User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E alla fine il sindaco Marino ha ottenuto 115 milioni dal governo per salvare Roma!!!

    Roma salvata con 115 milioni. La poppata non finisce mai | L'Indipendenza

    Il Consiglio dei ministri ha approvato il cosiddetto decreto “salva Roma” che stanzia una mancetta di 115 milioni per salvare il bilancio della capitale e impedirne la bancarotta. Lo ha fatto alla svelta, in una riunione che è durata neanche un’ora ma non si confonda la rapidità con l’efficienza: quando si tratta di dare soldi a Roma non si deve decidere un fico secco. È così e basta! Sarebbe come perdere tempo a stabilire per legge che l’acqua segue la forza di gravità: i soldi finiscono in quel buco perché i soldi sono raccolti proprio per quel buco e perché il buco stesso è stato fatto proprio per inghiottire soldi.
    È così dalla notte dei tempi, quando i due fondatori poppavano a sbafo da una povera lupa prima di dedicarsi con nonchalance al fratricidio col coltello. Per secoli è stata la imperiale voragine per le risorse di mezzo mondo, per altri secoli ha arraffato le offerte delle cassette delle elemosine sparse su vari continenti e poi – quando anche i fedeli si sono rotti le palle di versare l’obolo sanpietrino – si è inventata l’Italia per rapinare un pezzo di mondo più piccolo ma farlo con patriottica intensità e sistematicità.
    Passano i regimi, scorrono i millenni ma la vocazione parassitaria resta immutata quasi che sia connaturale al posto, caratterizzato da una sua demoniaca e perpetua vocazione. In un suo romanzo di successo, lo scrittore Roberto Pazzi fa dire a un anziano e mal ridotto Leone XIII: «Gli scandali e la corruzione di questi ultimi anni l’attraversano come una cloaca, ora intendo perché Pietro vi ha posto la sua sede. Tutto sa inghiottire Roma, la sua morte spirituale le garantisce la sopravvivenza a tutte le fedi, gli ordini, gli imperi, i regimi, le monarchie; la sua ferialità non mi ha mai ingannato, hanno ucciso Cesare, Pietro, Cola, cacciato e riaccolto Pio, con la stessa euforia, e già preparano i riti solenni dei miei funerali con la superficiale stupefazione che riserveranno al mio successore: non una città questa, il Mondo, questo Mondo, si specchia in quest’ombelico dell’Inferno…».
    Lo stesso decreto lettiano prevede che l’amministrazione cittadina possa aumentare l’addizionale Irpef per fare fronte alla massa dei suoi debiti: la cosa è stata sdegnosamente rifiutata dal sindaco Ignazio Marino che – gonfiando il petto e con sguardo fiero da nipotino dei Cesari – ha proclamato senza farsi scappare da ridere: «Personalmente ho fatto resistenza in questi mesi a qualunque aumento di imposte per i romani, che già pagano tasse molto alte rispetto ad altre città, e farò ancora resistenza». Ne siamo certi: farà resistenza come le oche del Campidoglio, schiererà le quadrate legioni dei pretoriani che si fanno fotografare davanti al Colosseo. Tegn dür! Mai pagà!
    Che non ci siano alternative alla fine dello Stato italiano lo sappiamo da tempo: padani, sudtirolesi, toscani, sardi e meridionali se ne vadano ciascuno per la sua strada. Qualcuno camminerà spedito fin da subito, altri faranno più fatica ma se la caveranno perché il problema di tutti è l’unità che proprio Roma rappresenta nella sua tricolore voracità. Cosa ne sarà della Città Eterna e dei suoi dintorni? I suoi astuti abitanti potranno anche vivere un po’ con il grisbì accumulato, poi dovranno tornare a fare gli affittacamere, gli stornellatori, i chierichetti, i venditori della Fontana di Trevi, le cortigiane, i ciceroni e gli osti. Quelli di loro che sono più portati, potranno anche uccellare e depredare turisti e pellegrini che passeranno da quelle parti, ma solo lì. Per ciulare il prossimo dovranno fare più fatica. Sarà un incentivo all’onestà.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Talebano
    Data Registrazione
    08 Feb 2011
    Messaggi
    7,327
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: E alla fine il sindaco Marino ha ottenuto 115 milioni dal governo per salvare Rom

    Bah ci mancava il giornale legaiolo, i soldi li hanno dati pure a Torino che ricordo essere il comune più indebitato d'Italia (mentre le patagnissime Alessandria e Parma sono fallite grazie all'ottima amministrazione legaiola-pidiellina). Comunque per quanto mi riguarda non andavano dati, il comune ha decine di partecipate da poter vendere e/o chiudere se passive. Se non ce la fa può pure fallire così gli elettori quando andranno a votare staranno più attenti.
    "la Le Pen col 40% avrà incassato una grande vittoria" (Candido)


  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    06 Aug 2010
    Messaggi
    16,917
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: E alla fine il sindaco Marino ha ottenuto 115 milioni dal governo per salvare Rom

    Citazione Originariamente Scritto da Qassim Visualizza Messaggio
    Bah ci mancava il giornale legaiolo, i soldi li hanno dati pure a Torino che ricordo essere il comune più indebitato d'Italia (mentre le patagnissime Alessandria e Parma sono fallite grazie all'ottima amministrazione legaiola-pidiellina). Comunque per quanto mi riguarda non andavano dati, il comune ha decine di partecipate da poter vendere e/o chiudere se passive. Se non ce la fa può pure fallire così gli elettori quando andranno a votare staranno più attenti.
    Sono napoletano.....ma devo ammettere che i 115 milioni sono pochini, come risarcimento dell onere di essere capitale....pensate a tutte le manifestazioni che Roma deve subirsi , e non è giusto che paghino solo i romani.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-13, 13:35
  2. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 17-08-13, 19:17
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-07-13, 17:58
  4. Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 25-06-13, 15:14
  5. Il sindaco Marino comincia a piacermi . Dice no al gay pride a Roma
    Di il diavoletto di Choruǧ nel forum Roma e Lazio
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 16-06-13, 00:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226