User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,788
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Nell'ASL di Napoli fatture pagate due volte

    CRONACHE
    18/10/2013

    Asl, a Napoli fatture pagate due volte
    “Per l’Erario un danno da 32 milioni”


    Scattati sequestri in tutta Italia.
    Nel mirino ci sono 15 dirigenti

    Contabilità nel caos, senza un efficace sistema informatico che consentisse di mettere in contatto tra loro i vari centri di spesa: per questo l’Asl Na1 per anni ha pagato due volte i fornitori, con un danno che Guardia di Finanza e Corte dei Conti hanno calcolato in 32 milioni. A rispondere di questo spreco sono stati ora chiamati in 15: si tratta di ex dirigenti e componenti del collegio dei sindaci tra cui spicca il nome di Angelo Montemarano, ex direttore generale della Asl dal 1999 al 2005 ed ex assessore regionale alla Sanità dal 2005 al 2009.

    Nei loro confronti è stato disposto il sequestro preventivo dei beni: se fosse confermato l’impianto accusatorio, sarebbero chiamati a rispondere con il proprio patrimonio personale a ristoro del danno. La cifra di 32 milioni, tuttavia, quasi certamente lievitera’ ancora: non risultano infatti contabilizzate fatture per altri 560 milioni, che gli investigatori, coordinati dal colonnello Nicola Altiero, spulceranno nei prossimi mesi. È verosimile che da quelle carte saltino fuori altri conti pagati due volte, una in via ordinaria, l’altra a seguito di ingiunzioni a seguito di azioni giudiziarie.

    Nell’invito a dedurre notificato ai 15, i sostituti procuratori generali contabili Pierpaolo Grasso e Ferruccio Capalbo sottolineano più volte la sciatteria e la superficialità con cui è stata gestita l’Asl Na1 dal 2000 al 2012, il periodo preso in esame, facendo riferimento in particolare alla «scarsa e disinteressata attività di gestione e cura del pubblico interesse in un ambito di forte impatto sociale». Quanti si sarebbero dovuti adoperare per risolvere il problema (sarebbe bastato dotare l’Asl di un valido programma informatico) hanno invece «concorso non solo alla creazione dello stato confusionale», ma anche alla sua «tolleranza e protrazione». Solo a partire dalla prima gestione commissariale dell’Asl nel 2009, rilevano i magistrati contabili, il direttore del servizio Bilancio - gestione economico finanziaria denuncia in modo esplicito il grave problema rappresentato dalla mancata regolarizzazione di numerosissime carte contabili. Ancora fino a poco tempo fa, gli archivi versavano «in stato di degrado e disordine assoluto».

    Qualcosa per fortuna negli ultimi anni si è mosso, evidenziano i magistrati, e anche il presidente della Regione, Stefano Caldoro, con una nota ha preso atto «del disordine della contabilità dell’Asl» e «della conseguente inattendibilità del relativo bilancio».


    http://www.lastampa.it/2013/10/18/it...eO/pagina.html
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,480
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Napoli ultima in Europa per qualità della vita

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    CRONACHE
    18/10/2013

    Asl, a Napoli fatture pagate due volte
    “Per l’Erario un danno da 32 milioni”


    una sola precisazione: essendo la sanità regionale, i buchi di bilancio li pagano i cittadini campani.
    ovvero un sannita o un irpino non solo pagano il buco per asl non loro ma si devono sentire anche qualche coglione legaiolo convinto che di pagar il buco alla sanità irpino-sannita.

    andrei inoltre ad indagare chi è stato pagato due volte.
    sono pronto a scommettere che insieme alle solite clientele, ad imprenditori vicini alla camorra, ci saranno anche molti imprenditori settentrionali.

    questo senza nulla togliere ai cittadini napoletani, a stragrande maggioranza onesti, che si sono trovati con una asl inefficiente non certo per colpa loro e che pagano per questo sistema di corruttele e inefficienze.

 

 

Discussioni Simili

  1. Il caos rifiuti a Napoli nell'era De Magistris (IDV)
    Di diegol22 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 168
    Ultimo Messaggio: 18-07-11, 19:45
  2. Quante volte siete riusciti a fare sesso nell'arco di una giornata?
    Di diegol22 nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 16-02-11, 21:33
  3. Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 30-06-10, 14:17
  4. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-01-09, 06:59
  5. Ecco cos'è rimasto nell'Eden di Napoli
    Di Il Pretoriano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-11-07, 13:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226