User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Buona la prima!

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Ciociaria Felix Chiamami al 348-3406101
    Messaggi
    29,656
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Buona la prima!

    Ferrara: «Juve, fondamentale aver preso i tre punti»

    Il tecnico bianconero: «Siamo andati bene nel primo tempo, meno nella ripresa. Poulsen e Tiago? Hanno giocato grande gara». Diego: «L'esordio emozione grande. Voglio vincere sempre»

    TORINO, 23 agosto - Ciro Ferrara è contento alla fine della partita contro il Chievo, vinta per 1-0 con un gol di testa di Iaquinta nel corso del primo tempo. Per la Juventus non è stata una passeggiata, nella ripresa i veneti sono stati molto pericolosi e hanno più volte sfiorato il pareggio. Eppure il carattere di questa Juve, quella che non molla mai, quella che soffre e riesce a superare le difficoltà, hanno avuto la meglio sulla caparbietà del Chievo che alla fine si è dovuta arrendere, pur lottando fino all'ultimo, a Diego e compagni: «Non è stata una partita facile - ha ammesso Ferrara -. Siamo andati bene nel primo tempo giocando anche un'ottima partita, mentre nel secondo tempo eravamo stanchi e le distanze non erano più quelle giuste. Il Chievo ha alzato il baricentro, noi siamo troppo indietreggiato e quindi le occasioni le hanno avute. Sono molto contento per il risultato perché era importantissimo vincere, anche per i tifosi, ma soprattutto perché certi giocatori hanno dato grande prova in campo della loro professionalità».


    SU POULSEN E TIAGO - Il riferimento non troppo celato è a Poulsen e Tiago che il tecnico bianconero conferma nell'organico della Juve del futuro: «Entrambi resteranno con noi. Stanno facendo bene e oggi hanno disputato una grandissima prestazione. Hanno fatto un paio di errori, ma alla fine hanno giocato bene. La cosa che mi ha dato più soddisfazione è che pur mancando uomini validi quelli che sono entrati al loro posto hanno fatto bene. Questo è l'elemento più importante».

    DIEGO E I FALLI SUBITI - Altro elemento interessante è la prestazione di Diego. Ferrara non si sbilancia sulla partita del brasiliano, ma tende a soffermarsi sull'atteggiamento di Diego in campo quando gli avversari hanno cominciato a stenderlo sistematicamente: «Su Diego e i falli che ha subito mi sembra che non ha reagito alle provocazioni. Elemento fondamentale per giocare nel campionato italiano».

    FERRARA E LA DIFESA - Riflessione di Ferrara anche sulla difesa: «La difesa è un reparto importante e il Chievo ci ha dato difficoltà Lo sapevamo bene che loro ci potevano dare preoccupazioni soprattutto perché siamo nelle prime giornate di campionato e quindi non potevamo essere in forma piena. È chiaro che per lottare per il vertice dobbiamo avere continuità sia nel primo tempo che nel secondo. Ci sarà sempre da soffrire ma i tre punti oggi erano fondamentali».

    DIEGO CONTENTO: «ATMOSFERA STUPENDA» - Diego ha il sorriso sulla bocca. Il brasiliano si è presentato ai microfoni di Sky Sport felice per la prestazione messa in campo e per l'entusiasmo che il pubblico gli ha dimostrato: «Sì, mi è piaciuta l'atmosfera. Il clima era perfetto e dunque sono molto contento. Non è un calcio molto fisico quello che ho incontrato in Serie A, almeno non più della Bundesliga. Attualmente non sono al 100% - ha precisato il talento verdeoro - ma alla fine sto bene e sono pronto ad affrontare qualsiasi squadra e avversario. Sapevamo che il Chievo era una squadra organizzata e fisica e che sarebbe stato difficile, ma l'importante era vincere e guadagnare i tre punti. Spero di fare come in Germania e di fare lo stesso numero di gol, non so quante reti, alla fine non è importante la quantità. Ciò che conta è che la squadra vinca sempre».

    AMAURI: «GIOCHIAMO PIÙ ALL'ATTACCO» - Anche Amauri è molto contento per la vittoria della Juventus. Altri due aspetti che l'attaccante brasiliano vuole segnalare sono sul tipo gioco espresso dai bianconeri e sulle capacità di Diego: «La differenza rispetto all'anno scorso è che siamo più offensivi e stiamo giocando bel clacio. Dobbiamo migliorare, questo mi pare evidente, ma quando saremo al top, allora ci sarà da divertisi. Lì verrà il bello. Giocare con Diego poi è bello. Per due semplici motivi: ha una tecnica sopraffina e sa tenere botta a livello fisico. Elemento che nel campionato italiano sappiamo cosa significa».

    CHIELLINI E BUFFON - «Siamo calati fisicamente nella ripresa - conferma Giorgio Chiellini -. Ma è normale: siamo alla prima partita ufficiale, le amichevoli hanno un ritmo diverso. La vera Juve, comunque, è quella del primo tempo, fra un mese staremo meglio». «Non ho fatto tante parate? Qualche pensiero l'ho avuto - sorride Buffon -. Ma concludere partite difficili come questa senza prendere gol è un buon segno. Sicuramente la condizione fisica non ancora ottimale di alcuni compagni ha pesato nel secondo tempo contro una squadra bene organizzata come il Chievo».
    Perchè, ma perchè non capite?
    che io non posso lasciar la mia terra,
    ogni albero conosce il mio tocco,
    ogni frutto è per me come un figlio.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Jul 2009
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Buona la prima!

    non si può parlare di inizio col botto, ma la juve se l'è cavata e ha portato a casa 3 punti contro una squadra ostica

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Jul 2009
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Buona la prima!

    Juventus-Chievo 1-0: La 'testata' di Iaquinta vale tre punti difficili
    I bianconeri ringraziano il loro attaccante per il primo successo stagionale.
    23/ago/2009 22.50.18
    Vincenzo Iaquinta è di nuovo in piena forma nella Juventus di Claudio Ranieri (Grazia Neri)
    Galleria Foto
    Zoom
    Vincenzo Iaquinta è di nuovo in piena forma nella Juventus di Claudio Ranieri (Grazia Neri)
    Link Correlati
    Squadre

    * Chievo
    * Juventus

    Buona la prima. La Juve vince faticando contro un Chievo per nulla timoroso, memore ancora del 3-3 della scorsa stagione. Grande ritmo e grande pressing per una partita che ha divertito fino al triplice fischio di Gava. Di Carlo può essere fiero del suo gruppo, Ferrara può godersi un’altra settimana di complimenti.

    In campo – Ferrara deve rinunciare all’ultimo momento a Del Piero che si va ad aggiungere a Felipe Melo squalificato e agli infortunati Sissoko, Giovinco e Zebina. Caceres ha problemi con il visto e quindi deve rimandare il suo esordio in Serie A. Di Carlo non ha problemi: ha tutta la rosa disponibile.

    Si gioca – La Juve ha un incentivo in più stasera per battere il Chievo: il pareggio dell’Inter contro il Bari. I bianconeri non vogliono lasciarsi scappare l’occasione di agguantare due punti in più sui nerazzurri. Marcolini e Pinzi fanno assaggiare subito i tacchetti a Diego che resta dolorante a terra. Gava cerca di placare gli animi senza però estrarre alcun cartellino. I torinesi sono molto aggressivi, il clivensi da parte loro chiudono molto bene. Iaquinta cerca con caparbietà il gol, ma Yepes lo trattiene vistosamente con le mani e dal calcio di punizione dal limite che ne segue, la Juve non concretizza la prima vera occasione di passare in vantaggio con Amauri. Intanto Diego subisce il quarto fallo che stavolta costa il giallo a Rigoni. Calcio di punizione tirato dallo stesso Diego, stacco splendido di Iaquinta che di testa supera Sorrentino. E’ l’11’ minuto: Juve 1 Chievo 0. Di Carlo predica calma e ordine, Pinzi in tutta risposta si fa ammonire per un battibecco con Poulsen (anche lui sanzionato con il giallo). Pellissier, memore della tripletta segnata nell’ultimo match contro i bianconeri, tira una gran botta di destro. Salihamidzic lo contrasta ed è necessario l’intervento della barella. I gialloblu giocano con personalità. Al 25’ grande azione della Juve con una splendida apertura di Marchisio per Amauri che con un colpo sotto dipinge una traiettoria perfetta per Iaquinta che di testa cerca di bissare il gol, ma un super Sorrentino gli strozza l’urlo di gioia in gola. Il Chievo ribatte colpo su colpo, con ripartenze velocissime in contropiede arrivando più volte nell’area di Buffon, ma senza mai impensierirlo troppo. Infortunio a “Brazzo” che si storce una caviglia in corsa da solo, Ferrara fa scaldare De Ceglie e chiede a Marchisio di presidiare la fascia sinistra. Diego nel frattempo, sempre sulla sinistra, riesce ad arrivare al tiro dando l’illusione di sorprendere Sorrentino sul primo palo, in realtà la palla sfiora l’esterno della rete. Bella chiusura di Frey su Amauri. Nei minuti di recupero gran pressing del Chievo che più volte cerca la conclusione.

    Salihamidzic non ce la fa e, come annunciato, De Ceglie prende il suo posto. Ed è proprio Paolo a farsi vedere in avanti sulla sinistra al 50’, ma Morero è attento. Passano due minuti e Rigoni s’invola da solo verso la porta di Buffon, un imperioso Cannavaro gli porta via la palla dai piedi. Mimmo di Carlo imbufalito entra in campo dopo che Gava lascia correre su un presunto intervento di Grygera su Pellissier in area. Diego parte in contropiede tutto solo, finte e contro finte, passa la palla indietro ad Amauri che con un destro secco colpisce il palo. Gli uomini di Di Carlo sono sufficientemente lucidi e freschi per mettere ancora paura alla Juve soprattutto sfruttando il gioco sulle fasce. Le squadre si allungano un po’. Ferrara fa esordire Marrone in Serie A, per rinforzare il centrocampo dato che Tiago è costretto ad uscire causa i crampi. Dopo due minuti dal suo esordio, Marrone si becca il primo giallo per un fallo su Yepes. Bentivoglio da una palla d’oro a Pellissier che viene fermato in fuorigioco alquanto dubbio. Ancora Bentivoglio prova dalla distanza, ma il tiro non impensierisce per niente Buffon. La stanchezza si fa sentire e la Juve soffre. Brividi nel finale perché un Chievo mai domo ci prova fino al triplice fischio. Vincono i bianconeri, ma che fatica!

    La chicca – “Meglio un anno senza tituli che una vita da ridiculi” questo è lo striscione esposto dai supporters bianconeri ovviamente indirizzato a Mourinho, tanto per non dimenticare chi sia il “nemico” da battere anche per questa stagione. Da quando gioca a calcio, questa è la prima volta che Alessandro Del Piero salta la prima di campionato.

    La chiave – Di Carlo fa giocare i suoi alla pari, senza timore del ben più blasonato avversario.

    Top & Flop – Nessun flop in una partita giocata su altissimi livelli sia dai ragazzi di Di Carlo che da quelli di Ferrara. Top su tutti Iaquinta che il suo “golletto” lo fa sempre. Pellissier ha impensierito la retroguardia juventina. Diego ha confermato le sue grandissime qualità di assist man. Pinzi campione di agonismo.

    Vittoria Melchioni

    TABELLINO

    JUVENTUS-CHIEVO 1-0

    MARCATORI: 11’ Iaquinta (J)

    JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon 6; Grygera 6, Cannavaro 6.5, Chiellini 6.5, Salihamidzic 6 (45’ De Ceglie 6); Tiago 6.5 (73’Marrone sv) , Poulsen 6, Marchisio 7; Diego 7 (86’ Camoranesi sv); Iaquinta 7, Amauri 7. A disposizione: Manninger, Legrotaglie, Molinaro, Trezeguet. All: Ferrara 6.

    CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; N.Frey 6, Morero 6, Yepes 6.5, Mantovani 6; Luciano 6, Rigoni 6, Marcolini 6 (65’ Bentivoglio 6); Pinzi 7 (83’ De Paula sv); Bogdani 6 (70’Granoche sv), Pellissier 6.5. A disposizione: Squizzi, Malagò, Scardina, Ariatti. All: Di Carlo 6.5

    ARBITRO: Gava 6

    AMMONITI: Rigoni (C) Poulsen (J) Pinzi (C) Cannavaro (J) Marrone (J)

 

 

Discussioni Simili

  1. Buona la Prima
    Di RAYO nel forum Juventus FC
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-10-11, 20:01
  2. buona la prima
    Di Saviano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-06-09, 13:07
  3. Buona la prima...
    Di destradipopolo (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-05-08, 16:46
  4. Buona la prima....
    Di PD-SALVO nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-04-08, 16:35
  5. Coppa Italia buona la prima:
    Di Templares nel forum POLSchedina
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 20-09-05, 19:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226