User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    hunger for more
    Data Registrazione
    22 Jun 2010
    Località
    Padania Libera
    Messaggi
    28,592
    Mentioned
    1997 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Sent from my pigliolongù7

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Supreme Gentleman
    Data Registrazione
    15 Jul 2013
    Località
    725 Fifth Ave
    Messaggi
    37,653
    Mentioned
    796 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    ma come è possibile che sia ancora vivo?
    "Stupratori della lingua e dell'immaginario collettivo" (Felipe su Calvino, Brecht e Moravia)
    "Scribacchini di regime." (su Nazim Hikmet e Pablo Neruda)
    "Raccapricciante. Comunismo sanguinario allo stato puro." (su "Valore" di Erri De Luca)

  3. #3
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    70,364
    Mentioned
    548 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Citazione Originariamente Scritto da Felipe K. Visualizza Messaggio
    ma come è possibile che sia ancora vivo?
    Ne sa troppe, forse.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  4. #4
    Roberto il Guiscardo
    Data Registrazione
    01 Jul 2010
    Località
    Salerno
    Messaggi
    23,588
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Perché non si inizia una campagna di bonifica in tutto il basso Lazio e nel casertano? tutti lo sanno quello che hanno buttato sottoterra questi criminali. La discarica di Pianura fuma! Perché nessuno fa niente? E il ministro dell'ambiente cosa fa...? Guarda le mosche che volano?
    Ultima modifica di Roberto il Guiscardo; 24-08-13 alle 16:50

  5. #5
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Credere ai giudici è un atto imbecille. Scemo chi si pente, sta solo passando da una mafia a un altra.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  6. #6
    Fun Cool
    Data Registrazione
    17 Apr 2010
    Messaggi
    29,623
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto il Guiscardo Visualizza Messaggio
    Perché non si inizia una campagna di bonifica in tutto il basso Lazio e nel casertano? tutti lo sanno quello che hanno buttato sottoterra questi criminali. La discarica di Pianura fuma! Perché nessuno fa niente? E il ministro dell'ambiente cosa fa...? Guarda le mosche che volano?

    Scusami: stai parlando di Orlando...

    Cosa potresti pretendere da un galoppino di partito, messo li per ricompensarlo della sua lunga militanza di attacchino di manifesti della FGCI e poco più?
    Non rispondo a mitomani, onanisti e depensanti...a questi ci dovrebbe pensare l'ASL.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Sep 2006
    Messaggi
    17,535
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ex boss dei Casalesi Carmine Schiavone: "Pentito di essermi pentito."

    Per capire chi sto pezzo di .... prescritto

    Armi nel capannone, assolto Carmine Schiavone « Viterbo News ? Viterbo Notizie ? Tusciaweb ? Tuscia News ? Newspaper online Viterbo ? Quotidiano on line ? Italia Notizie ? Roma Notizie ? Milano Notizie ? Tuscia web

    Camorra - Il superpentito del clan dei Casalesi parla in aula

    Armi nel capannone, assolto Carmine Schiavone

    di Stefania Moretti



    Carmine Schiavone
    - Dice di avere sulla coscienza 71 omicidi. Si è pentito. Ha fatto arrestare centinaia di ex compari ed è scampato ad almeno due attentati. La vita di Carmine Schiavone sembra un film.
    Il superpentito del clan dei Casalesi ne racconta frammenti sparsi ai giudici del tribunale di Viterbo. Gli stessi che, oggi, lo hanno assolto dall’accusa di detenzione abusiva di arma, condannando uno dei suoi figli a cinque anni.
    L’arresto scatta nel 2008. All’epoca, Schiavone è già da sedici anni collaboratore di giustizia. Vive sotto copertura. Ma al suo vero nome non ci rinuncia: “Io mi chiamo Carmine Schiavone – dichiara, fiero, in udienza, a voce alta -. Hanno cercato di zittirmi con la stricnina, ma non ce l’hanno fatta”.
    Da boss della camorra a pensionato. Un po’ agricoltore e un po’ imprenditore. Settant’anni il 20 luglio, occhi azzurri e capelli bianchi, Schiavone parla a mitraglietta con l’inseparabile accento campano. Parte da lontano. Da nomi che fanno tremare: Badalamenti, Buscetta, Cutolo, Riina. Punta il dito contro un ex prefetto e un comandante dei carabinieri non più in servizio in provincia. “Prendeva ordini da due fratelli mantenuti con i soldi del clan. Uno faceva la scorta quando noi facevamo i “summìt”…”, pronunciato alla casertana. Schiavone vorrebbe parlare di quando già un parente lo incastrò piazzando armi nella sua azienda. O di quando i camorristi gli sequestrarono la moglie e un figlio a Vasto. Ma il collegio non ha tempo di ascoltarlo: il presidente Eugenio Turco lo invita a stringere sui fatti del processo. Su quell’arresto a Natale di cinque anni fa.
    “Mi vengono a casa alle due di notte con un ordine di cattura – spiega ai giudici -. Mi portano a Mammagialla. Per fortuna mi hanno messo in una stanza appartata, vicino all’ufficio matricola. Ci avevo mandato centinaia di persone a Mammagialla”.
    Coi giornalisti si sfoga. Spiega che lì lui non ci doveva stare: poteva andare solo in un carcere per pentiti. Ma ce lo portano lo stesso, per un paio di fucili trovati vicino casa, in un capannone intestato al figlio. Quelle stesse armi, nel 2005, dovevano essere consegnate in Prefettura per la revoca del porto d’armi al figlio di Schiavone. Sparirono misteriosamente per tre anni, per riapparire quando padre e figlio vengono arrestati per detenzione abusiva di arma e simulazione del furto dei fucili. Solo al pentito vengono contestate anche la calunnia e l’estorsione.
    A denunciare il padre e il fratello è un altro figlio di Schiavone, che in aula chiamano Silvio e che al processo ritratta. Il pm Stefano D’Arma imputa quell’”acrobatico cambio di versione” ai “sensi di colpa” di una “persona psicologicamente instabile”. Schiavone è più netto: si alza in piedi e mostra al giudice la lista delle case di cura in cui è stato ricoverato. “Silvio è matto”, spiega ai cronisti. Per la difesa la sua ritrattazione al processo vale oro: “Ha detto di aver denunciato il padre per fargli un dispetto – sostengono gli avvocati Corsaro e Ferrone -. Conosce queste armi e in parte le ha anche utilizzate”.
    Silvio odiava il padre da quando aveva smesso di fare il boss. Non era più temuto e rispettato. Non accettava il fatto che, da figlio di un camorrista, era diventato una persona qualunque. Proprio contro casa del padre e dei familiari aveva esploso alcuni colpi d’arma da fuoco tra il 2004 e il 2005. “Io sono una vittima – spiega Schiavone -. Ho testimoniato a centinaia di processi e fatto sequestrare beni per 2500 miliardi, compresi i miei. Per la giustizia ho sconquassato anche la mia famiglia. Quindi devo ancora credere nella giustizia. Altrimenti mi ammazzo o vado a fare il kamikaze”.
    Per lui, l’accusa chiedeva la condanna a quattro anni e mezzo e a un anno e tre mesi per il figlio. Il collegio dei giudici ha fatto il contrario: dopo un’ora abbondante di camera di consiglio ha assolto Schiavone da tutte le accuse, dichiarando prescritta la simulazione di reato. Il figlio è stato condannato a cinque anni. Quanto all’altro figlio Silvio, gli atti sono tornati alla Procura, che dovrà indagare su un ipotetico concorso in detenzione di arma.
    Stefania Moretti



    8 luglio, 2013 - 23.59

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 04-11-13, 12:32
  2. Come mai sono state secretate le rivelazioni del pentito Carmine Schiavone?
    Di venetoimpenitente nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-11-13, 23:27
  3. Così "il boss" smaschera il pentito!
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-12-09, 10:28
  4. Pentito Dei Casalesi ,Accusa AN-FI
    Di antonio massmo nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 31-10-08, 13:45
  5. Pentito Dei Casalesi.Accusa AN-FI
    Di antonio massmo nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-10-08, 12:51

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226