Il Governo Letta mente ancora: questa volta all'Europa! - Parlamento 5 Stelle

Il governo Letta mente ancora!

Questa volta lo fa non solo nei confronti dei cittadini italiani, ma anche all'Europa!

Lo fa tra le righe della nota di aggiornamento del Documento di Programmazione Economica Finanziaria che è stata inviata a livello comunitario.

Lo fa quando scrive nero su bianco in data 20 settembre 2013 (pagine 29-30 del documento) che sono già stati approvati al Senato sia la delega fiscale che le ratifiche degli accordi internazionali sulla TAV e la TAP (Gasdotto Transadriatic Pipeline). "La delega fiscale non è stata ancora approvata dal Senato e anche le ratifiche degli accordi internazionali TAV e del TAP non sono stati approvati dai due rami del parlamento" spiega Barbara Lezzi, portavoce M5S e vice presidente della Commissione Bilancio del Senato.

Come ha affermato la capogruppo M5S Senato Paola Taverna, nessuna fiducia a chi mente. In Italia, almeno sulla carta non c'è ancora il presidenzialismo. Quei provvedimenti non sono stati ancora approvati dal Parlamento!



eeehhh ma vuoi mettere orsettocrimi e feisbuc


maestrineeeee