User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree1Likes

Discussione: La montagna parlerà tedesco

  1. #1
    .
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    21,689
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)
    Ultima modifica di Ivan; 27-08-13 alle 13:26

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,686
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    la storia della toponomastica è solo una delle vergogne itagliote fatte in quella terra....

  3. #3
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    ottima notizia, comunque la vergogna italiana della toponomastica non riguarda solo il Sud Tirolo, ma anche il Friuli, redipuglia per esempio, senza contare l'obbligo a cambiare il cognome nelle zone dell'estremo nord est. Probabilmente se non fosse scoppiata la guerra sarebbero arrivati anche in Veneto, e molti Mason o Morgan sarebbero diventati Masoni e Morgani.



  4. #4
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    bah, Redipuglia è toponimo slavo (rade polje)

  5. #5
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    mal camuffato.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,956
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  7. #7
    Venetia
    Data Registrazione
    06 Sep 2011
    Località
    Venetia
    Messaggi
    4,068
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    Anche in Veneto gli italioti hanno fatto dei bei disastri con la toponomastica, stravolgendo i nomi originali di molte località, italianizzandole, con risultati pietosi.

    Comunque evviva per il Sudtirol!
    sklöpp & kanù

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    15 May 2012
    Messaggi
    360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    ottima notizia, comunque la vergogna italiana della toponomastica non riguarda solo il Sud Tirolo, ma anche il Friuli, redipuglia per esempio, senza contare l'obbligo a cambiare il cognome nelle zone dell'estremo nord est. Probabilmente se non fosse scoppiata la guerra sarebbero arrivati anche in Veneto, e molti Mason o Morgan sarebbero diventati Masoni e Morgani.
    E' ormai arcinoto da millenni che nella toponomastica dei luoghi (specie quelli poco antropizzati) permane la storia delle popolazioni antiche che li battezzarono in origine.
    Sono soltanto piccole tracce, ma importantissime, per definire chi siamo e dadove veniamo, quindi presumibilmente dove andiamo....
    Il fatto di "ribattezzare" in tedesco quei luoghi che furono tradotti malamente in Italiano non risove il problema della "germanicità dei luoghi"...Spesso infatti quei toponimi tedeschizzanti furono a loro volta frutto di cattive traduzioni in tedesco medievale ed imperiale di nomi preesistenti tratti da parlate locali precedenti.

    Dunque se si volesse tornare a valorizzare l'origine di ogni terra si dovrebbe risalire alla radice ed alla parlata locale che generò il toponimo primigenio...ciò vale per le circa 350 etnie e territori connessi delle cosiddette minoranze etnicolinguistiche d'Europa.

    Voglio dire che il problema NON è soltanto sudtirolese, ma anche (per esempio) Francese, Spagnolo ecc.

    In pratica un concetto è la toponomastica originale, un altro concetto è la fruibilità dei luoghi per visitatori o turisti (guida CAI).

    Se le guide attuali portano talune indicazioni in lingue diverse dall'originale, è ovvio che occorre apporre cartelli che agevolino la percorribilità dei luoghi per coloro che li frequentano per turismo.

    Dunque bene applicare cartelli toponomasticamente originali (cioè non solo in tedesco), ma male la scomparsa dei cartelli corrispondenti alle guide turistiche.....

    Solo una popolazione di mentecatti può pensare di ribattezzare i luoghi senza prima aver riscritto le guide turistiche, pretendendo poi di vivere sul turismo che si nutre di tali guide!!!!

    D'altra parte se non si trattasse di una popolazione di mentecatti, quei territori sarebbero già liberi ed indipendenti da secoli, mentre continuano a subìre la colonizzazione ora romana, ora russa, ora veneziana, ora francese, ora spagnola, ora italiana da secoli.

    Praticamente si tratta di fratelli gemelli dei cosiddetti ed inesistenti Padani ormai grecizzati e mafiosizzati da gran tempo, capaci soltanto di tante chiacchiere e di pochi fatti.
    ciao
    vb

  9. #9
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    non credo abbiano intaccato quelli turistici con indicazioni in varie lingue, credo si tratti dei cartelli ufficiali, quelli giustamente li vogliono nella loro lingua, e poi se devo andare in una località non la trovo se non è scritta in italiano? Per quanto riguarda i padani mafiosizzati e grecizzati lasciamo un barlume di speranza, aspettiamo che incomincino a saltare le pensioni e gli stipendi prima di trarre conclusioni, non dimentichiamoci che dal dopoguerra a due anni fa c'è stato il più lungo e sostanzioso periodo di pace e benessere della storia europea abbiamo tutti la pancia piena da parecchio tempo, quando la gente aveva fame non aveva problemi a rivoltarsi, e i settentrionali quando lo hanno fatto nella storia lo hanno fatto con decisione, coraggio e metodo, su questo siamo d'accordo credo. Aspettiamo che se va vanti così...
    Freezer likes this.



  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    15 May 2012
    Messaggi
    360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La montagna parlerà tedesco

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    non credo abbiano intaccato quelli turistici con indicazioni in varie lingue, credo si tratti dei cartelli ufficiali, quelli giustamente li vogliono nella loro lingua, e poi se devo andare in una località non la trovo se non è scritta in italiano? Per quanto riguarda i padani mafiosizzati e grecizzati lasciamo un barlume di speranza, aspettiamo che incomincino a saltare le pensioni e gli stipendi prima di trarre conclusioni, non dimentichiamoci che dal dopoguerra a due anni fa c'è stato il più lungo e sostanzioso periodo di pace e benessere della storia europea abbiamo tutti la pancia piena da parecchio tempo, quando la gente aveva fame non aveva problemi a rivoltarsi, e i settentrionali quando lo hanno fatto nella storia lo hanno fatto con decisione, coraggio e metodo, su questo siamo d'accordo credo. Aspettiamo che se va vanti così...
    concordo con la tua analisi circa la pancia piena....
    quanto ai cartelli forse ho interpretato male la notizia.....ma ricordo che quando lavoravo da quelle parti non era difficile trovare rifiuti a capire...c'era chi voleva esprimersi in tedesco stretto pur capendo l'italiano...ho saputo difendermi parlando a mia volta in piemontese stretto (montagne del cuneese) o genovese ermetico....

    se la "ribellione" è contro il colonialismo mafioso italo-roman-meridionale capisco perfettamente i loro concetti, che sono anche i miei, ma se tale protesta si allarga anche agli italofoni tutti, cioè anche a noi cisalpini, allora mi ribello anche io contro quei popoli che dovrebbero essere fratelli ed invece fanno la guerra ai loro vicini...

    cambiare i cartelli in montagna costituisce pericolo per i meno preparati....e non è detto che i meno preparati siano soltanto terronici...
    ciao

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. L'italo-tedesco che non vuol più essere tedesco
    Di il diavoletto di Choruǧ nel forum Fondoscala
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 26-03-13, 21:02
  2. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 30-08-11, 23:07
  3. TG1: parlerà del referendum?
    Di gspad nel forum Elezioni amministrative 2011 e Referendum 2011
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-06-11, 21:52
  4. Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 17-04-10, 12:29
  5. di chi parlerà prodi?
    Di dragone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-12-07, 15:02

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226