero mercato" è sempre inteso con la messa nel culo a senso unico.
    Ma in un altro paese decente e degno di questo nome, è possibile.
    Ultima modifica di Kroenen; 17-08-13 alle 12:27
    Trollhunter delle 2 Sicilie.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I lavoratori in ferie. E l' azienda sbaracca. Va in Polonia. Titolari non rintrac

    Citazione Originariamente Scritto da ULTIMA LEGIONE Visualizza Messaggio
    E' la.........ripresina.........bellezze........

    ... per il deretano
    Gianky likes this.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 23-08-13, 16:55
  2. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19-08-13, 12:30
  3. Lettera dei lavoratori Fiat Polonia ai colleghi di Pomigliano
    Di Il viaggiatore notturno nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 18-06-10, 15:27
  4. Ikea, infortuni a catena. L'azienda: «Lavoratori distratti»
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-07-08, 13:03
  5. L' Azienda Chiede i Danni alle Famiglie dei Lavoratori Morti Bruciati
    Di antonio massmo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-07-08, 11:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226