User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Partito d'Azione
    Data Registrazione
    22 Apr 2007
    Località
    Roma - Sicilia
    Messaggi
    12,188
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Ugo La Malfa, “L’avvenire che ho voluto” - Pensiero e azione del Partito Repubblicano

    Pubblicato in Politica da redazione sabato 7 settembre 2013

    Ora, sarà ampiamente dimostrato che un progetto di strategia a più lungo termine, adeguato a una società tendente a trasformarsi in grande società industriale moderna, è stato concepito, completato e articolato in tutte le sue più importanti parti, economico-sociale e istituzionale, dal PRI fin dagli anni ’60, con una risposta ai vari problemi che si andavano ponendo nella società italiana, che più coerente rispetto ai fini da raggiungere, non poteva certo configurarsi. E se la politica del partito dagli inizi degli anni ’60 ad oggi ha avuto una coerenza assoluta, di cui tutti ormai danno atto al PRI, se esso non deve cambiare opinione, sia che si guardi all’economia, alla finanza, ai rapporti sociali o alle istituzioni, ciò è stato dovuto alla possibilità di continuo riferimento al progetto elaborato. Con ciò si concretava un’alternativa programmatica seria e coerente ad una sorta di politica occasionale che gli altri partiti andavano seguendo. La funzione di coscienza critica in tutti questi anni dal PRI, spesso incompresa, altrettanto spesso trascurata, ha rappresentato la più coerente concezione di politica anticrisi che nel mondo politico italiano fosse stata in questi anni presentata.
    Il progetto repubblicano conserva questo suo valore ancora oggi, anche se una crisi di vaste proporzioni, determinata da un’azione politica inadeguata, travaglia ormai a fondo il nostro paese: sono soltanto divenute più difficili le condizioni di partenza per la sua attuazione.
    Affermiamo che la principale differenza fra il progetto repubblicano a medio termine e la politica concretamente seguita, o i progetti proposti dal PCI e dal PSI, è che il progetto repubblicano, nell’indicare i fini di sviluppo economico e sociale e di riforma nei vari campi ai quali tutti i progetti a medio termine oggi si riferiscono, esamina e propone gli strumenti concreti per raggiungere quei fini, strumenti rispetto ai quali assolutamente evasive risultano le indicazioni delle altre forze politiche. Ciò del resto rappresenta il più importante problema attuale della maggioranza di emergenza, quando si pensi al contenuto finalistico dei documenti comunista e socialista inviati al presidente On. Andreotti in vista del nuovo vertice di maggioranza e al contenuto del documento repubblicano.
    Il congresso avrà quindi la sua caratterizzazione in questo confronto di progetti o strategie di medio termine nei quali è prospettato il futuro della nostra società. E porterà quindi la sua attenzione su un problema fondamentale, che è quello di non avere l’obiettivo di uscire dalla crisi che ci travaglia e di gettare le basi di una più avanzata società economica e democratica, ma di trovare gli strumenti indispensabili per raggiungere tale risultato, strumenti di rigore e di coerenza alla cui esatta individuazione le forze politiche e le forze sociali si sono fino ad oggi mostrate completamente restie.
    Cari amici, abbiamo discusso, giorni fa, in segreteria, quale leggenda, quale motto, quale frase avrebbe avuto questo nostro congresso. Ed io suggerii la leggenda che avete davanti agli occhi: “Il nostro passato, una via per l’avvenire”.
    Se in questo nostro passato è la storia del pensiero e dell’azione dei grandi repubblicani, prima del Risorgimento e dopo il Risorgimento – ed è così grande questa storia – noi ci siamo sempre domandati se saremo stati degni di questo nostro passato.

    La Voce Repubblicana
    Ultima modifica di Frescobaldi; 08-09-13 alle 16:22
    Il mio stile è vecchio...come la casa di Tiziano a Pieve di Cadore...

    …bisogna uscire dall’egoismo individuale e creare una società per tutti gli italiani, e non per gli italiani più furbi, più forti o più spregiudicati. Ugo La Malfa

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-11-12, 21:28
  2. Il pensiero repubblicano rimane libero comunque
    Di nuvolarossa nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-02-06, 20:58
  3. L'Ipocrisia di un piccolo repubblicano: la Malfa
    Di Danny nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 14-02-05, 20:22
  4. Mazzini e il Pensiero Repubblicano
    Di Manfr nel forum Repubblicani
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 04-06-04, 00:15
  5. ecco il vero pensiero repubblicano
    Di simobrescia nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-02-03, 13:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225