Centrostudi Giuseppe Federici - Per una nuova insorgenza
Comunicato n. 80/13 del 3 ottobre 2013, Santa Teresa del Bambin Gesù

Rassegnastampa del 3.10.2013

Sede vacante, bergoglitegaloppante
Dichiarazioni di Jorge M. Bergoglio intervistatoda Eugenio Scalfari: (…) Il proselitismo è una solennesciocchezza, non ha senso. (…) Ciascuno ha una sua idea del Bene e del Male edeve scegliere di seguire il Bene e combattere il Male come lui li concepisce.(…)
Il Papa a Scalfari: così cambierò la Chiesa "Giovani senza lavoro, uno dei mali del mondo" - Repubblica.it
Il bacio di Giuda
Ornella Vanoniè stata protagonista di un bacio lesbico in televisione. La Vanoni è un’apostatache aderisce a una "chiesa evangelica" di Milano diretta dallapastora brasiliana Roselen Faccio. Ad aprile si è esibita al convegno delGrande Oriente a Rimini:
http://www.grandeoriente.it/media/286337/Carlino-08-04-13-b.pdf

Necultra crepidam, sutor
12/9/2013 – Il ministro Kyenge si è dettafavorevole alla proposta della delegataai diritti civili del Comune di Venezia, Camilla Seibezzi (PD), diusare la parola “genitore 1” e“genitore 2″ alposto del – parole sue – “concetto obsoleto” di “padre” e “madre”. Di fronte aquesta stupidaggine viene da ricordare che, quando il grande scultore grecoFidia chiese a un calzolaio se avesse scolpito bene il sandalo di un atleta el’interpellato cominciò a dire il suo parere anche sul piede e sulla gamba,Fidia ribattesse gelido: “Nec ultra crepidam, sutor!” (non oltre la scarpa,ciabattino!). (…)
http://www.vitacasalese.it/gli-spilli-della-settimana-20

Oibò
24/9/2013 - Stop ai campi nomadi in Francia: ilministro dell'Interno francese Manuel Valls ha dichiarato che gli accampamentiillegali in Francia verranno smantellati e i gitani romeni e bulgari verrannoespulsi nei loro paesi d'origine. "Hanno la vocazione di tornare inRomania o in Bulgaria", ha spiegato il ministro in un’intervista allaradio francese France Inter, sottolineando che lo smantellamento è necessarioin quanto intorno ai campi nomadi proliferano "accattonaggio edelinquenza". Alla domanda su quale sia il grado di integrazione deinomadi romeni e bulgari in Francia, il ministro ha affermato che "questepopolazioni hanno uno stile di vita estremamente diverso dal nostro",ripetendo che l'unica soluzione è l'espulsione. Valls ha già ordinato ilmese scorso lo smantellamento del campo nomadi di Lille, nella Franciasettentrionale: si trattava di uno dei più grandi accampamenti illegali delPaese.
http://www.agi.it/estero/notizie/201309241240-est-rt10124-francia_ministro_interno_ordina_espulsione_rom_bul gari_e_romeni

Circo modernista: la “messaballata”
25/9/2013 Non sarà uno spettacolodurante la Messa. Ma una coreografia che accompagnerà la Messa, un rito che siunirà a un altro rito. Domani e domenica 29, in due incontri promossi da TorinoSpiritualità, la danza tornerà a essere parte integrante di una funzioneliturgica della Chiesa cattolica. «Non accade da secoli, da quando la fisicitàe la corporeità della fede sono state come imprigionate. Pensi ai banchi dellechiese: rendono impossibile qualsiasi movimento, qualsiasi gestualità che nonsia stare in piedi, seduti, in ginocchio».Eugenio Costa, genovese e gesuita,musicista e liturgista, una lunga esperienza di parroco a Torino e Milano primadi venire chiamato a lavorare nella casa generalizia dell’ordine fondato daIgnazio di Loyola, ammette: «Ci stiamo pensando da anni, Roberta e io, maabbiamo preso coraggio dopo aver visto i vescovi accennare dei passi di danza,per la verità un po’ goffi, durante la recente visita del Papa in Brasile». (…)«Vogliamo evitare che la nostra preghiera - perché questa danza è una preghiera- venga percepita come un corpo estraneo. Il desiderio è che un domani tuttal’assemblea dei fedeli accetti di fare un passo, di unirsi a noi».Perchéquesto accada, bisognerà rivoluzionare la disposizione attuale: via i banchi,tutto lo spazio occupato dall’assemblea lasciato libero perché i fedeli possanomuoversi, danzare il rito. Se c’è un Papa che può capire la sfida, sembraproprio l’attuale: gesuita, argentino, molto fisico nel modo di porsi,spregiudicato e stratega quanto occorre.
http://vaticaninsider.lastampa.it/documenti/dettaglio-articolo/articolo/torino-spiritualita-28104/

Siria: adesso anche il cosiddetto “Osservatorio” riconosce i criminicontro i cristiani
27/9/2013 - Damasco -Ribelli jihadisti legati ad al Qaeda hanno bruciato statue e croci in duechiese di Raqa, nel nord della Siria. L'Osservatorio siriano per i dirittiumani, spesso favorevole ai ribelli, denuncia che ieri i Combattenti per loStato islamico dell'Iraq e del Levante sono entrati nella chiesagreco-cattolica di Nostra Signora dell'Annunciazione distruggendo immagini emobili all'interno. Hanno fatto lo stesso con la chiesa armeno-cattolica deiMartiri. In più, essi hanno distrutto la croce sulla punta del campanile perrimpiazzarla con la loro bandiera qaedista. Raq e la sua provincia,sulle sponde del fiume Eufrate, sono cadute nelle mani dei ribelli lo scorsomarzo. Da subito, gli oppositori fondamentalisti hanno ingaggiato una lottacontro gli oppositori del Free Syrian Army. I Combattenti hanno imposto sullapopolazione del luogo una stretta legge islamica (sharia). Gli islamisti sisono spesso scatenati nel distruggere chiese e moschee sciite; hanno computoesecuzioni sommarie contro alauiti; sono sospettati di aver rapito sacerdoti evescovi. (…)
http://www.asianews.it/notizie-it/Raqa,-i-ribelli-jihadisti-bruciano-due-chiese-cattoliche.-La-lotta-interna-fra-i-nemici-di-Assad-29128.html

Armi chimiche, Putin: anche Israele deve essere disarmato
01/10/2013 - Dopola proposta di mettere sotto controllo delle Nazioni Unite l’arsenale di armichimiche della Siria, il presidente russo Vladimir Putin lancia unaprovocazione : smantellare anche l’arsenale chimico di Israele. Putin si èespresso durante un incontro con esperti russi e internazionali a Valdaï(nord-ovest della Russia). Il presidente russo ha voluto ricordare chel’arsenale chimico della Siria era apparso come un’alternativa all’armanucleare israeliana, aggiungendo che di quest’arma Israele non ha bisogno. (…)
http://www.ticinolive.ch/2013/10/01/armi-chimiche-putin-anche-israele-deve-essere-disarmato/

Strage continua: rom evaso e ubriaco investe e uccide bambinadi 2 anni
02/10/2013 - RobertoNikolic, lo slavo di 21 anni, ubriaco al volante della Bmw che ha centrato inpieno un’altra auto, sulla quale viaggiava la piccola Charice Obibhunu, dueanni appena, morta sul colpo, non ha mai ottenuto la patente. Ed è entrato euscito dal carcere 14 volte negli ultimi anni. Furti nelle case o nelle dittedel Torinese, per lo più. Qualche settimana dietro le sbarre e poi agli arrestidomiciliari nell’accampamento di Strada Aeroporto. Oppure in altre areedestinate ai nomadi, per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine. Eccochi è il ragazzo che, domenica sera, sotto una pioggia battente, tornando da unmatrimonio in stato di ebbrezza, ha perso il controllo della Bmw cabrio chestava guidando, rischiando di provocare una strage sul ponte di stradaAeroporto. Ora è ricoverato al Maria Vittoria, in prognosi riservata, a causadelle fratture riportate in diverse parti del corpo.
Perché, nonostantel’età, Nikolic è uno che può vantare un nutrito curriculum da delinquente.L’ultima tappa della sua parabola criminale risale allo scorso maggio, quandoall’ipermercato Auchan di Venaria, venne sorpreso a rubare dagli agenti dellasorveglianza e fu arrestato dai carabinieri della Compagnia di Venaria. Nientedi drammatico per uno abituato a vivere di espedienti, tanto da collezionareuna notevole serie di arresti e denunce. Nel 2010 venne anche fermato dagliagenti del commissariato di Barriera di Milano per una rapina. Poco prima gliavevano stretto le manette intorno ai polsi i carabinieri di Caselle perun’altra razzia commessa in un’abitazione privata. Fuori e dentro il carcere. Senzacontare le volte che Nikolic è stato sorpreso al volante di una macchina cheguidava senza patente, nascondendo nell’abitacolo arnesi da scasso. Per lui unrischio calcolato. Ma, domenica sera, il destino ha scelto in maniera diversa.Nonostante fosse agli arresti domiciliari Nikolic è evaso, ha partecipato a unafesta di nozze, ha alzato il gomito e poi ha combinato un disastro, a pochecentinaia di metri dall’accampamento dove vive. (…)
http://www.lastampa.it/2013/10/02/cronaca/ha-travolto-la-bambina-e-non-aveva-la-patente-4UnUWXdynhJZFdJlhOwffM/pagina.html

_____________________________
Federici Blog | 
http://www.centrostudifederici.org