User Tag List

Pagina 1 di 27 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 265
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jul 2009
    Messaggi
    552
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Immigrati, scontro Vaticano-Lega "Il ministro Calderoli ci offende"

    Monsignor Vegliò presidente del Pontificio consiglio per i migranti
    aveva ribadito il diritto all'accoglienza e al soccorso per gli irregolari
    Immigrati, scontro Vaticano-Lega
    "Il ministro Calderoli ci offende"
    Secondo l'esponente leghista "le sue parole non sono quelle del Vaticano o della Cei"
    E Cota attacca monsignor Marchetto: "Inventa comandamenti, parla da comunista"
    Immigrati, scontro Vaticano-Lega "Il ministro Calderoli ci offende" - cronaca - Repubblica.it
    Immigrati, scontro Vaticano-Lega "Il ministro Calderoli ci offende"

    Mons. Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio consiglio per i migranti
    ROMA - Sull'immigrazione è scontro tra Vaticano e Lega. Le alte gerarchie ecclesistiche non risparmiano critiche nei confronti delle nuove norme sul reato di clandestinità e i vertici del Carroccio ribattono con accuse di "comunismo". Prende posizione anche il ministro della Difesa Ignazio La Russa: "Far rispettare la legge è sempre giusto".

    La polemica Caderoli-mons. Vegliò. Le parole del ministro Roberto Calderoli sono "inaccettabili e offensive, quasi che io sia responsabile della morte di tanti poveri esseri umani inghiottiti dalle acque del Mediterraneo". Monsignor Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti risponde così, in una dichiarazione diffusa alla stampa, al ministro per la Semplificazione.

    In un'intervista alla Radio Vaticana del 22 agosto, ripresa poi dall'Osservatore Romano del giorno successivo, il 'ministro' vaticano dell'immigrazione era intervenuto in merito alla tragedia del Canale di Sicilia in cui sarebbero morti 73 eritrei e aveva ribadito il diritto all'accoglienza e al soccorso per i migranti irregolari che cercano di raggiungere le sponde del nostro Paese. "Le parole sugli immigrati pronunciate da monsignor Vegliò non sono quelle del Vaticano o della Cei da cui, anzi, spesso, lo stesso Vegliò è stato poi contraddetto", aveva dichiarato in risposta il ministro Calderoli.

    "Al riguardo - afferma oggi monsignor Vegliò nel comunicato - con tutto il rispetto possibile e per amore di verità, vorrei asserire che: come capo dicastero ho il grande onore di fare dichiarazioni a nome della Santa Sede. Mai sono stato contraddetto dalla Santa Sede. Mai sono stato contraddetto dalla Conferenza Episcopale Italiana". "Forse - prosegue la nota - aveva in mente altre situazioni o si riferiva a qualcun altro".

    "Chi ha fatto rispettare i diritti - aveva precisato Calderoli - è stato questo governo, salvando chi si trovava in stato di bisogno e riuscendo a far passare un messaggio importante e chiaro ovvero che il nostro non può più essere un Paese di conquista. Solo così, attraverso questo messaggio non partiranno più questi viaggi che non sono della speranza ma delle disperazione e che purtroppo hanno portato a morire, nelle acque del canale di Sicilia, tanti, partiti anche sulla base dei messaggi dell'opposizione o di monsignor Vegliò".

    Lo scontro fra Cota e mons. Marchetto. La nuova legge italiana sull'immigrazione che ha "ristretto le norme legate all'immigrazione irregolare e ha trasformato la migrazione irregolare in un reato penale" rappresenta "un peccato originale" nella legislazione sull'immigrazione. E' quanto scrive in un intervento pubblicato dalla rivista americana 'Jurist' monsignor Agostino Marchetto, segretario del pontificio consiglio per i Migranti e gli Itineranti, in cui torna a criticare duramente il pacchetto sicurezza approvato dal governo.

    L'introduzione del reato di clandestinità, aggiunge Marchetto, "ha significative ripercussioni nella vita concreta del migrante e della sua famiglia". Tra queste ripercussioni il vescovo ricorda la "difficoltà di trovare un alloggio" o "di inviare le rimesse nei Paesi di origine". Le nuove norme sull'immigrazione introdotte con il pacchetto sicurezza inoltre "non sono a favore della famiglia", prosegue mons. Marchetto, convinto che la nuova legislazione italiana in materia di immigrazione comporti ripercussioni importanti sulla vita familiare dei migranti.

    "Le dichiarazioni di monsignor Marchetto sono a titolo personale - ribatte il capogruppo della Lega alla Camera, Roberto Cota - espressione di un pregiudizio politico e non hanno nulla di religioso. Chi parla così sono i soliti che qualcuno definisce cattocomunisti e che in realtà hanno perso il 'catto' e sono comunisti. Del resto, con tutto il rispetto, monsignor Marchetto si sta esercitando nell'invenzione di comandamenti senza averne l'autorita".

    L'opposizione attacca. Il Pd osserva come l'Italia stia "scivolando verso una deriva razzista" e punta il dito contro l'ennesima "brutta figura" del governo con il Vaticano. Mentre i ministri Frattini e La Russa provano a gettare acqua sul fuoco: "Ho grande rispetto per la Chiesa e mi inchino alla sua missione, che è quella della carità - premette il titolare della Difesa - Poi c'è una missione diversa, che è quella di chi ha il dovere di far rispettare le leggi, missione che appartiene alle istituzioni". Mentre il capo della diplomazia osserva che "il diritto alla vita di ogni essere umano non è in discussione per nessuno" e il governo non fa altro che applicare le regole europee sui respingimenti.

    (25 agosto 2009) Tutti gli articoli di cronaca

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,155
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Immigrati, scontro Vaticano-Lega "Il ministro Calderoli ci offende"

    Il vaticano pensi ai preti pedofili e a tutto il sangue di innocenti che ha fatto scorrere per 17 secoli.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Immigrati, scontro Vaticano-Lega "Il ministro Calderoli ci offende"

    Che pena il sinsitrrame che dopo essersi scoperto censore del "libero amore" () adesso fa il baciapile.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    14 Jan 2005
    Messaggi
    7,839
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    Se continueranno le ingerenza delle gerarchie ecclesiastiche possibile una revisione dei Patti Lateranensi

    ROMA - Basta accuse al Carroccio dal Vaticano o a tornare in discussione saranno i Trattati lateranensi che regolano, per Costituzione, i rapporti fra Italia e Vaticano. L'avvertimento arriva dalla "Padania", quotidiano del partito di Umberto Bossi, con una riflessione in prima pagina sui rapporti fra Italia e Chiesa cattolica dal titolo "Strane ingerenze ideologiche in uno Stato laico". L’articolo della "Padania" definisce le parole di mons. Vegliò all’indirizzo del ministro leghista Calderoli come «l’ultimo episodio di una lunga serie di ingerenze ideologiche e squisitamente politiche da parte di uomini delle gerarchie ecclesiastiche nelle faccende di uno Stato che, fino a prova contraria, è laico».

    IL MONITO - «Se i rapporti fra lo Stato e la Chiesa andranno avanti lungo questa deriva, ossia le gerarchie ecclesiastiche proseguiranno in questa politica marcatamente interventista nei confronti delle decisioni e degli orientamenti della politica e delle istituzioni al di là di ogni ragionevole confine di neutralità delle rispettive sfere di intervento - avverte l’articolo della "Padania" a firma Stefano B.Galli - bisognerà inserire nell’agenda delle riforme anche una revisione di Concordato e Patti Lateranensi. Non ci pare il caso».

    Lega: «Pronti a rivedere il Concordato» - Corriere della Sera
    "Il PDL prenderà il 45%"

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    14 Jan 2005
    Messaggi
    7,839
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    bene i pidiellini si rendono conto ora di che significa governare per davvero in Italia, strano pero' che prima la Chiesa (che attaccava Prodi un giorno si e l'altro pure) era una cosa buona.

    Che spasso vedere neofascisti\clericali litigarsi con la Chiesa...oddio quasi come vedere gli sbirri che danno mazzate ai tifosi della lazio
    "Il PDL prenderà il 45%"

  6. #6
    Missiroli Presidente
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    Lost Island
    Messaggi
    36,026
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    Magari...

    :giagia:
    Figliolo, lei è un asino...
    (D.Pastorelli, cit.)


  7. #7
    Si legge NUAR!!
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Messaggi
    24,219
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    i druidi cosa ne pensano?
    l'italiano ha un tale culto per la furbizia che arriva persino all'ammirazione di chi se ne serve a suo danno.

    jesus died for somebody's sins but not mine

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    17 Aug 2009
    Messaggi
    619
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    ma Bossi ha carta bianca per potere, da solo, fare il suo ricatto al Vaticano?

  9. #9
    Seguace di Eraclito
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Località
    Portici (NA)
    Messaggi
    6,395
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    Vabbè che sono solo minacce alla cazzo, ma è significativo che il PD che di motivi ne avrebbe avuti a milioni non ha mai detto nulla di simile.
    Per il resto per la prima volta in vita mia dico FORZA LEGA!
    "Ma questo lungo termine è una guida fallace per gli affari correnti: nel lungo termine siamo tutti morti" (J.M. Keynes)
    "Qualcuno vivo che se lo prende nel culo però c'è sempre!" (Cabra)

  10. #10
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Éire
    Messaggi
    29,868
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Lega: «Pronti a rivedere il Concordato»

    modificare il concordato in maniera restrittiva sarebbe una cosa buona, abolirlo sarebbe il top.
    La verità produce effetti anche quando non può essere pronunciata.

    L. von Mises

    SILENDO LIBERTATEM SERVO

 

 
Pagina 1 di 27 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 04-10-11, 19:56
  2. Libia: Se Calderoli Ministro "Ripercussioni Catastrofiche"
    Di carlomartello (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-05-08, 22:47
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-10-07, 21:22
  4. Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 21-03-05, 23:42
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-08-04, 11:41

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226