circola l’interpretazione che la bonino stia usando l’onu come scusa per coprire la volontà italiana di non intervenire.
qualora si rivelasse vera, oltre al contenuto pacifista del ministero, va considerato il gesto d’alta classe che ci ha tolto da una situazione difficile senza contraccolpi.
tutto un altro livello rispetto ai precedenti ministri degli esteri.