User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Aginter Press
    Data Registrazione
    04 Nov 2013
    Località
    N’importe où ! n’importe où ! pourvu que ce soit hors de ce monde !
    Messaggi
    12,505
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    La Grande Guerra spazzo via l'Europa, perchè? Semplice, l'eliminazione delle Monarchie legate alla religione e quindi ai costumi e le tradizioni dei diversi paesi lasciò un vuoto colmato prima da ideologie come fascismo comunismo e nazismo e poi dopo la WW2 dal gretto capitalismo americano con il suo lifestyle. Questa sorte alla lunga non è stata solo condivisa da paesi come Italia Germania o Austria ma alla lunga anche il Giappone vincente con l'Intesa fu naturale una reazione eccessiva simile a quella fascista e nazista in europa, una sorta di febbre, la febbre dei popoli ancora fedeli alle loro tradizioni il cui corpo nazionale reagisce all'intrusione di elementi estranei (perchè anche se socialismo e capitalismo erano già presenti, ovviamente, in europa, la conservazione ed il tradizionalismo monarchico cristianamente patriottico difendevano ancora l'Europa dalla decadenza culturale socialista e capitalista). La teoria che io pongo è: se l'Italia avesse mantenuto fede alla triplice alleanza ed allo stesso tempo il Giappone Imperiale Meiji (il cui stato ed il cui esercito furono costituiti con l'ausilio di consiglieri Tedeschi, tant'è che furono chiamati "prussiani dell'asia, del resto se notiamo la casta guida del giappone Meiji fu un casta militare e nobiliare che costituiva i quadri dell'esercito come per la Prussia, i Samurai in Giappone ed gli Junker in Germania) si fosse unito per via dio una somiglianza politica con gli Imperi centrali tutti fortemente conservatori e monarchici in una sorta di repulsione nei confronti dell'ordinamento e della forma mentis dei popoli del''intesa fortemente giacobini. Quello che voglio porre come teoria è quella di una sorta di VIII coalizione volta alla creazione di un nuovo ordine mondiale alla cui fine al posto della società delle nazioni si crei una nuova Santa Alleanza volta a contrastare internazionalmente ogni modifica dei diversi status quo dei paesi membri. Si svolgerà così:

    1914 a luglio ci sono le conosciute dichiarazioni di guerra reciproche, per ora in campo Germania, Austria-Ungheria, Italia contro Russia(per ora) Francia ed Inghilterra

    ad agosto intervento dell'Impero nipponico da tempo alleato dell'Impero Germanico ed anche Austro-Ungarico (per via della mutua ostilità nei confronti del liberalismo dell'Intesa e nei confronti della Russia, in asia tenzoni territoriali dopo Port arthur mai sopite, nei balcani panslavismo russo e desiderio russo di uno sbocco nell'adriatico), uniamoci il calcolo degli imperi centrali che rinuncia volentieri alla possibile alleanza coi russi che militarmente si sono dimostrati un peso proprio contro i nipponi.

    a novembre intervento della Sublime Porta ormai da tempo in solidi rapporti economici e militari con i Tedeschi.

    1915

    L'Impero russo fortemente pressato da ogni lato, cede. Nonostante gli stessi tedeschi avessero fermentato le rivolte in Russia ora Guglielmo interviene per aiutare il caro amico Nicola e così inaspettatamente (in realtà per timore di una contaminazione bolscevica nei loro domini) di Yoshihito e Carlo I che riescono a reprimere ed impiccare i rivoltosi fin dai primi momenti.

    1916 La Francia è ormai pericolante, pressata a sud dalle alpi ed a nord con i tedeschi alle porte di Parigi, cede. L'Inghilterra fa una "Dunquerque" della prima guerra e ci si ritrova con una fredda pace separata dell'inghilterra che subisce poche privazioni che diventa ancora più fortemente filo-americana.

    Continuate, modificate, obiettate, fate tutto quello che volete, son curioso.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Il problema è che non vi erano i presupposti di politica internazionale per la realizzazione dell'alleanza che ipotizzi.

  3. #3
    Aginter Press
    Data Registrazione
    04 Nov 2013
    Località
    N’importe où ! n’importe où ! pourvu que ce soit hors de ce monde !
    Messaggi
    12,505
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    Il problema è che non vi erano i presupposti di politica internazionale per la realizzazione dell'alleanza che ipotizzi.
    Ma le basi c'erano, i consiglieri per formare lo stato nipponico l'esercito e lo stato maggiore, così come le ragioni, è un ucronia appunto per questo. è stata solo una grandissima sfortuna che ciò non sia avvenuto, anche solo l'eventuale alleanza della monarchia russa agli imperi centrali che saltò solo per mancanza d'accordo tra Austria-Ungheria e Russia. Se avessero avuto un pò di lungimiranza..

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Un'ucronia richiede un POD plausibile
    Nel nostro caso qual'è?

    Ovviamente la lungimiranza non è di per se stessa una motivo di divergenza sufficiente.

  5. #5
    Aginter Press
    Data Registrazione
    04 Nov 2013
    Località
    N’importe où ! n’importe où ! pourvu que ce soit hors de ce monde !
    Messaggi
    12,505
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    Un'ucronia richiede un POD plausibile
    Nel nostro caso qual'è?

    Ovviamente la lungimiranza non è di per se stessa una motivo di divergenza sufficiente.
    Effettivamente ho sbagliato nel dare il titolo all'ucronia, diciamo che parte non dalla WW1 ma da quell'era di crisi internazionali che ha visto rivolgimenti inaspettati d'ogni tipo, es.: nell'"era" pre guerra mondiale (che si può far andare dalla fine della guerra franco-prussiana all'immediato pre guerra) Bismarck prima di essere esonerato era riuscito ad isolare la Francia dal resto d'europa, allo stesso modo anche dopo l'esonero di Bismarck il Kaiser Guglielmo II per via della sua natura molto indecisa ha oscillato dall'essere pro-inghilterra all'esserne rivale (il re d'inghilterra era suo cugino). In quell'"era" ci sono stati gli eventi le influenze ecc.. che hanno poi generato sommandosi la WW1 ma tante, tante alleanza sono state tentate come vedi. Per lungimiranza intendevo che è stato un peccato che i regnanti non ne abbiano avuta, il mondo oggi sarebbe migliore.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Citazione Originariamente Scritto da El Gran Capitan Visualizza Messaggio
    Effettivamente ho sbagliato nel dare il titolo all'ucronia, diciamo che parte non dalla WW1 ma da quell'era di crisi internazionali che ha visto rivolgimenti inaspettati d'ogni tipo, es.: nell'"era" pre guerra mondiale (che si può far andare dalla fine della guerra franco-prussiana all'immediato pre guerra) Bismarck prima di essere esonerato era riuscito ad isolare la Francia dal resto d'europa, allo stesso modo anche dopo l'esonero di Bismarck il Kaiser Guglielmo II per via della sua natura molto indecisa ha oscillato dall'essere pro-inghilterra all'esserne rivale (il re d'inghilterra era suo cugino). In quell'"era" ci sono stati gli eventi le influenze ecc.. che hanno poi generato sommandosi la WW1 ma tante, tante alleanza sono state tentate come vedi. Per lungimiranza intendevo che è stato un peccato che i regnanti non ne abbiano avuta, il mondo oggi sarebbe migliore.

    Ecco sì. In realtà Guglielmo II è stato un pessimo Imperatore - questo anche da prima della guerra. Il tuo ragionamento è intrigante, ma il guaio, secondo me, è che, considerato che Guglielmo era Guglielmo, pensare che agisse meglio di quanto abbia fatto storicamente non mi pare molto probabile.

    Sul fatto che noi si viva in una distopia rispetto ad altre possibili linee temporali sono assolutamente d'accordo con te!

  7. #7
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    8,839
    Mentioned
    24 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    bisogna partire dagli inizi del ventesimo secolo perché con la fine della prima guerra mondiale vengono poste le premesse per la seconda.

  8. #8
    Aginter Press
    Data Registrazione
    04 Nov 2013
    Località
    N’importe où ! n’importe où ! pourvu que ce soit hors de ce monde !
    Messaggi
    12,505
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Di una cosa poi sono sicuro, se l'imperatore alla fine della guerra avesse seguito il consiglio di Groener le cui parole furono: "recarsi al fronte, non per passare in rassegna le truppe o per conferire decorazioni, ma per cercarvi la morte. Doveva andare in qualche trincea dove infuriava la battaglia. Se fosse stato ucciso sarebbe stata la più bella morte possibile. Se fosse rimasto ferito, i sentimenti del popolo tedesco nei suoi confronti sarebbero radicalmente cambiati". Se Hindenburg (credo sia stato lui) non l'avesse fatto desistere l'europa si sarebbe potuta salvare.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,671
    Mentioned
    188 Post(s)
    Tagged
    49 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Lo scenario è seducente, ma obbiettivamente molto fantasioso! Innanzitutto già la definizione di "Monarchie tradizionaliste basate sulla religione" si adatta davvero poco agli Imperi Centrali, forse un po' all'Austria-Ungheria, visto che, insieme alla Russia, erano le uniche vere superstiti dell'ordine uscito dal Congresso di Vienna (ma erano divise da insanabili rivalità per l'egemonia sui Balcani) ma non certo alla Germania, che era uno stato sì conservatore, ma che di tradizionalismo religioso aveva ben poco (si veda la politica fortemente anticattolica di Bismark) e men che meno all'Italia che era nata (come la Germania) proprio sulle ceneri dell'Europa viennese, distruggendo lo Stato della Chiesa ed aveva con l'Austria la questione aperta delle terre irredente.
    Quel che condivido è che quei sovrani (soprattutto russo e austriaco) avrebbero dovuto capire di star cavalcando un mostro che li avrebbe distrutti ed avrebbero dovuto avere più lungimiranza nel conservare la stabilità europea, anziché assecondare le sole spinte egemoniche.

  10. #10
    Aginter Press
    Data Registrazione
    04 Nov 2013
    Località
    N’importe où ! n’importe où ! pourvu que ce soit hors de ce monde !
    Messaggi
    12,505
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Ucronia sulla Grande Guerra un pò particolare

    Citazione Originariamente Scritto da Flaviogiulio Visualizza Messaggio
    Lo scenario è seducente, ma obbiettivamente molto fantasioso! Innanzitutto già la definizione di "Monarchie tradizionaliste basate sulla religione" si adatta davvero poco agli Imperi Centrali, forse un po' all'Austria-Ungheria, visto che, insieme alla Russia, erano le uniche vere superstiti dell'ordine uscito dal Congresso di Vienna (ma erano divise da insanabili rivalità per l'egemonia sui Balcani) ma non certo alla Germania, che era uno stato sì conservatore, ma che di tradizionalismo religioso aveva ben poco (si veda la politica fortemente anticattolica di Bismark) e men che meno all'Italia che era nata (come la Germania) proprio sulle ceneri dell'Europa viennese, distruggendo lo Stato della Chiesa ed aveva con l'Austria la questione aperta delle terre irredente.
    Quel che condivido è che quei sovrani (soprattutto russo e austriaco) avrebbero dovuto capire di star cavalcando un mostro che li avrebbe distrutti ed avrebbero dovuto avere più lungimiranza nel conservare la stabilità europea, anziché assecondare le sole spinte egemoniche.
    L a Germania venne formata da Bismarck che era Cristiano-conservatore, era anticattolico ma protestante come i carlisti e l'action francaise erano cattolici ma anti-protestanti. La cultura della germania del nord ormai non può prescindere dla protestantesimo ma è comunque cristiana e giammai atea!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ucronia basata sulla leggenda dell'isola di Antilia
    Di subiectus nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-05-11, 00:15
  2. Ucronia sulla guerra civile spagnola
    Di subiectus nel forum Fondoscala
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 14-12-09, 14:51
  3. Ucronia su uno stato sulla costa del Caspio
    Di subiectus nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-11-09, 16:36
  4. Ucronia religiosa sulla Francia
    Di subiectus nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-11-09, 01:08
  5. L'ennesima ucronia: Vigilia di guerra
    Di Perseo nel forum FantaTermometro
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 08-08-08, 18:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225