User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il sindaco di Milano Piasapia taglia i fondi alle scuole private

    La Giunta Pisapia tagli i fondi alle scuole paritarie: “Priorità all'istruzione pubblica”




    Entusiasta la CGIL: "Le scuole private hanno già le loro fonti di guadagno attraverso le rette. Piuttosto che chiudere i servizi pubblici, il Comune fa benissimo a tagliare i contributi ai privati, che ricevono comunque sempre troppi fondi, nonostante i tagli"

    Nelle stanze della Curia milanese non hanno preso bene la notizia di 1,2 milioni di euro, prima promessi poi negati dal comune di Milano alle scuole paritarie del capoluogo lombardo gestite dalla Chiesa. Racconta don Michele Di Tolve, responsabile della pastorale scolastica per la Diocesi ambrosiana: “Dopo promettenti e proficui incontri con l’assessore all’Istruzione, Francesco Cappelli, ci sorprende quel che abbiamo appreso dai giornali. Quanto prospettato metterebbe in seria difficoltà molte famiglie degli alunni e tanti lavoratori delle scuole paritarie, che fanno parte del sistema integrato dell’educazione”. Gli fa eco Michele Ricupati, presidente dell’Agesc, l’Associazione genitori scuole cattoliche di Milano: “È una notizia molto grave. Le scuole paritarie continuano a essere discriminate anche se svolgono un servizio alla città. Ci mobiliteremo: per far tornare i conti comunali non si può tagliare sugli asili. Così, le scuole cattoliche potranno accogliere solo chi può pagare la retta, mentre scuola pubblica può prendere ricchi e poveri”. Nel mirino dei sostenitori dei sostenitori delle scuole “paritarie” la decisione dell'amministrazione comunale di tagliare dei fondi finora attribuiti per far quadrare i conti del bilancio e non mettere a repentaglio gli stanziamenti alle scuole pubbliche, considerati più importanti.

    In tal senso la decisione della Giunta Pisapia è stata applaudita dai genitori di Chiedi Asilo, associazione laica: “Siamo totalmente d’accordo su questa scelta: dovendo tagliare le spese, è giusto partire dalle private. Niente da dire sulle scuole degli enti religiosi, ma dovendo scegliere a chi togliere contributi, è ovvio che non si poteva penalizzare la scuola pubblica, già così deprivata. Abbiamo sempre chiesto maggiore trasparenza e fine dei finanziamenti a pioggia. Speriamo solo che adesso le paritarie non si rifacciano sulle famiglie, aumentando le rette”. Sulla stessa linea il commento della Cgil: “Le scuole private hanno già le loro fonti di guadagno attraverso le rette – dice Patrizia Frisoli (Funzione pubblica) – Piuttosto che chiudere i servizi pubblici, il Comune fa benissimo a tagliare i contributi ai privati, che ricevono comunque sempre troppi fondi, nonostante i tagli”.

    La Giunta Pisapia tagli i fondi alle scuole paritarie: ?Priorità all'istruzione pubblica? | Fanpage

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    15,314
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Sarebbe giusto allora che i genitori che iscrivono i loro figli alle paritarie non paghino la parte di imposte e tasse che va all'istuzione pubblica.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    18,718
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Alle scuole privateci vanno solo piu' i figli dei politici che sono ormai i soli che possono permettersi di pagare... a nostre spese. Ai sudditi resta la scuola pubblica che ormai è peggio di quella turca
    .

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    16 Apr 2009
    Località
    vicino Roma
    Messaggi
    21,291
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Guy Fawkes Visualizza Messaggio
    Sarebbe giusto allora che i genitori che iscrivono i loro figli alle paritarie non paghino la parte di imposte e tasse che va all'istuzione pubblica.
    Non avete capito un accidente di quello che significa pagare tasse!!!

    Le tasse servono per mantenere dei servizi pubblici essenziali!!!

    Ad esempio devono servire per garantire sicurezza, istruzione, trasporti, ecc. A TUTTI e DEVONO essere pagati SECONDO LE PROPRIE DISPONIBILTA'.

    Poi uno se vuole e può permettersi polizie private, auto con autista, scuole ed istitutori privati, medici e cliniche private LO FA A PROPRIE SPESE!!!!

    Ci vuole tanto a capirlo???!!!!

    Saluti

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Oct 2012
    Messaggi
    8,720
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Finalmente ha fatto una cosa di sinistra. Era ora!

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Oct 2012
    Messaggi
    8,720
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Il Pasquino Visualizza Messaggio
    Non avete capito un accidente di quello che significa pagare tasse!!!

    Le tasse servono per mantenere dei servizi pubblici essenziali!!!

    Ad esempio devono servire per garantire sicurezza, istruzione, trasporti, ecc. A TUTTI e DEVONO essere pagati SECONDO LE PROPRIE DISPONIBILTA'.

    Poi uno se vuole e può permettersi polizie private, auto con autista, scuole ed istitutori privati, medici e cliniche private LO FA A PROPRIE SPESE!!!!

    Ci vuole tanto a capirlo???!!!!

    Saluti
    Bravo Pasquino!

  7. #7
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    15,314
    Mentioned
    148 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Pisapia taglia i fondi alle scuole paritarie : "priorità all'istruzione pubblica"

    Citazione Originariamente Scritto da Il Pasquino Visualizza Messaggio
    Non avete capito un accidente di quello che significa pagare tasse!!!

    Le tasse servono per mantenere dei servizi pubblici essenziali!!!

    Ad esempio devono servire per garantire sicurezza, istruzione, trasporti, ecc. A TUTTI e DEVONO essere pagati SECONDO LE PROPRIE DISPONIBILTA'.

    Poi uno se vuole e può permettersi polizie private, auto con autista, scuole ed istitutori privati, medici e cliniche private LO FA A PROPRIE SPESE!!!!

    Ci vuole tanto a capirlo???!!!!

    Saluti
    Le tasse mantengono solo in parte dei servizi pubblici essenziali: mantengono soprattutto dei gran carrozzoni inefficienti, di cui la pubblica istruzione è uno dei peggiori (basti guardare come OGNI tentativo di riforma degli ultimi decenni sia andato in vacca, buono o cattivo che fosse, per opera di zelanti custodi dello status quo).

    Molti dei genitori che inviano i figli alle paritarie non lo fanno per snobismo, sono spesso genitori con reddito non eccezzionale, che devono lavorare entrambi per pagare le rette e fornire ai figli un'istruzione ed un ambiente preparatorio in grado di valorizzare le loro capacità e di prepararli al futuro. Togliere il sostegno alle private renderà più difficile l'accesso ad esse, limitandolo davvero in ragioni economiche, mentre i soldi dirottati sulle pubbliche non serviranno a nulla, dato che si disperderanno per mille rivoli burocratici e clientelari.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 215
    Ultimo Messaggio: 26-09-13, 11:36
  2. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 23-09-13, 17:43
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-04-13, 10:34
  4. monti taglia molto ma regala 200 mln alle scuole private
    Di blobb nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 29-07-12, 09:14
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-10, 15:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226