User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    La Giunta Pisapia tagli i fondi alle scuole paritarie: “Priorità all'istruzione pubblica”




    Entusiasta la CGIL: "Le scuole private hanno già le loro fonti di guadagno attraverso le rette. Piuttosto che chiudere i servizi pubblici, il Comune fa benissimo a tagliare i contributi ai privati, che ricevono comunque sempre troppi fondi, nonostante i tagli"

    Nelle stanze della Curia milanese non hanno preso bene la notizia di 1,2 milioni di euro, prima promessi poi negati dal comune di Milano alle scuole paritarie del capoluogo lombardo gestite dalla Chiesa. Racconta don Michele Di Tolve, responsabile della pastorale scolastica per la Diocesi ambrosiana: “Dopo promettenti e proficui incontri con l’assessore all’Istruzione, Francesco Cappelli, ci sorprende quel che abbiamo appreso dai giornali. Quanto prospettato metterebbe in seria difficoltà molte famiglie degli alunni e tanti lavoratori delle scuole paritarie, che fanno parte del sistema integrato dell’educazione”. Gli fa eco Michele Ricupati, presidente dell’Agesc, l’Associazione genitori scuole cattoliche di Milano: “È una notizia molto grave. Le scuole paritarie continuano a essere discriminate anche se svolgono un servizio alla città. Ci mobiliteremo: per far tornare i conti comunali non si può tagliare sugli asili. Così, le scuole cattoliche potranno accogliere solo chi può pagare la retta, mentre scuola pubblica può prendere ricchi e poveri”. Nel mirino dei sostenitori dei sostenitori delle scuole “paritarie” la decisione dell'amministrazione comunale di tagliare dei fondi finora attribuiti per far quadrare i conti del bilancio e non mettere a repentaglio gli stanziamenti alle scuole pubbliche, considerati più importanti.

    In tal senso la decisione della Giunta Pisapia è stata applaudita dai genitori di Chiedi Asilo, associazione laica: “Siamo totalmente d’accordo su questa scelta: dovendo tagliare le spese, è giusto partire dalle private. Niente da dire sulle scuole degli enti religiosi, ma dovendo scegliere a chi togliere contributi, è ovvio che non si poteva penalizzare la scuola pubblica, già così deprivata. Abbiamo sempre chiesto maggiore trasparenza e fine dei finanziamenti a pioggia. Speriamo solo che adesso le paritarie non si rifacciano sulle famiglie, aumentando le rette”. Sulla stessa linea il commento della Cgil: “Le scuole private hanno già le loro fonti di guadagno attraverso le rette – dice Patrizia Frisoli (Funzione pubblica) – Piuttosto che chiudere i servizi pubblici, il Comune fa benissimo a tagliare i contributi ai privati, che ricevono comunque sempre troppi fondi, nonostante i tagli”.

    La Giunta Pisapia tagli i fondi alle scuole paritarie: ?Priorità all'istruzione pubblica? | Fanpage
    Ultima modifica di SteCompagno; 21-09-13 alle 14:48

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,124
     Likes dati
    50
     Like avuti
    1,716
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Magari ora le paritarie cominciano ad assumere e cercare di guadagnare tramite le iscrizioni invece di aprire diecimila minisedi di una stanza ciascuna.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
     Likes dati
    3,162
     Like avuti
    3,486
    Mentioned
    101 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    bene pisapia

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,074
     Likes dati
    1,795
     Like avuti
    3,491
    Mentioned
    440 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Sarebbe interessante sapere se ci sono proiezioni sugli effetti che avranno questi tagli per la cittadinanza, ovvero: dati questi tagli, l'anno prossimo i posti asilo saranno gli stessi? Le liste d'attesa rimarranno invariate o miglioreranno? La copertura su scala cittadina di asili nido e scuole materne sarà la stessa?

    Se ci fosse anche solo un NO nelle risposte a queste domande, avrei dubbi sulla validità della scelta....specialmente per quanto riguarda gli asili nido, la cui carenza è nota a tutti.
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

  5. #5
    Moderatore sospeso/a
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Italia, paradiso paesaggistico e storico abitato da diavoli
    Messaggi
    14,286
     Likes dati
    3,667
     Like avuti
    5,616
    Mentioned
    568 Post(s)
    Tagged
    60 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    "Siamo totalmente d’accordo su questa scelta: dovendo tagliare le spese, è giusto partire dalle private. "

    Nessuno può obiettare.
    Poi, se sono private , non capisco perché debbano prendere soldi pubblici.
    Al massimo, a una famiglia a cui viene più vicino un asilo privato, e gli conviene li, gli si dà un contributo A LORO, non alla scuola.
    Se sei contrario all'immigrazione incontrollata, boicotta chi utilizza immigrati.
    https://www.worldometers.info/coronavirus/#countries
    DUX SUCKS

  6. #6
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    26,864
     Likes dati
    13,898
     Like avuti
    8,083
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Traiano Visualizza Messaggio
    "Siamo totalmente d’accordo su questa scelta: dovendo tagliare le spese, è giusto partire dalle private. "

    Nessuno può obiettare.
    Poi, se sono private , non capisco perché debbano prendere soldi pubblici.
    Al massimo, a una famiglia a cui viene più vicino un asilo privato, e gli conviene li, gli si dà un contributo A LORO, non alla scuola.
    se non fossse che mancano gli asili pubblici...

  7. #7
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    26,864
     Likes dati
    13,898
     Like avuti
    8,083
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante sapere se ci sono proiezioni sugli effetti che avranno questi tagli per la cittadinanza, ovvero: dati questi tagli, l'anno prossimo i posti asilo saranno gli stessi? Le liste d'attesa rimarranno invariate o miglioreranno? La copertura su scala cittadina di asili nido e scuole materne sarà la stessa?

    Se ci fosse anche solo un NO nelle risposte a queste domande, avrei dubbi sulla validità della scelta....specialmente per quanto riguarda gli asili nido, la cui carenza è nota a tutti.
    In tempi normali avresti ragione, ma ora tutti i sodli se li ciuccia lo stato, comuni e regioni hanno meno che le briciole, e non possono prendere di più ai cittadini.
    redo quindi che i tagli non siano per potenziare gli asili o le scuole pubbliche, ma per avere dei soldi, e considerando pisapia una persona onesta, non credo proprio che gli servano per gli affari propri.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,098
     Likes dati
    1,026
     Like avuti
    1,450
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Se coloro che non potranno pagare rette aumentate negli asili o scuole private troveranno posto nella scuola pubblica, può essere una scelta opinabile ma rispettabile, se invece questi posti in più non ci sono, è stata solo una stronzata.
    Against all odds

  9. #9
    Eroe Faustiano
    Data Registrazione
    22 Aug 2012
    Messaggi
    30,995
     Likes dati
    5,226
     Like avuti
    16,549
    Mentioned
    1889 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Iannis Visualizza Messaggio
    Se coloro che non potranno pagare rette aumentate negli asili o scuole private troveranno posto nella scuola pubblica, può essere una scelta opinabile ma rispettabile, se invece questi posti in più non ci sono, è stata solo una stronzata.
    Dipende dalle scuole: se sono asili nido e materne allora sono d'accordo con te, ma se sono scuole superiori - a.k.a. diplomifici per i figli deficienti dei ricchi - allora hanno fatto bene.
    Visto che gli asili sono comunali, ho paura che si tratti di quelli.
    Ultima modifica di pedro; 22-09-13 alle 01:19

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,124
     Likes dati
    50
     Like avuti
    1,716
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Gdem88 Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante sapere se ci sono proiezioni sugli effetti che avranno questi tagli per la cittadinanza, ovvero: dati questi tagli, l'anno prossimo i posti asilo saranno gli stessi? Le liste d'attesa rimarranno invariate o miglioreranno? La copertura su scala cittadina di asili nido e scuole materne sarà la stessa?

    Se ci fosse anche solo un NO nelle risposte a queste domande, avrei dubbi sulla validità della scelta....specialmente per quanto riguarda gli asili nido, la cui carenza è nota a tutti.
    Ma saranno briciole dato il rapporto numerico tra pubblico e privato. Però è come i soldi al beone: uno dà quelli sufficienti ad ubriacarsi senza rovinare la propria economia, ma il beone ne esce distrutto, se invece non ottiene nulla è costretto a lavorare e sa che almeno quando lavora non può bere.

    E poi con la vita media che si allunga i nido hanno meno senso: non c'erano negli ultimi decenni con molti genitori che erano orfani di guerra, c'è pure la denatalità...e che dobbiamo incoraggiare a proliferare proprio quelli che non hanno uno straccio di parente, l'orario che non combacia e non hanno i soldi per babysitter?

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 215
    Ultimo Messaggio: 26-09-13, 11:36
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-09-13, 18:29
  3. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-05-13, 13:55
  4. I Fondi per le Scuole Paritarie Ricompaiono
    Di Jean84 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-12-08, 17:56
  5. 30 mln alle scuole paritarie
    Di svicolone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 04-09-03, 22:44

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •