User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Ragazze inglesi nel Terzo Reich

    Ragazze inglesi nel terzo Reich | Libri | Rinascita.eu - Quotidiano di Sinistra Nazionale
    Nel Febbraio del 1936, Daphne e Betsy, due ragazze provenienti da Oxford, scoprono le bellezze di Monaco nella Germania Nazista. Rachel Johnson, 47 anni, racconta la straordinaria storia di giovani donne britanniche nel Terzo Reich di Hitler dalla prospettiva di due personaggi da romanzo. La stampa inglese ha elogiato il libro per essere sia divertente che storicamente preciso. Johnson, che è la sorella del sindaco di Londra, Boris Johnson, solo di recente ha scoperto che la sua famiglia aveva stretti legami con la Germania nazista

    Signora Johnson, come ha scoperto che alcuni membri della sua famiglia erano in Baviera negli anni 30 ?
    Un paio di anni fa fece un programma su mio fratello Boris e sulla storia della nostra famiglia. Ci era sempre stato detto che mia nonna paterna era francese, ma saltò fuori che era tedesca. Il suo cognome in origine era von Pfeffel ed avevamo dei discendenti di Monaco. Mia nonna materna andò in baviera come studentessa negli anni 30. Più tardi, quando mi sposai, scoprii che mia suocera era stata a Monaco all’incirca nello stesso periodo.

    Una strana coincidenza.
    La cosa più strana di tutte era che mia suocera venne mandata dall’Inghilterra a Monaco nell’Aprile del 1938, quando Hitler stava già preparandosi ad invadere e fu testimone dell’annessione dell’Austria. Corse persino incontro alla macchina di Hitler.

    Come ha deciso di affrontare quel passato in un romanzo?
    Feci un documentario radiofonico sulla colonia inglese in Germania prima della guerra, ma non avevo abbastanza materiale per un libro non romanzato. Tuttavia il tema delle ragazze inglesi in Baviera era affascinante, così decisi di scrivere un romanzo partendo dalla loro prospettiva. Queste ragazze si trovavano laggiù proprio prima dello scoppio della guerra e in alcuni casi erano persino vicine al governo, arrivando a frequentare persino Hitler e Hess. Mandare le tue figlie a finire le scuole in Germania era la cosa da fare.

    Perché?
    all’epoca era probabilmente il nostro partner più stretto. E non dimentichi che Giorgio V° cambiò il nome della sua famiglia da “Saxe-Coburg e Gotha” in “Windsor” soltanto nel 1917, durante Mondiale. C’erano ancora rapporti e amicizie aristocratiche con fra le due guerre. Due giornali si occupavano delle relazioni anglo-tedesche e stamparono articoli su come fosse meravigliosa , come fosse sbalorditivo il paesaggio e quanto fosse grande Hitler. Agli inglesi piaceva quanto fosse pulita

    Dove andavano di solito in Germania le ragazze inglesi?
    Alcune andarono a Berlino o a Dresda, ma con le sue montagne, i suoi acstelli, i suoi musei e le sue birrerie attraeva di più. Oberammergau era molto nota in Inghilterra. Mia nonna materna era in Baviera negli anni 30, era ebrea. Apprezzò l’opera lirica a Monaco, sciare in montagna e poi si innamorò dell’istruttore di sci che era di Friburgo, un membro del Partito Nazionalsocialista. La famiglia di lui la chiamava “ Die Juedin “ (l’ebrea). La loro relazione fu un disastro e lei se ne tornò in Inghilterra. Ho incontrato una dozzina di donne inglesi, mentre facevo ricerche per il mio libro, che erano state in Germania fra il 1935 e il 1938, la maggior parte di loro avevano più di 90 anni quando le intervistai.

    Che cosa le hanno detto?
    Dissero: “ Fu il periodo migliore della nostra vita “. Si sentivano felicissime essere in Germania durante il Terzo Reich. Una mi disse: “ Fu il punto culminante della mia vita “. Per loro fu un’esperienza ricca perché in Inghilterra a quell’epoca c’era una mentalità arretrata, tanta disoccupazione, cibo cattivo e brutto tempo. In Baviera avevano la fresca aria di montagna, una vita sana, l’opera, le montagne e bei tedeschi in uniforme. Non potevano credere alla loro fortuna! Nessun adulto che le sorvegliava, nessun genitore. Avevano tutto, incluso il sesso.

    Che cosa pensavano dei tedeschi?
    Li amavano! Chiesi a quelle donne: “ Vi eravate innamorate all’epoca? “ e loro dissero: “ sempre, con tutti “. Di solito vi trascorrevano sei mesi, andavano alle feste e venivano festeggiate. E’ chiaro che non erano povere. Il cambio della valuta era loro favorevole.

    Erano consapevoli dei pericoli che i Nazisti rappresentavano?
    Non erano consapevoli di nulla. Vedevano un cartello nella piscina con scritto “Niente ebrei” e loro pensavano: “Che cos’è un ebreo?” Non conoscevano nessun ebreo. Inoltre appartenevano alla classe sociale medio-alta e, quasi per definizione, i loro padri erano probabilmente antisemiti. Era un epoca antisemita e non solo in Germania. Abbiamo avuto l’avanzata dell’estrema destra, le camice marroni e Oswald Mosley, leader della British Union of Fascists. La famiglia di mia suocera aveva il tipico atteggiamento aristocratico di quel periodo. Erano molto filo-tedeschi. Il padre di mia suocera era presidente dell’Alleanza Anglo-Tedesca che fu fondata per riavvicinare nuovamente i due paesi. Faceva discorsi alla Camera dei Lords dicendo che Hitler era una brava persona.

    Cosa le hanno detto queste donne di Hitler nella sua intervista?
    Non dicevano di lui niente di buono, ma non avrebbero mai cambiato idea sulle loro esperienze prima della guerra. Per loro fu un periodo felice. Forse vedevano le SS marciare sulle strade, ma fondamentalmente si sono divertite. “ Hitler era meraviglioso ma il problema è che forse si era spinto troppo in là “, mi disse una delle donne. Altre mi dissero che non potevano credere che questo meraviglioso popolo col quale trascorsero un periodo così bello fosse stato capace di cose simili.
    Lei deve tener presente che l’Inghilterra negli anni 30 soffriva di una depressione diffusa. Poi queste ragazze se ne vanno in Germania e in apparenza tutto è bellissimo. Non sapevano che cosa stesse facendo il regime, non conoscevano le leggi di Norimberga. Una di loro mi raccontò del suo professore di musica che scomparve improvvisamente. Era ebreo e dovette andare via. Nessuno sospettava. Fu una cecità voluta.

    Quando è cambiato tutto questo?
    Gli inglesi si rivoltarono contro nel Settembre 1939, dopo l’invasione della Polonia. La maggior parte dei britannici dovette lasciare in qell’estate. L’unica che rimase a Monaco fu Unity Mitford, una nazista britannica di spicco, grande sostenitrice di Hitler e membro della sua cerchia interna. In qualche modo Unity era un esempio estremo del fascino e dell’ammirazione inglese per Hitler. I suoi genitori andarono in Germania e tentarono di riportarla in Inghilterra ma lei rifiutò. Così dovettero ripartire senza di lei.

    Nonostante l’argomento, “Winter Games” (giochi invernali) non è un romanzo ne triste ne tragico. Come è stato accolto?
    E’ stato un libro piuttosto difficile da presentare. La gente pensa ancora che sia un argomento pericoloso. Ne parlai durante la settimana del Libro Ebraico a Londra. Il pubblico era quasi tutto ebreo. La prima domanda fu: “ Che attrattiva ha avuto il Nazismo per lei Rachel? “
    Lei è stata a Berchtesgaden, dove molti dei Nazisti più in vista avevano le case di vacanza, durante un viaggio di ricerca. Quale fu la sua impressione?
    La trovai veramente cupa. Per caso, vi andai per il compleanno di Hitler. La gente accendeva candele nella località di Berghof, la sua ex residenza. Fu davvero originale. Le montagne ed il paesaggio attorno al lago Koenigsee sono meravigliosi, ma è difficile evitare la storia, oppure, come i turisti dicono, “ il passato che sfida “.

    Perché gli inglesi sono ancora così ossessionati dai Nazisti, da Hitler e dalla Seconda Guerra Mondiale?
    E’ strano non è vero? Penso che ci siano più libri inglesi pubblicati sul Nazismo di quanti ce ne siano su qualsiasi altro argomento. Rimane un periodo di grande fascino, un periodo di grande pericolo, ma anche di grande valore britannico. Ho pensato che fosse importante cercare di raccontare questa parte del nostro passato visto dalla prospettiva di alcune giovani ed innocenti donne.

    Intervista condotta da Christoph
    Scheuermann

    Fonte: http://www.spiegel.de/international/...-a-905617.html
    Ultima modifica di Avanguardia; 31-08-13 alle 09:11
    FASCISMO MESSIANICO E DISTRUTTORE. PER UN MONDIALISMO FASCISTA.

    "NELLA MIA TOMBA NON OCCORRE SCRIVERE ALCUN NOME! SE DOVRO' MORIRE, LO FARO' NEL DESERTO, IN MEZZO ALLE BATTAGLIE." Ken il Guerriero, cap. 27. fumetto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Platone e il Terzo Reich
    Di antimondialista nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-04-19, 16:50
  2. Gli UFO del Terzo Reich
    Di Nordreich nel forum Destra Radicale
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 02-12-08, 22:55
  3. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-12-06, 20:28
  4. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 09:59
  5. Ufo nel Terzo Reich?
    Di Conner Macleod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 09:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226