User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    pervicaci plebicola
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Località
    URBE
    Messaggi
    3,162
     Likes dati
    92
     Like avuti
    210
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)


    D’Alema a ruota libera: “B. ai domiciliari, Letta senza futuro, Renzi premier”

    Dal palco della festa Pd di Taizzano, in provincia di Terni, l'ex premier pontifica a 360 gradi su media, politica e futuro, suo e del partito. Grillo? "Non è in Parlamento perché non può. E' pregiudicato per omicidio colposo. Quindi Berlusconi anche come pregiudicato arriva per secondo. Eppure tutti e due hanno milioni di voti. Perché milioni di italiani odiano i politici, ma amano i pregiudicati, diciamo"



    Narni
    . Uno se ne sta sereno nella civilissima Umbria e una sera incrocia Massimo D’Alema – circonfuso di luce propria, in arrivo dal suo casale di Otricoli con sontuosa azienda vinicola – in una minuscola festa del Pd, a Taizzano, frazione di Narni, provincia di Terni, che se la spassa a fare il Rodomonte – “l’alma sdegnosa, che fu si altera al mondo e si orgogliosa” – tra il profumo dellesalamelle, davanti a una ottantina di militanti in piena quiete digestiva. Per di più sentendosi libero di dire e di disdire non del tutto ascoltato. Perciò ascoltiamo, mandiamo a memoria e riferiamo.

    SULLA STAMPA.In Italia la libertà di stampa non esiste. Tutti i giornali appartengono a gruppi del potere economico che li usano non per vendere, ma per attaccare o difendersi. Non per dare le notizia, ma per nasconderle”. “Berlusconi è l’apoteosi del conflitto di interesse. Ma pensate allaFiat. Sta chiudendo tutte le sue fabbriche in Italia e nessuno lo scrive perché controllano La Stampae il Corriere della Sera”. “Leggo poco i giornali. Sono fatti dai giornalisti. E siccome sono stato giornalista li conosco bene, ah, ah! Se stanno sotto il 70 per cento di bugie li considero dei giornali accettabili. Ma di solito stanno sopra, molto sopra, e perciò evito di leggerli”. “Tra le tante bugie che scrivono c’è anche quella che riguarda le loro vendite. In dieci anni, i principali giornali italiani a forza di scrivere bugie hanno dimezzato le vendite, ma siccome scrivono bugie, gonfiano i dati della vendite e scrivono ancora una volta il falso raddoppiandosele”. L’Unità sta per chiudere? Purtroppo è vero, mi dispiace, speriamo che succeda qualcosa, anche se ormai mi sembra difficile…”.

    SUL GOVERNO, SUL PD SU SE STESSO. “Letta è solo un leader di transizione per un governo momentaneo e con un programma di scopo. Non sarà utile una seconda volta. Per il futuro io immagino Gianni Cuperlo alla segreteria del partito e Matteo Renzi a Palazzo Chigi”. “Cuperlo è un leader politicamente e culturalmente valido. Esce dall’ultima grande scuola di politica in Europa, la mia, la Fondazione ItalianiEuropei che mi onoro di presiedere. Dalla mia Fondazione sono usciti ministri, sottosegretari, parlamentari. E’ una fabbrica di persone di successo. Anche Ignazio Marino, il sindaco di Roma, viene dalla mia Fondazione”.

    SU RENZI.
    “Matteo Renzi è indubbiamente intelligente. Mi ha incuriosito, volevo conoscerlo, scoprire che genere di libri legge uno così. Alla fine non l’ho scoperto, ma lui è un ragazzo brillante. Mi ha attaccato all’inizio con la storia della rottamazione. Me ne sono andato dal partito. E se n’è andato anche Veltroni. Dicevano che con i nostri litigi rovinavamo il partito. Ora che ci siamo fatti da parte, nel Pd continuano a litigare.
    Solo che a differenza di prima questi sono litigi di mezze calzette”.

    SU BERLUSCONI E GRILLO. “Berlusconi dovrebbe dimettersi. E prima o poi lo farà. In effetti potrà continuare a fare politica anche fuori dal Parlamento, come insegna Grillo. Grillo non è in Parlamento non perché non vuole, ma perché non può. E’ pregiudicato per un reato odioso, l’omicidio colposo. Quindi Berlusconi anche come pregiudicato arriva per secondo. Prima Grillo, poi lui. Eppure tutti e due hanno milioni di voti. Perché milioni di italiani odiano i politici, ma amano i pregiudicati, diciamo”.

    SULLA CRISI.
    “Alla fine non ci sarà nessuna crisi. Se il centrodestra pensa di legare il proprio destino a quello giudiziario di Berlusconi, beh si dovrà rassegnare a un declino senza ritorno. Credo anche che se si andrà alla conta dei voti in aula, il centrodestra potrebbe dividersi. Se invece vogliono andare alle elezioni, noi siamo pronti. Ma non credo. Berlusconi sa che siamo 15 punti avanti a lui con Renzi leader. E anche se siamo specialisti nel perdere anche quando vinciamo, stavolta non faremo errori”.
    SULLA

    SENTENZA.
    “Berlusconi non ha altre vie d’uscita che quella di accettare la sentenza e quindi la condanna. Andrà ai domiciliari e poi ai servizi sociali. Con buona pace della falchessa, la signora Santanchè. Siamo alla resa dei conti, al redde rationem. E non per il complotto planetario delle toghe, ma per i reati che ha commesso”.

    SUL CARCERE.
    “Io non sono mai contento se uno va in carcere. Berlusconi non ci andrà. Ma l’altro giorno ho letto che a Teramo un imprenditore settantenne, accusato di avere abusato di una minorenne, è stato sbattuto in galera.
    Berlusconi ha l’appello del processo Ruby, 7 anni in primo grado, che riguarda la prostituzione minorile. E poi ha il più grave di tutti i processi, per un politico, quello della compravendita di senatori per far cadere il governo Prodi. Lì c’è la confessione del corrotto e anche la matrice degli assegni. Io ero il vice di Prodi, e quindi sono parte lesa, diciamo”.

    ANCORA SU DI SÉ.
    “Io passo la gran parte del tempo all’estero. Mi chiedono cosa dirò alla prossima assemblea del Pd. Nulla! Quel giorno sarò a New York, pensate, alla Fondazione Clinton. Poi sarò a Cracovia e infine a Bruxelles a parlare di ripresa economica. Non mi occupo molto di Italia, se non tra una vendemmia e l’altra. Mi occupo di grandi questioni internazionali, diciamo”.


    E INFINE SU DI SE’.
    “Francamente chi parla della corrente dalemiana dice una scemenza. I dalemiani non esistono. E comunque neppure io ne faccio parte”. La battuta è buona, crea una piccola vertigine di senso e persino un applauso liberatorio che incorona la serata. Delle molte cose dette, qualche dimenticanza. Per esempio cosa ci faccia il Pd al governo con Berlusconi, appoggiato da tutti i grandi giornali che appartengono al potere economico. E come mai lui, tra una vendemmia e l’altra, si sia alleato con la Santanchè. Peccato sia già notte. L’ora in cui se ne vanno a nanna le zanzare e arrivano le birre.
    da Il Fatto Quotidiano del 23 agosto 2013


    D?Alema a ruota libera: ?B. ai domiciliari, Letta senza futuro, Renzi premier? - Il Fatto Quotidiano


    Bello eh?

    Ultima modifica di TiziusMCMLXVI; 23-08-13 alle 18:47
    Amico inimicoque bonum semper praebe consilium, quia amicus accepit, inimicus spernit
    All'amico e al nemico dà sempre buoni consigli, perchè l'amico li accetta il nemico li rifiuta

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    09 Apr 2013
    Località
    Toscana - EU
    Messaggi
    5,530
     Likes dati
    2,153
     Like avuti
    1,306
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Mi sembrano tutte considerazioni scontate. Solo che non credo affatto all'assenza di una corrente d'alemiana all'interno del PD.
    Per il resto sono considerazioni basilari.

  3. #3
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    96,963
     Likes dati
    19,795
     Like avuti
    34,241
    Mentioned
    1081 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Francamente mi pare una gran dose di aria fritta.
    "Io nacqui a debellar tre mali estremi: / tirannide, sofismi, ipocrisia"


    IL DISPUTATOR CORTESE

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Jul 2012
    Messaggi
    16,125
     Likes dati
    11,791
     Like avuti
    6,198
    Mentioned
    119 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    d'alema è solo un'altro bersani, niente di più niente di meno.

  5. #5
    Smoderatore
    Data Registrazione
    29 Jan 2009
    Località
    Giornalia
    Messaggi
    53,230
     Likes dati
    7,617
     Like avuti
    16,174
    Mentioned
    837 Post(s)
    Tagged
    21 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Chi è dalema?
    Il politically correct è la distruzione del pensiero mediante la distruzione dei suoi archetipi.
    L'uomo-eroe, la donna piena di grazia, Dio, il bello.
    Vieta il disprezzo del male per impedire il bene.
    Rende l'uomo falso, obliquo, codardo.

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,143
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,642
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Citazione Originariamente Scritto da TiziusMCMLXVI Visualizza Messaggio

    D’Alema a ruota libera: “B. ai domiciliari, Letta senza futuro, Renzi premier”


    ...Prodi presidente della repubblica, negri dappertutto e l'Italia sprofondata in Africa.
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,633
     Likes dati
    845
     Like avuti
    125
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    ...Prodi presidente della repubblica, negri dappertutto e l'Italia sprofondata in Africa.
    i negri sono arrivati quando al governo c'era il pregiudicato ed il babbo di trota. hanno fatto arrivare i negri perchè servivano ai padroncini, loro amici ed elettori. padroncini che di giorno sfruttavano i negri e di sera, indossata la camicia verde, o azzurra, a dirne peste e corna, nelle feste padane o nei locali alla moda.

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,143
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,642
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Citazione Originariamente Scritto da Gallo Senone Visualizza Messaggio
    i negri sono arrivati quando al governo c'era il pregiudicato ed il babbo di trota. hanno fatto arrivare i negri perchè servivano ai padroncini, loro amici ed elettori. padroncini che di giorno sfruttavano i negri e di sera, indossata la camicia verde, o azzurra, a dirne peste e corna, nelle feste padane o nei locali alla moda.
    C'è qualcosa che non torna nel tuo ragionamento, e se non sei un coglione lo puoi capire:

    Se "i negri sono arrivati quando al governo c'era il pregiudicato ed il babbo di trota. che hanno fatto arrivare i negri perchè servivano ai padroncini, loro amici ed elettori. padroncini che di giorno sfruttavano i negri e di sera, indossata la camicia verde, o azzurra, a dirne peste e corna, nelle feste padane o nei locali alla moda."


    Perchè il partito dei lavoratori, i sindacati, la Chiesa, i verdi, i comunisti ed i buonisti non si sono mai opposti, nemmeno a parole oltre che con scioperi generali e manifestazioni di piazza?

    Perchè si sono messi sempre proni davanti a scafisti e "migranti"?

    Perchè avete inventato un apposito ministero, affidandolo ad una ex clandestina in chiaro " conflitto di interessi"?

    Perchè avete applaudito il " carosello" sull'accoglienza girato a Lampedusa dal vescovo di Roma?


    Ultima modifica di ugolupo; 23-08-13 alle 22:15
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  9. #9
    pervicaci plebicola
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Località
    URBE
    Messaggi
    3,162
     Likes dati
    92
     Like avuti
    210
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Citazione Originariamente Scritto da Metabo Visualizza Messaggio
    d'alema è solo un'altro bersani, niente di più niente di meno.
    Inverti. E' stato Bersani (almeno all'inizio) un fantoccio di D'Alema, non viceversa.

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    C'è qualcosa che non torna nel tuo ragionamento, e se non sei un coglione lo puoi capire:

    Se "i negri sono arrivati quando al governo c'era il pregiudicato ed il babbo di trota. che hanno fatto arrivare i negri perchè servivano ai padroncini, loro amici ed elettori. padroncini che di giorno sfruttavano i negri e di sera, indossata la camicia verde, o azzurra, a dirne peste e corna, nelle feste padane o nei locali alla moda."


    Perchè il partito dei lavoratori, i sindacati, la Chiesa, i verdi, i comunisti ed i buonisti non si sono mai opposti, nemmeno a parole oltre che con scioperi generali e manifestazioni di piazza?

    Perchè si sono messi sempre proni davanti a scafisti e "migranti"?

    Perchè avete inventato un apposito ministero, affidandolo ad una ex clandestina in chiaro " conflitto di interessi"?

    Perchè avete applaudito il " carosello" sull'accoglienza girato a Lampedusa dal vescovo di Roma?


    Perchè, fattene una ragione, i negri e i neo-comunitari stanno in Italia a fare gli interessi dei piccoli imprenditori che li possono far lavorare in nero e sottocosto. Che questi pseudo-imprenditori (non perchè impiegano i negri ma perchè sono degli imprenditori incapaci, e la storia dell'imprenditoria italiana mi da ragione) poi sputano sul piatto in cui mangiano è altrettanta verità. Rassegnati.
    Amico inimicoque bonum semper praebe consilium, quia amicus accepit, inimicus spernit
    All'amico e al nemico dà sempre buoni consigli, perchè l'amico li accetta il nemico li rifiuta

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,633
     Likes dati
    845
     Like avuti
    125
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: D'Alema a ruota libera - in Umbria veritas (leggete, leggete)

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    C'è qualcosa che non torna nel tuo ragionamento, e se non sei un coglione lo puoi capire:

    Se "i negri sono arrivati quando al governo c'era il pregiudicato ed il babbo di trota. che hanno fatto arrivare i negri perchè servivano ai padroncini, loro amici ed elettori. padroncini che di giorno sfruttavano i negri e di sera, indossata la camicia verde, o azzurra, a dirne peste e corna, nelle feste padane o nei locali alla moda."


    Perchè il partito dei lavoratori, i sindacati, la Chiesa, i verdi, i comunisti ed i buonisti non si sono mai opposti, nemmeno a parole oltre che con scioperi generali e manifestazioni di piazza?

    Perchè si sono messi sempre proni davanti a scafisti e "migranti"?

    Perchè avete inventato un apposito ministero, affidandolo ad una ex clandestina in chiaro " conflitto di interessi"?

    Perchè avete applaudito il " carosello" sull'accoglienza girato a Lampedusa dal vescovo di Roma?


    Non ho niente a che spartire con i sindacati, i preti, i buonisti comunisti o post, i verdi, i finocchi ed i vendolisti. Sono un liberale conservatore e dal mio nik si dovrebbe evincere che sono anche identitario,
    Contestualmente ho i maroni pieni della destraccia italiana che non sa far altro che difendere e sostenere un pregiudicato.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Leggete leggete, e vedete se non vi ricorda quello che hanno fatto al Sud
    Di venetoimpenitente nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-11-11, 18:46
  2. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 27-10-07, 19:34
  3. Ora I Rossi Ci Copiano Testi Leggete Leggete
    Di ulfenor nel forum Destra Radicale
    Risposte: 79
    Ultimo Messaggio: 01-08-07, 11:29
  4. elezioni fasciste del 1924 leggete leggete:::
    Di ulfenor nel forum Destra Radicale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 31-05-07, 19:11
  5. Incredibile! Persino Berlusconi incazzato con gli Usa, leggete leggete
    Di Zefram_Cochrane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 06-03-05, 17:22

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •